Patrick Ortlieb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Patrick Ortlieb

Patrick Ortlieb (Bregenz, 20 maggio 1967) è un ex sciatore alpino e politico austriaco, campione olimpico nella discesa libera ad Albertville 1992, campione iridato nella discesa libera a Sierra Nevada 1996 e in seguito deputato al Parlamento austriaco dal 1999 al 2002.

È padre di Nina, a sua volta sciatrice alpina di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera sciistica[modifica | modifica wikitesto]

Patrick Ortlieb
Nazionalità Austria Austria
Altezza 189 cm
Peso 91 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera, supergigante
Squadra SC Arlberg[2]
Ritirato 1999
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Mondiali 1 0 0
Mondiali juniores 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Velocista originario di Lech, Ortlieb fu uno dei punti di riferimento della forte squadra austriaca degli anni '90, ottenendo in carriera quattro successi in Coppa del Mondo (tre in discesa libera e uno in supergigante). Riusciva a competere con tutti i migliori velocisti degli anni 90 grazie anche a doti da scivolatore favorite da un fisico statuario e pesante.

Stagioni 1985-1993[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò in campo internazionale in occasione dei Mondiali juniores di Jasná 1985, dove vinse la medaglia di bronzo nella discesa libera. In Coppa del Mondo ottenne il primo risultato di rilievo il 9 dicembre 1988 in discesa libera sulla Saslong della Val Gardena (5º) e il primo podio il giorno successivo, nelle medesime località e specialità (2º). Ai Mondiali di Saalbach-Hinterglemm 1991 si classificò 7º nella discesa libera.

Al suo debutto olimpico, Albertville 1992, Ortlieb vinse la medaglia d'oro nella discesa libera, suo primo successo internazionale, mentre nel supergigante fu 18º. Nel 1993 prese parte ai Mondiali di Morioka, classificandosi 8º nella discesa libera.

Stagioni 1994-1999[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 dicembre 1993 ottenne la prima vittoria in Coppa del Mondo, ancora una volta sulla Saslong della Val Gardena in discesa libera. Nel prosieguo della stagione vinse la prestigiosa discesa libera disputata sul tracciato Streif di Kitzbühel, il 15 gennaio, e prese parte ai XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer 1994, sua ultima presenza olimpica, dove non riuscì a difendere la medaglia d'oro conquistata due anni prima e chiuse la discesa libera al 4º posto. Quell'anno in Coppa del Mondo chiuse per la prima volta al 3º posto nella classifica di discesa libera, risultato che avrebbe replicato anche nelle due stagioni seguenti.

Il 16 dicembre 1995 ottenne, nuovamente nella discesa libera della Saslong, il suo ultimo successo in Coppa del Mondo; ai successivi Mondiali di Sierra Nevada 1996 salì nuovamente sul gradino più alto del podio, aggiudicandosi la medaglia d'oro sempre nella discesa libera. Il 15 dicembre 1996 colse a Val-d'Isère in discesa libera il suo ultimo podio in Coppa del Mondo (3º) e ai Mondiali di Sestriere 1997, sua ultima partecipazione iridata, fu 8º nella discesa libera. La carriera di Ortlieb si concluse bruscamente il 21 gennaio del 1999 a causa di un grave infortunio occorsogli a Kitzbühel, durante le prove della discesa libera sulla Streif[3]; la sua ultima gara in carriera rimase così la discesa libera di Coppa del Mondo disputata a Wengen il 16 gennaio precedente, non completata dallo sciatore austriaco.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Patrick Ortlieb

Deputato al Consiglio nazionale
Durata mandato 1999 –
2002
Gruppo
parlamentare
Partito della Libertà Austriaco (FPÖ)

Nel 1999 è stato eletto al Consiglio nazionale, la camera bassa del Parlamento austriaco, nelle file del Partito della Libertà Austriaco (FPÖ), rimanendo in carica fino al 2002.

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro dalla politica si è dedicato all'attività di albergatore a Lech[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 7º nel 1993
  • 20 podi (18 in discesa libera, 2 in supergigante):
    • 4 vittorie (3 in discesa libera, 1 in supergigante)
    • 6 secondi posti
    • 10 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
18 dicembre 1993 Val Gardena Italia Italia DH
15 gennaio 1994 Kitzbühel Austria Austria DH
11 dicembre 1994 Tignes Francia Francia SG
16 dicembre 1995 Val Gardena Italia Italia DH

Legenda:
DH = discesa libera
SG = supergigante

Campionati austriaci[modifica | modifica wikitesto]

Campionati austriaci juniores[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Ortlieb wünscht sich Weltcup nach Lech zurück, su vorarlberg.orf.at, 21 gennaio 2012. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  2. ^ a b c (DE) Patrick Ortlieb, su oesv.at - ÖSV-Siegertafel, Federazione sciistica dell'Austria (Österreichischer Skiverband). URL consultato il 3 dicembre 2015.
  3. ^ Pierangelo Molinaro, La Streif di Ghedina capolinea per Ortlieb, in La Gazzetta dello Sport, 22 gennaio 1999. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  4. ^ (DE) Ein Familienbetrieb, behutsam gewachsen…, montanaoberlech.at. URL consultato il 23 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]