Prem"jer-liha 2017-2018

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Prem'er-Liha 2017-2018)
Jump to navigation Jump to search
Prem"jer-liha 2017-2018
League Pari-Match 2017-2018
Logo della competizione
Competizione Prem"jer-liha
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 27ª
Organizzatore FFU
Date dal 16 luglio 2017
al 26 maggio 2018
Luogo Ucraina Ucraina
Partecipanti 12
Formula Girone all'italiana
Sito Web http://www.upl.ua/
Risultati
Vincitore Šachtar
(11º titolo)
Retrocessioni Zirka
Čornomorec'
Stal' Kam"jans'ke
Statistiche
Miglior marcatore Argentina Facundo Ferreyra (21)
Incontri disputati 183
Gol segnati 407 (2,22 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2016-2017 2018-2019 Right arrow.svg
Sedi dei club nella Prem'er Liha 2017-2018.
Le squadre in corsivo giocano le proprie partite casalinghe in altre città a causa dei conflitti negli Oblast' di Donec'k e Luhans'k

La Prem"jer-liha 2017-2018 è stata la 27ª edizione della massima serie del Campionato ucraino di calcio. La stagione è iniziata il 16 luglio 2017 e si è conclusa il 26 maggio 2018.[1]. Lo Šachtar era il detentore del titolo ed ha confermato la vittoria con l'undicesimo titolo della sua storia.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Prem"jer-liha 2016-2017 sono state retrocesse Dnipro e Volyn'. Dalla Perša Liha sono stati promosse Mariupol' e Veres Rivne. Quest'ultima è stata promossa al posto del Desna Černihiv, poiché secondo la Federazione ucraina essa non sarebbe stata in grado di sostenere i costi finanziari per un'adeguata infrastruttura.[2]

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato si svolge in due fasi: nella prima le dodici squadre si affrontano in un girone di andata e ritorno, per un totale di 22 giornate. Successivamente le squadre vengono divise in due gruppi in base alla classifica: le prime sei formano un nuovo girone e competono per il titolo e la qualificazione alle competizioni europee; le ultime sei invece lottano per non retrocedere in Perša Liha.[3]

Al termine della competizione, la squadra prima classificata diventerà campione d'Ucraina e si qualificherà alla fase a gironi della UEFA Champions League 2018-2019. La seconda classificata sarà ammessa ai play-off della UEFA Champions League 2018-2019. Le squadre classificate dal terzo al quinto posto si qualificheranno alla UEFA Europa League 2018-2019, la terza direttamente alla fase a gironi e le altre due al terzo turno preliminare. Nella poule retrocessione l'ultima va direttamente in Perša Liha 2018-2019, mentre la penultima e la terzultima giocano i play-off interdivisionali con la seconda e la terza della Perša Liha 2017-2018.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 agosto, a causa del perpetrarsi della guerra del Donbass, la Dinamo Kiev si rifiuta di giocare la partita valida per la 7ª giornata di Prem"jer-liha a Mariupol'.[4][5] L'11 settembre la FFU decreta la vittoria a tavolino per 3-0 in favore del Mariupol'.[6] Il 13 maggio lo Šachtar vince il suo undicesimo titolo con una giornata di anticipo. Il 19 maggio lo Stal' Kam"jans'ke viene retrocesso, mentre Zirka e Čornomorec' giocano lo spareggio promozione-salvezza rispettivamente contro Desna Černihiv e Poltava. Queste ultime due, vincendo le gare di ritorno degli spareggi si guadagnano la promozione ai danni di Zirka e Čornomorec' che disputeranno la Perša Liha 2018-2019.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione 2016-2017
Čornomorec' dettagli Odessa Stadio Čornomorec' 6º posto in Prem"jer-liha
Dinamo Kiev dettagli Kiev Stadio Olimpico di Kiev[7] 2º posto in Prem"jer-liha
Karpaty dettagli Leopoli Stadio Ucraina 10º posto in Prem"jer-liha
Mariupol' dettagli Mariupol' Stadio Volodymyr Boyko[8] 1º posto in Perša Liha
Oleksandrija dettagli Oleksandrija CSC Nika Stadium 5º posto in Prem"jer-liha
Olimpik Donec'k dettagli Donec'k Stadio Dynamo Lobanovs'kyj (Kiev)[9] 4º posto in Prem"jer-liha
Šachtar dettagli Donec'k Stadio Metalist (Charkiv)[10] Campione d'Ucraina
Stal' Kam"jans'ke dettagli Kam"jans'ke Obolon' Arena (Kiev)[11] 8º posto in Prem"jer-liha
Veres Rivne dettagli Rivne Arena Lviv (Leopoli) 3º posto in Perša Liha
Vorskla dettagli Poltava Stadio Vorskla 7º posto in Prem"jer-liha
Zirka dettagli Kropyvnytskyi Zirka Stadium 9º posto in Prem"jer-liha
Zorja dettagli Luhans'k Slavutyč-Arena (Zaporižžja)[12] 3º posto in Prem"jer-liha

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Šachtar 51 22 16 3 3 51 18 +33
2. Dinamo Kiev 45 22 13 6 3 42 17 +25
3. Vorskla 37 22 11 4 7 28 19 +9
4. Zorja 33 22 8 9 5 38 28 +10
5. Veres Rivne 32 22 7 11 4 26 17 +9
6. Mariupol' 32 22 9 5 8 27 27 0
7. Olimpik Donec'k 28 22 7 7 8 24 26 -2
8. Oleksandrija 23 22 4 11 7 19 23 -4
9. Zirka 19 22 4 7 11 13 31 -18
10. Karpaty 19 22 3 10 9 13 35 -22
11. Čornomorec' 18 22 3 9 10 16 36 -20
12. Stal' Kam"jans'ke 15 22 3 6 13 15 32 -17

Legenda:

      Ammesse alla poule scudetto
      Ammesse alla poule retrocessione

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate.[13]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Čor DKi Kar Mar Ole Oli Šac Stal Ver Vor Zir Zor
Čornomorec' –––– 2-1 0-0 0-0 2-2 2-1 0-0 0-1 0-1 0-3 3-3 1-1
Dinamo Kiev 2-1 –––– 5-0 5-1 3-0 1-0 0-0 4-1 0-0 2-1 3-0 3-2
Karpaty 1-1 1-1 –––– 0-1 0-0 2-1 0-3 3-1 1-6 1-3 1-1 0-2
Mariupol' 3-0 3-0[14] 3-0 –––– 1-1 1-0 1-3 4-2 0-0 0-1 1-0 2-5
Oleksandrija 0-0 0-0 3-0 1-0 –––– 0-2 1-2 4-1 1-1 0-1 0-0 1-1
Olimpik Donec'k 1-0 1-2 0-0 3-2 1-0 –––– 2-4 2-0 0-0 1-4 1-0 3-3
Šachtar 5-0 0-1 2-0 3-1 1-2 2-0 –––– 1-1 2-0 3-2 5-0 3-1
Stal' Kam"jans'ke 1-1 0-2 0-0 0-1 2-0 1-1 1-2 –––– 0-1 0-1 0-1 0-1
Veres Rivne 3-1 3-1 2-2 1-1 0-0 1-1 1-2 1-1 –––– 1-0 0-0 0-1
Vorskla 2-1 0-0 0-1 1-0 3-1 1-1 0-3 1-1 1-0 –––– 2-1 1-1
Zirka 0-1 0-2 0-0 0-3 0-0 0-0 2-4 1-0 1-3 1-0 –––– 2-1
Zorja 5-0 4-4 0-0 1-1 2-2 0-2 2-1 0-1 1-1 3-0 1-0 ––––

Poule Scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Ucraina Coppacampioni.png 1. Šachtar 75 32 24 3 5 71 24 +47
Coppacampioni.png 2. Dinamo Kiev 73 32 22 7 3 64 25 +39
Coppauefa.png 3. Vorskla 49 32 14 7 11 37 35 +2
Coppauefa.png 4. Zorja 43 32 11 10 11 44 44 0
Coppauefa.png 5. Mariupol' 39 32 10 9 13 38 41 -3
6. Veres Rivne 35 32 7 14 11 28 30 -2

Legenda:

      Campione di Ucraina e ammessa alla UEFA Champions League 2018-2019
      Ammessa alla UEFA Champions League 2018-2019
      Ammesse alla UEFA Europa League 2018-2019

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate.[13]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  DKi Mar Šac Ver Vor Zor
Dinamo Kiev –––– 1-1 2-1 1-0 4-0 4-0
Mariupol' 2-3 –––– 0-1 2-0 1-1 0-0
Šachtar 0-1 3-0 –––– 1-0 4-2 2-1
Veres Rivne 1-4 1-1 0-2 –––– 0-0 0-1
Vorskla 0-1 1-0 0-3 0-0 –––– 2-0
Zorja 0-1 3-1 0-3 1-0 0-3 ––––

Poule Retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
7. Oleksandrija 45 32 10 15 7 32 27 +5
8. Karpaty 37 32 8 13 11 28 45 -17
9. Olimpik Donec'k 36 32 9 9 14 29 38 -9
Noatunloopsong-2.png 10. Zirka 31 32 7 10 15 22 40 -18
Noatunloopsong-2.png 11. Čornomorec' 29 32 6 11 15 26 49 -23
1downarrow red.svg 12. Stal' Kam"jans'ke 26 32 6 8 18 23 44 -21

Legenda:

Noatunloopsong-2.png Qualificata agli spareggi promozione-retrocessione.
      Retrocessa in Perša Liha 2018-2019

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate.[13]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Čor Kar Ole Oli Sta Zir
Čornomorec' –––– 1-1 1-3 3-1 0-1 1-0
Karpaty 3-1 –––– 1-2 0-3 3-0 2-1
Oleksandrija 0-0 1-1 –––– 2-0 2-0 1-0
Olimpik Donec'k 1-0 0-2 0-0 –––– 0-2 0-1
Stal' Kam"jans'ke 1-2 0-1 1-2 0-0 –––– 1-1
Zirka 2-1 1-1 0-0 2-0 1-2 ––––

Spareggi promozione-retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Čornomorec' 1-0 Poltava Odessa, 23 maggio 2018
Zirka 1-1 Desna Černihiv Kropyvnyc'kyj, 23 maggio 2018
Poltava 3-0 (dts) Čornomorec' Poltava, 27 maggio 2018
Desna Černihiv 4-0 Zirka Černihiv, 27 maggio 2018

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————
Dinamo KievŠachtarŠachtar
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
21 1 Argentina Facundo Ferreyra Šachtar
18 5 Ucraina Marlos (Brasile) Šachtar
13 2 Ucraina Viktor Cyhankov Dinamo Kiev
11 1 Brasile Iury Zorja
9 - RD del Congo Dieumerci Mbokani Dinamo Kiev
9 - Ucraina Jurij Kolomojec' Vorskla
9 3 Ucraina Mychajlo Serhijčuk Veres / Vorskla[15]
8 1 Ucraina Oleksiy Khoblenko[16] Čornomorec'
8 1 Ucraina Orest Kuzyk Stal' Kam"jans'ke
7 - Ucraina Serhij Staren'kyj Oleksandria
7 - Ucraina Mar"jan Šved Karpaty
7 - Ucraina Artem Hromov Zorja

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (UK) Затверджено формат і план-календар Чемпіонату УПЛ сезону 2017/18 років, su upl.ua. URL consultato il 6 luglio 2017.
  2. ^ (UK) Верес получил аттестат и сыграет в УПЛ с тренером Кварцяным, su sportarena.com, 1º luglio 2017.
  3. ^ (UK) Проголосовано за формат наступного сезону, fpl.ua, 29 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2016).
  4. ^ (UK) «Динамо» пропонує призначити нову дату матчу в Маріуполі, fcdynamo.kiev.ua, 27 agosto 2017.
  5. ^ (EN) Dynamo Kyiv not to play in Mariupol, su ukrinform.net, 22 agosto 2017.
  6. ^ (UK) Контрольно-дисциплінарний комітет, ffu.org.ua. URL consultato il 19 settembre 2017.
  7. ^ Stadio Dynamo Lobanovs'kyj dalla 26ª giornata
  8. ^ Fino al 7 gennaio Stadio Illičivec'
  9. ^ Utilizzato per le partite casalinghe in luogo dell'Olimpik Sports Complex, a causa dei conflitti negli Oblast' di Donec'k e Luhans'k.
  10. ^ Utilizzato per gli incontri casalinghi in luogo della Donbas Arena, a causa dei conflitti negli Oblast' di Donec'k e Luhans'k.
  11. ^ De facto lo stadio dello Stal', sebbene quello ufficiale sia il Meteor Stadium di Dnipro ma che è stato utilizzato solo per la 3ª giornata
  12. ^ Utilizzato per gli incontri casalinghi in luogo dello stadio Avanhard, a causa dei conflitti negli Oblast' di Donec'k e Luhans'k.
  13. ^ a b c In ordine i seguenti criteri: 1) Differenza reti generale 2) Gol segnati in generale 3) Punti negli scontri diretti 4) Differenza reti negli scontri diretti 5) Gol segnati negli scontri diretti 6) Punteggio fair play
  14. ^ A tavolino
  15. ^ Il 5 marzo si trasferisce al Vorskla
  16. ^ Il 12 gennaio si trasferisce al Lech Poznań

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]