L'appuntamento (Edgar Allan Poe)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'appuntamento
Titolo originaleThe assignation
Altri titoliRendez-vous
Edgar Allan Poe 1848.jpg
Edgar Allan Poe nel 1848
AutoreEdgar Allan Poe
1ª ed. originale1834
Genereracconto
Sottogenereorrore
Lingua originale inglese

L'appuntamento (The assignation) è uno dei racconti dell'orrore di Edgar Allan Poe scritto nel 1834.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Laguna di Venezia. Il protagonista sta rincasando in gondola. A un certo punto un grido prende alla sprovvista il gondoliere che, spaventato, fa cadere in acqua il remo. La marchesa Afrodite, nobildonna locale, infatti, aveva urlato per il figlio, caduto da uno dei piani del palazzo nel canale. Dopo varie ricerche da parte degli uomini della nobile, si tuffa un giovane che porta a galla il ragazzo ancora vivo.

Seguito il salvataggio, il protagonista si accorge che il salvatore e la marchesa intanto si erano bisbigliati qualcosa all'orecchio. Vedendo lo straniero appiedato, il narratore decide di dargli un passaggio sulla sua gondola e, per ringraziarlo, il giovane lo invita nel suo palazzo. Nella dimora al protagonista viene fatta vedere tutta la sua collezione di opere artistiche antiche e, per ultimo, un quadro a dimensione naturale della marchesa Afrodite. Infine lo straniero beve da un calice del vino.

Subito dopo arriva, frenetico e senza fiato, un paggio che dà la notizia della dipartita della nobildonna e, cercando di svegliare lo straniero, il protagonista si accorge della morte del padrone di casa a seguito dell'ingerimento del veleno che era nel bicchiere.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura