Meitantei Conan - Tenkū no lost ship

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Meitantei Conan - Tenkū no lost ship
Titolo originale 名探偵コナン 天空の難破船(ロスト・シップ)
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2010
Durata 102 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione, giallo
Regia Yasuichirō Yamamoto
Sceneggiatura Kazunari Kōchi
Produttore Michihiko Suwa, Masahito Yoshioka
Casa di produzione TMS Entertainment, Shogakukan, Yomiuri TV, Nippon Television
Distribuzione: Toho
Storyboard Yasuichirō Yamamoto, Hajime Kamegaki, Yuichiro Yano, Masaharu Okuwaki
Art director Yukihiro Shibutani
Character design Masatomo Sudō
Mecha design Hideyuki Motohashi
Animatori Masatomo Sudō
Fotografia Takashi Nomura
Musiche Katsuo Ōno
Episodi

Meitantei Conan - Tenkū no lost ship (名探偵コナン 天空の難破船(ロスト・シップ) Meitantei Konan - Tenkū no rosuto shippu?, letteralmente "Detective Conan - La nave perduta nel cielo"), conosciuto anche con il titolo internazionale Detective Conan: The Lost Ship in the Sky, è il quattordicesimo film d'animazione dedicato alla serie anime Detective Conan, uscito in Giappone il 17 aprile 2010[1]. Nel film, come in altri episodi di Detective Conan, compare il ladro Kaito Kid, protagonista dell'omonima altra serie manga creata dallo stesso autore, Gōshō Aoyama. È l'ultimo film di Detective Conan diretto dal secondo regista, Yasuichirō Yamamoto, che comunque rimarrà come supervisore nei film successivi, diretti da Kōbun Shizuno. Il film è tuttora inedito in Italia.

Titolo[modifica | modifica sorgente]

Come avviene per tutti i film dal settimo in poi, escluso il sedicesimo, e per il secondo, il titolo originale è formato da una parola in giapponese, dalla particella no (?) e da una parola in inglese, scritta però con i kanji della parola giapponese corrispondente e un furigana che ne modifica la pronuncia. In questo caso, la parola giapponese è "nanbasen" (難破船? "relitto") e la pronuncia è "lost ship" (ロスト・シップ rosuto shippu?, "nave perduta").

Trama[modifica | modifica sorgente]

La notte del 7 agosto, una misteriosa organizzazione bioterroristica chiamata "Gatto Siamese Rosso" (赤いシャムネコ Akai Shame Neko?), dopo dieci anni di inattività, ruba dei pericolosi batteri da un laboratorio di Nishitama, per poi farlo saltare in aria. La rivendicazione del furto scatena il panico in tutto il Giappone. I batteri verranno liberati nell'aria ad una settimana dal furto, con conseguenze catastrofiche.

Una settimana dopo, il 14 agosto, Conan, Ran, Kogoro, il dottor Agasa, i Detective Boys, Ai e Sonoko partono per un viaggio a bordo del Bell Tree I°, un dirigibile della Suzuki Airship Corporation. Lo zio di Sonoko, Jirokichi Suzuki, ha invitato tutti questi ospiti perché desidera lanciare una sfida al suo acerrimo rivale, Kaito Kid. Il ladro dovrà cercare di rubare un favoloso gioiello, chiamato "Lady of the Sky", a bordo del dirigibile, che parte da Tokyo ed atterra a Osaka.

La gita prende una brutta piega quando gli uomini del "Gatto Siamese Rosso" salgono a bordo del dirigibile e liberano i batteri. I malviventi cercano di far propagare l'epidemia anche a terra, piazzando dell'esplosivo sul dirigibile. Conan, aiutato dai Detective Boys, da Heiji e anche da Kaito Kid, cerca di evitare questa minaccia, scoprendo così anche i segreti celati dietro quest'atto terroristico. Infatti, Conan capisce che gli uomini a bordo non sono i terroristi del "Gatto Siamese Rosso" e che il loro vero obbiettivo è far evacuare l'area sorvolata dal dirigibile. Questo permetterebbe ai loro complici di rapinare i templi della zona. Conan contatta Heiji, che impedisce ai rapinatori di portare a segno il colpo.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Ruolo Età Doppiatore giapponese
Conan Edogawa Protagonista, piccolo detective 7 anni Minami Takayama
Shinichi Kudo Studente e detective liceale trasformato in Conan 17 anni Kappei Yamaguchi
Minami Takayama (da bambino)
Ran Mori Amica d'infanzia di Shinichi innamorata di lui, studentessa liceale 17 anni Wakana Yamazaki
Kogoro Mori Detective privato, padre di Ran 38 anni Akira Kamiya
Ai Haibara Ex scienziata dell'Organizzazione tornata bambina 7 anni Megumi Hayashibara
Ayumi Yoshida Studentessa elementare 7 anni Yukiko Iwai
Mitsuhiko Tsuburaya Studente elementare 7 anni Ikue Ōtani
Genta Kojima Studente elementare 7 anni Wataru Takagi
Hiroshi Agasa Inventore, amico di Shinichi 52 anni Ken'ichi Ogata
Sonoko Suzuki Migliore amica d'infanzia di Ran, studentessa liceale 17 anni Naoko Matsui
Heiji Hattori Studente e detective liceale di Osaka 17 anni Ryō Horikawa
Kazuha Toyama Amica d'infanzia di Heiji innamorata di lui, studentessa liceale di Osaka 17 anni Yuko Miyamura
Wataru Takagi Agente della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 26 anni Wataru Takagi
Miwako Sato Agente della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 28 anni Atsuko Yuya
Agente Chiba Agente della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 24 anni Isshin Chiba
Ninzaburo Shiratori Ispettore della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 26 anni Kazuhiko Inoue
Juzo Megure Ispettore della prima squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo 40/50 anni Chafūrin
Toshiro Odagiri Sovrintendente[nota 1] della polizia metropolitana di Tokyo 56 anni Kōji Nakata
Kaito Kuroba/Kaito Kid Ladro ed illusionista 17 anni Kappei Yamaguchi
Ginzo Nakamori Ispettore della seconda squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo incaricato della cattura di Kaito Kid 41 anni Unshō Ishizuka
Agente Konno Agente della seconda squadra investigativa della polizia metropolitana di Tokyo, assistente di Nakamori non specificata
Jirokichi Suzuki Cugino maggiore del padre di Sonoko, consigliere in capo della Suzuki Zaibatsu 72 anni Ichirō Nagai
Lupin Fedele cane da compagnia di Jirokichi non specificata Wataru Takagi
Ginshiro Toyama Capitano della polizia di Osaka, padre di Kazuha non specificata Shinji Ogawa
Heizo Hattori Questore della polizia di Osaka, padre di Heiji non specificata Takehiro Koyama
  1. ^ Toshiro Odagiri ha il grado di keishi-chō (警視長?), il quarto più alto nella polizia giapponese, tradotto come "sovrintendente" nella versione italiana del quarto film, l'unico doppiato in italiano in cui appare, nonostante il sovrintendente sia un grado di molto inferiore nella polizia italiana.

Personaggi originali del film[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Ruolo Età Doppiatore giapponese
Tadayoshi Uno Keishi-sei della polizia metropolitana di Tokyo, diretto sottoposto di Odagiri non specificata Kaneomi Ōya
Tsuyoshi Shikatsuno Ispettore della terza squadra investigativa della polizia di Nara non specificata Masashi Hirose
Chiaki Ōda Batteriologa della facoltà di medicina dell'università di Beika non specificata Chieko Honda
Takamichi Fujioka Reporter e scrittore di Tokyo, grande capo del gruppo di ladri, colpevole non specificata Keiichi Noda
Masaki Mizukawa Regista di Nichiuri TV, vittima salvata non specificata Yūji Machi
Junpei Ishimoto Cameraman di Nichiuri TV, primo subordinato originale di Fujioka, colpevole non specificata Tomoaki Ikeda
Kasumi Nishitani Reporter di Nichiuri TV, secondo subordinato originale di Fujioka, colpevole non specificata Sawa Ishige
Satoshi Kawaguchi Unico figlio di un parente di Kazuha, bambino delle elementari 7 anni
Masanori Yamazaki Capo del laboratorio dell'istituto nazionale di microrganismi di Tokyo non specificata non parla
Giovane ricercatore dell'istituto nazionale di microrganismi di Tokyo, vittima tramortita non specificata Toshimitsu Oda
Mitsuhiro Asano Capo cameriere di bordo del dirigibile Bell Tree I°, vittima salvata non specificata Tōru Ōkawa
Leader dei terroristi, mercenario straniero esperto non specificata Ryūzaburō Ōtomo
CAT-A[nota 1] Terrorista, mercenario straniero esperto, ex artigiano della lacca non specificata
CAT-B[nota 1] Terrorista, mercenario straniero esperto non specificata
CAT-C[nota 1] Terrorista, mercenario straniero esperto non specificata
CAT-D[nota 1] Terrorista, mercenario straniero esperto non specificata
CAT-E[nota 1] Terrorista, mercenario straniero esperto non specificata
CAT-F[nota 1] Terrorista, mercenario straniero esperto non specificata
CAT-M[nota 1] Terrorista, mercenaria straniera esperta, falsa cameriera del dirigibile non specificata Maomi Yūki[nota 2]
CAT-T[nota 1] Terrorista, mercenario straniero esperto, falso poliziotto[nota 3] di Nara non specificata Takeharu Ōnishi
Giovane cameriera del dirigibile Bell Tree I°, vittima salvata non specificata Shizuka Itō
Capo sacerdote del tempio Gōfuku di Nara, vittima salvata non specificata Keisuke Ihara
  1. ^ a b c d e f g h È il nome in codice dei terroristi. I loro veri nomi non vengono rivelati.
  2. ^ Un anno dopo, nel giugno 2011, Maomi Yūki compare come personaggio nel secondo episodio della serie Detective Conan VS Wooo, in cui è doppiata da se stessa.
  3. ^ CAT-T è un falso junsa (巡査?), il grado più basso nella polizia giapponese e uno dei tre cui ci si riferisce con keiji (刑事?).

Sigla[modifica | modifica sorgente]

La sigla finale è Over Drive, dei Garnet Crow.

Ricezione[modifica | modifica sorgente]

Tenkū no lost ship ha incassato 3 miliardi e 100 milioni di yen, classificandosi al decimo posto dei film giapponesi con il maggior incasso in patria nel 2010.[2] Il film è stato nominato per gli Awards of the Japanese Academy del 2011 nella categoria animazione, in cui ha poi vinto Arrietty - Il mondo segreto sotto il pavimento.[3]

Magic File 4 e collegamenti con altri film[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi OAV di Detective Conan.

Dal film è stato tratto un OAV, intitolato Meitantei Conan Magic File 4 ~Ōsaka okonomiyaki odessei~ (名探偵コナン Magic File 4 ~大阪お好み焼きオデッセイ~? "Detective Conan Magic File 4 - L'odissea dell'okonomiyaki di Osaka"), uscito lo stesso giorno del film.[4]
L'OAV si riferisce a un fatto avvenuto nel tredicesimo film: Heiji aveva chiesto a Conan di venire ad Osaka per mangiare okonomiyaki in un locale che aveva trovato e Conan gliel'aveva promesso. Anche all'inizio del quattordicesimo film, la mattina dell'8 agosto, Heiji fa riferimento a quella promessa. Il tredicesimo film era ambientato per la maggior parte il giorno di Tanabata, cioè il 7 luglio, mentre il quattordicesimo un mese dopo: dalla notte del 7 agosto a quella del 14 agosto.
L'OAV è ambientato il 15 agosto, il giorno dopo i fatti del film, anche se non rivela sviluppi della trama di quest'ultimo. A Osaka, Conan, Heiji e Kazuha tentano di arrivare in tempo al piccolo ristorante in questione per mangiare okonomiyaki, prima che Conan e Ran debbano tornare a Tokyo, ma si ritrovano più volte bloccati in diversi modi e Conan si ritrova così a stomaco vuoto.
Questo OAV ha una sigla finale, Hello Mr. My Yesterday degli Hundred Percent Free, la stessa usata in quel periodo per la serie televisiva.

In questo film vi è anche un riferimento all'ottavo: quando Ran smaschera Kaito Kid travestito da cameriere e lui prova a farle credere di essere Shinichi, lei afferma che "l'ultima volta", cioè proprio nell'ottavo film, un falso Shinichi le ha fatto guidare un aereo all'atterraggio e che, quando l'ispettore Nakamori gli ha tirato il volto, non ha perso alcuna maschera, e deduce quindi che Shinichi e Kaito Kid hanno una faccia simile.

Home video[modifica | modifica sorgente]

In Giappone il film è stato pubblicato da Being in DVD e Blu-ray Disc, entrambi usciti il 17 novembre 2010. Sia in DVD che in Blu-ray Disc il film è stato pubblicato in due versioni: una Standard Edition (スタンダード・エディション Sutandādo Edishon?) a disco singolo e un'edizione limitata in due dischi detta Special Edition (スペシャル・エディション Supesharu Edishon?) che contiene anche il Magic File 4 fra i contenuti del secondo disco.[5]

Versione a fumetti[modifica | modifica sorgente]

Con i fotogrammi del film è stato prodotto un anime comic, pubblicato in un'edizione in due volumi e poi in volume unico. L'edizione in due volumi è intitolata Gekijōban anime comic - Meitantei Conan - Tenkū no lost ship (劇場版アニメコミック 名探偵コナン 天空の難破船(ロスト・シップ) Gekijōban anime komikku - Meitantei Konan - Tenkū no rosuto shippu?, "Detective Conan - La nave perduta nel cielo - Anime comic del film"); la "prima parte" ( ?) è stata pubblicata da Shogakukan il 18 novembre 2010[6] (ISBN 978-4-09-122574-0), la "seconda parte" ( ge?) il 17 dicembre dello stesso anno[7] (ISBN 978-4-09-122575-7). L'edizione in volume unico è intitolata Gekijōban Meitantei Conan - Tenkū no lost ship (劇場版 名探偵コナン 天空の難破船(ロスト・シップ) Gekijōban Meitantei Konan - Tenkū no rosuto shippu?, "Detective Conan - Il film - La nave perduta nel cielo") ed è stata pubblicata sempre da Shogakukan il 18 aprile 2013[8] (ISBN 978-4-09-124275-4).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (JA) Detective Conan - La nave perduta nel cielo, Toho. URL consultato il 25 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2010).
  2. ^ (EN) Migliori film al botteghino - 2010, Associazione dei produttori cinematografici giapponesi. URL consultato il 30 marzo 2014.
  3. ^ (JA) Trentaquattresimi Academy Prize del Giappone - Premi di eccellenza, Awards of the Japanese Academy. URL consultato il 13 aprile 2011.
  4. ^ (JA) Detective Conan Magic File 4, Sito ufficiale dei film di Detective Conan. URL consultato il 10 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2010).
  5. ^ (JA) Film - Detective Conan - La nave perduta nel cielo, Being. URL consultato il 5 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2010).
  6. ^ (JA) Detective Conan - La nave perduta nel cielo - Anime comic del film - Prima parte, Shogakukan. URL consultato il 28 novembre 2010.
  7. ^ (JA) Detective Conan - La nave perduta nel cielo - Anime comic del film - Seconda parte, Shogakukan. URL consultato il 2 gennaio 2011.
  8. ^ (JA) Detective Conan - Il film - La nave perduta nel cielo, Shogakukan. URL consultato il 30 marzo 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]