Parker (Buffy l'ammazzavampiri)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parker Abrams
Parker Abrams.jpg
Parker
UniversoBuffyverse
1ª app. inL'accecante luce del giorno
Ultima app. inLe pattuglie della notte
Interpretato daAdam Kaufman
Voce italianaFrancesco Pezzulli
Specieumano
Sessomaschile
Professionestudente

Parker Abrams è un personaggio della serie televisiva Buffy l'ammazzavampiri, interpretato dall'attore Adam Kaufman.

Parker compare unicamente nella quarta stagione di Buffy.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Appare per la prima volta nell'episodio L'accecante luce del giorno, lo stesso in cui avviene il ritorno di Spike a Sunnydale.

Parker fa amicizia con Buffy all'università e la stessa sera i due vanno a una festa. Finiscono per fare l'amore, ma il giorno dopo il ragazzo ignora Buffy e le spiega che al college può capitare di copulare in modo occasionale, senza conseguenze. La Cacciatrice naturalmente è a pezzi, e questo provoca la derisione di Spike, che le dice "sai,a volte sei davvero patetica".

Nella puntata Il sapore del terrore, Parker viene ripetutamente visto flirtare con altre ragazze, deprimendo ancora di più Buffy. Più avanti sarà Riley a spiegare alla ragazza che da quando lo conosce ha visto Parker sedurre svariate donne e scaricarle dopo aver consumato con loro un rapporto sessuale, mentre lo dice il ragazzo è però inconsapevole del fatto che Buffy sia stata l'ultima "conquista" di Parker e che a quelle parole finisca per deprimersi.

Nell'episodio Birra stregata Buffy, per dimenticarlo affonda i dispiaceri nella birra. Non sapendo che è stregata, la giovane Cacciatrice si trasforma dunque in una cavernicola. Con l'aiuto di Xander e dei suoi amici, la ragazza salva Parker da un incendio. Il giovane prova a scusarsi per quello che le ha fatto, ma Buffy, ancora in forma primitiva, gli tira un possente pugno mandandolo al tappeto.

L'ultima apparizione di Parker avviene poi nell'episodio Le pattuglie della notte, dove Riley, innamoratosi di Buffy lo colpisce con un pugno a seguito di un commento maschilista fatto dal giovane nei confronti della Cacciatrice.