Néstor Gorosito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Néstor Gorosito
Goro.jpg
Dati biografici
Nome Néstor Raúl Gorosito
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 175 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Giovanili
 ?-1983 River Plate River Plate
Squadre di club1
1983-1988 River Plate River Plate 105 (7)
1988-1989 San Lorenzo San Lorenzo 37 (21)
1989-1992 Swarovski Tirol Swarovski Tirol 56 (16)
1992-1994 San Lorenzo San Lorenzo 68 (11)
1994-1995 Univ. Catolica Univ. Católica 58 (13)
1996 Yokohama Marinos Yokohama Marinos 6 (3)
1997-1999 San Lorenzo San Lorenzo 99 (29)
1999-2001 Univ. Catolica Univ. Católica 39 (1)
Nazionale
1989-1997 Argentina Argentina 15 (1)
Carriera da allenatore
2002-2003 Nueva Chicago Nueva Chicago
2003-2004 San Lorenzo San Lorenzo
2005- Lanus Lanús
2006-2007 Rosario Central Rosario Central
2007-2008 Argentinos Jrs Argentinos Jrs
2009 River Plate River Plate
2010 Xerez Xerez
2011-2012 Argentinos Jrs Argentinos Jrs
2012-2013 Tigre Tigre
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Néstor Raúl Gorosito (San Fernando, 14 maggio 1964) è un allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Uscito dalle giovanili del River Plate, debutta nel 1983 durante il Torneo Metropolitano[1], segnando il suo primo gol il 10 luglio 1983 contro l'Unión[1]. Nel 1988 passa al San Lorenzo de Almagro, con il quale segna 21 reti in 37 partite guadagnandosi il titolo di capocannoniere del campionato di calcio argentino e la chiamata europea del FC Svarovski Tirol, squadra austriaca.

Nel club di Innsbruck gioca molte ottime partite, tanto da guadagnarsi la nomina a calciatore austriaco dell'anno nel 1991, vincendo anche due campionati nazionali consecutivi (nel 1989/'90 e 1990/'91). Nel 1992 torna in Argentina, al club da cui si era separato tre anni prima, il San Lorenzo. Fino al 1994 gioca al Nuevo Gasómetro, segnando 11 volte in 68 presenze. Nel 1994 si trasferisce in Cile, all'Universidad Católica.

Con il club di Santiago gioca fino al 1995, formando con Alberto Acosta una coppia che già si era rivelata affiatata al San Lorenzo. In Cile vince la Coppa Interamericana 1994, la Coppa del Cile 1995 e la Liguilla Pre-Libertadores 1994 e 1995. Nel 1994 viene eletto miglior giocatore dell'anno in Cile.

Nel 1996 Acosta e Gorosito vengono chiamati dai giapponesi del Yokohama F. Marinos, dove giocano per quella sola stagione. Nel 1997 torna al San Lorenzo, dove rimane fino al 1999. Nel 2001 si ritira, nelle file dell'Universidad Católica.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

In nazionale di calcio argentina Gorosito ha giocato per quindici volte, andando a segno in un'occasione. Nel 1989 ha partecipato alla Coppa America, e ha vinto l'edizione di Ecuador 1993.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo il suo ritiro dall'attività agonistica, ha iniziato ad allenare diverse squadre argentine. Dopo essere stato alla guida dell'Argentinos Juniors, che ha portato alla qualificazione per la Copa Sudamericana 2008, primo torneo internazionale del club dopo dodici anni, ha rimpiazzato Diego Simeone come allenatore del River Plate. Il 6 ottobre 2009 viene esonerato e sostituito con Leonardo Astrada. Agli inizi del 2010 viene nominato allenatore dello Xerez, squadra neopromossa nella Liga che si trovava staccata all'ultimo posto in classifica, al posto di José Ángel Ziganda. Una serie di ottimi risultati nel girone di ritorno non bastano però all'allenatore argentino per salvare la stagione e il club andaluso retrocede all'ultima giornata, nonostante gli elogi da parte di avversari e stampa. A fine stagione lascia per alcuni disaccordi sul rinnovo del contratto.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

River Plate: 1985-1986
FC Swarovski Tirol: 1989-1990, 1990-1991
Universidad Católica: 1995
Universidad Católica: 1994, 1995

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

River Plate: 1986
Universidad Católica: 1993

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ecuador 1993

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1991

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) futbolpasion.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]