Joyce Summers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Joyce Summers
Joyce summers.JPG
UniversoBuffyverse
1ª app. inBenvenuti al college
Ultima app. inOmbre nella notte
Interpretato daKristine Sutherland
Voce italianaChiara Salerno
Specieumana
Sessofemminile
Data di nascita1958
Professioneproprietaria di una galleria d'arte a Sunnydale

Joyce Summers è un personaggio della serie televisiva Buffy l'ammazzavampiri, interpretato da Kristine Sutherland.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nelle prime stagioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (prima stagione), Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (seconda stagione), Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (terza stagione) ed Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (quarta stagione).

Costretta a lasciare Los Angeles, dopo aver divorziato dal marito Hank (Dean Butler), Joyce Summers si trasferisce a Sunnydale insieme alla figlia Buffy (Sarah Michelle Gellar), permettendo così alla ragazza di rifarsi una vita dopo che era stata espulsa da scuola per aver incendiato la palestra. Joyce ignora che la figlia sia la cacciatrice, il cui destino sia quello di salvare il mondo da vampiri e demoni e che, combattendo contro queste creature infernali, sia scoppiato l'incendio che le è costata l'espulsione. Scoprirà solo nell'ultimo episodio della seconda stagione, L'inizio della storia (2ª parte), l'identità segreta della figlia; da questo momento in poi, Joyce sarà profondamente orgogliosa della figlia, nonostante i pessimi risultati scolastici.

Nella quinta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (quinta stagione).

A partire dalla quinta stagione, entra in scena Dawn (Michelle Trachtenberg), la quale viene considerata da tutti come la figlia minore di Joyce e come tale trattata. In realtà, Dawn è la Chiave, un misto di luce ed energia al quale i monaci hanno dato forma umana per nasconderla da Glory (Clare Kramer), una dea che, per accrescere i propri poteri, vuole impossessarsi della Chiave, per l'appunto. I monaci hanno anche creato dei falsi ricordi nella mente di Buffy e dei suoi familiari ed amici per giustificare la presenza di Dawn nella loro vita. Ne Il meteorite, Joyce confessa a Buffy di sapere che Dawn non è realmente sua figlia, nonostante questo, continuerà a trattarla come tale.
Nel frattempo, a Joyce viene diagnosticato un tumore al cervello operabile (L'ombra); l'intervento riesce perfettamente (Il meteorite), ma poche settimane dopo, Buffy trova la madre sdraiata sul divano priva di vita a causa di un aneurisma cerebrale (Un corpo freddo). Dawn cercherà di farla tornare in vita, ma con scarsi risultati.
Joyce comparirà anche nel penultimo episodio della stessa serie, Il peso del mondo, all'interno di alcuni ricordi d'infanzia che Willow (Alyson Hannigan), entrata nella mente di Buffy, suscita in lei.

Nella sesta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (sesta stagione).

In Di nuovo normale, Buffy vive in una realtà parallela nella quale i genitori, ancora sposati, l'hanno fatta internare in un ospedale psichiatrico. In questa vita, non vi sono né cacciatrici né vampiri e Buffy è solo una malata mentale in preda a visioni. La conclusione della puntata, volutamente ambigua, lascia il dubbio su quale sia il "vero" mondo fittizio.

Nella settima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (settima stagione).

Gli ultimi episodi nei quali compare il personaggio di Joyce appartengono alla settima serie. In Conversazioni con l'aldilà, sotto forma di manifestazione de Il Primo a Dawn, e in Ombre nella notte in un sogno di Buffy.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione