Bill Johnson (sciatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bill Johnson
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175[1] cm
Peso 77[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera
Ritirato 2001
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Coppa Europa 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

William Dean Johnson, detto Bill (Los Angeles, 30 marzo 1960Gresham, 21 gennaio 2016), è stato uno sciatore alpino statunitense, vincitore della medaglia d'oro nella discesa libera ai XIV Giochi olimpici invernali di Sarajevo 1984.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 1983-1984[modifica | modifica wikitesto]

Specialista delle prove veloci, Johnson ottenne il primo piazzamento di rilievo in Coppa del Mondo il 5 febbraio 1983 a Sankt Anton am Arlberg, classificandosi 6º in discesa libera. Nella stessa stagione in Coppa Europa vinse sia il trofeo generale, sia la classifica di discesa libera[2].

Il 15 gennaio 1984 colse il suo primo successo, nonché primo podio, in Coppa del Mondo, vincendo la discesa libera sulla Lauberhorn di Wengen. Ai successivi XIV Giochi olimpici invernali di Sarajevo 1984, sua unica presenza olimpica, conquistò la medaglia d'oro nella discesa libera, la sola gara cui prese parte. Nel prosieguo della stagione in Coppa del Mondo ottenne altre due vittorie, l'ultima l'11 marzo a Whistler, sempre in discesa libera, chiudendo terzo nella classifica finale di specialità alle spalle dello svizzero Urs Räber e dell'austriaco Erwin Resch.

Stagioni 1985-2001[modifica | modifica wikitesto]

Ai Mondiali di Bormio del 1985 fu 14º nella discesa libera; ottenne l'ultimo piazzamento in Coppa del Mondo il 15 marzo 1986 a Whistler nella medesima specialità (7º) e abbandonò le competizioni al termine di quella stagione.

Dopo oltre quattordici anni di inattività, tornò a gareggiare nella stagione 2000-2001 con l'obiettivo di qualificarsi per i XIX Giochi olimpici invernali di Salt Lake City 2002[1]. Prese parte alla Nor-Am Cup 2000-2001 a partire dal supergigante di Beaver Creek del 4 dicembre, nel quale fu 51º, ma il 22 marzo 2001 si infortunò gravemente durante una gara FIS a Big Mountain[3], riportando danni cerebrali e un'invalidità permanente[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 14º nel 1984
  • 3 podi (tutti in discesa libera):
    • 3 vittorie

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
15 gennaio 1984 Wengen Svizzera Svizzera DH
4 marzo 1984 Aspen Stati Uniti Stati Uniti DH
11 marzo 1984 Whistler Canada Canada DH

Legenda:

DH = discesa libera

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Bill Donahue, End of the Run, in outsideonline.com, 2 gennaio 2002. URL consultato il 21 febbraio 2015.
  2. ^ a b c Profilo ÖSV-Siegertafel, su oesv.at. URL consultato il 21 febbraio 2015.
  3. ^ (EN) Bill Johnson hurt on ski mountain, in Lodi News-Sentinel, 23 marzo 2001. URL consultato il 21 febbraio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN16634265 · LCCN (ENn2005043084