Drama (Yes)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Drama

Artista Yes
Tipo album Studio
Pubblicazione 22 agosto 1980
Durata 36 min : 55 s
Dischi 1
Tracce 6
Genere Rock progressivo
Etichetta Atlantic Records
Produttore Yes
Registrazione aprile-giugno 1980
Yes - cronologia
Album precedente
(1978)
Album successivo
(1980)

Drama è l'undicesimo album del gruppo di rock progressivo inglese Yes.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

È uno dei due album realizzati dagli Yes senza il cantante Jon Anderson, che aveva abbandonato il gruppo all'inizio del 1980, insieme al tastierista Rick Wakeman. I membri restanti (il chitarrista Steve Howe, il bassista Chris Squire e il batterista Alan White) diedero vita a una nuova formazione accogliendo Trevor Horn e Geoffrey Downes, che erano diventati famosi proprio quell'anno con il nome Buggles incidendo il singolo di grande successo Video Killed the Radio Star e il successivo album The Age of Plastic. Questa formazione piuttosto insolita durò solo per il tempo necessario a realizzare Drama e a promuoverlo in tour; poco dopo Horn abbandonò per dedicarsi alla sua attività di produttore, e gli Yes si sciolsero (si sarebbero ricostituiti nel 1983 con il ritorno di Anderson e l'album di successo 90125).

Drama fu registrato nella primavera del 1980 e pubblicato in agosto; il disco è caratterizzato da uno stile che si allontana dai canoni del rock progressivo e del rock sinfonico degli Yes classici, avvicinandosi alla new wave. Il risultato fu che la band si guadagnò una nuova cerchia di ammiratori (i cosiddetti "panthers", con riferimento alle pantere nere che appaiono in copertina), ma una buona parte dei fan di lunga data del gruppo accolsero tiepidamente questo lavoro, trovandovi pochissimi elementi di contatto con la produzione precedente degli Yes (l'eccezione principale è probabilmente il brano di chiusura, Tempus Fugit). Viceversa, non è difficile tracciare un parallelo con l'album dei Buggles, anche per quanto riguarda i temi trattati nei testi (per esempio in Machine Messiah e Into the Lens, due brani che come Age of Plastic toccano l'argomento del rapporto uomo-tecnologia).

Forse per rassicurare i fan sul fatto che la nuova formazione con Horn e Downes rispondesse ancora a ragione al nome di "Yes", per la copertina e le illustrazioni di Drama il gruppo fece nuovamente ricorso a Roger Dean, autore dell'artwork di gran parte degli album precedenti. Un altro ritorno fu quello di Eddie Offord nello studio di registrazione.

Inserendosi in un trend commercialmente molto positivo per gli Yes, Drama vendette bene, raggiungendo la posizione #2 nelle classifiche inglesi (ma il pubblico americano fu più tiepido). Anche il tour che seguì alla pubblicazione dell'album vide una grandissima affluenza di pubblico.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutti i brani sono di Geoff Downes/Trevor Horn/Steve Howe/Chris Squire/Alan White.

  1. Machine Messiah - 10:27
  2. White Car - 1:21
  3. Does It Really Happen? - 6:35
  4. Into the Lens - 8:33
  5. Run Through the Light - 4:43
  6. Tempus Fugit - 5:15

Drama è stato rimasterizzato e ripubblicato nel 2004 con numerose tracce extra.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo