Luna di miele in tre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luna di miele in tre
Luna di miele in tre (1976).jpg
I titoli di coda del film
Paese di produzioneItalia
Anno1976
Durata96 min
Generecommedia
RegiaCarlo Vanzina
SoggettoCarlo Vanzina, Enrico Vanzina
SceneggiaturaCarlo Vanzina, Enrico Vanzina
ProduttoreAchille Manzotti
Casa di produzioneIrrigazione Cinematografica
Distribuzione in italianoTitanus
FotografiaAlberto Spagnoli
MontaggioAmedeo Salfa
MusicheArmando Trovajoli
TruccoGino Zamprioli
Interpreti e personaggi

Luna di miele in tre è un film commedia italiano del 1976 di Carlo Vanzina, interpretato da Renato Pozzetto e Cochi Ponzoni.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cameriere, a Stresa, in un albergo frequentato soltanto da vecchie signore, Alfredo Riva non ha occhi che per le "playgirls" della stampa erotica (ne ha piene le pareti della camera). Per quanto, però, trascuri per la stessa ragione anche le ragazze del posto, un giorno si ritrova sposato suo malgrado con Graziella, cassiera di bar. Alla vigilia del viaggio di nozze (destinazione Sanremo) egli apprende di aver vinto un concorso di "Playmen" il cui premio è una vacanza di cinque giorni in Giamaica in compagnia diurna e notturna della bellissima Christine. Raggiunta, con l'ignara Graziella, la splendida isola dei Caraibi, Alfredo deve combattere con l'agente di "Playmen" che lo vuole sfruttare per fini pubblicitari, e ricorrere, per potersi godere Christine, a una serie di sotterfugi dei quali finirà col fare le spese. Mentre Graziella, infatti, si concederà a un cameriere, Alfredo non riuscirà ad avere l'amore di Christine.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è il primo realizzato dalla società di produzione Irrigazione Cinematografica fondata nella seconda metà del 1975 da Achille Manzotti e Renato Pozzetto.[1]

La regia è stata affidata ad un giovane (all'epoca aveva circa 24 anni) ed esordiente Carlo Vanzina figlio del celebre Steno.

Le riprese del film sono state effettuate in Italia a Stresa (su un battello attraccato all'imbarcadero, al Grand Hotel des Iles Borromées, e nelle vie del centro), ad Arona (alla discoteca Sagittario) e in Giamaica.

Tra gli interpreti del film compare anche Harry Reems, noto attore pornografico americano del periodo che qui però interpreta la parte di un parrucchiere omosessuale.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 1º aprile del 1976.[2]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Si è classificato al 42º posto tra i primi 100 film di maggior incasso della stagione cinematografica italiana 1975-1976.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Renato (praticamente) si produrrà i suoi film, in Stampa Sera, nº 254, 1975, p. 8.
  2. ^ Spettacolo, cultura e varietà - Cinema Prime Visioni, in La Stampa, nº 77, 1976, p. 6.
  3. ^ Stagione 1975-76: i 100 film di maggior incasso, hitparadeitalia.it. URL consultato il 15 settembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema