Campionati mondiali di sci alpino 2021

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di sci alpino 2021
FIS Alpine World Ski Championships
Competizione Campionati mondiali di sci alpino
Sport Alpine skiing pictogram.svg Sci alpino
Edizione 46ª
Organizzatore Federazione Internazionale Sci
Date dall'8 febbraio 2021
al 21 febbraio 2021
Luogo Italia Italia
Cortina d'Ampezzo
Discipline Discesa libera, supergigante, slalom gigante, slalom speciale, combinata, slalom parallelo
Impianto/i Druscié A, Labirinti, Olimpia delle Tofane, Rumerlo, Vertigine
Sito web http://cortina2021.com//
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Åre 2019 Courchevel/Méribel 2023 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di sci alpino 2021, 46ª edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale Sci, si terranno a Cortina d'Ampezzo, in Italia, dall'8 al 21 febbraio. Il programma include gare di discesa libera, supergigante, slalom gigante, slalom speciale, combinata e slalom parallelo, tutte sia maschili sia femminili, e una gara a squadre mista.

Assegnazione e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Cortina d'Ampezzo sovrastata dalle piste sciistiche

La sede è stata decisa dal congresso FIS di Cancún, in Messico, il 10 giugno 2016[1]; Cortina d'Ampezzo si è imposta dopo quattro candidature andate a vuoto (l'ultima contro la svedese Åre per i Mondiali 2019). La località ha già ospitato la rassegna iridata nel 1932 e nel 1956 (in tale occasione le gare olimpiche furono valide anche ai fini dei campionati mondiali, come d'uso fino ai XIII Giochi olimpici invernali di Lake Placid 1980); vi fu inoltre un'ulteriore edizione, quella del 1941, in seguito dichiarata nulla a causa della seconda guerra mondiale.

Sedi della gare saranno le piste Druscié A, Labirinti, Olimpia delle Tofane, Rumerlo e Vertigine[2].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Uomini[modifica | modifica wikitesto]

Discesa libera[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 14 febbraio
Ore: 11.00 (UTC+1)
Pista: Vertigine[3]
Partenza: 2 400 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Lunghezza: 2 740 m
Dislivello: 840 m
Porte:
Tracciatore: (FIS)

Supergigante[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 9 febbraio
Ore: 13.00 (UTC+1)
Pista: Vertigine[3]
Partenza: 2 190 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Lunghezza: 2 080 m
Dislivello: 630 m
Porte:
Tracciatore:

Slalom gigante[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 19 febbraio
Pista: Labirinti[4]
Partenza: 2 110 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Dislivello: 450 m
1ª manche:
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte:
Tracciatore:






2ª manche:
Ore: 13.30 (UTC+1)
Porte:
Tracciatore:

Slalom speciale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 21 febbraio
Pista: Druscié A[5]
Partenza: 1 710 m s.l.m.
Arrivo: 1 490 m s.l.m.
Dislivello: 220 m
1ª manche:
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte:
Tracciatore:






2ª manche:
Ore: 13.30 (UTC+1)
Porte:
Tracciatore:

Combinata[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 10 febbraio
1ª manche:
Pista: Vertigine[3]
Ore: 10.00 (UTC+1)
Partenza: 2 190 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Lunghezza: 2 080 m
Dislivello: 630 m
Porte:
Tracciatore: (FIS)


2ª manche:
Pista: Rumerlo[6]
Ore: 13.30 (UTC+1)
Partenza: 1 740 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Dislivello: 180 m
Porte:
Tracciatore:

Slalom parallelo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 16 febbraio
Ore: 14.00 (UTC+1)
Pista: Rumerlo[6]
Partenza: 1 665 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Dislivello: 105 m
Porte:
Tracciatore:

Donne[modifica | modifica wikitesto]

Discesa libera[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 13 febbraio
Ore: 11.00 (UTC+1)
Pista: Olimpia delle Tofane[7]
Partenza: 2 320 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Lunghezza: 2 560 m
Dislivello: 760 m
Porte:
Tracciatore: (FIS)

Supergigante[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 9 febbraio
Ore: 10.30 (UTC+1)
Pista: Olimpia delle Tofane[7]
Partenza: 2 190 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Lunghezza: 2 100 m
Dislivello: 630 m
Porte:
Tracciatore:

Slalom gigante[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 18 febbraio
Pista: Olimpia delle Tofane[7]
Partenza: 1 960 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Dislivello: 400 m
1ª manche:
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte:
Tracciatore:






2ª manche:
Ore: 13.30 (UTC+1)
Porte:
Tracciatore:

Slalom speciale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 20 febbraio
Pista: Druscié A[5]
Partenza: 1 710 m s.l.m.
Arrivo: 1 490 m s.l.m.
Dislivello: 220 m
1ª manche:
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte:
Tracciatore:






2ª manche:
Ore: 13.30 (UTC+1)
Porte:
Tracciatore:

Combinata[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 8 febbraio
1ª manche:
Pista: Olimpia delle Tofane[7]
Ore: 11.00 (UTC+1)
Partenza: 2 190 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Lunghezza: 2 100 m
Dislivello: 630 m
Porte:
Tracciatore: (FIS)


2ª manche:
Pista: Rumerlo[6]
Ore: 14.30 (UTC+1)
Partenza: 1 740 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Dislivello: 180 m
Porte:
Tracciatore:

Slalom parallelo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Data: 16 febbraio
Ore: 14.00 (UTC+1)
Pista: Rumerlo[6]
Partenza: 1 665 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Dislivello: 105 m
Porte:
Tracciatore:

Misto[modifica | modifica wikitesto]

Gara a squadre[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nazione Atleti
1
2
3

Data: 17 febbraio
Ore: 14.00 (UTC+1)
Pista: Rumerlo[6]
Partenza: 1 665 m s.l.m.
Arrivo: 1 560 m s.l.m.
Dislivello: 105 m
Porte:
Tracciatore:

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

La gara a squadre consiste in una competizione di slalom parallelo tra rappresentative nazionali composte da quattro atleti, due sciatori e due sciatrici, che si affrontano a due a due sul percorso di gara. Ai vincitori spetta un punto; in caso entrambe le squadre ottengano due punti, passa il turno la squadra che ha ottenuto il miglior tempo stabilito sommando le migliori prestazioni maschili e femminili.

Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                           
             
   
 
     
   
 
       
   
 
     
   
 
       
   
 
     
   
 
       
   
 
     
   
 
     
   
 
     
   
 
       
   
 
     
   
 
        Finale 3° posto
   
   
     
       
 
           
   
     

Medagliere per nazioni[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Alpine World Championships 2021 in Cortina, su fis-ski.com, Federazione Internazionale Sci, 10 giugno 2016. URL consultato l'11 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 14 novembre 2016).
  2. ^ Piste & discipline, su cortina2021.com. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  3. ^ a b c Vertigine, su cortina2021.com. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  4. ^ Labirinti, su cortina2021.com. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  5. ^ a b Druscié A, su cortina2021.com. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  6. ^ a b c d e Rumerlo, su cortina2021.com. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  7. ^ a b c d Olimpia delle Tofane, su cortina2021.com. URL consultato l'11 gennaio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sci alpino Portale Sci alpino: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sci alpino