San Pietro Clarenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Pietro Clarenza
comune
San Pietro Clarenza – Stemma San Pietro Clarenza – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Sicily.svg Sicilia
Provincia Provincia di Catania-Stemma.png Catania
Amministrazione
Sindaco Giuseppe Bandieramonte (lista civica) dal 10-6-2013
Territorio
Coordinate 37°34′N 15°01′E / 37.566667°N 15.016667°E37.566667; 15.016667 (San Pietro Clarenza)Coordinate: 37°34′N 15°01′E / 37.566667°N 15.016667°E37.566667; 15.016667 (San Pietro Clarenza)
Altitudine 463 m s.l.m.
Superficie 6,27 km²
Abitanti 7 588[1] (1-1-2015)
Densità 1 210,21 ab./km²
Comuni confinanti Belpasso, Camporotondo Etneo, Catania, Mascalucia, Misterbianco
Altre informazioni
Cod. postale 95030
Prefisso 095
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 087044
Cod. catastale I098
Targa CT
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti clarentini (o sanpietresi)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Pietro Clarenza
San Pietro Clarenza
Posizione del comune di San Pietro Clarenza nella città metropolitana di Catania
Posizione del comune di San Pietro Clarenza nella città metropolitana di Catania
Sito istituzionale

San Pietro Clarenza (San Petru Clarenza in siciliano) è un comune italiano di 7 588 abitanti della città metropolitana di Catania in Sicilia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu insediamento della città di Catania e fu proprietà delle famiglie nobili dei Massa, dei Reitano (con l'assunzione del titolo di Principe nel 1648), quindi venne in potere della famiglia Pietrasanta e, nel XVIII secolo, alla casata dei Paternò dei principi di Biscari. Fu soggetto come molti dei paesi limitrofi, alla eruzione vulcanica che nel 1669 distrusse gran parte del paese,modificandone radicalmente la conformazione geografica. Successivamente al nome San Pietro si aggiunse Clarenza a seguito dell'acquisto del paese, nel 1779, da parte del nobile Giuseppe Mario Clarenza o Chiarenza che assunse il titolo di Barone di San Pietro.

Trovandosi alle falde dell'Etna, il paese venne distrutto dall'eruzione vulcanica del 1669 e dal terremoto del 1693.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

L'etimologia del nome è determinata dalla devozione e dal culto che gli abitanti avevano per San Pietro nonché dal nome della famiglia dei Clarenza o Chiarenza, feudatari locali.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

Nel paese di San Pietro Clarenza viene celebrata la vergine e martire Caterina con una festa molto significativa per i paesani.

Molto sentiti dai paesani, sono anche importanti i culti dedicati alla Madonna delle Grazie,a San Giuseppe e a S.Gaetano.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

A San Pietro Clarenza si trova una Scuola di Formazione della Polizia Penitenziaria.[3]

Persone legate a San Pietro Clarenza[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

È una cittadina ad attività agricola, con una cospicua produzione di agrumi, olio di oliva, vino, frutta; vanta un'apprezzata produzione artigianale di ricamo.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
6 giugno 1985 22 maggio 1990 Orazio Borgia Democrazia Cristiana Sindaco [4]
22 maggio 1990 27 dicembre 1993 Orazio Borgia Democrazia Cristiana Sindaco [4]
27 giugno 1994 25 maggio 1998 Luigi Rosario Santonocito lista civica Sindaco [4]
25 maggio 1998 27 maggio 2003 Luigi Rosario Santonocito centro-destra Sindaco [4]
27 maggio 2003 17 giugno 2008 Vincenzo Santonocito centro-destra Sindaco [4]
17 giugno 2008 12 giugno 2013 Vincenzo Santonocito centro Sindaco [4]
12 giugno 2013 in carica Giuseppe Bandieramonte lista civica Sindaco [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 1º gennaio 2015.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Sito della Polizia Penitenziaria
  4. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sicilia