Giuseppe Saronni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Saronni
Saronni.jpg
Saronni al Giro d'Italia 1983
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 67 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1990
Carriera
Squadre di club
1977-1979 Scic Scic
1980-1981 Gis Gelati Gis Gelati
1982-1988 Del Tongo Del Tongo
1989 Malvor Malvor
1990 Diana Diana
Nazionale
1977-1988
1976-1981
Italia Italia
Italia Italia
Carriera da allenatore
1992-1994 Lampre Lampre
1996 Panaria Panaria
1997-1998 Mapei Mapei
1999-2004 Lampre Lampre
2005-2011 Lampre Lampre
2013 Lampre Lampre
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su strada
Argento Praga 1981 In linea
Oro Goodwood 1982 In linea
Bronzo Colorado Springs 1986 In linea
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Argento Brno 1981 C. punti
Statistiche aggiornate al gennaio 2013

Giuseppe Saronni (Novara, 22 settembre 1957) è un dirigente sportivo, ex ciclista su strada e pistard italiano. Professionista dal 1977 al 1990, vinse due Giri d'Italia, una Milano-Sanremo, un Giro di Lombardia, una Freccia Vallone e un campionato del mondo su strada. Dal 2005 è general manager del team Lampre-Merida.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Piemontese solo di nascita, crebbe a Buscate alle porte di Milano. Approdò al ciclismo giovanissimo, inizialmente con l'attività su pista. Da junior arrivò al titolo europeo della velocità; da dilettante fu invece selezionato per i Giochi olimpici di Montréal nel 1976, partecipando alla prova di inseguimento a squadre, nella quale il quartetto italiano, completato da Sandro Callari, Cesare Cipollini e Rino De Candido, venne eliminato ai quarti di finale dall'Unione Sovietica.

Fu autorizzato al passaggio di categoria a 19 anni e mezzo: professionista dal 1977, inizialmente vestì la casacca bianconera della Scic diretta da Carlo Chiappano. Il 23 febbraio dello stesso anno, al Trofeo Laigueglia, fu secondo dietro al campione del mondo Freddy Maertens. Nel 1979, a soli 21 anni e 8 mesi, si aggiudicò la classifica generale del Giro d'Italia. La corsa si decise nella cronoscalata di San Marino, dove Saronni vinse indossando la maglia rosa: non lasciò più il primato, risultando uno dei vincitori più giovani della storia del Giro.

Nel 1980 passò alla Gis Gelati, sempre sotto la direzione di Chiappano: quell'anno vinse la Freccia Vallone, sette tappe al Giro d'Italia (in cui concluse secondo alle spalle di Bernard Hinault) e il titolo nazionale professionisti; l'anno dopo si aggiudicò quindi tre frazioni al Giro e la medaglia d'argento ai campionati del mondo di Praga, superato allo sprint da Freddy Maertens.

Nel 1982 passò alla Del Tongo-Colnago. Ottenne le vittorie più importanti nei mesi tra febbraio 1982 e giugno 1983: nella primavera 1982 vinse Tirreno-Adriatico e Giro di Svizzera, mentre nell'autunno seguente trionfò ai campionati del mondo di Goodwood, in Gran Bretagna, battendo in volata l'americano Greg LeMond, e al Giro di Lombardia. Nella primavera 1983 si aggiudicò in solitaria la Milano-Sanremo; sempre in maglia iridata concluse la serie di successi nel giugno 1983 con tre trionfi di tappa e la vittoria finale, la seconda in carriera per lui, al Giro d'Italia.

Nella bacheca di Saronni mancano vittorie al Tour de France, dove non corse mai tranne una volta a fine carriera. Ha indossato 49 volte la maglia rosa e ha sempre gareggiato sulle biciclette Colnago, tranne nel 1979, anno in cui vinse il suo primo Giro d'Italia, in cui corse con bicicletta Bottecchia. Nel 1986 si piazzò secondo al Giro d'Italia, battuto da Roberto Visentini, e terzo ai campionati del mondo di Colorado Springs vinti da Moreno Argentin. Nella seconda metà degli anni ottanta la sua forma però declinò: abbandonò le corse nel 1990.

L'anno seguente al ritiro divenne team manager della Lampre, alla guida della quale vinse due Giri d'Italia, nel 1996 con Pavel Tonkov (team Panaria-Vinavil) e nel 2001 con Gilberto Simoni (Lampre-Daikin).

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Strada[modifica | modifica sorgente]

Tre Valli Varesine
Giro del Veneto
Giro del Friuli
2ª tappa, 1ª semitappa Giro della Sicilia (Enna)
Classifica generale Giro della Sicilia
Trofeo Pantalica
Prologo Tirreno-Adriatico (Santa Severa)
Classifica generale Tirreno-Adriatico
Giro di Campania
1ª tappa Giro di Puglia (Vieste)
3ª tappa, 2ª semitappa Giro di Puglia (Selva di Fasano)
Classifica generale Giro di Puglia
2ª tappa Giro d'Italia (La Spezia)
7ª tappa Giro d'Italia (Benevento)
8ª tappa Giro d'Italia (Ravello)
1ª tappa Tour d'Indre-et-Loire (Tours)
2ª tappa, 1ª semitappa Tour d'Indre-et-Loire (Chinon)
3ª tappa Tour d'Indre-et-Loire (Tours)
Classifica generale Tour d'Indre-et-Loire
Trofeo Pantalica
Coppa Agostoni
4ª tappa Giro di Sardegna (Santa Teresa di Gallura)
2ª tappa Ruota d'Oro
Classifica generale Ruota d'Oro
5ª tappa Giro d'Italia (Vieste)
8ª tappa Giro d'Italia (San Marino)
19ª tappa Giro d'Italia (Milano)
Classifica generale Giro d'Italia
1ª tappa Tour de Romandie (La Chaux-de-Fonds)
4ª tappa Tour de Romandie (Torgon)
Classifica generale Tour de Romandie
Meisterschaft von Zürich
tappa Grand Prix du Midi Libre
tappa Grand Prix du Midi Libre
Classifica generale Grand Prix du Midi Libre
Tre Valli Varesine
Trofeo Baracchi (con Francesco Moser)
5ª tappa Ruta del Sol (Utiel)
4ª tappa Tirreno-Adriatico (Civitanova Marche)
1ª tappa Ruota d'Oro
Prologo Volta Ciclista a Catalunya
2ª tappa, 2ª semitappa Volta Ciclista a Catalunya
Classifica generale Volta Ciclista a Catalunya
Gran Premio Città di Camaiore
Freccia Vallone
1ª tappa Giro d'Italia (Imperia)
2ª tappa Giro d'Italia (Torino)
3ª tappa Giro d'Italia (Parma)
13ª tappa Giro d'Italia (Barletta)
17ª tappa Giro d'Italia (Sirmione)
19ª tappa Giro d'Italia (Cles)
21ª tappa Giro d'Italia (Turbigo)
Campionati italiani, Prova in linea
Giro di Campania
1ª tappa Giro di Puglia (Noci)
4ª tappa Giro di Puglia (Campi Salentina)
5ª tappa Giro di Puglia (Martina Franca)
Classifica generale Giro di Puglia
Coppa Bernocchi
Tre Valli Varesine
Trittico Lombardo
Trofeo Pantalica
3ª tappa Tirreno-Adriatico (Montegiorgio)
Prologo Tour de Romandie (Meyrin)
1ª tappa Ruota d'Oro (Castelfranco di Sopra)
Gran Premio di Larciano
Cronoscalata della Futa
Coppa Bernocchi
Giro di Romagna
Trofeo Laigueglia
3ª tappa Giro d'Italia (Recanati)
5ª tappa Giro d'Italia (Rodi Garganico)
6ª tappa Giro d'Italia (Bari)
5ª tappa Giro del Mediterraneo (Perpignan)
5ª tappa Ruota d'Oro (Lumezzane)
2ª tappa Tirreno-Adriatico (Civitanova Marche)
3ª tappa Tirreno-Adriatico (Montegiorgio)
1ª tappa Giro di Puglia (Maglie)
2ª tappa Giro di Puglia (Campi Salentina)
5ª tappa Giro di Puglia (Martina Franca)
1ª tappa Tour de Romandie (Saignelegier)
3ª tappa Tour de Romandie (Saignelegier)
3ª tappa Giro di Germania (Schwenningen)
Gran Premio Città di Camaiore
Trofeo dell'Etna
GP di Montjuïc
Giro della Provincia di Siracusa
Campionati del mondo, Prova in linea
Giro di Lombardia
1ª tappa Tour de Suisse (Emmen)
Classifica generale Tour de Suisse
1ª tappa Tirreno-Adriatico (Chianciano)
2ª tappa Tirreno-Adriatico (Gubbio)
Classifica generale Tirreno-Adriatico
Milano-Torino
1ª tappa Giro di Sardegna (Sassari)
2ª tappa Giro di Sardegna (Nuoro)
4ª tappa Giro di Sardegna (Cagliari)
Classifica generale Giro di Sardegna
3ª tappa Giro del Trentino (Trento)
Classifica generale Giro del Trentino
2ª tappa Giro d'Italia (Viareggio)
10ª tappa Giro d'Italia (Palermo)
22ª tappa Giro d'Italia (Pinerolo)
Coppa Sabatini
Coppa Agostoni
Trofeo Pantalica
1ª tappa Ruta del Sol (Marbella)
2ª tappa Ruta del Sol (El Ejido)
4ª tappa Ruta del Sol (Torrevieja)
5ª tappa Ruta del Sol (Gandia)
1ª tappa Giro di Germania (Monaco di Baviera)
1ª tappa Ruota d'Oro
Napoli-Pianura
Milano-Sanremo
Sassari-Cagliari
9ª tappa Vuelta a España (Montes Blancos)
10ª tappa Vuelta a España (Soria)
4ª tappa Giro d'Italia (Todi)
13ª tappa Giro d'Italia (Parma)
16ª tappa, 2ª semitappa Giro d'Italia (Bergamo)
Classifica generale Giro d'Italia
tappa Giro di Norvegia
tappa Giro di Norvegia
Trofeo Pantalica
2ª tappa Giro d'Italia (Milano)
3ª tappa Giro d'Italia (Pinzolo)
16ª tappa Giro d'Italia (Cecina)
1ª tappa Ruta del Sol (Guadix)
3ª tappa Giro della Sicilia (Monreale)
3ª tappa Giro di Puglia
3ª tappa Giro della Sicilia (Agrigento)
Classifica generale Giro della Sicilia
2ª tappa Giro di Puglia (Ostuni)
4ª tappa Giro di Puglia (Martina Franca)
Trofeo Baracchi (con Lech Piasecki)
3ª tappa Tirreno-Adriatico (Porto Recanati)
Parma-Vignola
1ª tappa Giro di Puglia (Lucera)
Classifica generale Giro di Puglia
Tre Valli Varesine
2ª tappa Ruta del Sol (Jaen)
Prologo Ruta del Sol (Malaga)
Giro della Provincia di Reggio Calabria

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Classifica a punti Giro d'Italia
Classifica a punti Giro d'Italia
Classifica a punti Giro d'Italia
Classifica a punti Giro d'Italia
3ª tappa, Giro d'Italia (Cronosquadre, Catania > Taormina)
4ª tappa/ 2ª semitappa, Giro d'Italia (Cronosquadre, Rodi Garganico > Vieste)

Pista[modifica | modifica sorgente]

Sei giorni di Milano (con Patrick Sercu)
Sei giorni di Milano (con René Pijnen)

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1978: 5º
1979: vincitore
1980: 7º
1981: 3º
1982: 6º
1983: vincitore
1984: 16º
1985: 15º
1986: 2º
1987: ritirato (non partito 17ª tappa)
1988: 27º
1989: 75º
1990: 45º
1987: ritirato (13ª tappa)
1983: ritirato (17ª tappa)
1984: ritirato (15ª tappa)
1989: ritirato (5ª tappa)
1990: ritirato (12ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1977: 19º
1978: 2º
1979: 2º
1980: 2º
1981: 33º
1983: vincitore
1984: 30º
1985: 51º
1986: 4º
1987: 80º
1988: 44º
1989: 91º
1990: 47º
1978: ritirato
1977: 14º
1978: 11º
1979: 19º
1981: 15º
1982: vincitore
1983: 39º
1985: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Giglio d'Oro nel 1980, 1981 e 1982
  • Mendrisio d'Oro del Velo Club Mendrisio nel 1982
  • Sportivo italiano dell'anno della Gazzetta dello Sport nel 1982
  • Premio Sport del Comune di Camaiore nel 1991
  • Premio Vincenzo Torriani nel 2006
  • Premio l'Umiltà Vincente del Gruppo Sportivo Faiv Valdichiana nel 2009

Note[modifica | modifica sorgente]


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]