Dawn Summers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dawn Summers
DawnSummers.png
UniversoBuffyverse
1ª app. inIl morso del vampiro
Ultima app. inLa prescelta
Interpretato daMichelle Trachtenberg
Voce italianaEmanuela D'Amico
SpecieChiave infernale
Sessofemminile
Professionestudentessa
Poterichiave demoniaca
  • apertura dei portali infernali (sangue)

umana

  • conoscenza della magia (appresa da Tara e Willow)

gigantessa

  • forza sovrumana
  • resistenza sovrumana

centaura

bambola

  • corpo ligneo
  • virtuale indistruttibilità

«Ho visto quello che hai fatto stasera: credevi di essere speciale, eh? Miss Sunnydale 2003. Ma appena hai capito di non esserlo hai dato fascia e corona alla tua avversaria e ti sei fatta da parte. Vedo con chiarezza quello che sei, Dawn. Tu non sei speciale: sei straordinaria.»

(Xander a Dawn)

Dawn Summers è un personaggio della serie televisiva Buffy l'ammazzavampiri, interpretato da Michelle Trachtenberg.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (quarta stagione).

Nell'episodio "La ragazza dell'anno", viene citata la sua esistenza nella conversazione avuta in sogno tra Buffy e Faith, ma di fatto, la sua presentazione non è ancora avvenuta.

Alterazioni temporali causate dalla sua creazione[modifica | modifica wikitesto]

La creazione di Dawn provoca non pochi cambiamenti soprattutto tra i personaggi, sappiamo da Xander che la ragazza ha avuto una cotta per lui fin da bambina, e Willow la considera la sua miglior rivale a scacchi. Sappiamo che nemmeno a lei piaceva il fidanzato di Joyce, Ted (che si scoprirà essere un robot), e che ha avuto parecchi problemi ad ambientarsi a Sunnydale. Conosce Angel e viceversa, e spesso prende in giro la sorella sulle sue frequenti infatuazioni per dei vampiri, conosce anche Tara e la considera un po' una seconda mamma, inoltre Giles le è molto affezionato. Oltre a queste false memorie si scopre essere stata consapevole o partecipe a eventi importanti avvenuti nelle stagioni precedenti; per esempio ha saputo dei poteri di sua sorella prima della madre, fu presente quando Il Maestro morse Buffy e perfino quando Angelus cercò di uccidere la Scooby Gang subito dopo aver perso l'anima.

Quinta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (quinta stagione).

Appare nel finale del primo episodio della quinta stagione, lasciando i telespettatori stupefatti. Dawn non è umana, ma è un insieme di luce ed energia: "La Chiave". Riplasmata in forma umana dai monaci per nasconderla da Glory, una potentissima dea decaduta pronta a tutto pur di averla, viene inviata a Buffy sotto forma di sorella, con la speranza che la protegga a costo della sua stessa vita. Per essere sicuri che Buffy portasse a termine l'incarico, i monaci hanno provveduto a riscrivere i ricordi suoi e dei suoi amici. Quando Buffy scopre la verità capisce che deve proteggere la ragazza dalle forze del male, non solo perché è "La Chiave", ma anche perché la sente veramente parte della sua vita. Quando Dawn viene a sapere che cos'è realmente ne rimane sconvolta, ma Buffy le farà capire che non importa chi sia in realtà, perché è sempre e comunque sua sorella. Per le due Summers è un trauma la morte della madre dovuta a un tumore al cervello, e dopo tale avvenimento Buffy prometterà di prendersi sempre cura della sua sorellina da lì in poi. Alla fine della quinta Stagione Glory riesce a rapire Dawn. Buffy lotta con tutte le sue forze per salvarla e, una volta sconfitta la potente dea infernale, si sacrifica al suo posto salvandole la vita.

Sesta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (sesta stagione).

Dopo il successo ottenuto da un incantesimo per riportare in vita Buffy a sua insaputa, Dawn aiuta la sorella a riabituarsi alla vita sulla terra. Sentendosi trascurata da tutti e depressa per la morte della madre, assume pian piano le caratteristiche tipiche di una teenager ribelle: uscite furtive nella notte, serate in discoteca con abiti succinti, comportamento che sfocia nella cleptomania. La notte di Halloween, senza dirlo a Buffy, Dawn e una sua amica escono con due ragazzi che non conoscevano prima di allora, e che si rivelano due vampiri. Questo, che è il primo appuntamento di Dawn sarà anche quello dove avrà il su primo bacio, dal vampiro Justin, il quale dimostrerà di tenere veramente a lei, ma ciò nonostante la ragazza lo ucciderà in quanto intenzionato a renderla una vampira. Dawn confessa di aver le mani lunghe al compleanno di Buffy. Avendo rubato non solo a negozi di abbigliamento ma anche al negozio di Anya, delude profondamente la fanciulla, tuttavia sarà proprio la sorella ad aiutarla a sistemare i suoi danni e il rapporto tra le due migliorerà.

Settima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (settima stagione).

Nella settima stagione acquisisce un coraggio inaspettato. Frequenta il Liceo di Sunnydale, ora ricostruito sulle macerie del vecchio. Aiuta Buffy nel suo lavoro di consulente e Cacciatrice, dimostrandosi portata per il combattimento, la caccia ai vampiri e la ricerca; Dawn ancora più di Willow diviene la principale ricercatrice del gruppo e aiuterà anche la sorella alle prese con le Cacciatrici Potenziali (SiT). Sebbene all'inizio si lamentasse del loro continuo affluire paragonandolo ad un'invasione di locuste. Nonostante non abbia poteri speciali, le SiT gradualmente la vedono sempre di più come una figura autoritaria al pari della sorella, e lei stessa crederà di essere una SiT per colpa di un incantesimo malriuscito di Willow, tuttavia si scoprirà non esserlo. Alla fine combatterà al fianco della sorella nella Bocca dell'Inferno e ne uscirà viva dopo la distruzione di Sunnydale.

Nella quinta stagione di Angel verrà poi rivelato che le ragazze Summers vivono ora a Roma. Dettaglio che si scoprirà inesatto, in quanto si tratta solo di due "controfigure".

Ottava stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Buffy stagione 8.

In realtà dopo Sunnydale Buffy si è prodigata a mandare la sorella a Berkeley mentre lei costruiva l'organizzazione antivampirica della Cacciatrici. La distanza tra le due ha finito per logorare il loro rapporto e far credere a Dawn che la sorella non la vuole tra i piedi. Comunque sia Dawn durante la permanenza al college, dopo il primo anno ha iniziato a uscire con un ragazzo di nome Kenny, che in realtà era un Trismegisto, il rapporto tra i due era molto profondo, tuttavia ad una festa nel dormitorio Dawn incontra Nick, compagno di stanza di Kenny e finisce per diventare intima con il ragazzo e perdere la verginità dopo una notte di passione. Quando Kenny lo viene a sapere va su tutte le furie e le lancia un incantesimo che la trasforma in una gigantessa. Non potendo mostrarsi in giro in quelle condizioni Dawn fa ritorno in Scozia dalla sorella chiedendole aiuto, tuttavia imbarazzata dal suo comportamento nei confronti di Kenny non riesce ad ammettere né con Buffy né con Willow il motivo della sua crescita. L'unico con cui trova il coraggio di aprirsi è Xander.

Dopo che un gruppo di vampiri Giapponesi rubano la Falce della guardiana Dawn sarà trasportata a Tokyo per aiutare sua sorella e le cacciatrici, la ragazza si dimostrerà parecchio utile per combattere i vampiri nonostante tutti i loro poteri aggiuntivi, ed essi saranno costretti a mandarle contro un robot gigantesco per tenerla occupata, grazie all'aiuto di Andrew tuttavia riuscirà a sconfiggere anche questo avversario.

Tornata in Scozia il suo corpo inizierà ad avere forti fitte di dolore che la porteranno a contorcersi e restringersi, in breve subirà un secondo cambiamento fisico (secondo di una serie di tre a detta di Willow) e diverrà un centauro. In seguito rimarrà a fare la guardia al castello assieme a Xander mentre sua sorella e Willow partono per New York, il ragazzo tenterà di farle accettare i lati positivi del suo nuovo aspetto, i quali si riveleranno parecchio utili più avanti quando dovranno affrontare un nuovo attacco scientifico-magico da parte di Warren e Amy.

Affrontata anche questa dura prova tuttavia l'incantesimo si muove verso la fase finale e la trasforma in una bambola vivente mentre era a passeggio nel bosco. La bambolina attira l'attenzione di un giocattolaio psicopatico che la tiene reclusa fino a che non arriva Buffy a soccorrerla assieme al Trismegisto Kenny, che rompe l'incantesimo dopo aver ricevuto le scuse delle giovane riportandola alle fattezze umane. Dopo questo evento Dawn si riappacificherà con la sorella.

Il gruppo fuggirà in seguito sull'Himalaia per apprendere da Oz il modo in cui sopprimere la loro magia interiore di modo da impedire a Twilight di localizzarli; durante il suddetto viaggio lei e Xander approfondiranno il rapporto che si è venuto a creare tra loro negli ultimi tempi e si scopriranno innamorati l'uno dell'altra. In seguito l'organizzazione delle Cacciatrici sarà raggiunta da Twilight, che cogliendo l'occasione derivata dal trovarli privi di poteri li metterà in ginocchio e farà prigionieri Andrew, Giles e Faith. Successivamente Dawn aiuterà i compagni a curare i feriti e parteciperà all'attacco alla base di Twilight, quando però questi si rivelerà essere Angel e ascenderà con Buffy ad una dimensione superiore rendendo l'attuale sacrificabile, essa combatterà al fianco delle altre cacciatrici per difendere il proprio mondo dai demoni transdimensionali che lo invaderanno, venendo ferita poco dopo l'inizio della battaglia. Fortunatamente sarà curata per tempo e, dopo la distruzione del Seme delle Meraviglie ad opera di Buffy, fatto che causa la rimozione della magia dal mondo, si trasferirà a San Francisco, riprenderà gli studi ed andrà a convivere con Xander ospitando la sorella.

Poteri e Abilità[modifica | modifica wikitesto]

Dawn è sì una chiave mistica capace di aprire più dimensioni infernali e distruggere la realtà col solo spargimento di sangue, ma questa capacità si attiva solo tramite un rito particolare. Grazie ai poteri dei monaci, Dawn è stata però tramutata in una comune umana senza superpoteri o qualsivoglia abilità sovrumana. Questa condizione all'interno del gruppo l'avvicina a Xander, che diviene suo intimo amico e confidente. Tuttavia Dawn dispone di un'intelligenza straordinariamente superiore alla norma, difatti è capace di parlare più lingue correttamente, come il turco o il francese, e anche molte lingue morte come il sumero, il latino e perfino lingue demoniache. Inoltre solo leggendo i libri di Willow ha imparato diversi tipi di incantesimi con una facilità assoluta. E si è distinta più volte per le grandi doti di ricercatrice, informatica e non. Pur essendo un essere soprannaturale, comunque, non possiede un'innata abilità di strega, come le sue mentori Willow e Tara. Invece possiede, cosa comune nei bambini prodigio, una memoria eidetica, che l'ha resa capace d'imparare a combattere e ad usare le armi solo guardando la sorella in azione, quando Buffy sbalordita la guarderà combattere dei demoni da sola chiedendole poi come ha fatto essa semplicemente replicherà "credevi non ti avessi mai vista farlo?", facendo capire che ha solo mimato i movimenti di Buffy. Inoltre in alcune occasioni Tara e soprattutto Willow le hanno insegnato alcuni dei loro più potenti riti magici, che comunque Dawn evita di usare (dopo il disastroso tentativo di resuscitare la madre Joyce).

Incantesimo di trasformazione[modifica | modifica wikitesto]

Quando Kenny scopre del tradimento di Dawn le lancia contro un incantesimo che la ingigantisce di dieci volte tramutandola in una gigantessa, cosa che le garantisce una forza e resistenza sovrannaturali, tanto da poter schiacciare i nemici sotto il suo piede o anche di sgretolare una roccia con un pugno. Tuttavia secondo quanto afferma Buffy le sue capacità non sono proporzionali alla sua stazza e difatti è poco più forte di una normale Cacciatrice. Tuttavia il suo peso è perfettamente proporzionale alla stazza e dunque può abbattere un edificio cadendovi sopra

Nel proseguire dell'incantesimo Dawn viene mutata anche in un centauro, in questa forma oltre a possedere la metà inferiore del corpo di un cavallo dispone anche dei sensi, dei riflessi e dell'agilità dell'animale, nonché della sua resistenza fisica, dato che riesce a farsi cavalcare ed attraversare al galoppo la foresta in breve tempo e senza sforzo. Le metà inferiori delle sue zampe, rivestite dagli zoccoli sono molto più dure delle altre sue ossa e sembra inoltre essere capace di attraversare il fuoco e perfino toccarlo con le zampe senza che questo significhi bruciarsi.

Nella fase finale dell'incantesimo Dawn viene mutata in una bambola di legno. Sebbene ciò ne limiti i movimenti e sembri essere più uno svantaggio che altro, è tuttavia da riconoscere che in questa forma la ragazza dispone di un'insensibilità pressoché totale e di una grande resistenza dovuta al corpo interamente ligneo. Inoltre le sue parti guaste possono essere riparate e sostituite dandole una sorta di indistruttibilità virtuale. Dopo essersi riappacificata con Kenny tuttavia il suo aspetto e di conseguenza le sue abilità tornano quelle di sempre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fantasy Portale Fantasy: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantasy