Corinne Suter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Corinne Suter
2017 Audi FIS Ski Weltcup Garmisch-Partenkirchen Damen - Corinne Suter - by 2eight - 8SC9686.jpg
Corinne Suter a Garmisch-Partenkirchen nel 2017
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 171 cm
Peso 70 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera, supergigante, slalom gigante, combinata
Squadra Schwyz
Palmarès
Mondiali 0 1 1
Mondiali juniores 2 2 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 17 marzo 2019

Corinne Suter (Svitto, 28 settembre 1994) è una sciatrice alpina svizzera.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La Suter, nata a Svitto[1], ha fatto il suo esordio nel Circo bianco il 17 novembre 2009 partecipando a uno slalom speciale valido come gara FIS a Zinal, senza concluderlo. Ha debuttato in Coppa Europa il 19 gennaio 2010 a Sankt Moritz, piazzandosi 53ª in discesa libera, e in Coppa del Mondo il 26 novembre 2011 nello slalom gigante di Aspen, non riuscendo a concludere la prima manche. Quattro giorni dopo ha conquistato il suo primo podio in Nor-Am Cup, piazzandosi al 3º posto nello slalom gigante disputato sullo stesso tracciato e vinto dalla canadese Marie-Pier Préfontaine davanti alla slovena Ana Drev. Il 19 dicembre dello stesso anno ha vinto a Valtournenche la sua prima gara di Coppa Europa, uno slalom gigante, e nella stessa stagione si è aggiudicata la medaglia di bronzo nella combinata ai Mondiali juniores di Roccaraso.

Nell'edizione iridata giovanile dell'anno seguente di Québec 2013 ha ottenuto la medaglia d'argento nel supergigante; altre tre medaglie la sciatrice se le è aggiudicate nel 2014 a Jasnáː l'oro nella discesa libera e nel supergigante e l'argento nella gara a squadre. Nella stessa stagione in Coppa Europa ha vinto le classifiche di discesa libera e di supergigante e si è piazzata 2ª in quella generale; ha esordito ai Campionati mondiali a Sankt Moritz 2017, dove si è classificata 18ª nella discesa libera e 12ª nel supergigante. Ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018, sua prima presenza olimpica, si è classificata 6ª nella discesa libera e 18ª nel supergigante; l'anno seguente, ai Mondiali di Åre, ha vinto la medaglia d'argento nela discesa libera, quella di bronzo nel supergigante e non ha completato la combinata. Ha ottenuto il suo primo podio in Coppa del Mondo nella discesa libera di Crans-Montana del 23 febbraio 2019 (3ª).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 18ª nel 2019
  • 2 podi (in discesa libera):
    • 2 terzi posti

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2ª nel 2014
  • Vincitrice della classifica di discesa libera nel 2014
  • Vincitrice della classifica di supergigante nel 2014
  • 12 podi:
    • 7 vittorie
    • 3 secondi posti
    • 2 terzi posti
Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]
Data Località Paese Specialità
19 gennaio 2011 Valtournenche Italia Italia GS
13 dicembre 2012 Sankt Moritz Svizzera Svizzera DH
21 dicembre 2012 Crans-Montana Svizzera Svizzera SG
4 febbraio 2013 Sella Nevea Italia Italia SG
17 gennaio 2014 Innerkrems Austria Austria DH
24 gennaio 2014 Spital am Pyhrn Austria Austria SG
31 gennaio 2014 Serre Chevalier Francia Francia SG

Legenda:
DH = discesa libera
SG = supergigante

GS = slalom gigante

Nor-Am Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 38ª nel 2012
  • 2 podi:
    • 1 secondo posto
    • 1 terzo posto

Campionati svizzeri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) "Portrait" sul sito personale, su corinnesuter.ch. URL consultato il 17 luglio 2015.
  2. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 17 luglio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]