Le terre di Arnheim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le terre di Arnheim
Titolo originale The domain of Arnheim
Autore Edgar Allan Poe
1ª ed. originale 1847
Genere racconto
Lingua originale inglese
Protagonisti Mr. Ellison
Altri personaggi Il Narratore

Le terre di Arnheim (The domain of Arnheim) è un racconto di Edgar Allan Poe pubblicato sul periodico Columbian Lady's and Gentleman's Magazine nel marzo del 1847[1]. Dal 1842 al 1850 il racconto ebbe varie redazioni e, inizialmente, un titolo diverso (The Landscape-Garden)[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo di nome Ellison sostiene che il raggiungimento della felicità dipenda da quattro principi fondamentali: il vivere all'aria aperta, l'amore delle donne, il disprezzo dell'ambizione e la realizzazione di uno scopo inesauribile. Ereditata una colossale fortuna, Ellison si dedica alla creazione di un immenso Giardino-Paesaggio mettendo in pratica i suoi quattro principi: è il "Dominio di Arnheim". In quest'opera grandiosa Ellison dà inoltre attuazione al suo ideale di arte e bellezza poetica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Edgar Allan Poe, Tutti i racconti e le poesie, a cura di Carlo Izzo, Sansoni, Firenze, 1974.
  2. ^ La storia editoriale di The domain of Arnheim può essere ricostruita tramite le informazioni e i testi disponibili nel sito internet della Edgar Allan Poe Society of Baltimore.
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura