Scream (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scream
Scream series logo.svg
Titolo originale Scream
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2015 – in produzione
Formato serie TV
Genere horror, thriller, teen drama
Stagioni 2 Modifica su Wikidata
Episodi 24 Modifica su Wikidata
Durata 42 min (episodio)
Lingua originale inglese
Rapporto 16:9
Crediti
Ideatore Jill Blotevogel, Dan Dworkin e Jay Beattie
Interpreti e personaggi
Voci e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivo Bob Weinstein, Harvey Weinstein, Tony DiSanto, Liz Gateley, Wes Craven, Jill Blotevogel, Jaime Paglia, Marianne Maddalena, Cathy Konrad, Michael Gans, Richard Register
Casa di produzione Dimension Television, MTV
Prima visione
Prima TV originale
Dal 30 giugno 2015
Al in corso
Rete televisiva MTV
Distribuzione in italiano
Dal 22 ottobre 2015
Al in corso
Distributore Netflix

Scream è una serie televisiva statunitense trasmessa dal 30 giugno 2015 su MTV.

Basata sull'omonima saga cinematografica slasher, vede protagonista un gruppo di studenti di una scuola superiore alle prese con un serial killer in una fittizia cittadina degli Stati Uniti[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

A Lakewood, una ragazza, Nina Patterson, viene brutalmente assassinata insieme al suo ragazzo. La polizia, che inizialmente rinviene solo il cadavere di lei, pensa ad un delitto passionale, ma presto dovrà ricredersi quando anche altri coetanei della giovane iniziano ad essere vittime di stalking, per poi essere uccisi. Gli omicidi compiuti da un killer che indossa una maschera post-operatoria, sembrano ripercorrere quelli di Brandon James, che vent'anni prima, dopo essere stato vittima di bullismo a causa delle sue deformazioni fisiche ed essere stato rifiutato dalla ragazza dalla quale era ossessionato, Daisy, uccise diversi coetanei. Daisy, ora madre single di Emma, ha cercato di dimenticare le vicende che l'hanno coinvolta, cambiando nome in Margaret. L'omicida tuttavia comincia presto a perseguitare Emma.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Tre mesi dopo la fine della prima stagione, Emma è tornata a Lakewood, che aveva lasciato allo scopo di superare gli orrori vissuti, Noah ha aperto un podcast e indaga sul complice di Piper, Audrey ha trovato un lavoro presso un cinema mentre Jake e Brooke, fidanzati, tengono la loro relazione segreta al sindaco Maddox. Tutto sembra essersi risolto quando Audrey comincia a ricevere messaggi minatori e telefonate da uno sconosciuto che le fa capire di conoscere la verità sul suo legame con Piper. Presto un nuovo assassino comincia a prendere di mira i sei sopravvissuti di Lakewood.

Speciale di Halloween[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli eventi a Lakewood, Noah adesso scrive libri dove spiega i più famosi omicidi avvenuti e i loro misteri; Emma è tornata ad essere quella di prima senza tormenti dall'assassino; Audrey ha trovato una nuova fidanzata e continua il suo lavoro al cinema; Brooke e Stavo stanno insieme, felicemente. Noah e Acosta lavorano insieme per un secondo libro, cui la storia è legata agli omicidi di "Anna Hobbs" e per approfondire si dirigono verso un'isola Shallow Grove dove succederà qualcosa di brutto.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 10 2015 2015
Seconda stagione 12 2016 2016
Speciale di Halloween 2

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Emma Duval (stagioni 1-2), interpretata da Willa Fitzgerald, doppiata da Valentina Favazza (st. 1) e da Eleonora Reti (st. 2).
    È una studentessa della scuola superiore di Lakewood, classica brava ragazza, fidanzata con Will. Quando scopre che quest'ultimo l'ha tradita con Nina, inizia ad interessarsi a Kieran con il quale, successivamente, si fidanza ufficialmente.
  • Audrey Jensen (stagioni 1-2), interpretata da Bex Taylor-Klaus, doppiata da Elena Perino (st. 1) e da Gaia Bolognesi (st. 2).
    È una ragazza poco popolare, appassionata di cinema ed ex amica di Emma. Viene filmata mentre bacia una ragazza e messa in ridicolo davanti all'intera scuola. Nella seconda stagione trova lavoro nel cinema di Lakewood.
  • Noah Foster (stagioni 1-2), interpretato da John Karna, doppiato da Gabriele Patriarca (st. 1) e da Mirko Cannella (st. 2).
    È uno dei pochi amici di Audrey, anche lui molto appassionato di cinema e soprattutto del genere horror.
  • Brooke Maddox (stagioni 1-2), interpretata da Carlson Young, doppiata da Eva Padoan (s. 1) e da Valentina Mari (s. 2).
    Ragazza cinica e popolare, ha una relazione con Seth, con Jake -che finisce fin quando quest'ultimo non viene eliminato da killer- e poi con Stavo.
  • Kieran Wilcox (stagioni 1-2, special guest speciale Halloween), interpretato da Amadeus Serafini, doppiato da Luca Mannocci (st. 1) e da Mirko Mazzanti (st. 2).
    È un ragazzo appena trasferitosi in città, che sviluppa subito un'intesa romantica con Emma.
  • Will Belmont (stagione 1), interpretato da Connor Weil, doppiato da Gabriele Lopez.
    È il fidanzato di Emma, che tuttavia trascura spesso; ha anche avuto occasione di tradirla con Nina. Viene rapito dal killer e, poco dopo che viene salvato da Emma, viene brutalmente ucciso.
  • Clark Hudson (stagione 1), interpretato da Jason Wiles, doppiato da Teo Bellia.
    È lo sceriffo della città durante la prima stagione, e padre di Kieran. Viene ucciso dal killer alla fine della prima stagione.
  • Margaret "Maggie" Duval (stagioni 1-2), interpretata da Tracy Middendorf, doppiata da Giò Giò Rapattoni.
    È la madre di Emma. Quando gli omicidi ritornano a sconvolgere Lakewood sarà costretta a rivelare alla figlia di essere stata Daisy, la ragazza della quale il serial killer Brandon James era innamorato.
  • Zoe Vaughn (stagione 2), interpretata da Kiana Lede, doppiata da Silvia Avallone.
    Studentessa di Lakewood, interessata a Noah. I due si fidanzano per poco, fino alla morte di quest'ultima per mano del killer.
  • Gustavo "Stavo" Acosta (stagione 2), interpretato da Santiago Segura, doppiato da Alessandro Ward.
    Altro studente di Lakewood. È il figlio del nuovo sceriffo della città. Si interessa immediatamente a Brooke e i due, dopo un po' di tempo, iniziano una relazione. Ha una fissazione per i 6 di Lakewood, che ritrae in disegni macabri.
  • Deion Elliot (stagione 3-in corso), interpretato da RJ Cyler.
  • Liv (stagione 3-in corso), interpretata da Jessica Sula.
  • Kym (stagione 3-in corso), interpretata da Keke Palmer.
  • Beth (stagione 3-in corso), interpretata da Giorgia Whigham.
  • Jamal (stagione 3-in corso), interpretato da Tyga.
  • Amir (stagione 3-in corso), interpretato da C.J. Wallace.
  • Manny (stagione 3-in corso), interpretato da Giullian Yao Gioiello.
  • Shane (stagione 3-in corso), interpretato da Tyler Posey.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Jake Fitzgerald (stagioni 1-2), interpretato da Tom Maden, doppiato da Flavio Aquilone (st. 1) e da Lorenzo De Angelis (st. 2).
    È uno degli studenti della scuola superiore, migliore amico di Will. Si interessa a Brooke e nonostante il padre di quest'ultima -con cui è in combutta per il suo lavoro sporco- si opponga alla loro relazione, i due si fidanzano dopo che Brooke tronca la sua storia con Seth. Viene ucciso dal secondo killer all'inizio della seconda stagione.
  • Riley Marra (stagione 1), interpretata da Brianne Tju, doppiata da Veronica Puccio.
    È una delle studentesse, affascinata da Noah e dalle sue storie su Brandon James.
  • Nina Patterson (stagione 1), interpretata da Bella Thorne, doppiata da Francesca Manicone.
    Ragazza molto popolare e attraente, è lei a far diventare virale, con l'aiuto del fidanzato Tyler, il video di Audrey che bacia una ragazza. Insieme a Tyler, è una delle due prime vittime del serial killer.
  • Tyler O'Neill (stagione 1), interpretato da Max Lloyd-Jones, doppiato da Raffaele Carpentieri.
    È anche lui vittima del serial killer, anche se la polizia non rinviene subito il suo corpo, separato dalla testa.
  • Seth Branson (stagioni 1-2), interpretato da Bobby Campo, doppiato da Massimo Triggiani (st. 1) e da Riccardo Scarafoni (st. 2).
    È un insegnate della scuola che ha una relazione con Brooke. Viene accusato di essere il primo killer e quindi arrestato. Viene poi liberato e inizia una relazione con la signorina Lang, nuova psicologa della scuola. Ha una strana ossessione nei confronti di Brooke. Viene ucciso dal secondo killer.
  • Rachel Murray (stagione 1), interpretata da Sosie Bacon, doppiata da Roisin Nicosia.
    È la ragazza che ha una relazione con Audrey, frequentante una scuola diversa, la Saint Mary. Viene uccisa dal killer, più precisamente da Kieran (durante l'omicidio, Piper era al Crescent Palms con Audrey).
  • Piper Show (stagione 1-2), interpretata da Amelia Rose Blaire, doppiata da Maura Cenciarelli.
    È una giornalista che arriva in città per indagare sugli omicidi.
  • Quinn Maddox (stagione 1-2), interpretato da Bryan Batt, doppiato da Antonio Palumbo.
    È il sindaco di Lakewood e padre di Brooke. Viene eliminato dal killer nella fattoria di Troy James; inizialmente, Emma e Audrey vengono accusate dell'omicidio.
  • Mike Newsome (stagione 1), interpretato da Anthony Hill, doppiato da Dodo Versino.
    Vice sceriffo della città e amico intimo di Clark.
  • Ava Miller (stagione 1), interpretata da Lindsay Musil, doppiata da Roberta De Roberto.
    Ragazza che flirta con Jake al party di Halloween e al party in casa Maddox.
  • Grayson Pfeiffer (stagione 1), interpretato da Bryce Romero, doppiato da Raffaele Pezzulli.
    Ragazzo che spaventa Brooke al suo party, viene poi ucciso e trovato da Ava Miller.
  • Cassie James (stagione 1), interpretata da Lenore Banks, doppiata da Daniela Debolini.
    La madre di Brandon James.
  • Lorraine Brock (stagione 1), interpretata da Sophina Brown, doppiata da Patrizia Burul.
    Una detective recentemente assegnata al caso dell'omicidio di Nina Patterson.
  • Kevin Duval (stagioni 1-2, speciale Halloween), interpretato da Tom Everett Scott, doppiato da Gino Manfredi.
    È il padre alcolizzato di Emma. Torna in città nella seconda stagione per ricominciare, senza successo.
  • Miguel Acosta (stagione 2), interpretato da Anthony Ruivivar, doppiato da Alessandro Budroni.
    Nuovo sceriffo della città originario di Lakewood. Arriva in città insieme a suo figlio Gustavo per dimenticare ciò che quest'ultimo ha fatto a Phoenix insieme al suo migliore amico. È molto amico di Maggie e pare che i due sappiano qualcosa dell'infanzia di Emma.
  • Katrin Lang (stagione 2), interpretata da Austin Highsmith, doppiata da Selvaggia Quattrini.
    Insegnante di psicologia, confidente di molti suoi studenti. Ha una relazione con Seth Branson. Si scopre anche che, da piccola, ha vissuto in una casa famiglia di Lakewood, la stessa dove aveva vissuto Piper. Non è ancora chiaro se le due fossero imparentate.
  • Haley Meyers (stagione 2), interpretata da Mary Katherine Duhon, doppiata da Virginia Brunetti.
    Studentessa che prende di mira i sei di Lakewood, in particolare Audrey. Viene uccisa dal killer durante una festa organizzata da lei stessa.
  • Tina Wilcox Hudson (stagione 2), interpretata da Karina Logue, doppiata da Tiziana Avarista.
    Zia di Kieran, pare che nasconda qualcosa insieme a suo figlio Eli. Si interessa di Quinn.
  • Eli Hudson (stagione 2), interpretato da Sean Grandillo, doppiato da Alessio Puccio.
    Cugino di Kieran, pare che nasconda qualcosa insieme a sua madre Tina. Si interessa ad Emma e sarà la causa del comportamento ambiguo di Kieran per qualcosa che è successo nel passato del ragazzo. Viene eliminato dal killer nell'episodio finale della seconda stagione.
  • Eddie Krueger (stagione 2), interpretato da Chase McCleery Bouchie.
    Lavoratore al motel di Lakewood, dice di aver visto la complice di Piper. Viene ucciso dal killer in una stanza del motel occupata da Kevin Duval.
  • Gina McClane (speciale Halloween), interpretata da Zena Grey.
    Nuova fidanzata di Audrey che lavora insieme a lei al cinema Zenith.
  • Alex Whitman/Tom Martin (speciale Halloween), interpretato da Alexander Calvert.
    Abitante di Grove Island che sviluppa un interesse nei confronti di Emma.
  • Jeremy Blair (speciale Halloween), interpretato da Alex Esola, doppiato da Andrea Mete.
    Nuovo editore di Noah e Stavo che lavora insieme ai due alla loro graphic-novel. Invita i 6 di Lakewood a Grove Island.

La voce camuffata del serial killer è di Mike Vaughn nella versione originale. Nell'edizione italiana, invece, la voce camuffata del serial killer nella prima stagione è di Francesco Sechi mentre di Andrea Lopez nell'edizione italiana della seconda stagione.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Concezione e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

MTV annunciò di star lavorando ad una nuova serie televisiva basata sulla serie cinematografica Scream per la prima volta il 3 giugno 2012[2], ordinando ufficialmente la produzione di un episodio pilota nel mese di aprile 2013[3].

Prodotta da MTV insieme alla Dimension TV, compagnia sorella della Dimension Films, già produttrice dei film, la prima stagione dell'adattamento è stata curata dai co-showrunner Jill Blotevogel e Jaime Paglia, il primo anche autore del pilot con Dan Dworkin e Jay Beattie, mentre Bob Weinstein, Harvey Weinstein, Marianne Maddalena, Cathy Konrad e Wes Craven, deceduto nell'agosto 2015, figurano tra i produttori esecutivi[4]. Jamie Travis ha diretto il pilot[4]. Dopo il rinnovo per una seconda stagione, Blotevogel e Paglia sono stati rimpiazzati nelle vesti di showrunner da Michael Gans e Richard Register[5].

Per motivi commerciali, la serie non utilizza la stessa maschera di Ghostface protagonista nei film. Dopo aver considerato varie opzioni, gli autori preferirono usare una sorta di maschera facciale post-operatoria che la rievoca, essendo la trama legata ad un omicida del passato caratterizzato da una deformità facciale[6]. I produttori spiegarono di avere l'intenzione di ricalcare le tonalità e la struttura dei film, ma di narrare una nuova storia non collegata alle vicende di Sidney Prescott e Woodsboro[6]. La trama, che concilia i generi horror e thriller con il teen drama, ha occasione di sfruttare il largo uso di tecnologia e social media dei giovani contemporanei e presenta caratteristiche di metatelevisione allo stesso modo di come i film presentano peculiarità da metacinema[6].

Il 28 ottobre 2014 MTV approvò la produzione di una prima stagione di dieci episodi[7], trasmessa dal 30 giugno 2015. Il 29 luglio 2015 fu annunciato il rinnovo per una seconda stagione[8], andata in onda dal 30 maggio 2016. Dopo il termine della stessa è stato programmato anche un doppio episodio speciale in occasione di Halloween, il cui titolo omaggia l'omonimo film del 1978, in onda il 18 ottobre 2016[9][10]. Lo speciale è ambientato otto mesi dopo il finale della seconda stagione e avrebbe dovuto introdurre anche alla stagione successiva, la cui produzione è stata annunciata il 14 ottobre 2016[10]. Tuttavia è stato poi deciso di fare della terza stagione, composta da sei episodi, un reboot con cast, personaggi, ambientazioni e trame del tutto nuove; Brett Matthews figura come nuovo showrunner mentre Queen Latifah, Shakim Compere e Yaneley Arty sono i nuovi produttori esecutivi[11].

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Bella Thorne è protagonista dei primi minuti della serie

Il cast principale della prima stagione include Willa Fitzgerald, Bex Taylor-Klaus, John Karna, Amadeus Serafini, Connor Weil, Carlson Young, Jason Wiles e Tracy Middendorf. Originariamente per i ruoli di Audrey Jenson e dello sceriffo Hudson erano stati ingaggiati Amy Forsyth e Joel Gretsch, poi rimpiazzati da Bex Taylor-Klaus e Jason Wiles[12][13].

Nel cast ricorrente Amelia Rose Blaire interpreta Piper Shaw, la giornalista che arriva in città per indagare sugli omicidi; il personaggio ricorda quello di Courteney Cox in Scream ed è stato influenzato da Sarah Koenig, presentatrice del podcast Serial[14][15]. Mike Vaughn dà la voce al serial killer[16], mentre Bella Thorne, alla quale era stato offerto anche il ruolo da protagonista di Willa Fitzgerald, che rifiutò, è guest star nel pilot, dove nella prima parte interpreta un personaggio simile a quello di Drew Barrymore in Scream, omonimo di quello da lei già interpretato in Black Christmas - Un Natale rosso sangue[17]. Nella seconda stagione si aggiungono al cast principale anche Kiana Lede e Santiago Segura[18].

Per la terza stagione, la quale presenta un cast completamente rinnovato, il 17 luglio 2017 i rapper Tyga e C.J. Wallace furono ingaggiati per i ruoli di Jamal, fratellastro del protagonista Deion, e Amir, uno degli studenti presi di mira dall'assassino[19]. Nel settembre dello stesso anno invece entrano nel cast Keke Palmer, Jessica Sula, RJ Cyler, Giorgia Whigham, Giullian Yao Gioiello e Tyler Posey nei rispettivi ruoli di Kym, Liv, Deion Elliot, Beth, Manny e Shane.[20][21]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese si svolgono principalmente nei pressi di Baton Rouge, in Louisiana[22].

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La composizione della colonna sonora è supervisionata da Andrea von Foerster, mentre le musiche originali sono realizzate dal compositore Jeremy Zuckerman[23].

La colonna sonora ufficiale della prima stagione, Scream: Music from Season One, è stata distribuita dal 14 agosto 2015 dalla Columbia Records e comprende i seguenti brani:

  1. Phoebe Ryan – Mine – 3:46
  2. Liz – When I Rule the World – 3:07
  3. Wet – You're the Best – 2:57
  4. Ruelle – Monsters – 3:12
  5. MS MRAll the Things Lost – 3:14
  6. machineheart – Set This Heart on Fire – 3:28
  7. Liz Longley – Rescue My Heart – 3:18
  8. REMMI – Star Spangled – 3:01
  9. George EzraSpectacular Rival – 4:15
  10. Fleurie – There's a Ghost – 3:11

Durata totale: 33:29

La colonna sonora della seconda stagione, Scream: Music from Season Two, è stata invece distribuita dal 29 luglio 2016 dalla Island Records, e comprende nove tracce:

  1. Bishop Briggs – River – 3:34
  2. Mike PosnerI Took a Pill in Ibiza (Seeb Remix) – 3:15
  3. That Poppy – Money – 3:10
  4. Midnight To Monaco – One in a Million (Kant Remix) – 5:50
  5. Astrid S – Hurts So Good – 3:28
  6. Seeb – Breathe (featuring Neev) – 3:58
  7. SAFIA – Make Them Wheels Roll – 4:05
  8. Mike Posner – In the Arms of a Stranger (Brian Kierulf Remix) – 3:26
  9. Keke PalmerFigure You Out – 3:25

Durata totale: 34:11

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer fu distribuito il 12 aprile 2015 in occasione degli MTV Movie Awards 2015[24]. La prima stagione negli Stati Uniti è stata trasmessa su MTV dal 30 giugno 2015[1]. In Italia è stata resa disponibile sulla piattaforma on demand Netflix il 22 ottobre 2015[25].

La seconda stagione viene trasmessa dal 30 maggio 2016[18].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

L'episodio pilota ha registrato ascolti modesti, venendo seguito da 1,03 milioni di spettatori durante la prima trasmissione[26].

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni critici come Robert Lloyd del Los Angeles Times e David Wiegand del San Francisco Chronicle misero in evidenza come possa risultare divertente, soprattutto per un pubblico giovane, la suspense accompagnata da momenti di ironia e metafiction, criticando la qualità di alcune interpretazioni e la carenza di diversità razziale del cast[27][28]. Per Deborah Day di The Wrap, che ha apprezzato le interpretazioni femminili, gli ambienti di lusso e gli adolescenti antipatici contrapposti a una vendetta karmica portano Scream oltre il semplice sfruttamento del genere slasher, risultando «un'elegante metafora sugli eccessi e sulle crudeltà da cattiva ragazza di una nuova generazione»[29]. Brian Tallerico di RogerEbert.com, pur evidenziando come non abbia la stessa atmosfera cinematografica che Wes Craven aveva ottenuto per i film, lo presentò come un vero film horror sotto forma di serie televisiva, dotato di una propria identità, la cui trama contiene vari momenti brillanti[30]. David Hinckley del Daily News valutò la serie con quattro stelle su cinque[31], mentre Brian Lowry di Variety spiegò come il pilot riesca a mantenere un buon livello di suspense anche se non accade molto di significativo[32].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Ai Teen Choice Awards 2015, la serie è stata candidata come miglior "serie estiva", Bella Thorne è stata nominata nella categoria miglior "ruba scena" e Willa Fitzgerald come miglior attrice in una serie estiva.

Nel 2016, Carlson Young è stata candidata ai Leo Awards come miglior attrice non protagonista in una serie drammatica e agli MTV Fandom Awards la serie è stata nominata come miglior nuovo "fandom" dell'anno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Letizia Lara Lombardi, Scream – La serie: «Benvenuti a Lakewood, dove nessuno può sentirvi». Il nuovo trailer, in Best Movie, Editoriale Duesse, 8 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  2. ^ (EN) Michael Ausiello, Exclusive: MTV Developing Scream TV Series, in TVLine, Penske Media Corporation, 3 giugno 2012. URL consultato il 3 luglio 2015.
  3. ^ (EN) Philiana Ng, MTV Greenlights 'Scream' Pilot, Renews 'Snooki & JWOWW', in The Hollywood Reporter, 25 aprile 2013. URL consultato il 3 luglio 2015.
  4. ^ a b (EN) MTV & Dimension Tap Jamie Travis To Direct ‘Scream’ Pilot, Set Cast, in Deadline, Penske Media Corporation, 5 agosto 2014. URL consultato il 3 luglio 2015.
  5. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Scream’ Gets New Showrunners For Season 2, in Deadline, Penske Media Corporation, 6 novembre 2015. URL consultato il 6 novembre 2015.
  6. ^ a b c (EN) Lesley Goldberg, Beyond Ghostface: The Inside Story of 'Scream's' New Mask, Killer and Future (an Anthology?), in The Hollywood Reporter, 30 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  7. ^ (EN) Marc Snetiker, MTV's 'Scream' gets full series order, in Entertainment Weekly, Time Inc., 28 ottobre 2014. URL consultato il 3 luglio 2015.
  8. ^ (EN) Max Evry, Scream Renewed by MTV for a Second Season, in ComingSoon.net, Craveonline Media, 29 luglio 2015. URL consultato il 29 luglio 2015.
  9. ^ (EN) Andy Swift, Scream Halloween Special to Answer Unresolved Questions From Season 2, in TVline, Penske Media Corporation, 17 agosto 2016. URL consultato il 18 agosto 2016.
  10. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, 'Scream' Renewed For Short Third Season By MTV, Changes Showrunners Again, in Deadline, Penske Media Corporation, 14 ottobre 2016. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  11. ^ (EN) Tom Chapman, Scream: The TV Series reboot for season 3, in Screen Rant, 26 aprile 2017. URL consultato il 30 maggio 2017.
  12. ^ (EN) Nellie Andreeva, MTV’s ‘Scream’ Series Recasts A Lead With Bex Taylor-Klaus, in Deadline, Penske Media Corporation, 15 agosto 2014. URL consultato il 3 luglio 2015.
  13. ^ (EN) Michael Ausiello, MTV's Scream Claims Another Victim: Joel Gretsch Out as Sheriff Hudson, in TVLine, Penske Media Corporation, 22 febbraio 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  14. ^ (EN) Michael Ausiello, True Blood Vamp Joins MTV's Scream, in TVLine, Penske Media Corporation, 22 aprile 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  15. ^ (EN) Sydney Bucksbaum, 'Scream' Boss on That Killer Finale Twist and Season 2's "World of Possibilities", in The Hollywood Reporter, 1º settembre 2015. URL consultato il 2 settembre 2015.
  16. ^ (EN) Lauren Weigle, ‘Scream’ MTV Show Cast 2015, in Heavy.com, 30 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  17. ^ (EN) Emily Longeretta, Bella Thorne Reveals She Was Offered Lead On ‘Scream': Why She Turned It Down, in Hollywood Life, Penske Media Corporation, 18 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  18. ^ a b (EN) Andy Swift, Scream Season 2: Premiere Date, New Characters and Twisted Plot Revealed, in TVLine, Penske Media Corporation, 10 marzo 2016. URL consultato il 10 marzo 2016.
  19. ^ (EN) Lesley Goldberg, Tyga, C.J. Wallace to Star in Rebooted 'Scream' Season 3 (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 17 luglio 2017. URL consultato il 21 luglio 2017.
  20. ^ Scream 3 è un reboot a tutti gli effetti: annunciate cinque “new entry”, in Optima Italia, 13 settembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2017.
  21. ^ (EN) Lesley Goldberg, 'Teen Wolf' Star Tyler Posey Joins MTV's 'Scream' (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 25 settembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2017.
  22. ^ (EN) New MTV series 'Scream,' shot in Baton Rouge, explores lives and emotions between the slayings; see the trailer here, in The Acadiana Advocate, Capital City Press, 1º luglio 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  23. ^ (EN) Crystal Bell, ‘Scream’ Composer Breaks Down The Show’s Most Terrifying AF Musical Moments, in MTV News, Viacom International Inc., 2 luglio 2015. URL consultato il 9 luglio 2015.
  24. ^ (EN) Ross A. Lincoln, MTV’s ‘Scream’ TV Series Serial Kills First Trailer, in Deadline, Penske Media Corporation, 12 aprile 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  25. ^ Netflix in Italia da oggi: Ecco tutte le Serie TV subito disponibili, in comingsoon.it, Anicaflash, 22 ottobre 2015. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  26. ^ (EN) Rick Kissell, MTV’s ‘Scream’ Premiere Draws Modest Crowd Tuesday, in Variety, Penske Media Corporation, 1º luglio 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  27. ^ (EN) Robert Lloyd, Review MTV's 'Scream' feels like a retro take on the film franchise, in Los Angeles Times, 30 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  28. ^ (EN) David Wiegand, MTV slasher series more a whimper than a ‘Scream’, in San Francisco Chronicle, 26 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  29. ^ (EN) Deborah Day, ‘Scream’ Review: Slasher-Parody Movie Franchise Slays TV, in The Wrap, 30 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  30. ^ (EN) Brian Tallerico, “Scream” and “Zoo” Seek to Raise the Summer TV Body Count, in RogerEbert.com, Ebert Digital, 30 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  31. ^ (EN) David Hinckley, 'Scream' review: MTV series borrows from movie but stands on its own well, in New York Daily News, 29 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  32. ^ (EN) Brian Lowry, TV Review: MTV’s ‘Scream’, in Variety, Penske Media Corporation, 28 giugno 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione