Adrián Ramos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adrián Ramos
Gustavo Adrian Ramos2011.JPG
Ramos nel 2011 all'Hertha Berlino
Dati biografici
Nome Gustavo Adrián Ramos Vásquez
Nazionalità Colombia Colombia
Altezza 185 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Hertha Berlino Hertha Berlino
Carriera
Giovanili
2002-2004 America de Cali América de Cali
Squadre di club1
2004-2006 America de Cali América de Cali 32 (8)
2006-2007 Indep. Santa Fe Indep. Santa Fe 31 (5)
2007-2009 America de Cali América de Cali 72 (35)
2009- Hertha Berlino Hertha Berlino 144 (54)
Nazionale
2008- Colombia Colombia 23 (2)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 marzo 2014

Gustavo Adrián Ramos Vásquez (Santander de Quilichao, 22 gennaio 1986) è un calciatore colombiano, attaccante dell'Hertha Berlino e della nazionale colombiana.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nelle fila nell'América de Cali, con questi colori si mette in evidenza nella seconda metà degli anni duemila. Le buone prestazioni offerte in patria gli valgono quindi l'ingaggio in Germania da parte dell'Hertha, che lo acquista nel 2009; rimane a Berlino per cinque stagioni, l'ultima della quali è la più fruttuosa sul piano realizzativo. Ai primi di aprile del 2014 viene annunciato ufficialmente il suo passaggio al Borussia Dortmund dall'estate successiva.[1][2]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha esordito in nazionale il 20 agosto 2008, in una partita amichevole giocata contro Ecuador, e sinora è andato a segno due volte, una contro il Paraguay (nelle qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2010) e una contro Costa Rica (nella Copa America 2011).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (DE) Adrian Ramos wechselt im Sommer zum BVB in bvb.de, 9 aprile 2014. URL consultato il 9 aprile 2014.
  2. ^ Il Borussia Dortmund si consola con il calciomercato: Ramos dopo-Lewandowski in goal.com, 9 aprile 2014. URL consultato il 9 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]