Yesyears

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yesyears
Artista Yes
Tipo album Box set
Pubblicazione 6 agosto 1991
Durata 4 h : 51 min : 23 s
Dischi 4 (CD)
Tracce 46
Genere Rock progressivo
Etichetta Atco Records
Produttore Yes, Paul Clay, Tony Colton, Eddie Offord, Trevor Horn, Trevor Rabin e Paul De Villiers
Registrazione 1969 - 1991
Yes - cronologia
Album precedente
(1991)
Album successivo
(1992)

Yesyears è un cofanetto (box set) che ripercorre l'intera carriera del gruppo progressive inglese Yes.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il cofanetto fu pubblicato nel 1991, dopo l'album Union e l'abbandono da parte degli Yes della loro etichetta discografica storica, la Atlantic Records (e dal 1983 la sua sotto-etichetta Atco Records). Yesyears racconta la storia del gruppo dall'album di debutto del 1969 (Yes) fino a Big Generator (1987).

Il cofanetto presentava all'epoca due motivi di interesse per i fan del gruppo: una quantità di materiale inedito (sia registrazioni live che demo o brani scartati dagli album ufficiali) e molti classici (Close to the Edge, Ritual, Yours Is No Disgrace e altri) in edizione rimasterizzata.

Nel 1992 è stata pubblicata una versione ridotta di Yesyears, dal titolo Yesstory.

Yesyears fu tolto dal mercato negli anni novanta, poco prima della pubblicazione di un altro cofanetto, questa volta prodotto da Rhino Records: In a Word: Yes (2002). Quasi tutto il materiale inedito che appariva su Yesyears, comunque, è stato riproposto nelle nuove edizioni degli album degli Yes pubblicate da Rhino fra il 2003 e il 2004.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Disco 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Something's Coming (Leonard Bernstein/Stephen Sondheim) - 7:06
    • originariamente pubblicato come lato B di Sweetness nel luglio 1969
  2. Survival (Jon Anderson) - 6:18
  3. Every Little Thing (John Lennon/Paul McCartney) - 5:41
  4. Then (Jon Anderson) - 4:18
    • registrazione per la BBC del 19 gennaio 1970
  5. Everydays (Stephen Stills) - 4:08
    • registrazione per la BBC del 4 agosto 1969
  6. Sweet Dreams (Jon Anderson/David Foster) - 3:49
  7. No Opportunity Necessary, No Experience Needed (Richie Havens) - 4:48
  8. Time and a Word (Jon Anderson/David Foster) - 4:31
  9. Starship Trooper - 9:25
    1. Life Seeker (Jon Anderson)
    2. Disillusion (Chris Squire)
    3. Würm (Steve Howe)
  10. Yours Is No Disgrace (Jon Anderson/Chris Squire/Steve Howe/Tony Kaye/Bill Bruford) - 9:41
  11. I've Seen All Good People - 6:53
    1. Your Move (Jon Anderson)
    2. All Good People (Chris Squire)
  12. Long Distance Runaround (Jon Anderson) - 3:30
  13. The Fish (Schindleria Praematurus) (Chris Squire) - 2:37

Disco 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Roundabout (Jon Anderson/Steve Howe) - 8:31
  2. Heart of the Sunrise (Jon Anderson/Chris Squire/Bill Bruford) - 10:35
  3. America (singolo) (Paul Simon) - 4:04
  4. Close to the Edge (Jon Anderson/Steve Howe) - 18:34
  5. Ritual (Nous Sommes Du Soleil) (parole di Jon Anderson/Steve Howe; musica di Jon Anderson/Chris Squire/Steve Howe/Rick Wakeman/Alan White) - 21:33
  6. Sound Chaser (Jon Anderson/Chris Squire/Steve Howe/Alan White/Patrick Moraz) - 9:22

Disco 3[modifica | modifica wikitesto]

  1. Soon (singolo) (Jon Anderson) - 4:06
  2. Amazing Grace (brano tradizionale arrangiato da Chris Squire) - 2:31
    • inedito, registrato nel novembre 1976
  3. Vevey, Part One (Jon Anderson/Rick Wakeman) - 1:07
    • inedito, registrato nel febbraio 1978
  4. Wonderous Stories (Jon Anderson) - 3:49
  5. Awaken (Jon Anderson/Steve Howe) - 15:35
  6. Montreux's Theme (Steve Howe/Chris Squire/Jon Anderson/Alan White) - 2:26
  7. Vevey, Part Two (Jon Anderson/Rick Wakeman) - 0:56
    • inedito, registrato nel febbraio 1978
  8. Going for the One (Jon Anderson) - 5:32
  9. Money (Chris Squire/Jon Anderson/Alan White/Rick Wakeman) - 3:12
    • inedito, registrato durante le sessioni di Tormato
  10. Abilene (Steve Howe) - 3:55
    • lato B di Don't Kill The Whale, agosto 1978
  11. Don't Kill the Whale (Jon Anderson/Chris Squire) - 3:54
  12. On the Silent Wings of Freedom (Jon Anderson/Chris Squire) - 7:46
  13. Does It Really Happen? (Geoff Downes/Trevor Horn/Steve Howe/Chris Squire/Alan White) - 6:30
  14. Tempus Fugit (Geoff Downes/Trevor Horn/Steve Howe/Chris Squire/Alan White) - 5:14
  15. Run With the Fox (Chris Squire/Alan White/Peter Sinfield) - 4:09
    • singolo pubblicato nel dicembre 1981 a nome di Chris Squire e Alan White
  16. I'm Down (John Lennon/Paul McCartney) - 2:31
    • registrato dal vivo nel New Jersey il 17 luglio 1976

Disco 4[modifica | modifica wikitesto]

  1. Make It Easy (Trevor Rabin) - 6:08
    • inedito
  2. It Can Happen (Jon Anderson/Trevor Rabin/Chris Squire) - 6:01
    • versione inedita dei "Cinema", prima dell'arrivo di Jon Anderson
  3. Owner of a Lonely Heart (Trevor Rabin/Jon Anderson/Chris Squire/Trevor Horn) - 4:27
  4. Hold On (Trevor Rabin/Jon Anderson/Chris Squire) - 5:15
  5. Shoot High Aim Low (Jon Anderson/Tony Kaye/Trevor Rabin/Chris Squire/Alan White) - 7:00
  6. Rhythm of Love (Jon Anderson/Tony Kaye/Trevor Rabin/Chris Squire) - 4:46
  7. Love Will Find a Way (Trevor Rabin) - 4:49
  8. Changes (versione live inedita) (Trevor Rabin/Jon Anderson/Alan White) - 7:34
  9. And You and I (versione live inedita) (Jon Anderson; temi di Bill Bruford/Steve Howe/Chris Squire) - 10:49
  10. Heart of the Sunrise (versione live inedita) (Jon Anderson/Chris Squire/Bill Bruford) - 10:50
  11. Love Conquers All (Chris Squire/Billy Sherwood) - 4:58
    • brano scartato da Union, registrato all'inizio del 1991
Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo