Detective Conan: La strategia degli abissi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Detective Conan: La strategia degli abissi
La strategia degli abissi.png
Conan e Kogoro
Titolo originale 名探偵コナン 水平線上の陰謀(ストラテジー)
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2005
Durata 105 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione, giallo
Regia Yasuichirō Yamamoto
Sceneggiatura Kazunari Kōchi
Produttore Michihiko Suwa, Masahito Yoshioka
Casa di produzione TMS Entertainment, Shogakukan, Yomiuri TV, Nippon Television
Distribuzione: Toho
Distribuzione (Italia) Mediaset
Storyboard Yasuichirō Yamamoto, Masaharu Okuwaki, Hajime Kamegaki, Toshiki Hirano
Art director Yukihiro Shibutani
Character design Masatomo Sudō
Mecha design Yasuhiro Moriki
Animatori Masatomo Sudō, Junko Yamanaka
Fotografia Takashi Nomura
Musiche Katsuo Ōno
Episodi
Premi
  • Vincitore del quinto Tokyo Anime Award nelle categoria dei lungometraggi giapponesi

Detective Conan: La strategia degli abissi (名探偵コナン 水平線上の陰謀(ストラテジー) Meitantei Konan - Suiheisenjō no sutoratejī?, letteralmente "Detective Conan - La strategia sul pelo dell'acqua"), conosciuto anche con il titolo internazionale Detective Conan: Strategy Above the Depths, è il nono lungometraggio d'animazione dedicato alla serie anime Detective Conan, uscito in Giappone il 9 aprile 2005[1] e presentato anche come Kogoro Special, poiché stavolta Kogoro riesce a risolvere il caso senza l'aiuto di Conan. In Italia è stato trasmesso su Italia 2 per la prima volta diviso in cinque parti dall'8 al 12 giugno 2012 e in seguito nella versione intera.

Titolo[modifica | modifica sorgente]

Come avviene per tutti i film dal settimo in poi, escluso il sedicesimo, e per il secondo, il titolo originale è formato da una parola in giapponese, dalla particella no (?) e da una parola in inglese, scritta però con i kanji della parola giapponese corrispondente e un furigana che ne modifica la pronuncia. In questo caso, la parola giapponese è "inbō" (陰謀? "intrigo") e la pronuncia è "strategy" (ストラテジー sutoratejī?, "strategia").

Trama[modifica | modifica sorgente]

Conan, Ran, Kogoro, il dottor Agasa, Sonoko, Ai e i Detective Boys sono a bordo dell'Aphrodite, una lussuosa nave da crociera del gruppo finanziario Yashiro, durante il suo viaggio inaugurale da un'isola della prefettura di Tokyo alla costa di Izu, nella prefettura di Shizuoka. La loro vacanza viene però rovinata da un duplice omicidio, collegato all'affondamento pianificato di una nave mercantile del gruppo Yashiro avvenuto nell'Oceano Atlantico settentrionale durante l'inverno di quindici anni prima.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Ruolo Età Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Conan Edogawa Protagonista, piccolo detective 7 anni Minami Takayama Irene Scalzo
Shinichi Kudo Studente e detective liceale trasformato in Conan 17 anni Kappei Yamaguchi
Minami Takayama (da bambino)
Davide Garbolino
Ran Mori Studentessa liceale 17 anni Wakana Yamazaki Debora Magnaghi
Kogoro Mori Detective privato, padre di Ran 38 anni Akira Kamiya Oliviero Corbetta
Ai Haibara Ex scienziata dell'Organizzazione tornata bambina 7 anni Megumi Hayashibara Federica Valenti
Ayumi Yoshida Studentessa elementare 7 anni Yukiko Iwai Patrizia Scianca
Mitsuhiko Tsuburaya Studente elementare 7 anni Ikue Ōtani Cinzia Massironi
Genta Kojima Studente elementare 7 anni Wataru Takagi Luca Bottale
Hiroshi Agasa Inventore, amico di Shinichi 52 anni Ken'ichi Ogata Maurizio Scattorin
Sonoko Suzuki Migliore amica d'infanzia di Ran, studentessa liceale 17 anni Naoko Matsui Laura Brambilla
Eri Kisaki Avvocato, moglie di Kogoro 37 anni
non parla
Wataru Takagi Agente della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 26 anni Wataru Takagi Francesco Orlando
Miwako Sato Agente della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 28 anni Atsuko Yuya Paola Della Pasqua
Ninzaburo Shiratori Ispettore della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 26 anni Kazuhiko Inoue Claudio Moneta
Juzo Megure Ispettore della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 40/50 anni Chafūrin Riccardo Rovatti
Agente Chiba Agente della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 24 anni Isshin Chiba Diego Sabre
Tome Agente della polizia scientifica di Tokyo non specificata Toshihiko Nakajima Alberto Sette
Assistente di Tome Agente della polizia scientifica di Tokyo non specificata
non parla

Personaggi originali del film[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Ruolo Età Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Wataru Kaidō[nota 1] Capitano dell'Aphrodite, ex primo ufficiale in seconda della nave Yashiromaru Numero 1, vittima salvata e arrestata per duplice omicidio 56 anni Kōji Nakata Diego Sabre
Hironari Kusaka Sceneggiatore, primo colpevole 26 anni Kōichi Yamadera Lorenzo Scattorin
Minako Akiyoshi Progettista navale del gruppo finanziario Yashiro nella città di Nishitama, simile a Eri Kisaki, secondo colpevole 32 anni Yoshiko Sakakibara Marcella Silvestri
Hideto Yashiro Progettista del gruppo finanziario Yashiro nella città di Nishitama, marito di Takae Yashiro[nota 2], prima vittima assassinata 49 anni[nota 3]
non parla
Takae Yashiro Capo esecutivo del gruppo finanziario Yashiro nella città di Nishitama, figlia unica di Entarō Yashiro, seconda vittima pugnalata 51 anni Yoshino Ōtori
Entarō Yashiro Presidente del gruppo finanziario Yashiro nella città di Nishitama, terza vittima pugnalata 78 anni Masaaki Okabe
Natsuho Tsujimoto Commissario di bordo dell'Aphrodite, assistente della famiglia Yashiro 25 anni Chinami Nishimura
Naoya Misaki Capo-commissario di bordo dell'Aphrodite 36 anni Shin'ichirō Ōta
Hitoshi Mizukubo Medico di bordo dell'Aphrodite 52 anni Keisuke Ihara
Katsuhiko Shiomi Capocuoco dell'Aphrodite non specificata Kōji Yusa
Yōsuke Izawa Ufficiale di prima classe dell'Aphrodite 39 anni Tōru Ōkawa
Norizama Guida degli ospiti dell'Aphrodite non specificata
Takeo Okita Defunto padre di Minako Akiyoshi, capitano della nave Yashiromaru Numero 1, prima vittima annegata non specificata
non parla
Kusaka Defunto padre di Hironari Kusaka, migliore amico e sottoposto di Takeo Okita, membro dell'equipaggio della nave Yashiromaru Numero 1, seconda vittima annegata non specificata
Kensuke Niimi Ex primo ministro, ospite d'onore dell'Aphrodite non specificata Kinryū Arimoto
Signora Niimi Moglie di Kensuke Niimi, ospite d'onore dell'Aphrodite non specificata
Shimai Uruashi Ospite d'onore dell'Aphrodite non specificata
non parla
  1. ^ Nella versione italiana del film il suo cognome è stato erroneamente traslitterato "Kaitō".
  2. ^ Nella versione italiana del film è diventato il "nipote di Entarō Yashiro".
  3. ^ Hideto Yashiro è stato ucciso mezzo mese prima.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Colonne sonore di Detective Conan.

Per questo film il musicista Katsuo Ōno ha composto quaranta nuove tracce, usate poi anche nella serie televisiva. La sigla finale è Natsu o matsu sail no yō ni (夏を待つセイル(帆)のように Natsu o matsu seiru no yō ni?, "Come una nave a vela che aspetta l'estate"), di ZARD.

Versione italiana[modifica | modifica sorgente]

In Italia il film è stato solo trasmesso in televisione, in una versione divisa in cinque parti da venti minuti circa e in una versione intera, entrambe senza censure video e con lo stesso doppiaggio, che presenta alcune censure su termini come "morire" e "uccidere" resi con "perdere la vita" ed "eliminare".

La versione divisa in parti è stata trasmessa su Italia 2 dall'8 al 12 giugno 2012, alle ore 20:40. Questa versione non ha l'introduzione che riassume l'inizio della storia del manga, presente in ogni film seppur con qualche differenza. L'epilogo, che nell'originale si trova dopo la sigla finale, è stato collocato prima di essa. In questa versione è stata utilizzata come sigla di apertura e chiusura di ogni parte la prima sigla italiana, Detective Conan di Giorgio Vanni, con le immagini della sigla di apertura dell'episodio speciale 479, in cui sono presenti quindi anche alcuni personaggi comparsi solo in quell'episodio. Per la prima parte della sigla finale le immagini sono spostate sulla destra ed i titoli internazionali in inglese scorrono su sfondo nero sulla parte sinistra dello schermo.

La versione intera è andata in onda sempre su Italia 2 il 19 settembre 2012. Questa versione come l'originale non ha sigla iniziale, comprende l'introduzione e ha l'epilogo nella posizione originale. È stata mantenuta la sigla finale originale, ma con l'audio delle parole abbassato, facendo sentire quasi solo la musica. Il video della sigla è quello originale con i titoli internazionali in inglese e sono stati aggiunti i crediti italiani riguardanti il doppiaggio.

Ricezione[modifica | modifica sorgente]

La strategia degli abissi ha incassato circa 2 miliardi e 150 milioni di yen, all'incirca 16 milioni di euro, classificandosi all'undicesimo posto dei film giapponesi con il maggior incasso in patria nel 2005.[2] Il film ha vinto il quinto Tokyo Anime Award (2006) nella categoria dei film giapponesi, insieme a Mobile Suit Z Gundam I - A New Translation - Eredi delle stelle.[3]

Home video[modifica | modifica sorgente]

In Giappone il film è stato pubblicato in DVD da Universal Music Japan il 14 dicembre 2005[4]. Dopodiché, il film è stato pubblicato da Being con l'etichetta B-vision in Blu-ray Disc il 28 gennaio 2011[5] e in una nuova edizione in DVD il 25 febbraio 2011[6]. In Italia non è mai stato pubblicato per l'home video.

Versione a fumetti[modifica | modifica sorgente]

Con i fotogrammi del film è stato prodotto un anime comic in due volumi dal titolo Gekijōban Meitantei Conan - Suiheisenjō no strategy (劇場版 名探偵コナン 水平線上の陰謀(ストラテジー) Gekijōban Meitantei Konan - Suiheisenjō no sutoratejī?, "Detective Conan - Il film - La strategia sul pelo dell'acqua"). La "prima parte" ( ?) è stata pubblicata da Shogakukan il 18 novembre 2005[7] (ISBN 4-09-120024-9), la "seconda parte" ( ge?) il 15 dicembre dello stesso anno[8] (ISBN 4-09-120025-7). Un'edizione in volume unico è stata poi pubblicata sempre da Shogakukan il 18 aprile 2008[9] (ISBN 978-4-09-121424-9).

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Prima di andare a fare un bagno, Ai indossa una maglietta rossa con sopra scritto "BIG 9", quella del suo idolo: il calciatore Ryusuke Higo del Big Osaka. Conan, invece, indossa il giorno dopo una maglietta a strisce con sopra scritto "SPIRITS 11", quella del calciatore Hideo Akagi dei Tokyo Spirits. Inoltre, nell'ultima pagina del giornale Nichiuri Times, che aveva usato Mitsuhiko giocando a nascondino, compare pure la scritta in inglese "Tokyo Spirits vs Big Osaka Next Sunday".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (JA) Detective Conan - La strategia sul pelo dell'acqua in allcinema. URL consultato il 25 settembre 2010.
  2. ^ (JA) Film con il maggior incasso nel 2005, Associazione dei produttori cinematografici giapponesi. URL consultato il 13 maggio 2008 (archiviato dall'url originale il 15 dicembre 2009).
  3. ^ (EN) Tokyo Anime Fair: vincitori dei premi in Anime News Network, 27 marzo 2006. URL consultato il 26 febbraio 2014.
  4. ^ (JA) Detective Conan - La strategia sul pelo dell'acqua [DVD] in Amazon.co.jp. URL consultato il 3 aprile 2014.
  5. ^ (JA) Film - Detective Conan - La strategia sul pelo dell'acqua (Blu-ray Disc) in Amazon.co.jp. URL consultato il 3 aprile 2014.
  6. ^ (JA) Film - Detective Conan - La strategia sul pelo dell'acqua [DVD] in Amazon.co.jp. URL consultato il 3 aprile 2014.
  7. ^ (JA) Detective Conan - Il film - La strategia sul pelo dell'acqua - Prima parte, Shogakukan. URL consultato il 21 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2011).
  8. ^ (JA) Detective Conan - Il film - La strategia sul pelo dell'acqua - Seconda parte, Shogakukan. URL consultato il 21 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2011).
  9. ^ (JA) Detective Conan - Il film - La strategia sul pelo dell'acqua, Shogakukan. URL consultato il 27 febbraio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]