Un maresciallo in gondola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un maresciallo in gondola
PaeseItalia
Anno2002
Formatofilm TV
Generecommedia
Durata93 min
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaCarlo Vanzina
SoggettoEnrico e Carlo Vanzina, Giorgio Basile,
SceneggiaturaEnrico e Carlo Vanzina, Giorgio Basile, Francesco Massaro
Interpreti e personaggi
ScenografiaTonino Zera
Prima visione
Data27 febbraio 2002
Rete televisivaCanale 5
Opere audiovisive correlate
OriginariaAnni '50

Un maresciallo in gondola è un film per la televisione italiano del 2002, diretto da Carlo Vanzina ed interpretato da Ezio Greggio. È uno spin-off della miniserie televisiva Anni '50 del 1998.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1959. Al maresciallo dei Carabinieri Arturo Colombo viene dato l'ordine di lasciare Cortina d'Ampezzo (dove si era trasferito da Capri) e di partire per Venezia, dove alla Mostra del Cinema dovrà proteggere la famosa attrice statunitense Kim Dorak, e soprattutto, la preziosa collana della star. Da qui iniziano varie vicissitudini – tra cui le "figuracce" di Colombo col direttore della Mostra, le trappole dei giornalisti per scovare scoop sull'attrice, e soprattutto l'incontro con un famoso ladro francese, detto il Gatto per la sua agilità (il quale causò anche il licenziamento dell'ex appuntato Gavino Puddu, che ora fa il cameriere nell'hotel in cui Colombo alloggia con Kim Dorak) – che comunque, alla fine, vede Arturo trionfare ed uscire da un pericoloso intrigo internazionale a testa alta.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione