Yes (Yes)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yes
Artista Yes
Tipo album Studio
Pubblicazione 25 luglio 1969
Durata 41 min : 28 s
Dischi 1
Tracce 8
Genere Rock psichedelico
Etichetta Atlantic Records
Produttore Paul Clay
Registrazione primavera 1969
Yes - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1970)

Yes è l'album di debutto del gruppo di rock progressivo omonimo, pubblicato dalla casa discografica storica del gruppo, la Atlantic (codice 588 190).

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Lo stile dell'album unisce un'impostazione melodica ispirata ad artisti come Beatles, Simon & Garfunkel e Crosby, Stills, Nash & Young a una strumentazione rock dal suono molto pieno e saturo, vagamente psichedelico, quasi assimilabile a quello di un altro celebre album di debutto dello stesso anno, quello dei Led Zeppelin. Tuttavia, Yes si rivela anche immediatamente come album proto-progressive, per la complessità degli arrangiamenti, che a tratti può sembrare persino esagerata e soffocante se messa in relazione con la relativa semplicità dei temi musicali. Un brano estremamente rappresentativo di questo squilibrio (che può peraltro risultare interessante) è la cover del brano Every Little Thing dei Beatles (da Beatles for Sale), trasformata in una sorta di suite pop arricchita da riferimenti ad altri brani di Lennon/McCartney (Day Tripper, Norwegian Wood).

Fra i brani di questo album, Survival di Jon Anderson è quello che probabilmente risulta più vicino all'atmosfera generale della musica degli Yes della maturità, ed è quello più frequentemente apparso nelle successive raccolte.

Alcuni brani di quest'album (per esempio Sweetness e Beyond and Before) erano composizioni di gruppi in cui i membri degli Yes avevano suonato precedentemente, soprattutto i Mabel Greer's Toyshop.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Beyond And Before (Chris Squire/Clive Bailey) - 4:53
  2. I See You (Roger McGuinn/David Crosby) - 6:48
  3. Yesterday And Today (Jon Anderson) - 2:49
  4. Looking Around (Jon Anderson/Chris Squire) - 4:17
  5. Harold Land (Jon Anderson/Chris Squire/Bill Bruford) - 5:42
  6. Every Little Thing (John Lennon/Paul McCartney) - 5:42
  7. Sweetness (Jon Anderson/Chris Squire/Clive Bailey) - 4:33
  8. Survival (Jon Anderson) - 6:19

Yes è stato rimasterizzato nel 2003 e pubblicato con l'aggiunta di diverse tracce bonus. Versioni live di quasi tutti i brani si trovano nella raccolta di brani inediti Something's Coming, pubblicata nel 1997 da Peter Banks.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo