Nave da crociera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La nave da crociera è una motonave di medie-grosse dimensioni, utilizzata per la crociera, viaggio a fini turistici e ricreativi con una durata variabile da una a quattro settimane, durante le quali i clienti vengono intrattenuti a bordo con le varie strutture presenti, soprattutto di tipo ricreativo e sportivo.

Le navi da crociera traggono origine dai transatlantici, grandi navi passeggeri inizialmente utilizzati per i collegamenti passeggeri tra l'Europa e il continente americano.

Compagnie di navigazione[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la prima compagnia di navigazione a occuparsi di crociere fu la Costa Crociere con le motonavi "Federico C." e "Franca C." negli anni '50, quando iniziò il declino dei viaggi transatlantici in seguito all'introduzione degli aerei Jet. In seguito vi fu la Flotta Lauro, poi divenuta Starlauro Cruises, che fu acquisita dalla MSC Crociere. In Italia il mercato è sostanzialmente diviso tra la Costa Crociere, acquisita dalla più grande compagnia del mondo nel settore, la Carnival Corporation & Plc e la MSC Crociere con sede nel quartiere di 'Champel' a Ginevra, in Svizzera.

Record[modifica | modifica wikitesto]

La prima nave da crociera al mondo fu la Francesco I, battente bandiera del Regno delle Due Sicilie, costruita nei cantieri navali di Castellammare di Stabia nel 1831. Il piroscafo aveva una velocità eccezionale rispetto alle navi dell’epoca grazie a motori da 120 cavalli rispetto agli 80 dei francesi e ai 25 dei piemontesi; la prima crociera al mondo salpò da Napoli i primi di giugno del 1833, preceduta da una campagna pubblicitaria simile a quelle attuali. Sulla nave si imbarcarono nobili, autorità, principi reali provenienti da tutta Europa. In poco più di tre mesi la nave passò per Taormina, Catania, Siracusa, Malta, Corfù, Patrasso, Delfo, Zante, Atene, Smirne, e Costantinopoli, allietando i passeggeri con escursioni e visite guidate, balli, tavolini da gioco sul ponte e feste a bordo. - Tratto dall'articolo di Jerry Sarnelli sul giornale "HUM" anno 3 numero 4 ottobre/dicembre 2010 -

La prima unità di questo genere a superare le 100.000 tonnellate di stazza lorda è stata la Carnival Destiny (101353 tsl), costruita in Italia negli stabilimenti Fincantieri di Monfalcone e immessa in servizio nel 1996.

Attualmente (2014), le navi da crociera più grandi al mondo sono la Allure of the Seas e la sua gemella Oasis of the Seas della compagnia norvegese/statunitense Royal Caribbean International. Anche le precedenti detentrici del record, vale a dire la Freedom of the Seas e la Voyager of the Seas, appartenevano a tale compagnia, che è la seconda al mondo dopo la Carnival Cruise Lines.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]