Leonhard Stock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leonhard Stock
Dati biografici
Nazionalità Austria Austria
Altezza 183 cm
Peso 84 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera, supergigante, combinata
Squadra WSV Zell am Ziller
Ritirato 1993
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Mondiali 1 0 1
Campionati austriaci[1] 2 3 5
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Leonhard Stock (Finkenberg, 14 marzo 1958) è un ex sciatore alpino austriaco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Specialista della discesa libera, Leonhard Stock ha fatto parte della forte squadra austriaca della velocità che dominò le discipline veloci tra gli anni settanta e il decennio successivo. Ha conquistato un oro ai XIII Giochi olimpici invernali di Lake Placid 1980, medaglia valida anche per i Campionati mondiali, e un bronzo in combinata, da conteggiare solo ai fini dei Mondiali.

Stock ottiene il suo primo risultato di rilievo in Coppa del Mondo l'8 gennaio 1977 giungendo 8º sul classico tracciato di discesa a Garmisch-Partenkirchen in Germania. Nel dicembre dell'anno seguente a Schladming sale per la prima volta sul podio, piazzandosi al terzo posto in combinata. Nel 1980 è convocato per i Giochi olimpici; degli sciatori austriaci che presero parte alla gara olimpica, Stock era in meno pronosticabile per il successo finale, sia a causa di un infortunio alla spalla in cui era incappato poco prima delle Olimpiadi, sia per la concorrenza dei colleghi di nazionale; infatti il selezionatore decise di far gareggiare l'atleta solo all'ultimo minuto[2]. Infine, prima di questa prestigiosa vittoria Stock non aveva ancora ottenuto alcun successo in gare di Coppa del Mondo. A Lake Placid, ottiene anche un bronzo in combinata, valido soltanto ai fini dei Mondiali 1980.

Nelle stagioni seguenti continua a collezionare podi, ma per il primo successo, di tre totali conquistati in carriera, deve attendere il 6 gennaio 1989 dove sulle nevi di Laax in Svizzera sempre in discesa, realizza il miglior tempo e agguanta la prima vittoria. Si congeda dalla attività agonistica al termine della stagione 1992/1993.

Ha partecipato anche ai Giochi olimpici di Calgary 1988, ottenendo un quarto in discesa, e a quelli di Albertville 1992.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Olimpiadi[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

  • 1 medaglia, oltre a quella vinta in sede olimpica:

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2º nel 1979
  • 25 podi (12 in discesa libera, 7 in combinata, 6 supergigante):
    • 3 vittorie (in discesa libera)
    • 10 secondi posti
    • 12 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Luogo Paese Disciplina
6 gennaio 1989 Laax Svizzera Svizzera DH
8 dicembre 1990 Val-d'Isère Francia Francia DH
12 dicembre 1992 Val Gardena Italia Italia DH

Campionati austriaci[modifica | modifica sorgente]

  • Campione austriaco di discea libera nel 1987[1]
  • Campione austriaco di supergigante nel 1987[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c ÖSV-Siegertafel. URL consultato il 20 novembre 2010.
  2. ^ (DE) Leo Stock - als Ersatzmann zur Goldmedaille. URL consultato il 22 novembre 2010. [Scheda biografica dedicata all'atleta]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Alfiere dell'Austria ai Giochi olimpici invernali Successore
Franz Klammer Calgary 1988 Anita Wachter