Jairo Castillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jairo Castillo
Dati biografici
Nome Jairo Fernando Castillo Cortés
Nazionalità Colombia Colombia
Altezza 176 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
199? America de Cali América de Cali
Squadre di club1
1995 Atl. Bucaramanga Atl. Bucaramanga 25 (8)
1996-2000 America de Cali América de Cali 48 (23)
2000-2001 Velez Sarsfield Vélez Sarsfield 26 (7)
2001-2003 America de Cali América de Cali 49 (14)
2003-2004 Independiente Independiente 32 (6)
2004 Real Valladolid Real Valladolid 12 (2)
2005 America de Cali América de Cali 8 (1)
2006 Millonarios Millonarios 16 (1)
2007 AEL Limassol AEL Limassol 11 (6)
2008 Defensor Sporting Defensor Sporting 5 (4)
2008-2009 Godoy Cruz Godoy Cruz 8 (5)
2009 Millonarios Millonarios 5 (0)
2009-2011 Godoy Cruz Godoy Cruz 30 (9)
2011 Queretaro Querétaro 5 (0)
2011 Independiente Independiente 2 (1)
2011 America de Cali América de Cali 12 (7)
2012 Atletico Tucuman Atlético Tucumán 8 (1)
Nazionale
1995-1997
1999-2004
Colombia Colombia U-20
Colombia Colombia
 ? (?)
24 (5)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 agosto 2012

Jairo Fernando Castillo Cortés (Tumaco, 17 novembre 1977) è un calciatore colombiano, attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Uscito dalle giovanili dell'América de Cali, dopo un breve periodo in prestito all'Atlético Bucaramanga gioca fino al 2000 con l'América, prima di passare alla squadra argentina del Vélez Sársfield, dove realizza 7 reti in 26 gare. Nel 2001 torna in Colombia, sempre all'América, dove disputa ottime stagioni realizzando 14 reti in 49 gare. Nel 2003 torna in Argentina, nell'Independiente, e poi in Spagna, dove passa un breve periodo nel Real Valladolid. Nel 2005 torna nuovamente in Colombia, nuovamente all'América de Cali, e successivamente ai Millonarios. Nel 2007 passa ai ciprioti dell'AEL Limassol, dove segna 6 reti in 11 gare. Il breve periodo in Uruguay, al Defensor Sporting, precede il passaggio ai neopromossi argentini del Godoy Cruz. All'inizio del 2011 passa ai messicani del Querétaro, e dopo circa due mesi ritorna in Argentina, ingaggiato dall'Independiente. Il 18 giugno seguente rescinde il contratto valido ancora fino a dicembre per via di un infortunio a una caviglia.[1]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

In Nazionale arriva nel 1999, a 22 anni, e partecipa alla vittoriosa Copa América 2001 vinta in casa. Ha totalizzato 5 gol in 24 presenze.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Atletico Bucaramanga: 1995
America Cali: 1997, 2002
America Cali: 1999
Defensor Sporting: 2008

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ref>UFFICIALE: Independiente, rescinde el Tigre Jairo Castillo Tuttomercatoweb.com, 18 giugno 2011

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]