Non si ruba a casa dei ladri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Non si ruba a casa dei ladri
Non si ruba a casa dei ladri.png
Una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2016
Durata93 min
Generecommedia
RegiaCarlo Vanzina
SoggettoCarlo Vanzina, Enrico Vanzina
SceneggiaturaCarlo Vanzina, Enrico Vanzina
Casa di produzioneMedusa Film, International Video 80
Distribuzione in italianoMedusa Film
FotografiaEnrico Lucidi
MusicheGiuliano Taviani, Carmelo Travia
Interpreti e personaggi

Non si ruba a casa dei ladri è un film commedia diretto da Carlo Vanzina e interpretato da Vincenzo Salemme, Massimo Ghini, Stefania Rocca, Fabrizio Buompastore, Manuela Arcuri con la partecipazione di Maurizio Mattioli e Lorenzo Balducci.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Antonio, sposato con Daniela, ha un'impresa di pulizie; ma un giorno inspiegabilmente, perde un grosso appalto e si ritrova senza un soldo né un tetto. Trasferitosi temporaneamente dall'anziana zia Titina, si mette alla ricerca di un nuovo lavoro finché, per una serie di circostanze, finisce a casa di Simone Santoro, un disonesto pezzo grosso della politica, fidanzato con la bella e giovane Lori, che si offre di prendere lui e Daniela come camerieri a 5.000 euro al mese. I due accettano volentieri l'incarico, ma dopo qualche tempo ecco che salta fuori una clamorosa verità: Simone è la persona che ha fatto in modo che Antonio perdesse il lavoro revocandogli l'appalto. Antonio e Daniela allora, venuti a sapere che Simone ha nascosto in una banca svizzera i proventi delle sue malefatte, decidono di organizzare una truffa per vendicarsi e riprendersi quello che gli è stato rubato. Mettendo quindi su una piccola banda formata da non professionisti, anch'essi truffati dalla politica corrotta.

Il piano riesce, e mentre Simone viene arrestato, Antonio e Daniela gli portano via 5.000.000 di euro. Ma ritornati a Roma, zia Titina scopre tutto il loro bottino e, di nascosto, se ne appropria e fugge in America, lasciando Antonio e Daniela nella stessa situazione di prima.

Due anni dopo, Antonio e Daniela, dopo una lunga vicenda legale, riescono a riottenere l'appalto e, durante una passeggiata rincontrano Simone, ormai povero e lasciato da Lori, che per campare fa il dog-sitter. Antonio allora, impietositosi per lui, gli lascia un biglietto da visita dicendogli che se ha bisogno di soldi, sarà ben lieto di assumerlo, e poco prima di andarsene gli fa capire che era stato lui a truffarlo per ripicca, dicendogli che ora sono pari.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche il 3 novembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema