Chris Squire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chris Squire
Fotografia di Chris Squire
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Rock progressivo
Rock sinfonico
Pop rock
Periodo di attività 1965 – in attività
Strumento Voce
Basso elettrico
Tastiere
Chitarra
Album pubblicati 29
Studio 27 (3 da solista ,19 con gli Yes, 5 con i The Syn)

Christopher Russell Edward Squire (Londra, 4 marzo 1948) è un bassista britannico.

È celebre quasi esclusivamente come bassista del gruppo di rock progressivo britannico degli Yes. È il detentore legale del marchio "Yes" e l'unico membro del gruppo a suonare in tutti gli album in studio.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Chris Squire nacque a Kingsbury, un sobborgo a nordovest di Londra, e da piccolo cantò nel coro della chiesa. Nel 1964 fu sospeso da scuola perché "portava i capelli lunghi", e non vi fece mai ritorno. Fin da giovanissimo coltivò un grande amore per la musica, spaziando ecletticamente dalla musica corale e religiosa al Merseybeat dei primi anni sessanta. In quegli anni fondò dapprima un gruppo di nome The Syn e poi i Mabel Greer's Toyshop, che si trasformarono nella prima incarnazione degli Yes, con Jon Anderson alla voce, Peter Banks alla chitarra, Tony Kaye alle tastiere e Bill Bruford alla batteria.

Gli Yes incisero il loro primo album (omonimo) nel 1969, e sono attivi tutt'oggi. Squire, in particolare, fu l'unico membro a partecipare ad ogni progetto del gruppo.

La musica degli Yes è stata l'occupazione principale di Squire negli anni; i suoi lavori come solista o in altri progetti sono stati relativamente pochi. Il suo primo e unico vero album solista è stato Fish Out of Water del 1975, che è uno dei lavori solisti di membri degli Yes più amati dai fan del gruppo. L'album fu inciso nel periodo di Relayer e questo disco vede la partecipazione di altri due membri della "famiglia Yes": Bill Bruford alla batteria e Patrick Moraz alle tastiere.

Nel 1981 Squire fece parte per breve tempo di una band chiamata XYZ, insieme ad Alan White e Jimmy Page (ex Led Zeppelin); il gruppo però incise solo alcune demo e si sciolse poco dopo.

Squire ha anche collaborato al progetto Esquire, con l'ex moglie Nikki, e con il gruppo World Trade di Billy Sherwood.

Più tardi, Squire diede vita al progetto Conspiracy con Billy Sherwood; l'album di debutto di questa band, omonimo, pubblicato nel 2000, contiene diversi temi poi ripresi dagli album recenti degli Yes (in particolare Open Your Eyes). Il secondo lavoro dei Conspiracy è stato The Unknown, pubblicato nel 2003. Nel 2007 approfitta di un periodo di temporanea inattività degli Yes per pubblicare un album solista di "canzoni di Natale", Swiss Choir.

Nel 2012, insieme all'ex Genesis Steve Hackett, ha preso parte ad un progetto chiamato Squackett (dall'intersezione dei cognomi dei due artisti) dal quale è nato l'album A Life Within a Day.

La tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Chris Squire viene considerato un pioniere e un innovatore di grandissimo talento nell'uso del basso elettrico. Il basso che utilizza di norma è un Rickenbacker 4001, che possiede e suona dal 1965; fu il terzo Rickenbacker 4001 importato in Inghilterra dagli Stati Uniti (il primo fu acquistato da Paul McCartney). Questo strumento, con il suo suono netto e distorto, è un elemento chiave del suono di Squire, basato anche sulla tecnica del bi-amping: i suoni bassi dello strumento vengono inviati a un amplificatore da basso e quelli alti a un amplificatore da chitarra solista, producendo una sorta di 'sandwich' tonale che acquisisce un effetto overdrive pur mantenendo la potenza dei bassi Rickenbacker. Squire è stato anche uno dei primi bassisti a utilizzare effetti come il tremolo, il phaser e il wah-wah. Le linee di basso di Squire non sono quasi mai ovvie, e vengono spesso descritte come linee soliste sovrapposte ai corrispondenti virtuosismi della chitarra e della tastiera. Questa tecnica di basso estremamente particolare in qualche modo qualifica anche i primi lavori di Squire come precursori dell'approccio al basso di Jaco Pastorius.

Oltre che con il basso Squire, essendo anche dotato sul piano vocale, ha un ruolo chiave nei cori che caratterizzano la musica degli Yes; le sue armonizzazioni con il controtenore Jon Anderson sono uno dei "marchi di fabbrica" del suono del gruppo.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Chris Squire è soprannominato Fish ("pesce"), e questo appellativo è associato a molti suoi lavori (per esempio il titolo del suo album solista, e il celebre assolo di basso Schindleria Praematurus (The Fish) sull'album Fragile (1971). Squire è del segno dei Pesci e pare che creda nell'astrologia; ma il soprannome sembra essergli stato assegnato da Bill Bruford verso l'inizio della sua carriera con gli Yes, quando Squire allagò una stanza d'albergo a Oslo facendo la doccia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 84963466 LCCN: n91047676

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo