Rivelazione mesmerica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rivelazione mesmerica
Titolo originale Mesmeric Revelation
Altri titoli Rivelazione magnetica
Autore Edgar Allan Poe
1ª ed. originale 1844
1ª ed. italiana 1920
Genere racconto
Sottogenere orrore, fantastico
Lingua originale inglese

Rivelazione mesmerica (Mesmeric Revelation) è un racconto scritto da Edgar Allan Poe nel 1844.[1] Il racconto affronta il tema del mesmerismo, a cui è dedicato anche La verità sul caso di Mr. Valdemar.

Fu tradotto in italiano nel 1920 col titolo Rivelazione magnetica.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il signor Vankirk, affetto da tisi, viene da tempo curato con il mesmerismo per ridurre le sofferenze dovute alla malattia. Essendo sempre stato scettico sulla possibilità della vita dopo la morte, chiede che, mentre è mesmerizzato durante una crisi respiratoria, gli vengano fatte alcune domande in proposito. Il racconto è quindi il resoconto di un lungo dialogo, nel quale il narratore e il paziente, ormai prossimo alla morte, discutono su tematiche metafisiche.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Edgar Allan Poe - “Mesmeric Revelation”, eapoe.org. URL consultato il 5 ottobre 2013.
  2. ^ Edizioni di Rivelazione mesmerica, su Catalogo Vegetti della letteratura fantastica, Fantascienza.com. (aggiornato fino al gennaio 2010)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura