Javier Saviola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Javier Saviola
Javier Saviola 15abr2007.jpg
Dati biografici
Nome Javier Pedro Saviola Fernández
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 168 cm
Peso 60 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Olympiakos Olympiakos
Carriera
Squadre di club1
1998-2001 River Plate River Plate 86 (45)
2001-2004 Barcellona Barcellona 105 (44)
2004-2005 Monaco Monaco 29 (7)
2005-2006 Siviglia Siviglia 29 (9)
2006-2007 Barcellona Barcellona 18 (5)
2007-2009 Real Madrid Real Madrid 17 (4)
2009-2012 Benfica Benfica 69 (24)
2012-2013 Malaga Málaga 27 (8)
2013- Olympiakos Olympiakos 25 (12)
Nazionale
2001
2001-2007
Argentina Argentina U-20
Argentina Argentina
7 (11)
40 (11)
Palmarès
Bandiera olimpica  Olimpiadi
Oro Atene 2004
Coppa America calcio.svg  Copa América
Argento Perù 2004
 Confederations Cup
Argento Germania 2005
 Mondiali di Calcio Under-20
Oro Argentina 2001
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 gennaio 2014

Javier Pedro Saviola Fernández (Buenos Aires, 11 dicembre 1981) è un calciatore argentino, attaccante dell'Olympiakos.

Fa parte della FIFA 100, la lista dei 125 migliori calciatori di sempre. È soprannominato El conejo, in italiano il coniglio.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

Capocannoniere del River Plate nella stagione 1999 con 19 gol, lo diventa anche l'anno successivo nel 2000 con 20 reti.

Barcellona[modifica | modifica sorgente]

Dopo essersi messo in luce nel River Plate venne ingaggiato il 6 luglio 2001 dal Barcellona per 22 milioni di dollari, quasi 50 miliardi di lire, con la quale disputò in tre anni 105 partite, arricchite da 44 centri in campionato. Però con l'arrivo in panchina di allenatori come l'olandese Louis van Gaal e il suo successore Frank Rijkaard, viene relegato spesso in panchina non trovando spazio come prima.

Monaco[modifica | modifica sorgente]

Il 30 agosto 2004 Saviola venne ceduto in prestito ai francesi del Monaco, con cui giocò in campionato 29 volte realizzando 7 reti.

Siviglia[modifica | modifica sorgente]

Il 13 agosto 2005 viene ceduto nuovamente in prestito, al Siviglia, dove colleziona 29 partite e 9 gol in campionato e con cui vinse la Coppa UEFA 2005-2006.

Ritorno al Barcellona[modifica | modifica sorgente]

Nella stagione 2006-2007 torna al Barcellona e ci rimane fino al termine del suo contratto nel giugno 2007.

Passaggio al Real Madrid[modifica | modifica sorgente]

Al termine del suo contratto con il Barça, firma un contratto triennale con i rivali del Real Madrid dove si trasferisce a parametro zero il 10 luglio. Nella squadra madrilena non riesce a trovare spazio, chiuso da altri giocatori, e viene schierato titolare in rare occasioni. Nella stagione 2009-2010 passa così al Benfica[1].

Benfica[modifica | modifica sorgente]

Saviola dopo un goal con la maglia del Benfica

Il 26 giugno 2009 si trasferisce in Portogallo per giocare nel Benfica per 5 milioni di euro, con cui conquista il campionato 2009-2010 e la Coppa di Lega 2009-2010. A marzo 2011 viene fermato dalla polizia portoghese, mentre era al volante della sua macchina, con un tasso di alcool superiore al limite consentito[2].

Malaga[modifica | modifica sorgente]

Il 31 agosto 2012 passa al Málaga, ritornando così a giocare nuovamente nella Liga per la terza volta.

Olympiacos[modifica | modifica sorgente]

Il 25 luglio 2013 passa ai greci dell'Olympiacos

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Nel 2001 vinse con la Nazionale argentina Under-20 i Mondiali giovanili, di cui fu anche capocannoniere. Nel 1999 vinse il Calciatore sudamericano dell'anno.

Con la Nazionale maggiore ha collezionato 40 presenze sengando 11 reti nel periodo che va dal 2000 al 2007.

Nel 2004 conquistò la medaglia d'oro ai Giochi olimpici di Atene e viene inserito da Pelé nella lista dei FIFA 100.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 4 gennaio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe naz. Coppe cont. Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1998-1999 Argentina River Plate 1D 19 6 - - - - - - 19 6
1999-2000 1D 33 19 - - - - - - 33 19
2000-2001 1D 34 20 - - - - - - 34 20
Totale River Plate 86 45 86 45
2001-2002 Spagna Barcellona PD 36 17 CR 1 0 UCL 12 4 - - 49 21
2002-2003 PD 36 13 CR 1 0 UCL 14 7 - - 51 20
2003-2004 PD 33 14 CR 5 2 CU 7 3 - - 45 19
2004-2005 Francia Monaco L1 29 7 CF 1 0 UCL 7 4 - - 37 11
2005-2006 Spagna Siviglia PD 29 9 CR 0 0 CU 12 5 - - 41 14
2006-2007 Spagna Barcellona PD 18 5 CR 5 5 UCL 1 0 - - 24 10
Totale Barcellona 123 49 12 7 53 14 188 70
2007-2008 Spagna Real Madrid PD 9 3 CR 6 0 UCL 2 0 SS 1 0 18 3
2008-2009 PD 8 1 CR 2 1 UCL 4 0 - - 14 2
Totale Real Madrid 17 4 8 1 6 0 1 0 32 5
2009-2010 Portogallo Benfica PL 27 11 CdP+TL 2+4 1+1 UEL 11 6 - - 44 19
2010-2011 PL 24 9 CdP+TL 6+4 3+1 UCL+UEL 6+6 0+1 SP 1 0 47 14
2011-2012 PL 18 4 CP+TL 2+5 1+1 UCL 6 0 - - 31 6
Totale Benfica 69 24 23 8 29 7 1 0 122 39
2012-2013 Spagna Malaga PD 27 8 CR 4 0 UCL 6 1 - - 37 9
2013-2014 Grecia Olympiakos SL 25 12 CG 0 0 UCL 5 2 - - 30 14
Totale carriera 405 156 48 16 99 33 2 0 554 205

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

River Plate: Apertura 1999, Clausura 2000
Real Madrid:2007-2008
Real Madrid: 2008
Benfica: 2009-2010
Benfica: 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012
Olympiakos: 2013-2014

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Siviglia: 2005-2006

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2001
Atene 2004

Individuali[modifica | modifica sorgente]

  • Capocannoniere del campionato argentino: 1
Apertura 1999
1999
2001
2001

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) Comunicado Oficial Realmadrid.com
  2. ^ Benfica, Saviola fermato dalla polizia. Tasso alcolico elevato TMW.it

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]