Faryd Mondragón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Faryd Mondragón
Mondragón con la divisa del Colonia nel 2008
Mondragón con la divisa del Colonia nel 2008
Nome Faryd Camilo Mondragón Alí
Nazionalità Colombia Colombia
Libano Libano
Altezza 191 cm
Peso 94 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 2014
Carriera
Squadre di club1
1990 Deportivo Cali Deportivo Cali 1 (0)
1991-1992 Indep. Santa Fe Indep. Santa Fe 0 (0)
1993 Cerro Porteno Cerro Porteño 11 (0)
1993-1994 Argentinos Jrs Argentinos Jrs 28 (0)
1994-1998 Independiente Independiente 105 (-?;1)
1998-1999 Real Saragozza Real Saragozza 2 (-4)
1999-2000 Independiente Independiente 16 (0)
2000-2001 Metz Metz 30 (-33)
2001-2007 Galatasaray Galatasaray 76 (-82)
2007-2010 Colonia Colonia 106 (-142)
2011-2012 Philadelphia Union Philadelphia Union 27 (-28)
2012-2014 Deportivo Cali Deportivo Cali 32 (-38)
Nazionale
1993-2014 Colombia Colombia 56 (0)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Bronzo Ecuador 1993
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 giugno 2014

Faryd Camilo Mondragón Alí (Cali, 21 giugno 1971) è un ex calciatore colombiano, di ruolo portiere.

Detiene il primato di essere il giocatore più anziano ad aver giocato in una fase finale del Campionato mondiale di calcio,[1] scendendo in campo all'età di 43 anni.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Di origini libanesi da parte di madre, comincia la sua lunghissima carriera in Colombia prima con il Deportivo Cali e successivamente nel Santa Fe. Si trasferisce poi in Argentina prima agli Argentinos Jrs e dal 1994 al 1998 difende i pali dell'Independiente. Prosegue la sua carriera in Europa prima al Real Saragozza poi al Metz, che salva dalla retrocessione[2], ma nel 2001 arriva il salto di qualità essendo ingaggiato dai turchi del Galatasaray. Nel 2002, durante una rissa avvenuta in campo con i giocatori della Roma, cerca di mettersi tra i suoi compagni e la Polizia.[2] Con il club turco rimane fino al termine della stagione 2006-2007, vincendo due campionati e una coppa nazionale, prima di trasferirsi al Colonia. Dopo essersi svincolato dal Colonia, il 20 gennaio 2011 firma per il Philadelphia Union, squadra della Major League Soccer.[3] Il 30 gennaio 2012, fa ritorno al Deportivo Cali, dove firma un contratto di un anno per finire la carriera nel club dove aveva iniziato a giocare.[4]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Fa il suo debutto con la maglia della Colombia nel 1993, nella gara contro il Venezuela.[5]

Ha giocato per 20 anni con la maglia della Nazionale colombiana: esordisce nel 1993 con il tecnico Francisco Maturana e nel 1998, con Hernán Darío Gómez in panchina, gioca una delle sue partite migliori, nella sconfitta contro l'Inghilterra per 2-0, sfida valida per la fase a gironi del Mondiale 1998 che vede l'eliminazione della Colombia dalla competizione. Nel 2001, lo stesso Maturana che lo lanciò in Nazionale, non lo convoca per la Copa America, poi vinta dai colombiani.[2]

Insieme a Carlos Valderrama, il giocatore con più presenze della nazionale, Mondragón è l'unico colombiano per aver partecipato a cinque campagne di qualificazione per la coppa del mondo.[5] Nel 2010, fu richiamato nella nazionale maggiore all'età di 39, dopo cinque anni di assenza dal calcio internazionale.[6]

Convocato per i Mondiali del 2014, Mondragón subentra all'85' nella partita Giappone-Colombia, diventando così, all'età di 43 anni e 3 giorni, il giocatore più anziano ad aver giocato una fase finale di un mondiale. Il precedente record apparteneva al camerunense Roger Milla, che nel mondiale di USA '94 scese in campo a 42 anni e 39 giorni.[1][7][8] Dopo l'eliminazione della sua nazionale ai quarti di finale contro il Brasile ha annunciato il suo ritiro dal calcio.[9]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Independiente: Clausura 1994
Galatasaray: 2001-2002, 2005-2006
Galatasaray: 2004-2005

Internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Independiente: 1994, 1995
Independiente: 1995

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mondragon record, in campo a 43 anni, sportal.it, 24 giugno 2014. URL consultato il 6 luglio 2014.
  2. ^ a b c Mitico Mondragon L'ultimo record del re della notte in La Gazzetta dello Sport, 12 giugno 2014, p. 30.
  3. ^ Ex Colonia Mondragon: firma col Philadelphia, calciomercato.com, 20 gennaio 2011. URL consultato il 6 luglio 2014.
  4. ^ (ES) Mondragón se vuelve a poner la verde [Mondragon returns to put on the green] su ligapostobon.com.co, 30 gennaio 2012. URL consultato il 30 gennaio 2012 (archiviato il 16 gennaio 2014).
  5. ^ a b Faryd Mondragon su FIFA. URL consultato il 16 giugno 2014 (archiviato il 10 luglio 2014).
  6. ^ Mondragon in Colombia roster after 5-year absence in Fox Soccer, MSN, 21 maggio 2014. URL consultato il 16 luglio 2014 (archiviato il 7 ottobre 2010).
  7. ^ Mondragon batte Milla: è il più vecchio in campo nella storia dei Mondiali, goal.com, 24 giugno 2014. URL consultato il 6 luglio 2014.
  8. ^ Mondiali, Colombia. Mondragon gioca a 43 anni, superato Milla, gazzetta.it, 25 giugno 2014. URL consultato il 6 luglio 2014.
  9. ^ Faryd Mondragon announces retirement, sportsmole.co.uk, 5 luglio 2014. URL consultato il 6 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]