Facundo Ferreyra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Facundo Ferreyra
Dati biografici
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 186[1] cm
Peso 80[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Sachtar Šachtar
Carriera
Giovanili
1998-2008
Banfield Banfield
Squadre di club1
2008-2012 Banfield Banfield 54 (15)
2012-2013 Velez Sarsfield Vélez Sarsfield 22 (16)
2013- Sachtar Šachtar 9 (6)
Nazionale
2011- Argentina Argentina U-20 12 (5)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 luglio 2013

Facundo Ferreyra (Lomas de Zamora, 14 marzo 1991) è un calciatore argentino con passaporto italiano, attaccante dello Šachtar e della Nazionale di calcio dell'Argentina Under-20.

In patria è stato soprannominato Chucky[1].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Pur essendo un centravanti cerca spesso il gioco di sponda per il compagno di reparto o per gli inserimenti dei centrocampisti[1]; molto agile nei movimenti e possiede un buon stacco di testa[2].

Dai giornalisti argentini è stato accostato, per caratteristiche, al cileno Marcelo Salas[2].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi al Banfield e poi Vélez[modifica | modifica sorgente]

Inizia la sua carriera da calciatore nel 1998, all'età di sette anni, quando entra a far parte delle giovanili del Banfield. Sin dalle giovanili dimostra di avere una marcia in più rispetto ai suoi compagni di squadra, e così nel 2008 compie il suo esordio da giocatore professionista grazie all'allora tecnico del Banfield Jorge Burruchaga[1] e da allora è diventato un titolare della squadra. Ha segnato il suo primo gol il 6 dicembre 2008 nel match disputato contro l'Argentinos Juniors conclusosi con il risultato di 2 a 2[3]. Il 3 gennaio 2011 ha prolungato di altri tre anni il contratto con il club di Banfield[4].

Il 22 agosto 2012 il Vélez Sarsfield, società calcistica di Buenos Aires, ufficializza con una nota apparsa sul proprio sito ufficiale l'acquisto del calciatore[5]. Debutta con la nuova squadra quattro giorni dopo, in occasione del match di campionato con il San Martín[6].

Shakhtar Donetsk[modifica | modifica sorgente]

Il 10 luglio 2013 viene acquistato dallo Shakhtar Donetsk per nove milioni di dollari.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011 viene convocato nell'Under-20 per prendere parte al campionato mondiale di calcio Under-20 e, durante il torneo, ha contribuito con una sua rete alla vittoria nel match contro la Corea del Nord Under-20[7].

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 2 dicembre 2012.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Argentina Banfield PD 6 1 CL 0 0 CS 0 0 - 0 0 6 1
2009-2010 PD 0 0 CL 0 0 CS 0 0 - 0 0 0 0
2010-2011 PD 16 6 CL 0 0 CS 0 0 - 0 0 16 6
2011-2012 PD 32 7 CL 0 0 CS 0 0 - 0 0 32 7
Totale Banfield 54 15 0 0 0 0 54 15
2012-2013 Argentina Vélez Sarsfield PD 22 16 CL 3 1 CS 0 0 - 0 0 25 17
Totale Vélez Sarsfield 22 16 3 1 0 0 - 0 0 25 17
2013-2014 Ucraina Shakhtar PL 9 6 CU 0 0 UCL 1 0 - 0 0 10 6
Totale Shakhtar 9 6 0 0 1 0 - 0 0 10 6
Totale carriera 87 36 0 0 0 0 0 0 89 38

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (IT) Baby talenti: Facundo Ferreyra, juvelive.it, 26 gennaio 2011. URL consultato il 1º maggio 2012.
  2. ^ a b (IT) Redazione Calcionapoli24.it, Ferreyra, il Napoli ha una nuova idea, calcionapoli24.it, 21 novembre 2011. URL consultato il 1º maggio 2012.
  3. ^ Match report: Banfield 2-2 Argentinos Juniors, transfermarkt.co.uk. URL consultato il 1º maggio 2012.
  4. ^ (ES) Facundo Ferreyra signs on for another three seasons, clubabanfield.com.ar, 3 gennaio 2011. URL consultato il 1º maggio 2012.
  5. ^ (IT) Fabrizio Zorzoli, UFFICIALE: Velez, presentato Facundo Ferreyra, tuttomercatoweb.com, 22 agosto 2012. URL consultato il 27 agosto 2012.
  6. ^ San Martín de San Juan vs. Vélez Sársfield 0 - 3, soccerway.com. URL consultato il 27 agosto 2012.
  7. ^ (EN) Argentina's U-20 side fails to make London 2012, buenosairesherald.com, 12 febbraio 2011. URL consultato il 1º maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]