Parco naturale regionale del complesso lacuale di Bracciano-Martignano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parco naturale regionale del complesso lacuale di Bracciano-Martignano
Tipo di area Parco regionale
Codice EUAP EUAP1079
Stati Italia Italia
Regioni Lazio Lazio
Province Roma Roma
Viterbo Viterbo
Superficie a terra 16.682,00[1] ha
Provvedimenti istitutivi L.R. 36, 25/11/1999
Martignano lake.jpg
Mappa Parco di Bracciano-Martignano.png
Sito istituzionale

Il parco naturale regionale del complesso lacuale di Bracciano-Martignano è un'area naturale protetta del Lazio istituita nel 1999.

La segnaletica della ciclovia dei Laghi nel parco

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il parco si sviluppa su un territorio di circa 170 km² a cavallo fra le province di Roma e Viterbo.

Nel territorio del parco ricadono il lago di Bracciano ed il lago di Martignano, nonché i monumenti naturali della Caldara di Manziana, la Faggeta di Oriolo Romano, le Pantane e Lagusiello.

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

Comprende i territori di:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP)[collegamento interrotto] 5º Aggiornamento approvato con Delibera della Conferenza Stato Regioni del 24 luglio 2003 e pubblicato nel Supplemento ordinario n. 144 alla Gazzetta Ufficiale n. 205 del 4 settembre 2003.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Angiolo Marroni, Il parco naturale regionale di Bracciano e Martignano, Roma, Herald Editore, 2010, ISBN 978-88-6428-008-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]