Episodi di Pretty Little Liars (sesta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Pretty Little Liars.

La sesta stagione della serie televisiva Pretty Little Liars, composta da 20 episodi, viene trasmessa a partire dal 2 giugno 2015 sul canale statunitense ABC Family.

In Italia la prima parte della stagione (ep. 1-10) è stata trasmessa dal 10 gennaio al 7 febbraio 2016 da Premium Stories, canale pay della piattaforma Mediaset Premium. La seconda parte della stagione (ep. 11-20) è stata trasmessa dal 15 maggio[1] al 12 giugno 2016.

Al termine di questa stagione esce dal cast principale Laura Leighton. Holly Marie Combs e Chad Lowe ricompaiono come guest star.

Gli antagonisti di questa stagione sono Big -A/Charles DiLaurentis, Sara Harvey nelle vesti di Cappotto Rosso e della Vedova Nera, il dottor Elliott Rollins/Archer Dunhill, Mary Drake (sorella gemella di Jessica DiLaurentis) e -A.D., il nuovo stalker in cerca dell'assassino di Charlotte.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Game On, Charles Che il gioco cominci, Charles 2 giugno 2015 10 gennaio 2016
2 Songs of Innocence Canzoni dell'innocenza 9 giugno 2015 10 gennaio 2016
3 Songs of Experience Canzoni dell'esperienza 16 giugno 2015 17 gennaio 2016
4 Don't Look Now Antiche bugie e nuove verità 23 giugno 2015 17 gennaio 2016
5 She's No Angel Lei non è un angelo 30 giugno 2015 24 gennaio 2016
6 No Stone Unturned Nulla di intentato 14 luglio 2015 24 gennaio 2016
7 Oh Brother, Where Art Thou Fratello, dove sei? 21 luglio 2015 31 gennaio 2016
8 FrAmed Incorniciate 28 luglio 2015 31 gennaio 2016
9 Last Dance L'ultimo ballo 4 agosto 2015 7 febbraio 2016
10 Game Over, Charles Fine dei giochi, Charles 11 agosto 2015 7 febbraio 2016
11 Of Late I Think of Rosewood Ultimamente penso a Rosewood 12 gennaio 2016 15 maggio 2016
12 Charlotte's Web La tela di Charlotte 19 gennaio 2016 15 maggio 2016
13 The Gloves Are On Con indosso i guanti 26 gennaio 2016 22 maggio 2016
14 New Guys, New Lies Nuovi ragazzi, nuove bugie 2 febbraio 2016 22 maggio 2016
15 Do Not Disturb Non disturbare 9 febbraio 2016 29 maggio 2016
16 Where Somebody Waits For Me Dove qualcuno mi aspetta 16 febbraio 2016 29 maggio 2016
17 We've All Got Baggage Abbiamo tutti un passato 23 febbraio 2016 5 giugno 2016
18 Burn This Cerchio di fuoco 1º marzo 2016 5 giugno 2016
19 Did You Miss Me? Ti sono mancata? 8 marzo 2016 12 giugno 2016
20 Hush Hush, Sweet Liars Top secret, dolci bugiardelle 15 marzo 2016 12 giugno 2016

Che il gioco cominci, Charles[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Aria, Spencer, Hanna, Emily e Mona cercano di fuggire dalla casa delle bambole di A e, nel mentre, vedono una ragazza sconosciuta con un top giallo. Come punizione per aver tentato di scappare, vengono rinchiuse fuori dalla casa delle bambole per due giorni senza cibo ne acqua. Una volta che Charles permette loro di rientrare, le Liars vengono drogate e messe in un obitorio improvvisato. Una volta concluso il tutto, vengono rispedite nelle loro camere, e nelle tre settimane seguenti vengono sottoposte a diverse torture, intanto Alison indice una conferenza stampa e fa una dichiarazione (tutto ciò fa parte di un piano per attirare 'A' da lei). Dopo aver subito le torture di 'A', le ragazze escono dalle loro camere, traumatizzate per quello a cui hanno assistito; in seguito vengono incaricate di preparare la camera di Alison per il suo "arrivo". Mentre stanno frugando in alcuni scatoloni, scoprono che Charles è un DiLaurentis. 'A' conduce Alison al Tyler State Park. Ezra e Caleb arrivano poco dopo, raggiungendo Alison. Durante l'interruzione di corrente notturna, le Liars entrano nel covo di Charles è appiccano il fuoco. Charles attiva l'allarme antincendio per spegnerlo. Alison e i ragazzi sentono un allarme e del fumo provenire dal sottosuolo. Le Liars corrono attraverso il corridoio, trovando una Mona completamente sporca intrappolata in una buca e la salvano. Alison, Ezra e Caleb trovano una porta chiusa a chiave e, aprendola, dal suo interno ne escono Mona e le Liars. La polizia arriva e le ragazze si riuniscono ai loro amati. Uno dei poliziotti trova un'altra ragazza nella casa delle bambole: il suo nome è Sara Harvey. Toby dice a Spencer che Andrew Campbell è molto probabilmente il loro aguzzino ed Emily si avvicina ad Alison chiedendole chi sia Charles DiLaurentis.

Canzoni dell'innocenza[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Songs of Innocence
  • Diretto da: Norman Buckley
  • Scritto da: Joseph Dougherty

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere uscite dalla casa delle bambole di Charles e dopo che Andrew è stato arrestato per essere sospettato del loro rapimento, le ragazze si sentono ancora lontano dall'essere sicure. Aria, incapace di far fronte al fatto che Andrew non è 'A' e che quindi chiunque le abbia davvero rapite è ancora là fuori, va alla polizia dicendo che ha visto la faccia di Andrew, mentre si trovava nella casa delle bambole. Alle ragazze vengono prescritti dei farmaci diversi per aiutarle ad affrontare le conseguenze di essere state tenute in ostaggio da 'A'. Veronica convince l'ospedale a non prescrivere a Spencer i sonniferi a causa della sua passata dipendenza da pillole, la ragazza non ne è felice e così ruba una delle pillole di Aria dalla sua stanza. Hanna decide di ridipingere la sua camera da letto per sbarazzarsi dei brutti ricordi dovuti all’essere stata tenuta prigioniera. Alison ha a che fare con la sua notorietà: mentre sta andando in giro per la città, incontra Lorenzo, il nuovo partner di Toby presso le forze di polizia. Sara scappa di casa e arriva a quella di Emily, dove Pam le permette di rimanere.

Canzoni dell'esperienza[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Songs of Experience
  • Diretto da: Norman Buckley
  • Scritto da: Joseph Dougherty

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ancora psicologicamente segnate, le ragazze programmano di andare a scuola, ma alla fine solo Hanna si presenta. Invece di andare a scuola, Aria si concentra su Andrew, cercando di capire chi è veramente. Emily tenta di connettersi con Sara, facendola rimanere a casa sua. Spencer affronta Alison riguardo alla sua convinzione che il padre della DiLaurentis, abbia mentito alla figlia. Successivamente Spencer affronta Jason, che conferma di aver avuto un amico immaginario di nome Charlie. Hanna vuole riunire le sue tre amiche in modo che possano scoprire quanto è accaduto. Così riesce a convincerle ad andare ad una sessione con la dottoressa Sullivan, ma in ufficio, 'A' manda un video minacciando di colpire Sara se le ragazze lo faranno. Dopo aver cercato di parlare con un Andrew furioso dopo essere stato rilasciato dalla polizia, le ragazze si rendono conto che non si sono fatte del male l'una con l'altra nella casa delle bambole, come avevano pensato, ma che Charles ha voluto dimostrare loro che avrebbero potuto farsi del male l'una con l'altra se si fosse arrivati al dunque. Alison e Jason affrontano il padre riguardo a Charles e finalmente egli dice loro la verità sul ragazzo, intanto vediamo 'A' guardare attraverso la finestra del soggiorno dei DiLaurentis .

Antiche bugie e nuove verità[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Don't Look Now
  • Diretto da: Arlene Sanford
  • Scritto da: Jonell Lennon

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mr. DiLaurentis viene interrogato da Alison e Jason sulla connessione che c'è tra la loro famiglia e Charles DiLaurentis, rivelando che Charles è in realtà il loro fratello maggiore che lui e Jessica avevano inviato a Radley a causa del suo comportamento disturbato, che lo ha portato a suicidarsi all'età di sedici anni. Le Liars, Alison e Jason però dubitano sul fatto che Charles sia realmente morto e così vanno al Radley per salvare i file che riguardano il ragazzo dall'essere " triturati " . Le ragazze trovano il suo fascicolo e riescono a stabilire una connessione tra Charles e la defunta prozia di Alison e Jason, Carol. Quando arrivano alla vecchia casa di Carol, scoprono una lapide con su scritto Charles, controllando che sia reale. Nel frattempo, la natura protettiva di Caleb inizia a dar fastidio ad Hanna, la ragazza lo affronta dopo aver scoperto che ha messo un dispositivo GPS nella sua auto. La dipendenza di Spencer peggiora quando lei inizia ad avere dei flashback dove si sveglia nella sua stanza della casa delle bambole, coperta di sangue senza alcun ricordo di come sia successo. Incontra il nuovo datore di lavoro del Brew, Sabrina, che prende delle droghe come medicinali, nonostante gli avvisi di Ezra, Spencer ne chiede alcuni a Sabrina per i suoi problemi di sonno. Aria incontra Clark, un fotografo che vuole lavorare per il National Geographic, mentre la mamma di Emily comincia a preoccuparsi per Sara dopo averla trovata sul tetto a guardare il tramonto.

Intanto A... : 'A' viene inquadrata al computer mentre sta guardando la posizione delle Liars (rivelando di avergli messo dei micro cip per rintracciale) e quelle delle loro case.

Lei non è un angelo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: She's No Angel
  • Diretto da: Michael Grossman
  • Scritto da: Oliver Goldstick & Maya Goldsmith

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mona torna a Rosewood ed è duramente interrogata dalla polizia per il fatto di aver finto la sua morte, oltre al essere terrorizzata da Alison. Lei e Hanna si confrontano riguardo a Lesli Stone e al coinvolgimento di quest'ultima, nell'averla aiutata a fingere di essere morta. Emily suggerisce a Sara di emanciparsi dalla sua famiglia, dopo aver ottenuto l'emancipazione,la ragazza festeggia facendosi un tatuaggio. Alison e Lorenzo si avvicinano, visto il supporto del ragazzo dato alla DiLaurentis, ma il padre disapprova. Spencer e Hanna si introducono al Radley e scoprono dei file su Charles. Al Radley incontrano Mona, che rivela che Lesli era una paziente al Radley ed era la compagna di stanza di Bethany Young. Lesli diventa furiosa dopo aver scoperto ciò che Mona ha detto alle ragazze. Aria scopre che Clark ha scattato una foto ad 'A'. Così la ruba, e analizzandola, scopre che 'A' in realtà è una ragazza. Dopo aver mandato un messaggio alle ragazze con la foto, Sara vedendo il messaggio, dice ad Emily di aver già visto la ragazza incappucciata.

Intanto A... : A viene inquadrata mentre sta creando una bambola a grandezza naturale di Aria, con tanto di mesh rosa.

Nulla di intentato[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: No Stone Unturned
  • Diretto da: Chad Lowe
  • Scritto da: Oliver Goldstick e Maya Goldsmith

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le Liars cercano degli indizi, del fatto che Lesli sia il loro aguzzino incappucciato. Mr. DiLaurentis riceve una lettera da Charles dove annuncia che sta tornando a casa per il suo compleanno, terrorizzandolo. Sara inizia il suo nuovo lavoro presso la ditta di web designer di Caleb, e gli confida di sentire di non avere ancora guadagnato la piena fiducia delle Liars. Dean (l'ex consulente anti droghe di Spencer) aiuta la ragazza con il suo discorso per il diploma, rivelandole i suoi sentimenti. Hanna, è determinata a smascherare Lesli, e così ruba la sua macchina e prende il suo documento di identità, che usa per entrare nel laboratorio dove la ragazza lavora . Mentre sono li, scoprono che gli sono stati impiantati dei microchip. Mona salva Hanna da un procione, e la polizia del campus è arrivata al laboratorio, rivelando che Bethany e Charles sono fuggiti dal Radley, e che quindi A è vivo. Nel frattempo, Emily si avvicina sempre di più a Sara, infatti la ragazza declina l'offerta che gli era stata fatta da una vecchia amica conosciuta durante il suo viaggio in Thailandia, e le due si baciano.

Intanto A... : A viene inquadrata, mentre sta guardando il signor DiLaurentis, impegnato a controllare se Charles sia morto o no.

Fratello, dove sei?[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Oh Brother, Where Art Thou?
  • Diretto da: Bethany Rooney
  • Scritto da: Lijah J. Barasz

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Charles ha dichiarato di stare tornando a casa per il suo compleanno, Kenneth DiLaurentis vuole portare Jason e Alison fuori città; Jason però vuole rimanere per giustificare finalmente i suoi ricordi d'infanzia che continuando a fargli ricordare un certo "Charlie". Spencer e Hanna vedono questa come un'opportunità per intrappolare Charles e ottenere le risposte che stanno cercando, mentre Aria ed Emily vogliono tenerlo il più lontano possibile da loro. Nel frattempo, il rapporto tra Mona e Mike diviene sempre più frastagliato perché Mike crede che lei lo stia chiudendo fuori. Hanna riceve una sorpresa indesiderata. Charles attacca Toby in un porticato e ferisce lui e Lorenzo. Jason e Alison sentono Charles, egli chiede ai suoi fratelli di venire in soffitta, ed i due ragazzi correndo al piano di sopra scoprono un vecchio video di quando erano bambini. Esso mostra la signora DiLaurentis chiamare Freddie, che è Charles, e si vede Freddie, parlare con la signora DiLaurentis. Il video mostra Freddie alias Charles che spegne le candele per il suo compleanno. Alison riceve un messaggio da parte di Charles che dice : "ho voluto fidarmi di te". Jason e Alison rimangono confusi per via del video.

Intanto A... : A riceve un regalo da un suo alleato: una foto di un giovane Charles, insieme ad un giovane Jason e ad una giovane Ali, alla sua festa di compleanno del primo.

Incorniciate[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: FrAmed
  • Diretto da: Larry Reibman
  • Scritto da: Bryan M. Holdman

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Determinata a ridare i soldi della sua borsa di studio inaspettata indietro, Hanna è disposta a rischiare di perdere la sua possibilità di andare al college da lei scelto. Alison viene a sapere di più su suo fratello e, per questo, trova difficile collegare un assassino al ragazzino che ha visto nelle foto di famiglia e nei suoi ricordi. Nel frattempo, la Rosewood High sta prendendo in considerazione l’opzione di non lasciare che le Liars vadano al loro ballo di fine anno a causa di problemi di sicurezza. Charles e Red Coat vengono visti in una stanza, intenti a guardare su un display la galleria d’arte, tramando per sabotare il lavoro di Aria. Alla fine ci riescono esponendo una raccapricciante immagine di lei, Emily, Spencer e Hanna immortalate nella camera mortuaria mentre erano intrappolate nella casa delle bambole, umiliando così la giovane Montgomery. La ragazza è devastata e trova conforto in Ezra. Nel frattempo, Hanna e Spencer fanno visita ad un uomo di nome Rhys Matthews, per chiedergli dei soldi in prestito per la borsa di studio di Hanna e per indagare sul suo conto. Rimanendo sbalordite dalla sua somiglianza con Jason, le due cominciano a sospettare che Rhys sia Charles. Le Liars, ad eccezione di Aria, seguono Rhys, che le porta verso una casa delle bambole abbandonata dove si ritrova per lavorare con Clark. Quando informano Aria su ciò che hanno visto, lei ne rimane delusa. Red Coat intanto ascolta di nascosto una conversazione tra Ashley ed Ella.

Intanto A... : 'A' sta mettendo 6 siringhe nel bagagliaio della propria auto, mentre Red Coat è alla guida. Alla fine vediamo, tra le mani di Charles, una busta contenente 2 biglietti per il ballo scolastico di fine anno al liceo di Rosewood.

L'ultimo ballo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Last Dance
  • Diretto da: Oliver Goldstick e Francesca Rollins
  • Scritto da: Janice Cooke

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che la Rosewood High vieta alle Liars e ad Alison di andare al ballo di fine anno, le madri delle ragazze si offrono di organizzare un "ballo sostitutivo" nel fienile di Spencer. Alison si scambia diversi messaggi con Charles, dicendogli che lo incontrerà al ballo. Aria scopre da sua madre che ha vinto il tirocinio a Los Angeles e, confrontandosi con Ezra, gli chiede di non seguirla, ma lui la anticipa e le rivela che in realtà ha deciso di andare in Thailandia per costruire case per i meno fortunati. Spencer, dopo aver appreso che Toby e Lorenzo sono stati licenziati dalla polizia, convince Lorenzo a partecipare al ballo scolastico di fine anno per seguire Alison. Le Liars allora vanno al ballo organizzato nel granaio di Spencer, mentre Alison va a quello ufficiale. Arrivata alla festa, Alison viene fermata dalle Liars, che hanno lasciato il fienile per andare al ballo e proteggerla. Tuttavia, Spencer la lascia andare dopo che capisce la disperazione di Alison nel cercare di comprendere i veri motivi dietro le azioni di Charles . Al ballo di fine anno, Clark confessa che in realtà è un agente sotto copertura e che stava solamente cercando di proteggere Aria, con grande sorpresa da parte della ragazza. Caleb rivela a Hanna che si sta trasferendo a New York e chiede alla ragazza di andare con lui. Intanto le mamme delle Liars rimangono intrappolate nel seminterrato della casa dei DiLaurentis, dopo che qualcuno le ha chiuse dentro (a loro avviso è stato Rhys). Alison viene rapita da 'A'e le Liars capiscono che è scomparsa dopo aver ritrovato il suo telefono a terra. Dopo aver inseguito Alison ed essere riuscito a prenderla,'A' si toglie la maschera mentre una scioccata Alison la guarda esterrefatta.

Fine dei giochi, Charles[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le Liars, Mona e Sara scoprono una stanza tappezzata di monitor in cui vedono ''-A'' che parla con Alison, al Radley. Quando l’inquadratura si sposta, vedono Jason e il signor DiLaurentis svenuti. Le ragazze allora corrono a salvare Alison e, proprio mentre stanno entrano nella stanza, Sara rimane fuori e le porte si chiudono, dividendola dal resto del gruppo. "-A" si rivela essere CeCe Drake, che comincia a raccontare alle ragazze la sua vera storia e le motivazioni che l’hanno spinta a fare ciò che ha fatto. Cece dice ad Alison che la ragione principale del perché ha tormentato le ragazze per tutti quegli anni era che la ragazza pensava che non fossero davvero amiche di sua sorella ma che fossero invece soddisfatte della "morte" di Alison. Intanto ci viene mostrato un flashback in cui un giovane Charles, con indosso un abito femminile regalatogli dalla madre, si trova insieme ad una giovane Bethany sul tetto del Radley. Ad un certo punto, però, la madre di Toby si presenta sul tetto e Bethany, a cui Charles ha chiesto aiuto per non farsi scoprire omosessuale, la spinge giù dal tetto al fine di proteggere il segreto dell’amico, anche se alla fine la ragazzina dà la colpa di aver buttato la signora Cavanaugh di sotto proprio a quest'ultimo. CeCe, in seguito, rivela ad Alison che è stata proprio lei a colpirla con una pietra la sera della sua presunta morte; ciò è avvenuto perché lei e Bethany avevano litigato e quest’ultima, dopo averle rubato alcuni vestiti, era scappata dal Radley per andare ad uccidere Jessica, che aveva una relazione clandestina con il padre di Bethany. Cece, una volta arrivata davanti alla casa di sua madre, aveva scambiato Alison, in piedi di spalle in giardino, per Bethany e, al fine di salvare sua madre, l’aveva colpita. In seguito Jessica, non sapendo cosa fare e credendo che Alison fosse morta, la seppellì ancora viva. Dopo questa rivelazione shock, Mona si rende conto di non aver colpito Alison quella stessa sera, ma Bethany, arrivata sul posto poco dopo. CeCe rivela inoltre che Sara l'ha sempre aiutata, sia sotto le mentite spoglie di "Cappotto Rosso" che sotto le mentite spoglie di "Vedova Nera", al fine di spiare le liars e riferire poi a lei ogni loro prossima mossa, in modo da anticiparle. Alla fine CeCe, in preda al panico e con le spalle al muro, si volta verso il cornicione, con l’intento di saltare giù dal tetto e togliersi la vita, ma Alison e le ragazze la implorano di non farlo, dicendole che hanno capito le sue motivazioni. CeCe allora si arrende, dichiarando il game over.

L'ultima scena avviene durante il weekend del Labor Day. Le ragazze si stanno salutando siccome tutte quante stanno per partire per il college, tutte tranne Alison, che invece rimarrà a Rosewood.

L'episodio si conclude con un secondo salto temporale di cinque anni nel futuro: le ragazze tornano preoccupate al liceo di Rosewood, dove Alison, adesso insegnante, viene messa in guardia dalle amiche, che le dicono che "lui" è venuto lì per lei. Alla fine entra in scena Spencer, dicendo alle amiche che ormai è troppo tardi per fuggire.

Ultimamente penso a Rosewood[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Of Late I Think of Rosewood
  • Diretto da: Ron Lagomarsino
  • Scritto da: Joseph Dougherty

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Aria, Emily, Hanna e Spencer tornano tutte a Rosewood dopo essere state cinque anni distanti, questo perché Alison si è rivolta a tutte loro, chiedendo a ciascuna di tornare per fare una dichiarazione a favore di Charlotte e per ottenere quindi le sue dimissioni dall'ospedale psichiatrico. Aria è l'unica delle quattro ragazze che non vuole il rilascio di Charlotte, ma la sua testimonianza, purtroppo, non fa testo, in quanto il giudice decide di liberare una Charlotte in preda ai sensi di colpa, che è stata precedentemente nota come 'A'. Aria incontra un Ezra devastato, tornato dal Sud America, dopo il rapimento della sua ragazza Nicole. Emily lotta ancora per la morte di suo padre. Spencer visita Toby, che sembra essere andato avanti dopo la fine della loro relazione. Anche Hanna si incontra con Caleb. Dopo aver trascorso la sua prima notte a casa con Alison, Charlotte scompare, mentre Aria, Emily, Hanna e Spencer erano riunite al Radley, che ora è diventato un hotel di lusso gestito da Ashley, e finiscono tutte nella camera d'albergo di Hanna. La mattina dopo viene ritrovato il corpo senza vita di Charlotte, il caso viene archiviato sin da subito come suicidio. Mentre sono al funerale, le ragazze si sbalordiscono nel vedere Sara Harvey presentarsi alla cerimonia funebre e questo comincia a mettere in discussione la sua improvvisa apparizione. Mentre stanno lasciando il funerale, Lorenzo si avvicina e le informa che Charlotte è stata effettivamente uccisa ma che la sua morte è stata fatta passare per un suicidio; il poliziotto conclude dicendo loro di non lasciare la città. Intanto una persona misteriosa le guarda da una macchina prima di allontanarsi.

La tela di Charlotte[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Charlotte's web
  • Diretto da: Joanna Kerns
  • Scritto da: Jonell Lennon e Lijah J. Barasz

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le ragazze iniziano a sospettare le une delle altre per via delle domande riguardanti l'omicidio di Charlotte. Aria torna a Boston nonostante le fosse detto di non lasciare Rosewood, il fatto rende Alison sospettosa, pensando che ella potrebbe essere l'assassina di Charlotte. Hanna si confronta con Aria circa l'omicidio, sapendo che Aria ha lasciato per un'ora l'albergo, insieme ad Ezra, proprio nel momento esatto in cui è stato compiuto l’omicidio di Charlotte. Quando si confronta con le sue amiche, Aria rivela che non riusciva a dormire, perché voleva parlare con Ezra e i due sono quindi andati fuori; quando era con il ragazzo, Aria ha visto Charlotte in lontananza entrare in chiesa prima di essere uccisa. Sapendo quello che è successo, Hanna decide di cancellare i filmati di sicurezza del Radley che mostrano Aria mentre lascia l'hotel con Ezra e ritorna dopo l'orario della morte di Charlotte. Spencer scopre che la ragazza è stata uccisa nello stesso modo in cui lei aveva descritto un omicidio per un saggio al college. Emily, d'altra parte, continua a mentire sulla sua vita in California ed è distrutta per la morte del padre, mentre Alison decide di fare attenzione alle sue amiche, credendo che abbiano a che fare con la morte di sua sorella.

Alla fine Über “A”, il nuovo stalker, mette dei fiori sulla tomba fresca di Charlotte accanto a quella di Jessica DiLaurentis, nel mentre una macchina nera si ferma. Prima di accostare, l'autista dice al passeggero: "Condoglianze, signore".

Con indosso i guanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Gloves Are On
  • Diretto da: Kimberly McCullough
  • Scritto da: Oliver Goldstick e Maya Goldsmith

L'episodio inizia con Emily, Hanna a Spencer che, alla Spa del Radley, parlano di Aria e della notte dell'omicidio dì Charlotte. Hanna confessa alle amiche di aver cancellato il video della sorveglianza in cui si vede che Aria è uscita per incontrare Ezra. Le amiche se ne vanno ma Emily nota Sara e capisce che le stava ascoltando. Intanto Lorenzo parla con la madre di Hanna dicendole che nei video della sorveglianza mancano alcune parti delle riprese della notte in cui è morta Charlotte, comunicandole inoltre di aver scoperto che i video sono stati manomessi. Ashley affronta Hanna per chiederle se è stata lei ma quest'ultima nega, nel mentre arriva una comunicazione dalla polizia che convoca Ashley in centrale. Ezra consegna ad Aria quello che ha scritto dicendole che ha smesso di scrivere quando Nicole è scomparsa. Spencer incontra un ragazzo che la sottopone ad un'intervista per la campagna pubblicitaria della madre Veronica, ma quest'ultimo inizia a farle domande strane sulla morte di Charlotte. Nel frattempo arriva Hanna che chiede a Spencer di parlare con sua madre per aiutare Ashley, ma Spencer rifiuta; Hanna dunque va via. La madre di Emily trova una lettera in cui scopre che Emily non frequenta più l'università, così raggiunge la figlia per chiederle spiegazioni ma la ragazza si accorge che Sara le sta osservando. Hanna va da Lucas per chiedergli di essere il suo alibi per la notte della morte di Charlotte. Parlando con Spencer, Hanna capisce che l'amica prova qualcosa per Caleb ma non la biasima. Mentre è a casa di Aria, Hanna vede Emily mentre si fa un'iniezione e,preoccupata,decide di affrontare l'amica; Emily quindi confessa che sta seguendo una terapia per poter donare i suoi ovuli e racimolare soldi. Hanna e Lucas vengono interrogati da Lorenzo, che capisce la loro bugia. Emily cerca Sara e le chiede perché fosse al funerale di Charlotte ma Sara devia il discorso e le dice che crede che lei si senta in colpa per quello che le è accaduto. Melissa dice a Spencer che Damian le ha fatto delle strane domande e che sul suo taccuino ha letto le parole "fonte, insabbiamento e video". Spencer capisce che Damian sa del video della sorveglianza del Radley, così decide di incontrare Ezra con le sue amiche per farlo parlare. Aria quindi corre da Ezra e gli dice che sarebbe disposta a coprirlo, però arrivano Emily, Spencer e Hanna che lo accusano cosi lui le caccia. Alla fine Ezra caccia anche Aria, dicendole che anche se non ha ucciso lui Charlotte, non è dispiaciuto della sua morte. Tornata a casa, Spencer racconta come Sara si è bruciata le mani al Radley la sera della cattura di A/Charlotte e confida di credere che gli anni di torture subite da A la possano aver resa insensibile. Emily torna a casa e Pam si fa promettere che la ragazza non affronterà mai più nulla senza di lei ma che invece affronteranno tutto insieme. Hanna chiede scusa a Lucas per averlo coinvolto. Alla fine Spencer e Caleb si baciano. Aria sta iniziando il terzo capitolo del libro di Ezra quando le arriva un messaggio con scritto "Sai chi è stato e ti farò parlare."

A fine episodio si vede qualcuno, Über “A”, aprire un vecchio contenitore con all'interno le vecchie divise di A e buttarle in un secchio.

Nuovi ragazzi, nuove bugie[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: New guys, new lies
  • Diretto da: Maya Goldsmith mammata
  • Scritto da: Joseph Doughert

L’episodio inizia con Spencer che si sveglia dopo aver passato la notte con Caleb. La scena in questione si nota lei che indossa la camicia di lui e si alza con il mezzo sorriso di chi è soddisfatto delle ultime ore. Anche Spencer legge finalmente il messaggio che alla fine dello scorso episodio aveva sconvolto le sue amiche, e dopo averlo letto in tutta fretta le raggiunge. Una volta che le vediamo tutte assieme notiamo le quattro protagoniste che si scervellano per capire chi possa essere il colpevole. Caleb e Spencer sembrano avere parecchia difficoltà con gli altri a causa della loro relazione. Spencer sembra non aver del tutto chiarito con se stessa i propri sentimenti nei confronti di Toby. Caleb si dimostra essere invece il solito adulto che da vero uomo si confronta con Toby in nome della loro forte amicizia pur provocando da parte di quest’ultimo una freddezza più che plausibile. Hanna nel frattempo racconta la verità alla madre riguardo la questione del video e successivamente la racconta anche a Jordan, che nonostante la gravità dell’atto commesso da lei decide di aiutarla. Emily, nel frattempo aiuta Aria, la quale è alla ricerca di Ezra. Ma mentre le prove più esplicite la portano nell’appartamento del suo ex-professore, Aria scopre in realtà che il padre potrebbe avere a che fare con la vicenda dell’omicidio di Charlotte. Ed successivamente si vedrà un ricordo molto interessante di Aria dei suoi genitori che discutono animatamente di Charlotte e delle possibilità, non molto condivise da Byron, riguardo un suo possibile rilascio. Spencer mentre continua la sua carriera politica in aiuto di sua madre conosce finalmente Yvonne, prima attraverso una specie di curriculum e successivamente di persona. Questa sembra essere una ragazza intelligente, scaltra ma soprattutto molto legata a Toby sentimentalmente parlando. A tal proposito nonostante la stima che Spencer prova nei confronti della ragazza, la giovane politica con la frangetta non sembra essere molto serena anzi si dimostra essere gelosa e leggermente possessiva. Emily d’altro canto, pur avendo le idee abbastanza in ordine, durante la missione di soccorso per Aria viene scoperta da Sabrina mentre rimetteva al suo posto le chiavi rubate dell’appartamento di Ezra. In un modo o nell’altro sembra sempre rimetterci. Ci rimettono anche i genitori delle quattro protagoniste. Ovviamente è chiaro che Byron ha qualcosa a che fare con la notte dell’omicidio di Charlotte, ma nessuno crede realmente in un suo coinvolgimento effettivo alla causa. Più che altro non sarebbe la prima volta che sospetteremmo di lui. Ma non è solo lui ad esser cascato nella solita trappola della menzogna, anche Ashley alla fine sembra guardare sgomenta l’hard disk rubato da lei stessa con i video della sorveglianza cancellati illegalmente da sua figlia, e nonostante l’aver negato ad Hanna la possibilità dell’atto di rimozione definitiva dei dati, ecco lì che in tutta calma lei stessa è pronta a commetterlo e a mettersi in prima fila pur di proteggerla.

A fine episodio si vede qualcuno travestito da portinaio dell'hotel, Uber "A", uscire dall'hotel e infilarsi in una macchina. Dentro si toglierà gli occhiali, il capello e la maschera.

Non disturbare[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Do not disturb
  • Diretto da: Melanie Mayron
  • Scritto da: Bryan M. Holdman

I genitori di Aria hanno deciso di riprovarci e quindi al Radley si erano incontrati per “confrontarsi” sulle modalità migliori per comunicare la dolcissima e stucchevole notizia ai propri figli. Spencer e Aria fanno una incursione nella camera di Sarah per cercare lì la mazza da golf e avere la conferma che dietro tutti questi intrighi ci sia lei. Aria entrerà nella cabina armadio e scomparirà: c’è un buco nella parete e una scala che porta verso il basso. Spencer scoprirà nella stanza di Sarh c'è due piantine dell'hotel, quello vecchio e quello nuovo, che combaciando faranno vedere che la vecchia stanza di Charlotte è la stessa in cui in quel momento alloggia Sarah. Intanto Hanna verrà minacciata dal nuovo -A: se non consegnerà l’hard disk con le immagini di video sorveglianza, dovrà dire addio al suo fidanzamento doc con il suo principe azzurro. Lei riporrà il pacchetto in un cassonetto ma non prima di aver orchestrato un bello scherzetto: Caleb ha preparato un hard disk con un virus. Emily in quel giorno è stata operata per donare i suoi ovuli ad una coppia ma non ci guadagnerà nulla alla fine perché la coppia ha rinunciato all’ultimo. In ospedale comunque lei sostiene di aver visto Sarah manomettere la sua flebo ma Alison, che l’ha accompagnata, sostiene di aver vigilato per tutto il tempo e di non aver visto niente di sospetto. Spencer avrà un faccia a faccia con Mona che è diventata l’assistente di Yvonne. Un incontro sospetto in quanto Spencer non aveva programmato un pranzo con Yvonne, riesce tuttavia ad impossessarsi del suo cellulare e grazie a Caleb a clonarlo. Lui scoprirà che la famiglia di Spencer viene spiata. Alison invece incontrerà Sarah che le offrirà l’opportunità di ricostruire, grazie ai reciproci ricordi, la storia di Charlotte e i lati rimasti ancora oscuri. Alla fine Emily verrà ricattata da -A: o mi dici chi è l’assassino oppure userò i tuoi ovuli.

A fine episodio si vede Uber "A" che collega l'hard disk al suo PC e si attiverà il virus, con una schermata di un messaggio da Caleb per lui, per poi cancellargli tutto il PC. Questo Uber "A" non l’aveva preventivato.

Dove qualcuno mi aspetta[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Where somebody waits for me
  • Diretto da: Joseph Dougherty
  • Scritto da: Joseph Dougherty

Aria è stata scoperta da Liam, il suo collega nonché fidanzato, a scrivere il romanzo di Ezra spacciandosi appunto per lui. Questo perché Ezra è sparito per l’ennesima volta e la editor pretende dei capitoli nell’immediato. Ezra è tornato con tre capitoli nuovi di zecca scritti si suoi pugno. Alison è stufa di tenere nascosta la vera natura della relazione esistente tra lei e il dottore di sua sorella Charlotte, Elliott, dopo una chiacchierata liberatoria con Spencer, decide di chiarire la posizione con lui e di venire allo scoperto. Spencer è venuta a conoscenza di un segreto di sua madre che gli avversari politici potrebbero utilizzare per farla risultare perdente alle elezioni: continua a sottoporsi a delle cure per il cancro. Dopo una serie di riflessioni, Spencer prende la decisione più saggia: lascerà che le cose facciano il suo corso perché questo è il segreto di sua madre non il suo. Hannah sta iniziando a litigare spesso con il suo fidanzato, perché lei è stressata dalla situazione, -A la tiene ancora sotto scacco ed è per questo che si incontra con Caleb. Solo che Caleb al momento pensa ad altro. Emily cerca ancora i suoi ovuli, insieme a quelli di altre 30 persone che sono andati perduti a causa di -A. La Tunner è tornata alla carica sottolineando che nei 5 anni di assenza delle ragazze a Rosewood non ci sia stato nessun crimine, tornano loro e muore Charlotte. La poliziotta chiarisce ad Alison che l’arma del delitto ha una forma diversa da quella di una mazza da golf, quindi -A si è preso gioco delle ragazze. Spencer, quasi alla fine dell'episodio, prende la valigia di sua sorella e scopre che è rotta, manca uno dei pezzi di metallo e ha proprio una forma compatibile con le ferite di Charlotte.

A fine episodio si vede Uber "A" sistema l'impianto elettrico e lo rifa funzionare.

Abbiamo tutti un passato[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: We've all got baggage
  • Diretto da: Paula Hunziker
  • Scritto da: Oliver Goldstick

L'episodio inizia con Emily, Hanna e Alison che entrano nella stanza di Sarah per far vedere ad Alison il buco dietro alla cabina armadio. Ma scoprono che non c'è piu, ma in quel momento entra una inserviente dell'hotel per fare le pulizie e le tre ragazze si chiudono nella cabina armadio. Quando l'inserviente dell'hotel si allontana per un attimo, le tre ragazze se la filano via. Si vedrà l'inserviente togliersi la maschera e gli occhiali e lasciarli sul carrello delle pulizie. Spencer capisce di non poter rivelare a sua madre la verità sul suo segreto senza direl anche come l'ha scopetrto. La prima cosa che fa Spencer la mattina dopo è ammettere tutto senza riserve. Così Veronica ammette pubblicamente la verità sualla sua malattia e un segreto scomodo sul passato di Yvonne viene alla luce, venduto alla stampa proprio da una fonte interna dallo staff di Veronica per la campagna elettorale. Quando tutto riconduce a Spencer, Caleb capisce la necessità di trovare un capro espiratorio e sceglie di occupare lui quel posto, liberando Spencer da ogni sospetto. Inoltre Melissa confessa a Spencer e Veronica che Yvonne si è sbarazzata di una gravidanza. Alison riceva un messaggio da -A dicendo che Elliot, il dottore di sua sorella, sa il motivo per il quale Charlotte usci quella notte, dopo che Alison e Charlotte hanno parlato a notte fonda. Infatti Elliott e Alison ora stanno insieme alla luce del sole e chiede ad Alison di sposarlo, e si ritrovano ubriachi a casa Montgomery. In un altro momento si vede che c'è Emily far visita ad un ristorande chiuso e scopre sul tetto la parte mancante della valigia di Melissa mentre sta per essere investita da un'auto che poi lo recupera ma Emily non può vedere chi era per non farsi beccare. Hanna viene ingaggiata da Ella per per organizzargli il matrimonio, intanto Hanna confessa a Spencer e Caleb di un ricordo tra lei e Melissa, dove quest'ultima le confessa di essere stata lasciata da Wren dopo una chiamata di Charlotte. Aria cerca di risolvere la questione di Ezra quando suo padre gli chiede di officilizzare il loro matrimonio. Aria all'inizio è indecisa ma suo padre spiega che suo fratello Mike non è d'accordo del loro matrimonio e che non verrà ad assistere alla cerimonia. Aria Aria, inoltre, non se la passa bene con Liam visto che a causa di una deliziosa chiacchierata con Ezra scopre di essere stato ingannato. Ma nonostante questo, un discorso scritto e poi recitato sull’altare sembra essere abbastanza per far ritornare Liam sui propri passi. Alison e il dottor Rollins alla fine dell’episodio vogliono farsi sposare da Aria.

A fine episodio si vedrà Uber "A" mangiarsi una fetta di torta del matrionio dei genitori di Aria.

Cerchio di fuoco[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Burn this
  • Diretto da: Arthur Anderson
  • Scritto da: Maya Goldsmith

L'episodio inizia con Aria, Hanna e Emily che parlando di tutto quello che sta succedendo fino ad adesso. Quando Aria ad un certo punto prende in mano la macchina fotografica con le foto della cerimonia del matrimonio dei sui genitori, trova delle foto che non aveva scattate lei. In una foto si vedono dei bigliettini su dei tavoli che dicono: Ditemi chi è l'assassino.... prima del giorno delle elezioni... o sarete voi a perdere. Ezra chiede a Jillian di permettere ad Aria di lavorare con lui come co-sceneggiatore, e i due vanno avanti con il libro. Caleb deve affrontare il danno di prendersi la colpa della perdita di Yvonne e si rifiuta di dire a Toby la verità su di esso che alla fine Toby gli tira un pugno dalla rabbia. Spencer ha un flashback al suo secondo anno al college quando lei e Toby hanno avuto uno spavento di gravidanza e come i loro diversi punti di vista su come gestirlo li ha portati alla deriva e alla fine ha confessato la verità su Caleb, oltre a essere perseguitati da un nuovo 'A'. Caleb va al Radley, ma è esaurito; Ashley gli offre di restare nella loro stanza degli ospiti, che gentilmente rifiuta. In casa di Aria viene la Tunner per comunicargli che è stata identificata quella notte della morte di Charlotte da un testimone. Quando Aria va a farsi identificare, come esce nota che la testimone è Sarah. Aria, a questo punto, affronta la Tunner dicendo che invece di incolparla deve incolpare Sarah. Mentre la Tunner riceve una telefonata, Aria trova un foglio e lo ruba. Alla festa nuziale di Hanna, Mona si presenta ed è invitata da Ashley. Un malfunzionamento nell'appartamento provoca un incendio, bruciando Aria. Emily nota un portachiavi con i dadi rosa sulle chiavi di Mona, la descrizione che si adatta a chiunque abbia chiamato Charlotte la notte in cui è stata uccisa.

A fine episodio si vede che la donna con cui ha parlato con Emily sulla facenda del SUV, toglie la macchia dal parafango del SUV e apre una busta con dei soldi.

Ti sono mancata?[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Did you miss me?
  • Diretto da: Roger Kumble
  • Scritto da: Joseph Dougherty

L'episodio inizia con un confronto tra Mona e Emily, dove Mona confessa che quella notte ha chiamato Charlotte per chiedergli di incontrarla da gli occhi indiscreti ma invano aspettandola per due ore. Mona dice a Emily che non è stata lei a tentarla di ucciderla perché era ancora nella campagna elettorale davanti ad altra gente. Emily informa a Spencer e Aria l'incontro con Mona. Hanna è con Lucas che cercano di capire come il sistema dell'appartamento di Hanna sia andato a fuoco, intanto comunica a Jordan che deve rimanere ancora a Rosewood. Alison e Elliot sono in una suite dopo la luna di miele, quando ad un certo punto Alison cade accidentalmente giù dalle scale, finendo in ospedale. Emily, Spencer, Aria e Hanna si riuniscono dopo aver saputo dell'incidente di Alison, e cercano di capire se è stato veramente un incidente oppure no e se veramente Mona ha ucciso Charlotte. Ezra invita Aria a casa sua per comunicargli che Jillian li ha invitati a cena. Hanna va a trovare Alison in ospedale. All'improvviso arriva Elliot, dove mentre parla con Alison, Hanna trova un biglietto sospetto tra i fiori regalati a Alison, dove dentro c'è raffrigurato le cinque facce disegnate delle protagoniste con un una croce rossa sopra solo a tre di loro. Spencer riceve una videochiamata da Emily che vuole fargli vedere quello che trova davanti a se, Mona con l'autista di Sarah che parlano tra loro e si chiedono cosa ci fanno insieme. Spencer raggiunge Emily per saperne di più, vedono uscire l'autista di Sarah con qualcosa in mano e lo seguono. Emily e Spencer scenano un incidente con la loro macchina con quello dell'autista, quando esce l'autista si scusano e Spencer in quel momento di discussione prende l'oggetto e curiosa. L'oggetto contiene la planetiria del sotteraneo del Radley con un biglietto di benvenuto al Radley. Aria sta leggendo la bozza di Ezra quando ad un certo punto immagina quella scena che legge. Erza a quel punto gli spiega il pezzo che ha appena letto Aria. Emily continua a seguire l'autista di Sarah, quando l'autista è intento a mangiarsi un gelato spunta una macchina e lui getta l'oggetto dentro al finestrino posteriore, ma alla guida c'è Sarah. Hanna fa vedere a Caleb il biglietto sospetto. Hanna propone a Caleb di sceneggiare che hanno trovato l'assassino di Charlotte per incastrare lo stalker. Spencer mentre torna a casa trova Hanna e Caleb e informa a loro due quello che lei e Emily hanno scoperto. Lo stesso Hanna fa lo stesso fingendo di confessare quello che è successo quella notte. Hanna fa credere a Spencer che quella notte segui Aria e Erza per poi vedere Charlotte andare fino alla chiesa e seguirla per aggredirla e ammazzarla per poi potarla sulla cupola e buttarla giù di sotto. Hanna poi fa capire che è tutta una messa in scena per far capire a Caleb che può far credere quello che si vuole a chiunque. Erza e Aria sono all'incontro con Jillian per parlare del libro. Hanna e Caleb informano anche a Emily del loro piano diabolico che vogliono fare. Emily e Spencer accettano il piano. Jillian confessa che sa che Lian e Aria stanno assieme ma vuole continua a finire il libro, Aria nel frattempo riceve una chiamata da Emily che l'aggiorna sull'idea di Hanna e Caleb e di dirlo anche a Erza. Spencer in quel momento ha un flashback di lei e Caleb del loro incontro a Madrid. Caleb e Hanna ritornano all'appartamento di Hanna e trovano Lucas che fa delle prove per il sistema d'impianto appena installato. Lucas fa vedere il progetto che vuole mettere su, cercando dei consigli da Hanna. Lucas gli propone di farlo insieme. Alison sta riposando all'ospedale quando all'improvviso apre gli occhi e vede sua madre vicino al suo letto e iniziano a conversare. Mona incontra Sarah per strada, e gli avvisa a Sarah di stare lontano dalle loro amiche. Aria dice tutto a Erza di quello che sta succedendo. Elliot sveglia Alison, informandola che la dimettono. Caleb, Hanna, Emily, Spencer, Aria e Erza sono nel salotto che organizzano tutto per il loro piano. Hanna, infine, invia un messaggio vocale al misterioso stalker di lasciare stare le sue amiche e gli confessa che è stata lei ad uccidere Charlotte.

A fine episodio si vedono un codice binario come segnale del messaggio fino ad arrivare al cellulare del presunto User "A" ed esso lo legge.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guida Tv, Mediaset Premium.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione