Megumi Hayashibara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Megumi Hayashibara
Nazionalità Giappone Giappone
Genere J-pop
Periodo di attività 1986 – in attività
Etichetta King Records
Album pubblicati 19
Sito web
Megumi Hayashibara
Altezza 155 cm
Misure 80-59-85
Peso 45 kg
Scarpe 23 (UE)

Megumi Hayashibara (林原 めぐみ Hayashibara Megumi?) (Tokyo, 30 marzo 1967) è una doppiatrice e cantante giapponese. Ha iniziato la sua carriera di doppiatrice mentre stava studiando per diventare infermiera professionista. È sposata e ha una bambina.

È la doppiatrice giapponese che ha vinto più volte il premio al miglior doppiatore (seiyū) della Animage: l'ha vinto dodici volte, tutti gli anni dal 1989 al 2001 ad eccezione del 1994. I primi due premi erano solo per la miglior voce femminile, gli altri sono premi unificati.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hayashibara iniziò la sua carriera di doppiatrice con alcune audizioni alla scuola/agenzia ricerca nuovi talenti Arts Vision, mentre studiava per diventare infermiera, il suo obbiettivo primario.

Il suo debutto come seiyū avvenne nel 1986, con una piccola parte nell’anime Maison Ikkoku. Dopodiché donò la sua voce a numerosi altri personaggi dei cartoni animati, tra cui Hello Kitty, Faye Valentine in Cowboy Bebop, Lime in Saber Marionette, Haruka Urashima in Love Hina, Rei Ayanami in Neon Genesis Evangelion, Musashi (Jessie) del Team Rocket nella serie Pokémon, Lina Inverse in The Slayers, Canal in Lost Universe, Ranma Saotome ragazza in Ranma ½ e Anna in Shaman King. Dal 1999 sta doppiando Ai Haibara in Detective Conan.

Secondo Anime News Network, nel febbraio 2007, Hayashibara è stata la più votata seiyū donna con 194 crediti. È sicuramente la più conosciuta seiyū al di fuori del Giappone, ed è considerate la regina delle seiyū da molti fan di anime, ciò dovuto soprattutto al fatto che ha doppiato personaggi importanti di principali titoli, anche grazie alla sua personale relazione coi fans, grazie al suo programma radio ed ai suoi scritti.

La Hayashibara ha anche scritto diversi libri, inclusi due collezioni di saggi, due volumi che collezionano le sue apparizioni sui magazines, Aitakute Aitakute, un manga autobiografico, Ashita ga aru sa, ed il libro per piccoli sui Pokémon Jigglypuff's Magic Lullaby. Scrive ancora mensilmente sul giornale Newtype.

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Come pioniera del "Third Seiyū Boom", Hayashibara è tra le più profilifiche seiyū-cantanti nella storia. Sin dal suo debutto musicale nel 1989, ha cantato numerose sigle di anime, inclusa tutta la serie di The Slayers, film ed ova, Magical Shopping Arcade Abenobashi, Lost Universe, Sorcerer Hunters, buona parte di Saber Marionette, Love Hina, le canzoni Oversoul, Trust You, Northern Lights, e Omokage per Shaman King, e i più recenti inizi e finali di Gakuen Utopia Manabi Straight. Inoltre ha pubblicato diversi album come solista, ed ha preso anche parte come cantante delle DoCo e Ties, ed ospite speciale dei Hinata Girls. È l'autrice dei testi della maggior parte delle sue canzoni.

Nonostante la sua musica non sia molto conosciuta all'estero, in Giappone i suoi dischi vendono molto, comparendo come routine nelle charts Top 10 dell'Oricon. Inoltre è speaker in due programmi radio, Tokyo Boogie Night e Heartful Station, dove manda in onda frequentemente le sue canzoni, come anche quelle delle altre seiyū.

Ruoli famosi[modifica | modifica wikitesto]

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Ha inoltre doppiato Li'l Sneezer nell'edizione giapponese di Tiny Toon.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia di Megumi Hayashibara.

Tutti pubblicati da King Records:

  • Half and, Half (KICS-100, 1991)
  • Whatever (KICS-176, 1992)
  • Perfume (KICS-215, 1992)
  • Shamrock (KICS-345, 1993)
  • Pulse (Futureland, TYCY-5413, 1994)
  • Sphere (KICS-430, 1994)
  • Enfleurage (KICS-475, 1995)
  • Bertemu (KICS-590, 1996)
  • Iravati (KICS-640, 1997)
  • Fuwari(ふわり) (KICS-755, 1999)
  • Vintage S (KICS-790, 2000)
  • Vintage A (KICS-810, 2000)
  • Feel well (KICS-955, 2002)
  • Center color (KICS-1070, 2004)
  • Plain (KICS-1303, 2007)
  • tanoshii douyou (KICG-53〜55, 2007)
  • Slayers MEGUMIX (KICA-916〜918, 2008)
  • CHOICE (KICS-1548, 2010)
  • VINTAGE White (KICS-1670〜1671, 2011)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) Anime Grand Prix 1989, Animage, maggio 1990. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 1990, Animage, maggio 1991. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 1991, Animage, maggio 1992. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 1992, Animage, maggio 1993. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 1993, Animage, maggio 1994. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 1995, Animage, maggio 1996. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 1996, Animage, giugno 1997. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 1997, Animage, giugno 1998. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 1998, Animage, giugno 1999. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 1999, Animage, giugno 2000. URL consultato il 10 giugno 2013. (JA) Anime Grand Prix 2001, Animage, giugno 2002. URL consultato il 10 giugno 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 160281438 LCCN: no2010186815