Patlabor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
« Labor è la denominazione generale dei robot costruiti per l'industria; vengono utilizzati nel campo delle costruzioni, ma ultimamente sono stati utilizzati anche per commettere crimini comuni. Per questo motivo la polizia ha creato un reparto speciale per combattere questi robot criminali, e il nome di questo reparto è... PATLABOR»
(Dall'introduzione del primo OAV.)

Patlabor (機動警察パトレイバー, Kidō keisatsu Patoreiba?, Polizia mobile Patlabor) è un progetto multimediale di grande successo del collettivo Headgear nato nel 1988 attorno ad una nuova idea di anime robotico. Questo progetto comprende una serie manga, due serie OAV, una serie televisiva anime, tre lungometraggi animati e diversi videogiochi e modellini.

Francobolli delle poste giapponesi dedicati a Patlabor.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Patlabor, al contrario di molte altre opere robotiche, non si incentra sui combattimenti tra labor (pur essendo questi comunque presenti), ma piuttosto sugli eventi che stanno attorno: la narrazione lenta si sofferma in gran parte sulla vita quotidiana dei protagonisti, conferendo a questi un certo spessore, fornendo allo stesso tempo uno spaccato della società e una descrizione completa delle complesse vicende che fanno da scenario alla serie, in particolare il Progetto Babylon per la terraformazione della baia di Tokyo e la lotta delle varie compagnie per il dominio del mercato dei labor. L'opera porta una nuova visione dei robot, discostandosi completamente sia dai classici invincibili super robot di Go Nagai (Mazinga Z, il Grande Mazinga, Jet Robot, Ufo Robot Goldrake), sia dal crudo realismo del mecha di Yoshiyuki Tomino (Vultus 5, Zambot 3, Daitarn 3, la serie Gundam). I labor sono il frutto di una tecnologia non molto più avanzata della nostra, semplici macchine integrate nell'ordinaria quotidianità, come un bulldozer nelle costruzioni o un carro armato in campo militare.[1]

Trama generale[modifica | modifica sorgente]

Ambientato in un periodo compreso tra il 1998 e il 2002 (che per gli autori nel 1988 era il futuro prossimo), Patlabor si colloca in una Tokyo impegnata in quella che è la più grande opera di ingegneria mai concepita dall'uomo, il Progetto Babylon, un'imponente opera di dighe e canali finalizzati a sottrarre al mare nuovo spazio vitale per l'espansione della città. Il Progetto Babylon ha dato un enorme incentivo allo sviluppo e alla produzione dei labor, robot utilizzati nel campo delle costruzioni e dell'industria, ma che parallelamente ha provocato la crescita del fenomeno della criminalità che sfrutta proprio l'uso di questi robot, spesso ad opera delle masse scontente di disoccupati rimpiazzati dai labor o da parte di gruppi ecoterroristi avversi al Progetto Babylon. Per far fronte a questo fenomeno la polizia di Tokyo ha così istituito delle speciali sezioni di Polizia Mobile dotate di labor di nuova generazione, i Patrol Labor, meglio noti come Patlabor.

In questo scenario si colloca dunque la serie di Patlabor, incentrata sulle vicende dell'appena istituito Secondo Plotone della Seconda Sezione Veicoli Speciali, ed in particolare su Noa Izumi, pilota di uno dei patrol labor, da lei battezzato Alphonse. La serie segue il Secondo Plotone nelle sue disavventure, fino a trovarlo coinvolto in un caso riguardante un misterioso labor nero, il Griffon. Questa vicenda sarà ricorrente per quasi tutta la serie, assumendo un ruolo più o meno rilevante in molti altri casi affrontati dai protagonisti.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Noa Izumi Voce Italiana: Elisabetta Spinelli (Anime) Lara Parmiani (OAV)

Pilota del primo Ingram della seconda sezione veicoli speciali, ragazza vivace, frizzante, sempre entusiasta del suo lavoro. La cosa cui ovviamente ama di più è il suo labor denominato "Alphonse", nome precedentemente usato per il suo gatto ed il suo cane domestico. Impulsiva, ma mai quanto il suo collega Ota, Noa è indubbiamente la miglior pilota di Labor della seconda squadra, nonostante le grandi abilità dimostrate raramente da Clancy Kanuka e Takeo Kumagami. Dà sempre il massimo in ogni lavoro che fa, con grande stupore dei colleghi. Inoltre, può bere un po' di più dei suoi collaboratori, e recupera i postumi di una sbornia in maniera alquanto rapida, dal momento che la sua famiglia gestisce un negozio di liquori.

Asuma Shinohara Voce Italiana: Patrizio Prata (Anime), Felice Invernici (OAV)

Operatore di controllo del primo Ingram, nonché figlio del capo delle Industrie Pesanti Shinohara, azienda che produce il 90% dei lavori in tutto il mondo. Dopo un litigio con il padre, Asuma si è unito alle forze di polizia ed in particolare ha chiesto di essere assegnato alle unità di lavoro (nel OAV sostiene che suo padre non pensava fosse una persona abbastanza responsabile per entrare in azienda, quindi si è ribellato per unirsi alle forze di polizia. Suo padre usò i suoi contatti per farlo assegnare alla SV2, dove avrebbe ancora lavorato con loro). Smilzo, onesto, e un po' impulsivo all'occorrenza, Asuma è un ufficiale molto capace. Il capitano Goto gli riconosce talento in diversi campi, come si può vedere in diversi punti della serie. Egli è anche un pilota di manodopera altamente qualificato, sicuramente meglio di Ota.

Hiromi Yamazaki Voce Italiana: Luca Semeraro (Anime), Gianfranco Gamba (OAV)

Addetto al vettore del primo Ingram della seconda squadra veicoli speciali a causa della sua enorme altezza che non gli consente di salire su un labor. Di carattere sereno e di buon cuore, Hiromi voleva inizialmente raggiungere il padre come pescatore. Nel tempo libero si dedica alla coltivazione dei pomodori, in un piccolo orto situato pochi metri dall'ufficio. È molto forte, come si nota in diverse occasioni, ed è in grado di sollevare armi da fuoco degli Ingram. Durante lo scontro col Grifon ad esempio, lui ed Ota sparano un colpo dal revolver di un Ingram contro il labor nero di Utsumi.

Isao Ota Voce Italiana: Diego Sabre (Anime), Pietro Ubaldi (OAV)

Pilota del secondo Ingram della seconda sezione veicoli speciali, solo perché Kanuka, molto più abile di lui, dopo un breve periodo in Giappone tornerà a New York. È un uomo con un attegiamento più adatto al lavoro di Marines che per quello di poliziotto, si butta in tutte le situazioni senza ragionarci prima. Dal grilletto facile, tuttavia sull'Ingram non ha una buona mira, a differenza di quando si esibisce al poligono di tiro ove manitene la calma e riesce a centrare facilmente il bersaglio. La sua propensione all'attacco, nonché allo sconsiderato uso che fa della pistola, scatena spesso le ire dei meccanici capeggiati da Sakaki per i danni che Ota riporta alla fine della missione, nonché per il consumo delle pallottole del revolver per il quale son costretti a lavorare il doppio.

Kanuka Clancy Voce Italiana: Cinzia Massironi (Anime), Caterina Rochira (OAV)

Il capitano Goto le assegna il ruolo di operatrice del secondo Ingram della seconda sezione veicoli speciali, in quanto è temporaneamente in servizio a Tokyo. Dopo sei mesi infatti, torna a New York. Di origine Hawayiane, ma nata e cresciuta in America, Kanuka si dimostra un agente molto in gamba e determinante, con una capacità di tiro ed abilità di pilotaggio dell'Ingram senza eguali, pari solo a quelle di Noa.

Mikiyasu Shinshi Voce Italiana: Gabriele Calindri (Anime) Flavio Arras (OAV)

Addetto al vettore del secondo Ingram della seconda sezione veicoli speciali, è l'unico uomo sposato nella squadra. È molto devoto a sua moglie, e tende a scattare e andare via come un candelotto di dinamite quando le persone prendono in giro lui o sua moglie. Egli spaventa anche Ota quando ciò si verifica. Ha un po' di esperienza di programmazione e di talento nell'uso del computer, ma si vede raramente a causa della sua posizione portante di guida per l'Unità 2.

Kiichi Goto Voce Italiana: Marco Balzarotti (Anime ed OAV)

Il capitano della seconda squadra veicoli speciali. Nato a Taito(Tokyo), sembra molto rilassato, anche apatico, ma è in realtà un agente di polizia estremamente capace e politicamente esperto; non solo la sua consapevolezza strategica è piuttosto acuta, ma Goto è così sottile e manipolatore da trarre sempre il miglior risultato possibile in ogni situazione. Inoltre è molto versato nelle arti marziali, da qui il nominativo di "Rasoio" datogli dal corpo di Polizia. Per queste capacità, è stato assegnato a guidare la seconda squadra. Goto è a conoscenza della maggior parte degli eventi molto prima che la maggior parte delle altre persone abbiano solo il sentore di quello che sta succedendo. Si può anche notare in lui una piccola vena sadica, in quanto egli gode della sofferenza dei membri del suo team permettendo loro di fare tutto il lavoro investigativo quando già sa quello che sono inviati a scoprire, con grande dispiacere di suoi subordinati che odiano questa abitudine; anche questo comportamento è comunque finalizzato alla crescita dei suoi subordinati poiché ha molto a cuore la sua squadra. Goto è un grande fumatore, ha il piede d'atleta e spesso può essere visto indossare sandali tradizionali giapponesi in legno mentre è in ufficio. Parrebbe che Goto abbia una cotta per Shinobu, ma sembra del tutto non corrisposto...

Shinobu Nagumo Voce Italiana: Sonia Mazza (Anime) Patrizia Salmoiraghi (OAV)

Il capitano della prima squadra veicoli speciali. Nata a Setagaya (Tokyo). Lei è una professionista, agente di polizia competente, molto apprezzata da tutti nelle forze di polizia - in pratica l'esatto contrario del capitano Goto. Nagumo ha uno stile convenzionale per il lavoro che svolge al contrario di Goto che spesso utilizza metodi non convenzionali modo per raggiungere i suoi obbiettivi), lei mantiene sempre la sua mente sul posto di lavoro e non perde mai la calma. Spesso si espone in prima persona per discutere con suoi superiori quando non è d'accordo con un ordine (cosa che fa anche Goto, nonostante spesso preferisca cercare di aggirare il problema), questo probabilmente è il motivo per il quale rimane alla prima squadra invece di essere promossa a un altro lavoro più degno delle sue abilità. Nonostante la sua mentalità convenzionale, lei è sempre presente per dare una mano ogni volta che la Divisione 2 si trova in difficoltà. Condivide l'ufficio dei capisquadra con Goto, il che significa che vede un sacco di atteggiamenti da perdigiorno di Goto - ed è anche in grado di dire che egli è un ufficiale di polizia molto più abile di quel che sembra (il loro rapporto professionale potrebbe essere meglio descritto come "interessante").

Takeo Kumagami Voce Italiana: Roberta Gallina (Anime ed OAV)

Operatrice di controllo del secondo Ingram della seconda squadra, dopo l'addio di Kanuka di rientro a New York. Ha studiato con la polizia di Hong Kong prima di essere assegnato al Ministero degli Affari Esteri. È stata poi offerta una posizione all'Interpol, ma ha finito per scegliere il reparto Veicoli Speciali e di continuare li la sua carriera. Calma e sicura di sé, Takeo assiste ai suoi doveri di efficace come Kanuka prima di lei, ma ha idee diverse su come andare a questo proposito. Si esercita nelle arti marziali della quale ne è abbastanza esperta, proprio come Kanuka. Unico punto debole di Kumagami sembra essere la paura del soprannaturale. È facilmente soggetta a svenimenti, se sufficientemente spaventata.

Tsutomu Gomioka

Uno dei piloti del lavoro della Sezione 1. Un buon pilota, anche se i suoi colleghi della seconda squadra sembrano avere più talento. Egli appare solo nella serie TV.

Seitaroh Sakaki Voce Italiana: Mario Scarabelli (Anime ed OAV)

Capo della squadra meccanici per la seconda unità. A Sakaki non piace quando Divisione 2 riporta le loro fatiche in meno di perfette condizioni. Minaccia di gettare tutti i suoi meccanici in mare quando non vengono eseguiti gli ordini all'altezza delle sue aspettative. È stato un meccanico per la maggior parte della sua vita, ma ammette che ha difficoltà a tenere il passo con il crescente avanzare delle tecnologie in tutto il mondo.

Shigeo Shiba Voce Italiana: Oliviero Corbetta (Anime), Massimiliano Lotti (OAV)

Detto Shige. Capitano in seconda della squadra meccanici e buon amico di Asuma. Si pensa che sarà lui a sostituire Sakaki nel caso in cui questi decidesse di ritirarsi. Ama maniacalmente il suo lavoro, come Noa per il suo.

Takahiro Matsui Voce Italiana: Ivo De Palma (Anime ed OAV)

Ispettore della polizia metropolitana di Tokyo. Un uomo tranquillo e fresco, ha piuttosto un affare di rispetto per Goto che è reciproca. Assiste con il lavoro investigativo quando Goto non può farlo.

Bad Linnhat Voce Italiana: Davide Garbolino

Un ragazzo di 15 anni indiano che ama i giochi per computer. Pilota il Griffon, il terribile labor nero costruito dal suo mentore Utsumi. Come pilota, è di talento come Noa e la considera essere il suo rivale. Appare solo nella serie TV.

Kazuyama Utsumi/Richard Wong

Un geek, capo-reparto dei progetti labor per le industrie Schaft. È l'ideatore del Griffon, un terribile labor nero che ha addirittura la facoltà di sollevarsi in volo. I suoi metodi di lavoro non sono condivisibili dai suoi superiori, che dopo i danni riportati duranteil primo scontro con la seconda squadra veicoli speciali, iniziano a dargli la caccia. Si scopre poi che Utsumi ha vissuto alcuni anni in America, ove anche li è ricercato, sotto il falso nome di Richard Wong. In quel periodo ha avuto una relazione sentimentale con Takeo Kumagami.

Kurosaki

L'uomo più fidato di Utsumi. Compare all'inizio della serie tv con un labor tedesco, in seguito col Phantom, con il solo intento di prendere informazioni sugli Ingram AV98. Seguirà in seguito il suo capo-reparto nel progetto Grifon e nelle sue fughe che ne susseguono poi. Non ha un buon rapporto con Bad ed è molto abile nelle arti marziali.

Le opere[modifica | modifica sorgente]

Patlabor viene ideato inizialmente da Masami Yuki: non ancora un mangaka affermato, era solito chiedere ad amici e colleghi cosa si aspettassero di nuovo dal mondo dell'animazione. La sua idea era quella di portare una ventata d'aria fresca nel settore dell'animazione robotica abbandonando il modello dei soliti invincibili robot, presenti ormai in troppe serie, in favore di robot più realistici inseriti in un contesto più vicino al nostro e alleggerendo la serie con spunti umoristici. Concordando con questo suo punto di vista, gli altri artisti del gruppo Headgear, Yutaka Izubuchi (mecha designer), Kazunori Ito (sceneggiatore), Akemi Takada (character designer) e Mamoru Oshii (regista), si unirono a Yuki lavorando per cinque anni sul progetto, che avrebbe visto finalmente la luce nel 1988 con la pubblicazione del manga e di una prima serie OAV. Più avanti, sfruttando il successo riscosso, sarebbero usciti una serie televisiva, un'altra serie OAV e tre film, per non contare l'ampia produzione di videogiochi, modellini e giocattoli legati alle serie.

Il manga[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Patlabor (manga).

La prima serie OAV[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Patlabor (OAV).

Il primo film: Patlabor The Movie[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Patlabor The Movie.

La serie TV[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Patlabor (anime).

La seconda serie OAV[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Patlabor (OAV).

Il secondo film: Patlabor 2 The Movie[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Patlabor 2 The Movie.

Il terzo film: WXIII Patlabor The Movie 3[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi WXIII - Patlabor The Movie 3.

Mini Pato[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mini Pato.

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

  • Kidō Keisatsu Patlabor (機動警察パトレイバー?)
Genere: GDR - Piattaforma: Super Nintendo - Anno: 1994 - Produttore: Interbec - Lingua: giapponese
  • Mini Mobile Police Patlabor (機動警察パトレイバー かむばっくミニパト Kidō Keisatsu Patlabor Kamubakku Minipato?)
Genere: Action - Piattaforma: PSP - Anno: 2005 - Produttore: Bandai - Lingua: giapponese

Colonne sonore[modifica | modifica sorgente]

I mecha[modifica | modifica sorgente]

  • MPL-96 Asuka (Shinohara Heavy Industries)
  • MPL-97S Python (Shinohara Heavy Industries)
  • AVS-99 Helldiver (Shinohara Heavy Industries)
  • AV-98 Ingram (Shinohara Heavy Industries)
    • AV-98-I Ingram (Shinohara Heavy Industries) Ingram economy model
    • AV-98-II Ingram (Shinohara Heavy Industries) Ingram Mark II mass production prototype
  • AV-X0 Zero (Shinohara Heavy Industries, designated AVR-0 in the Manga)
  • AV-2 variant (Shinohara Heavy Industries)
  • AV-98T Dolphin/Doafun (Shinohara Heavy Industries)
  • AV-0 Zero Peacemaker (Shinohara Heavy Industries)
  • SRX-70 Saturn (Shaft Industries / Toyohata Heavy Industries)
  • Type 7 Brocken (Shaft Industries Europe)
  • M5 Abraham (Shaft Industries USA)
  • Phantom (Shaft Industries Japan)
  • Type-J9 Griffon (Shaft Industries Japan)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Guido Tavassi, Storia dell'animazione giapponese. Autori, arte, industria, successo dal 1917 a oggi, Tunué, 2012, p. 196.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga