Mary Drake

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mary Drake è un personaggio fittizio della serie televisiva statunitense Pretty Little Liars.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio, esattamente come gli altri personaggi del telefilm, è tratto dalla serie di romanzi Giovani, carine e bugiarde dell'autrice letteraria Sara Shepard. Il titolo originale della serie di romanzi è identico a quello del telefilm: Pretty Little Liars.

Mary è interpretata da Andrea Parker e, nell'edizione in lingua italiana della serie, è doppiata da Alessandra Korompay.

Mary è identica a sua sorella Jessica, è alta e magra ed ha gli occhi azzurri, ma a differenza della sorella ha i capelli castano scuro. Per motivi sconosciuti, trascorre al Radley gran parte della sua vita, li dà alla luce tre figlii, tutti dati in adozione. Mary ha una personalità saggia e intelligente, ma sembra essere anche manipolatrice e vendicativa. A differenza di sua sorella Jessica, si mostra sincera e disponibile verso le ragazze. Dopo la morte di sua sorella, e di sua figlia Charlotte, Mary torna a Rosewood. Nella settima stagione della serie, scopriamo che Mary è la madre biologica di Charlotte DiLaurentis e di Spencer Hastings.

Storia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Mary Drake
Universo Pretty Little Liars
Lingua orig. Inglese
Autore I. Marlene King
Interpretata da Andrea Parker
Sesso Femmina

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Mary Drake è nata il 18 dicembre 1965, è la sorella gemella di Jessica DiLaurentis. Durante la sua adolescenza, ha passato molto tempo con sua sorella Jessica che lavorava come baby sitter di Teddy Carver. Sotto la cura di Jessica, Teddy muore, così la stessa Jessica chiama sua sorella Mary a sostituirla facendole credere che Teddy stava riposando, il bambino viene così trovato morto sotto la custodia di Mary e quest'ultima viene rinchiusa al Radley per problemi psichici. Al Radley Mary dà alla luce un bambino Charles che i medici danno in adozione a Jessica e Kenneth DiLaurentis, in quanto ritenevano Mary mentalmente instabile. 7 anni dopo, sempre al Radley, Mary dà alla luce una figlia, che verrà affidata ai servizi sociali della contea e successivamente adottata. All'età di 28 anni Mary viene rilasciata: di lei sappiamo solo che ha viaggiato molto, specialmente in Europa e in America Latina.

Settima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Mary torna a Rosewood e, con l'aiuto del Dottor Elliott Rollins (medico e fidanzato di Charlotte), cerca ottenere i soldi della Carissimi Group. Successivamente Mary si accorge che Elliott stava facendo il doppio gioco, e dopo la morte di quest'ultimo, prende in custodia sua nipote Alison, alla quale rivela che non era al corrente delle torture che Elliott stava infiggendo alla nipote. Successivamente Mary lega con Spencer alla quale racconta di come lei e gli Hastings abbiano molto in comune. Nel summer finale, Mary si ritrova in un luogo abbandonato dove le liars vengono minacciate da Jenna e Noel, e dopo la morte di quest'ultimo, Mary prende Spencer tra le sue braccia e le rivela di essere sua madre prima di scomparire. Peter Hastings confessa a sua figlia Spencer che è stata Mary Drake a uccidere la sorella Jessica.