Héctor Veira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Héctor Veira
Dati biografici
Nome Héctor Rodolfo Veira
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1978 - giocatore
2004 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1963-1969 San Lorenzo San Lorenzo [1]
1970-1971 Huracan Huracán 45 (21)
1971-1972 Laguna Laguna  ? (?)
1972-1973 San Lorenzo San Lorenzo 128 (67)[1]
1974 Banfield Banfield 16 (9)
1975-1976 Siviglia Siviglia 0 (0)
1976 Corinthians Corinthians 4 (0)
1977 Univ. de Chile Univ. de Chile 18 (10)
1978 Comunicaciones Comunicaciones  ? (?)
1978 Oriente Petrolero Oriente Petrolero 0 (0)
Nazionale
1965-1967 Argentina Argentina 2 (0)
Carriera da allenatore
1980-1984 San Lorenzo San Lorenzo
1984 Velez Sarsfield Vélez Sarsfield
1985-1987 River Plate River Plate
1987-1990 San Lorenzo San Lorenzo
1992-1996 San Lorenzo San Lorenzo
1996-1998 Boca Juniors Boca Juniors
1998-2000 Bolivia Bolivia
2000-2001 Lanus Lanús
2002 Newell's O. B. Newell's O. B.
2004 Quilmes Quilmes
2004 San Lorenzo San Lorenzo
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 gennaio 2010

Héctor Rodolfo Veira (Buenos Aires, 29 maggio 1946) è un allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Iniziò la sua carriera da giocatore nel San Lorenzo nel 1963; l'anno successivo fu capocannoniere del campionato di calcio argentino, formando in attacco il gruppo delle cosiddette Carasucias ("facce sporche") con Fernando Areán, Narciso Doval e Victorio Casa. Successivamente vestì le maglie di Huracán, Banfield, Santos Laguna in Messico, Siviglia in Spagna, Comunicaciones in Guatemala, Corinthians in Brasile e Universidad de Chile in Cile, prima di ritirarsi dopo aver giocato nell'Oriente Petrolero in Bolivia.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Nel 1965 fece parte della Nazionale di calcio argentina durante le qualificazioni per il campionato del mondo 1966, tornando poi a giocare a livello internazionale nel 1967.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Nel 1980 iniziò la sua carriera come tecnico allenando la squadra che lo aveva lanciato da giocatore, il San Lorenzo: chiamato ad allenare il River Plate, lo portò alla vittoria della Coppa Libertadores 1986 e alla successiva Coppa Intercontinentale; successivamente allenò il San Lorenzo in due periodi distinti: nel 1995 vinse il titolo proprio con la squadra del quartiere di Boedo. Alla fine del 1996 venne assunto alla guida del Boca Juniors, classificandosi al secondo posto in campionato, lasciando il club a metà aprile 1998: sul finire dello stesso anno fu scelto dalla Federazione calcistica della Bolivia come commissario tecnico della Nazionale, che guiderà fino agli inizi del 2000.

Nel 2002 allenò il Newell's Old Boys di Rosario, chiudendo poi la carriera nel San Lorenzo due anni dopo. Con 381 partite è l'allenatore con più presenze sulla panchina del club rossoblu.[2]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

San Lorenzo: Metropolitano 1968, Metropolitano 1972, Nacional 1972

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

River Plate: 1985-1986
San Lorenzo: Clausura 1995

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

River Plate: 1986
River Plate: 1986

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Totale con la maglia del San Lorenzo.
  2. ^ (ES) Los que mas dirigieron al primer equipo., museodesanlorenzo.com.ar. URL consultato il 24-1-2010.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (ES) Héctor Veira, Bambino Vieira. Personaje de Buenos Aires, Publicidad Estatica Internacional, 2008. ISBN 9872450609.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]