Elena Curtoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elena Curtoni
Elena Curtoni Semmering 2010.jpg
Elena Curtoni a Semmering nel 2010
Nazionalità Italia Italia
Altezza 173 cm
Peso 63 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera, supergigante, slalom gigante, supercombinata
Squadra Esercito
Palmarès
Mondiali juniores 1 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 19 marzo 2017

Elena Curtoni (Morbegno, 3 febbraio 1991) è una sciatrice alpina italiana.

È la sorella minore di Irene Curtoni, anche lei sciatrice della nazionale italiana[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 2007-2009[modifica | modifica wikitesto]

Originaria di Regoledo di Cosio Valtellino[1], l'atleta valtellinese è entrata nel giro della nazionale molto giovane: la sua prima partecipazione a una gara di Coppa Europa è infatti del febbraio 2007.

Durante la stagione 2008-2009 è riuscita ad andare abbastanza regolarmente a punti nel circuito continentale e in marzo è arrivato il primo importante risultato della carriera. Ai Mondiali juniores di Garmisch-Partenkirchen ha conquistato la medaglia di bronzo nella speciale classifica di combinata (ottenuta sommando i tempi delle gare di discesa, gigante e slalom) alle spalle di Federica Brignone e Karin Hackl.

Stagioni 2010-2017[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 novembre 2009 ha esordito in Coppa del Mondo a Levi nel primo slalom della stagione. In gennaio inoltre ha ottenuto la prima vittoria e i primi podi in Coppa Europa Il 5 febbraio 2011 ha vinto l'oro ai Mondiali juniores di Crans Montana in supergigante. Quattro giorni dopo ha partecipato anche alla rassegna iridata maggiore, ospitata da Garmisch-Partenkirchen, classificandosi sesta nella stessa specialità. Al termine della stagione la Curtoni si è laureata campionessa italiana di supercombinata a Pila.

Due anni dopo ha conquistato il titolo nazionale di gigante. Sempre nel 2013 ha preso parte ai Mondiali di Schladming, classificandosi 18ª nel supergigante e 13ª nella supercombinata. Ai Mondiali di Vail/Beaver Creek 2015 è stata 10ª nel supergigante e non ha concluso la combinata, mentre nella stagione successiva, il 16 marzo 2016 a Sankt Moritz, ha ottenuto in discesa libera il suo primo podio in Coppa del Mondo (3ª). Ai Mondiali di Sankt Moritz 2017 si è classificata 5ª nel supergigante e non ha completato la combinata.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 17ª nel 2017
  • 3 podi:
    • 1 secondo posto
    • 2 terzi posti

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 3ª nel 2010
  • Vincitrice della classifica di supercombinata nel 2010
  • 7 podi:
    • 1 vittoria
    • 4 secondi posti
    • 2 terzi posti

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
11 gennaio 2010 Caspoggio Italia Italia SC

Legenda:
SC = supercombinata

Campionati italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Scheda FISI, fisi.org. URL consultato il 17 ottobre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]