Episodi di Pretty Little Liars (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Pretty Little Liars.

La prima stagione della serie televisiva Pretty Little Liars è andata in onda negli Stati Uniti d'America dall'8 giugno 2010 sul canale ABC Family. Inizialmente l'ordine era di 10 episodi, ma visto il buon riscontro di ascolti ottenuto dalla serie, la ABC ha deciso di aggiungere altri 12 episodi ai 10 già ordinati.

In Italia la stagione è andata in onda dal 21 febbraio 2011 al 18 luglio 2011 su Mya, canale pay della piattaforma Mediaset Premium.[1] In chiaro viene trasmessa dal 10 giugno al 9 luglio 2013 su Italia 1.[2]

L'antagonista di questa stagione è -A.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Pilot Sono ancora qui 8 giugno 2010 21 febbraio 2011
2 The Jenna Thing La cosa di Jenna 15 giugno 2010 28 febbraio 2011
3 To Kill a Mocking Girl Uccidere la ragazza che ti deride 22 giugno 2010 7 marzo 2011
4 Can You Hear Me Now? Mi senti ora? 29 giugno 2010 14 marzo 2011
5 Reality Bites Me La realtà mi morde 6 luglio 2010 21 marzo 2011
6 There's No Place Like Homecoming Il ballo degli ex alunni 13 luglio 2010 28 marzo 2011
7 The Homecoming Hangover I postumi del ballo 20 luglio 2010 4 aprile 2011
8 Please Do Talk About Me When I'm Gone Parlate di me, quando non ci sarò più 27 luglio 2010 11 aprile 2011
9 The Perfect Storm La tempesta perfetta 3 agosto 2010 18 aprile 2011
10 Keep Your Friends Close Tieni vicini i tuoi amici 10 agosto 2010 25 aprile 2011
11 Moments Later Poco dopo 3 gennaio 2011 2 maggio 2011
12 Salt Meets Wound Sale sulle ferite 10 gennaio 2011 9 maggio 2011
13 Know Your Frenemies Il tuo miglior nemico 17 gennaio 2011 16 maggio 2011
14 Careful What U Wish 4 Fai attenzione a ciò che desideri 24 gennaio 2011 23 maggio 2011
15 If At First You Don't Succeed, Lie, Lie Again Bugie, ancora bugie 31 gennaio 2011 30 maggio 2011
16 Je Suis Une Amie Sono un'amica 7 febbraio 2011 6 giugno 2011
17 The New Normal Messaggio in Braille 14 febbraio 2011 13 giugno 2011
18 The Badass Seed Il seme del male 21 febbraio 2011 20 giugno 2011
19 A Person of Interest Apparenze 28 febbraio 2011 27 giugno 2011
20 Someone to Watch over Me Qualcuno che mi protegga 7 marzo 2011 4 luglio 2011
21 Monsters in the End La chiave 14 marzo 2011 11 luglio 2011
22 For Whom the Bell Tolls Per chi suona la campana 21 marzo 2011 18 luglio 2011

Sono ancora qui[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Pilot
  • Diretto da: Lesli Linka Glatter
  • Scritto da: Marlene King

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le Pretty Little Liars sono un gruppo di quattro ragazze: Aria Montgomery, Spencer Hastings, Hanna Marin ed Emily Fields. Quando la loro migliore amica, nonché leader del gruppo, Alison DiLaurentis, scompare, le altre quattro smettono di frequentarsi. Aria si trasferisce in Islanda con la famiglia, le altre rimangono a Rosewood ma non si frequenteranno più fino al ritorno di Aria, esattamente un anno dopo la sua partenza. Al suo rientro a Rosewood, Aria inizia a frequentare un ragazzo, Ezra, che successivamente si rivelerà il suo nuovo professore di letteratura. Invece Hanna, da ragazza cicciottella e compatita dalle amiche passa ad essere la reginetta del ballo, grazie a questa sua trasformazione riesce sempre ad ottenere quello che vuole, nonostante viva una difficile situazione familiare: il divorzio dei suoi genitori. Sua madre è completamente sommersa dal lavoro e suo padre si è trasferito nel Maryland. Hanna passa gran parte del suo tempo con la sua nuova amica Mona, con la quale, occasionalmente, compie piccoli furti ai grandi magazzini. Spencer invece è una ragazza molto intelligente e determinata, che vive nell'ombra di Melissa, sua sorella maggiore, adorata dai genitori. Emily, invece, non riesce a dimenticare Alison e a superare l'accaduto. Le ragazze si ritrovano costrette a riallacciare i rapporti poiché un misterioso utente, "A", comincia a mandare loro degli strani messaggi, minacciandole di svelare a tutti i loro segreti più intimi. Le ragazze, inizialmente, associano questa figura enigmatica ad "Alison", poiché solo lei era a conoscenza di certe cose. Intanto, nella casa dove prima abitava Alison, si trasferisce Maya, che stringe subito amicizia con Emily. Successivamente, in casa di Maya, viene rinvenuto il corpo di Alison. Il giorno dopo avvengono i funerali e le Pretty Little Liars si siedono in prima fila, in chiesa. Durante il funerale però partecipa anche Jenna Cavanaugh, non vedente a causa di un incidente delle cui misteriose dinamiche sono al corrente solo le ragazze. Non appena termina il funerale, "A" rinnova le sue minacce alle quattro amiche.

Ad Aria: "Forse fa sempre lo stupido con le studentesse. Molti insegnanti lo fanno. Chiedi a tuo padre. -A"

A Emily: "Hey Em! Mi hai rimpiazzata, hai trovato un'altra amica da baciare! -A"

A Spencer: "Povera Spencer. Che vuole sempre i ragazzi di Melissa. Ma ricorda, se tu baci io parlo. -A"

Ad Hanna: "Attenta Hanna. Ho sentito che il cibo in prigione fa ingrassare. -A"

Ad Aria, Emily, Spencer e Hanna: "Io sono ancora qui, stronzette, e so tutto. -A"

La cosa di Jenna[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Jenna Thing
  • Diretto da: Liz Friedlander
  • Scritto da: Marlene King

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le circostanze che gravitano intorno alla sparizione di Alison continuano a perseguitare Aria, Spencer, Emily ed Hanna che cominciano a porsi delle domande sulla notte della sua misteriosa scomparsa. A complicare la situazione: il ritorno di Jenna a Rosewood, che costringe le ragazze a fare i conti con un tragico passato, quando un incidente le ha vincolate, per sempre, ad un terribile segreto. Nel frattempo, Aria tenta, invano, di allontanarsi da Ezra e Spencer, dal fidanzato di sua sorella, Wren. Ma proprio mentre Wren e Spencer si baciano, a loro insaputa Melissa, la sorella di Spencer, li vede.

Uccidere la ragazza che ti deride[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: To Kill a Mocking Girl
  • Diretto da: Elodie Keene
  • Scritto da: Oliver Goldstick

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il detto "il passato tornerà per perseguitarti" non è mai stato così vero come per Aria, Spencer, Emily ed Hanna. Mentre le ragazze cercano un modo per commemorare Alison, si ritroveranno ad affrontare diverse situazioni: Aria ha uno spiacevole incontro con l'amante di suo padre, Meredith; Emily inizia a frequentare Toby Cavanaugh (fratellastro di Jenna) e a vederlo sotto una nuova luce; Spencer deve fare i conti con la furia di Melissa, sua sorella, che l'ha vista baciare Wren, il suo fidanzato; Hanna è disperata perché il suo ragazzo, Sean, non ha dimenticato la "vecchia" Hanna, la ragazzina goffa delle medie. Il Detective Wilden (amante della signora Marin) usa il legame con Hanna e sua madre per adempiere ai suoi scopi.

Mi senti ora?[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Can You Hear Me Now?
  • Diretto da: Norman Buckley
  • Scritto da: Joseph Dougherty

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stanche di essere minacciate da "A" le ragazze decidono di bloccare i messaggi e le e-mail provenienti da utenti sconosciuti; ma questo non implica la soluzione dei problemi. Una ragazza riceve una visita a sorpresa, mentre un'altra riceve un regalo da un potenziale amante. E proprio quando sembra che le cose non possano complicarsi ulteriormente, le ragazze scoprono che tenere lontana "A" ha un caro prezzo.

La realtà mi morde[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Reality Bites Me
  • Diretto da: Wendey Stanzler
  • Scritto da: Bryan M. Holdman

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Aria dimentica il suo cellulare nell'appartamento di Ezra che, dopo aver letto un messaggio inviato da "A", decide di rompere con lei piuttosto che rischiare di essere scoperto e quindi licenziato. Hanna comincia a lavorare in uno studio dentistico per pagare i danni causati alla macchina di Sean e riceve nuove informazioni da "A" su una delle sue amiche. Emily, a causa del sospetto delle ragazze riguardo a Toby, nasconde la nuova amicizia che si è instaurata tra i due, ferendo i sentimenti di lui. Spencer viene incitata dal padre a perdere intenzionalmente una partita di tennis contro un potenziale cliente e sua figlia, mentre Ella, madre di Aria, affronta il tradimento di suo marito.

Il ballo degli ex alunni[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: There's No Place Like Homecoming
  • Diretto da: Norman Buckley
  • Scritto da: Maya Goldsmith

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Emily decide di portare Toby al ballo degli ex alunni, creando una difficile situazione con Maya, visto che tra le due sembra stia nascendo qualcosa. Aria è triste per la fine della relazione con Ezra ma, durante l'homecoming, scopre che il suo insegnante è davvero interessato a lei, e che l'unico problema è mantenere segreta la loro storia. Spencer porta al ballo il ragazzo conosciuto al campo da tennis, Alex, ma la sorella Melissa, presente all'homecoming, si mette in mezzo creando scompiglio. Hanna fa la conoscenza di un ragazzo non popolare, Lucas, mettendo a rischio l'elezione a "reginetta del ballo" e allo stesso tempo scopre delle informazioni poco rassicuranti riguardo al passato di Toby.

I postumi del ballo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Homecoming Hangover
  • Diretto da: Chris Grismer
  • Scritto da: Tamar Laddy

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Emily rimane ferita alla serata dell'homecoming, e viene portata in ospedale da Toby, il quale scappa subito dopo. Hanna deve fare i conti con Sean, che è ancora arrabbiato per esser stato lasciato solo la notte del ballo, ma allo stesso tempo è interessata a Lucas. Mike, il fratello di Aria, picchia un ragazzo a scuola; la sorella crede che il motivo per cui l'abbia fatto è che non accetta la separazione dei genitori. Ella, madre di Aria, non sapendo come gestire la situazione, decide di andare via di casa. Aria, non avendo notizie del suo insegnante, decide di andare al suo appartamento ma qui scopre che Ezra ha un colloquio con la scuola di un'altra città. Spencer supera i problemi con Alex, scambiandosi un bacio all'interno della cucina del country club. Le ragazze scoprono, infine, che la moto di Toby è stata ritrovata in frantumi e che il ragazzo potrebbe essere morto.

Parlate di me, quando non ci sarò più[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Please, Do Talk About Me When I'm Gone
  • Diretto da: Arlene Sanford
  • Scritto da: Joseph Dougherty

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le ragazze preparano una cerimonia in memoria di Alison, allestendo una panchina con dei fiori e mattonelle decorate per mantenere vivo il ricordo dell'amica. In città arriva Jason, fratello di Alison, per aiutare le ragazze e confessa loro che non si darà pace fin quando la polizia non troverà il colpevole dell'omicidio. Emily, intanto, riceve una chiamata dal padre che le comunica il suo ritorno dall'Afghanistan; la ragazza, inoltre, prende l'iniziativa con Maya e la invita ad un appuntamento. Hanna, a causa dei problemi finanziari in casa, decide di vendere alcuni oggetti per guadagnare dei soldi e aiutare così la madre. Aria, triste per la situazione familiare e per la mancanza di Ezra, accetta l'invito di Hanna a cenare con lei, Sean e Noel Khan, un ragazzo interessato ad Aria. Spencer, una volta appreso che Jenna ha deciso di partecipare alla cerimonia, va a parlare con la ragazza chiedendole il motivo di tale decisione: ella rivela che Alison aveva paura di loro. Alla fine della cerimonia, Spencer scopre da Jason che Alison incolpò proprio lei dell'incidente avvenuto a Jenna e, come se non bastasse, consegna alle ragazze il braccialetto di Alison: esse quindi capiscono che quello trovato precedentemente da loro nella foresta era un falso, lasciato appositamente lì da qualcuno. A fine puntata qualcuno -si suppone A- distrugge le mattonelle decorate dedicate a Alison.

La tempesta perfetta[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre gli interrogatori continuano per scoprire sia l'assassino di Alison, sia il colpevole della distruzione del monumento alla ragazza, le ragazze devono affrontare un test molto importante per il loro futuro scolastico. Mentre sono a scuola però, una terribile tempesta si abbatte su Rosewood, obbligando tutti i ragazzi a rimanere all'interno di essa. Impossibilitati ad uscire, ognuno cerca di occupare il tempo e, mentre Spencer cerca di capire cosa ci sia tra Alex e sua madre, Emily, messa alle strette dalla polizia, è obbligata a confessare il suo amore verso Alison. La madre di Spencer, entrata nella stanza, minaccia il poliziotto e riesce a salvare le ragazze dalle pressioni dell'uomo. In palestra intanto, Hanna convince Mona a non trattare male Lucas il quale, sempre più attratto dalla ragazza, vorrebbe confessarle i suoi sentimenti, incapace però di fare il primo passo. Dopo il suo primo incontro con Noel, Aria sembra ora decisa a dargli una possibilità ma nel mentre torna a scuola Ezra. Il test tanto atteso, a causa del mal tempo, viene rimandato e, prima di tornarsene a casa, Spencer cerca di parlare con Alex il quale la manda dalla madre: una volta sole, la donna si apre con la figlia come mai aveva fatto prima. A casa intanto, a causa dell'assenza di corrente, Byron chiede aiuto ad Ashley e, tra i due, sembra scoppiare qualcosa. A fine episodio si vedono le scarpe di Lucas sporche di fango, segno probabile della sua presenza al memoriale di Alison.

Tieni vicini i tuoi amici[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anche l'FBI interviene nel caso per cercare l'assassino di Alison e alle ragazze viene mostrato un video nel quale si vede la loro amica parlare ad un telecamera in modo molto più che amichevole con addosso il cardigan di Toby (che ora è ufficialmente ricercato per omicidio). Prima di andare alla festa di Mona, dove Hanna non è più la benvenuta causa un precedente litigio, le ragazze mettono a punto un piano per cercare finalmente di smascherare A. A casa, proprio nel momento in cui torna Ian, Spencer cerca di ricucire i suoi rapporti con Melissa. Ashley intanto, pur cercando di non dare peso alla cosa, si rende conto che i suoi problemi finanziari sono ben più gravi del previsto e che presto, se non troverà una soluzione, le verrà tolto tutto. Il padre di Emily è tornato dopo mesi passati lontano da casa, rendendo l'aria in casa più tranquilla, ignaro del fatto che la moglie ha ricevuto da un anonimo delle foto che ritraggono sua figlia mentre bacia Maya. Il momento della festa è arrivato ed Emily vi si reca da sola ma, mentre sta andando, incontra Toby, il quale le racconta che Jenna era innamorata di lui e che il cardigan che Alison aveva indosso glielo aveva imprestato lui mentre stava ringraziandola per aver accecato Jenna. Grazie ad una intuizione di Spencer, lei ed Emily si dirigono al parco mentre Aria riceve la chiamata di Ezra e lo raggiunge nel parcheggio. Emily e Spencer scoprono su un albero un'incisione "Alison + Ian" e, proprio in quel momento, ricevono la chiamata di Hanna che le informa di aver scoperto chi è A. Infatti la ragazza, nascosta tra i rami come da programma, oltre ad aver scoperto la relazione tra Aria ed Ezra, ha visto chi si nasconde dietro i messaggi di A. Aria, Spencer ed Emily si riuniscono e vedono Hanna che corre verso di loro ma, proprio prima di raggiungerle, la ragazza viene investita da A, che subito fugge, lasciando le ragazze sole e nel panico. Alla chiesa intanto, Toby viene arrestato mentre stava aspettando Emily prima di fuggire nuovamente. Alla fine dell'episodio si scopre che il ragazzo con cui Alison stava parlando era proprio Ian.

Poco dopo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre sta tornando a casa, Ashley viene fermata dalla polizia e, turbata per il fatto di avere con sé molti soldi appena rubati in banca, viene ancora più turbata dalla notizia dell'incidente di sua figlia. L'indomani, Aria si vede con Ezra, il quale le mostra il retro della sua auto dove vi è stato lasciato un messaggio:"Vi vedo". Cercando di rassicurarlo, Aria è in realtà molto turbata e, riunitasi con Emily e Spencer, cominciano ad ipotizzare che A e l'assassino di Alison siano due persone diverse. Arrivate in ospedale da Hanna, la ragazza confessa loro chi è A: Noel. Spaventata, Hanna racconta di aver visto il ragazzo scrivere sulla macchina di Ezra, portando così Aria a confessare tutto sulla sua relazione con il Professore, sconvolgendo le ragazze. Proprio in quel momento, arriva in ospedale Noel che, mandato via con delicatezza da Aria, le chiede di parlare. Rimasta sola in camera, Hanna fa uno strano sogno su Alison e, risvegliatasi, trova ad aspettarla Lucas, il quale, finalmente, le confessa i suoi sentimenti, trovando però, dall'altro lato, solo una profonda amicizia. Tornata a casa, Spencer scopre che Melissa e Ian sono fuggiti insieme. Emily si trova costretta a confessare la sua omosessualità ai genitori, trovando la madre fortemente contrariata. Intanto Hanna, dopo aver salutato Lucas, riceve la visita di Mona, con la quale riesce a sistemare tutto e a riconciliare un'amicizia tanto lunga. Raggiunta nuovamente dalle altre, Hanna subisce un forte shock quando, insieme alle amiche, vede che sul suo gesso c'è un messaggio di A: "Mi dispiace...Ti voglio bene!!!". Sconvolte, le ragazze non riescono a capire chi si nasconda dietro quella misteriosa persona, dato che l'ospedale è un via vai di gente.

Sale sulle ferite[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una volta tornata a casa, Hanna scopre i soldi nascosti dalla madre e le promette di mantenere il segreto. Le ragazze vanno a scuola, dove Aria incontra Noel che le confessa di sapere di lei ed Ezra. Dopo essersi fatta promettere di non dire niente a nessuno, Aria decide di non dire niente ad Ezra. Spencer, intanto, continua la sua relazione con Alex scoprendo che il ragazzo, nonostante le raccomandazioni di alcuni potenti soci del club, non parteciperà ad un prestigioso torneo di tennis in Europa. A casa Emily, nonostante la guerra con i genitori, decide di invitare a cena Maya, per presentarla ufficialmente ai suoi. Mentre è a casa con Mona, Hanna si trova costretta a partecipare alla festa a sorpresa organizzata proprio dall'amica. Durante la festa, Spencer litiga duramente con Alex, il quale è stato iscritto al torneo a sua insaputa da A, pensando però sia stata Spencer. Tutto questo porta i due alla rottura. Aria decide di recarsi da Ezra per stare un po' di tempo con lui, dopo aver scoperto che Noel l'ha minacciato. Lucas litiga duramente sia con Hanna sia con Sean, costringendo la ragazza a mandarlo via dopo aver saputo che è lui il colpevole della distruzione del monumento per Alison. A casa, la cena con i genitori sembra andare per il meglio e, salutata Maya, Emily chiarisce tutto con Toby, per poi andare alla festa. In quel momento, Toby scopre che a riferire la sua posizione alla polizia fu Jenna. L'indomani, mentre sistemano casa, Hanna ed Ashley scoprono che qualcuno ha rubato i soldi dal loro nascondiglio.

Il tuo miglior nemico[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A scuola, Aria parla nuovamente con Noel, il quale, nonostante la promessa fatta, minaccia nuovamente Ezra chiedendogli di cambiargli il voto del tema, altrimenti spiffererà tutto sulla sua relazione con Aria. Ezra, nonostante i rischi che corre, non cede ai ricatti. Dopo il furto in casa, Hanna viene obbligata da A a lavorare per lei e a mangiare diversi dolci, tanto da farle tornare in mente il periodo in cui, per dimagrire, divenne bulimica. Emily invece, convinta che le cose ora andranno per il meglio, è a casa a studiare con Maya, quando sua madre entra in camera e le fa una brutta scenata che costringe la ragazza ad andarsene. Lasciata la borsa a casa di Emily, la cannabis di Maya viene scoperta dalla donna che, preoccupata, sgrida la figlia, impedendole di vedere ancora la ragazza. Spencer intanto, rimane scioccata quando scopre che Melissa, sposatasi in segreto con Ian, sta cercando di rimanere incinta. Aria intanto, scopre tramite suo fratello, che Noel l'indomani comunicherà a tutti che il professor Fitz ha una storia con una studentessa della scuola e, scioccata, decide di correre da Ezra per raccontargli tutto. L'indomani a scuola, Ezra se ne sta andando per evitare problemi, quando Noel viene maltrattato dal preside e, in contemporanea, Aria riceve un messaggio di A che ha salvato la sua relazione. Le cose sembrano andare per il meglio e nelle ragazze sorge anche un barlume di speranza: forse A non è poi così cattivo. Mentre sono tutte riunite a casa di Spencer le ragazze ricevono un video da A nel quale, oltre alla parte di Ali in possesso anche dell'FBI, viene mostrato colui che sta registrando il video: Ian. Subito dopo si vede la mano di Alison a sul terreno che, dopo un tentativo di reazione, rimane inerme al suolo. Terrorizzate, le ragazze cominciano seriamente ad aver paura di Ian, sospettando sia lui l'assassino di Alison.

Fai attenzione a ciò che desideri[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La scuola sta preparando la gara di ballo ma, in realtà, le ragazze sono più preoccupate per la decisione presa in merito al video ricevuto: consegnarlo alla polizia durante la pausa pranzo. Mentre stanno preparando la sala da ballo però, Aria viene interrotta dall'arrivo di Simon, la sua ex baby sitter, che, tornata in città per un libro, si avvicina ad Ezra, facendo ingelosire Aria. È arrivata l'ora del pranzo ma, pronte per andare a portare il video all'FBI, le ragazze scoprono che il pc di Spencer è sparito, facendo ricadere i sospetti su Ian (che lavora come insegnante di ginnastica a scuola). Emily intanto è sempre più preoccupata per la lontananza con Maya (spedita in un centro di recupero per tossicodipendenti) e così, grazie all'aiuto di Hanna, assolda il nuovo arrivato, Caleb, per poterle telefonare. Durante la gara di ballo, le ragazze hanno ideato un piano per riprendersi il pc ma qualcosa va storto e falliscono. Emily intanto, dopo aver parlato con Maya, si rende conto che la ragazza è sempre più distante da lei e si ubriaca, creando dei problemi anche con Ian. A causa dei suoi problemi finanziari, Hanna decide di assecondare il gioco di A: ballare tutta la sera con Lucas per riavere una parte dei soldi scomparsi. Il risultato è Lucas con il cuore spezzato e Sean, notevolmente arrabbiato, che decide di rompere con Hanna. Rientrate a casa dopo la serata, Spencer ed Hanna trovano il pc, senza più il video ma, al suo posto, un'immagine di Alison con un'ombra dietro di lei. Alla fine dell'episodio, Ella, responsabile del guardaroba al ballo, riconsegna dei guanti e una giacca ad un invitato: gli stessi che indossa A quando invia il video di Alison al pc di Spencer.

Bugie, ancora bugie[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le ragazze cercano di ritornare alla normalità anche se, ogni piccolo gesto comporta ostacoli e difficoltà: con l'aiuto di Spencer, Aria cerca di organizzare la sua prima uscita con Ezra mentre Hanna è ancora ricattata da A che, questa volta, la mette di fronte ad una scelta molto difficile. Emily invece, rimasta sola senza Maya, ritorna a dare il meglio di sé a nuoto dove trova però, dei problemi con Paige, un'altra ragazza del corso. La giornata trascorre ed Hanna, capendo che i problemi a casa sono più grandi di quanto pensasse, decide di sottostare al gioco di A, mettendo in pericolo la relazione di Aria, salvata solo dall'intervento di Caleb. Infatti, mentre la ragazza vive finalmente la sua storia con Ezra, Ella resta a piedi con la macchina e, dopo essere stata raggiunta da Bayron (suo marito), i due si lasciano trasportare dai sentimenti che provano ancora l'un l'altro. Intanto, vista l'immagine mandata da A, Spencer decide di andare da Jason il quale, dopo averla fatta analizzare, confessa alla ragazza che lo foto è reale e, suo malincuore, le confessa di non ricordare molto di quell'estate dato che lui e Ian, il perfetto Ian, si sballavano ogni sera, confessione che sconvolge ulteriormente la ragazza. Dopo essersi riunita con le altre, Spencer confessa loro un episodio che la vide protagonista, insieme ad Ali, la sera della sua sparizione: ciò fa di lei l'ombra nella foto con l'amica.

Sono un'amica[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A scuola, Aria incontra Hanna la quale è preoccupata per quanto successo il giorno prima ma, dalle parole dell'amica, capisce che tutto è andato per il meglio con Ezra al museo, scoprendo poco dopo, che grazie a Caleb, Ella è rimasta bloccata in città. Aria intanto, scopre che anche Ella doveva andare al museo e, facendole diverse domande, capisce che lei e suo padre nascondono qualcosa, tanto da scoprire che tra i due è nata una nuova relazione. Rimaste a scuola per seguire i genitori di Aria, le ragazze scoprono che Caleb vive lì, in un condotto per l'aria, a causa di una situazione familiare molto particolare e delicata. L'indomani, dopo un ulteriore messaggio di A, Aria scopre che dietro tutte le coincidenze della sera prima, c'è Hanna, cosa che la ferisce fortemente. Emily intanto, si trova costretta ad uno "scontro" con Paige per un'imminente gara di nuoto. Dopo le minacce della ragazza però, Emily capisce che in fondo Paige è dispiaciuta per l'accaduto tanto da provare pena per lei. Dopo aver scoperto che qualcuno sta cercando di incastrarla, Spencer decide di avvicinarsi a Toby, ora agli arresti domiciliari, trovando in lui un ragazzo molto diverso da quanto credesse. Nonostante la rabbia provata nei confronti di Hanna, Aria capisce che è più forte la loro amicizia e tra le due si ristabilisce la calma. Il momento della gara è finalmente arrivato ed Hanna è con Caleb, ora anche suo inquilino a casa, di nascosto da sua madre. Il ragazzo è un mago di informatica e riesce a decriptare computer, cellulari e tanta altra roba per soldi.

Messaggio in Braille[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel libro di francese lasciato a Toby, Spencer trova un messaggio scritto in Braille che, tradotto, sembra dica "BAD", ma, non capendone il senso, Spencer torna da Toby il quale però, impegnato con il processo che potrebbe condannarlo per l'assassinio di Ali, le dice solo che ha tradotto male. A scuola intanto, Emily deve affrontare la furia del padre di Paige che la accusa di essere favorita dal coach di nuoto a causa della sua omosessualità, episodio che Ella racconterà alla madre della ragazza, scatenando la sua ira contro l'uomo che, in compenso, la farà riavvicinare a sua figlia. Durante i colloqui con i genitori, Byron ha uno scontro con Ezra, pensando che l'uomo abbia una storia con la moglie. Capito l'equivoco, l'uomo si scusa con il professore, invitandolo ad uscire per una birra insieme. Ashley intanto, si trova di fronte al fatto che, dopo la morte improvvisa della signora Potter (alla quale Ashely aveva rubato parte dei risparmi da una cassetta di sicurezza in banca), suo nipote è tornato per riscuotere la sua eredità. Solo grazie all'intervento di Caleb, mal visto dalla donna, Ashley capirà l'imbroglio ed eviterà di finire nei guai a causa del "finto" nipote della Potter. A casa intanto, Hanna si avvicina molto a Caleb e, quando le cose sembrano andare per il meglio, una nuova minaccia proviene da A. Intanto Spencer, sempre più vicina a Toby, lo accompagna a togliersi il localizzatore alla caviglia dopo che le prove sono risultate insufficienti al suo arresto. Felice per la notizia, i due si ritrovano a passare del tempo insieme e, capito che il messaggio in Braille scritto da Jenna non è "BAD" ma "214", le ragazze, con l'aiuto di Toby, devono ora capire a cosa è riferito il numero. Emily intanto, sta tornando a casa quando incrocia Paige, che si scusa per l'accaduto con il padre e la bacia, lasciando la ragazza attonita.

Il seme del male[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre a scuola Ezra decide di mettere in scena l'opera "Il seme del male", aiutato da Aria e con protagoniste Spencer, Hanna e Mona, le ragazze cercano di affrontare, ancora una volta, gli scheletri nell'armadio che le riportano al passato, non dimenticando però il presente. I ricordi le riportano ad una festa dove Ali le fece entrare, con documenti falsi, durante la quale videro Ian, allora fidanzato con Melissa, appartarsi con una ragazza, mentre Alison era sparita. Nel presente, Hanna è decisa a confessare alla madre della presenza in casa di Caleb prima che A lo faccia al suo posto, ma Ashley non è molto contenta della nuova amicizia della figlia, costringendola a tenere il segreto. Convinti di essere soli, Hanna continua a prepararsi mentre Caleb va a fare la doccia. Improvvisamente, Ashley torna in casa e Hanna è costretta ad entrare in doccia con Caleb per non farlo scoprire. Intanto Spencer, che cerca anche di aiutare Emily a riavvicinarsi con Maya, continua a parlare con Toby per scoprire la verità ma, anche dopo aver preso il telefono di Jenna, non riescono a trovare le risposte, tanto meno capire come lei ed Ian si conoscano. Aria, che ha diversi problemi con Ezra, si trova costretta ad affrontare le conseguenze dell'uscita del ragazzo con il padre che ha fatto emergere sogni futuri dei due contrastanti, che creano un'aria tesa anche durante le prove per lo spettacolo. Finite le prove, le ragazze stanno sistemando la scena quando Spencer, aprendo un baule, trova una coppa con il nome di Ian, sporca lateralmente di sangue. Preoccupate e convinte che quella sia l'arma del delitto, la portano subito dalla polizia per ulteriori accertamenti. Finita la giornata, Spencer ed Aria vanno a dormire da Emily, fermandosi prima da Ezra dove Aria mette in chiaro alcune cose nella loro relazione. Hanna, tornata a casa sua, trova i panni di Caleb, il quale sta per andarsene. I due si trovano faccia a faccia dopo l'incontro della doccia e si lasciano trasportare in un caloroso bacio. A scuola, le ragazze attendono i risultati sulla coppa quando entra nel giardino la polizia: l'ispettore porta con sé le ragazze, comunicandole che quello era un finto trofeo e il sangue era di ratto. Le ragazze si avviano verso l'auto della polizia sotto gli occhi di Ian e nel contempo ricevono un messaggio da parte di A, che le informa di essere stato lui ad aver messo lì il trofeo. La puntata si chiude con A che dà da mangiare ad un topo, chiuso in una gabbia, come altri due: sulle tre gabbie ci sono i nomi di Aria, Hanna ed Emily, mentre la gabbia di Spencer è vuota.

Apparenze[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'interrogatorio con la polizia, le ragazze sono costrette a mentire riguardo ad alcune domande poste loro. Tornata a casa, Spencer si trova di fronte a una dura realtà: i genitori, sua sorella e Ian, pensano che lei abbia bisogno di uno psicologo con il quale sfogarsi. Straziata dalle continue accuse, Spencer spinge la polizia a continuare a cercare mentre lei, insieme a Toby, scopre che il numero segnato da Jenna è il numero di una stanza d'albergo, accanto alla quale Toby decide di affittarne un'altra per non vivere più con Jenna. Rimasti lì, i due scoprono che Jenna si rifugia in quella stanza e, per scoprire cosa faccia, Spencer e Toby passano la notte insieme. La mattina seguente, sentendo dei rumori provenire dalla stanza, Toby e Spencer si fiondano lì, trovandoci però, soltanto un messaggio di A. Prima di tornare a casa, i due si baciano. Intanto, Emily incontra di nuovo Paige che, dopo averla evitata volontariamente, la invita ad uscire e, durante la conversazione, le confessa di aver capito di essere lesbica grazie a lei. Dopo una bella serata passata insieme, Emily finisce per baciarla ma, durante il secondo appuntamento, capisce che Paige non è pronta per una cosa simile e decide così di rimanerle solo amica. A casa Hanna, deve fare i conti con la madre che, oltre a non volere che la figlia frequenti Caleb, dopo aver scoperto che il ragazzo ha dormito da loro, lo caccia duramente, portando Hanna a seguirlo. I due si accampano in tenda, parlano molto e finiscono per fare l'amore. Tornata a casa con l'intento di andarsene di nuovo, Hanna porta la madre ad invitare Caleb a rimanere da loro che, ora troppo coinvolto, fa una chiamata per informare qualcuno che lui non può più andare avanti e si tira fuori. Aria è turbata dal fatto che Ezra e Jenna trascorrono molto tempo insieme a causa di un copione scritto dalla ragazza. Per conoscerla meglio, Ezra fa molte domande ad Aria riguardo alla vita di Jenna, costringendo la ragazza a continue bugie che, sotto consiglio di Emily, fanno sorgere in Aria la voglia di raccontare tutto al suo fidanzato. Come pensato, Aria racconta tutto ad Ezra che, però, non cambia i suoi sentimenti verso di lei. La sera, Spencer torna a casa e, dopo una confessione della sorella, viene informata che la polizia la sta aspettando, quindi avverte subito le sue amiche. Le tre inoltre, ricevono anche un messaggio di A che dice loro che Spencer è indagata per l'omicidio di Ali. Le ragazze inoltre, sono ignare del fatto che, da casa sua, A le sta osservando tramite una registrazione.

Qualcuno che mi protegga[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Visti i sospetti su Spencer, la polizia perquisisce casa sua, compresa la sua camera, per portare via delle ipotetiche prove. Sconvolta per l'accaduto e dopo aver raccontato tutto alle amiche, la ragazza trova l'appoggio di Toby che, dopo esserci già passato, sa come comportarsi in certe situazioni. La storia di Hanna e Caleb, intanto, sembra andare a gonfie vele, fino a quando Emily ed Aria non ascoltano una conversazione ambigua del ragazzo e, poco dopo, Hanna vede al collo di Jenna un ciondolo visto poco prima nella borsa di Caleb. Dopo aver parlato con lui, e dopo aver scoperto che 214 è la combinazione del suo armadietto, Hanna capisce che Caleb si è avvicinato a lei per conto di Jenna e così, infuriata e delusa, lo caccia di casa e il giorno seguente schiaffeggia Jenna. A casa di Aria intanto, le cose sembrano migliorare, fino a quando Aria, per errore, manda un messaggio destinato ad Ezra alla madre, facendo sorgere nuove discussioni tra i genitori che, dopo un iniziale riavvicinamento, decidono di non affrettare i tempi. Dopo la rottura con Paige, Emily cerca di superare la cosa fino a quando la ragazza, dopo essere uscita con Sean, non corre da lei confessandole di sentirsi falsa ad uscire con un ragazzo, finendo poi per baciarsi ancora con Emily. Finita la stressante giornata, Spencer torna a casa dove trova Ian ad attenderla e, dopo una strana conversazione, se ne va a dormire quando, rincasando, la madre comunica a Spencer che il mandato di perquisizione nei suoi confronti è cessato ma, tra le sue cose, hanno trovato una prova: nel braccialetto regalatole da Alison, sono state trovate delle fibre della giacca di Toby che la ragazza indossava quella sera. Sconvolta, Spencer viene consolata dalla madre che, come lei, pensa che qualcuno voglia incastrarla. Stressata per un motivo diverso, Hanna è in lacrime dopo la rottura con Caleb mentre in un'altra casa chissà dove A prepara l'ennesimo messaggio per le ragazze, diretto proprio ad Hanna.

La chiave[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo quanto successo con Caleb, le ragazze continuano a farsi domande sull'identità di A, spingendo così Hanna a parlare di nuovo con il ragazzo che, mortificato, le dice che Jenna cerca una chiave da loro, chiave di cui però, nessuna è a conoscenza. Dopo aver capito che Hanna non vuole perdonarlo, Caleb va a casa sua per salutarla dove però, ha un'intensa chiacchierata con Ashley durante la quale, lei capisce di essersi sbagliata riguardo al ragazzo. Mandato dalla donna alla fiera, cerca di consegnare una lettera in cui dice ad Hanna di amarla ma, intercettata da Mona, la lettera non arriverà mai nelle mani della ragazza. Spencer intanto, deve fronteggiare i pettegolezzi della gente che spingono la madre ad impedirle di vedere Toby, cosa che lei però non fa. Incontrato il ragazzo sotto gli occhi di Garrett, il poliziotto che la segue per le indagini, gli dà appuntamento per la fiera che si svolgerà quella sera. Aria, cercando di tenere ancora più segreta la storia con Ezra, scopre delle foto di lui e un'altra ragazza che lui confesserà essere la sua ex ragazza, quasi moglie, che lo lasciò tempo prima. Emily, dopo la serata passata con Paige, pensa che le cose possano andare meglio tra loro, quindi contatta Samara, una ragazza del college che fa parte di un gruppo a sostegno di problemi legati all'omosessualità. Paige però non si presenta all'incontro e Emily, conoscendo Samara, capisce che non è il futuro con Paige quello che vuole. Tornata a casa e dopo aver ricevuto l'ennesimo messaggio di A, la ragazza ha un flashback che la riporta indietro ad un momento con Alison che, caso vuole, poco dopo si rivela essere fondamentale per trovare la famosa chiave Che voleva Jenna. Durante la fiera, Emily manda un messaggio alle amiche per farsi raggiungere e parlare loro della chiave, così Aria lascia Ezra che, poco dopo, riceve la visita di Garrett, andato per parlarle del suo rapporto con Aria. Raggiunta Hanna, le due corrono da Emily e, nonostante la ragazza veda Caleb partire, decide di lasciarlo andare. Intanto Spencer, aspettando Toby, cade in una trappola di A e, solo grazie all'aiuto di Ian riesce a salvarsi. Uscita dalla trappola, fuori ad attenderla c'è Toby e, dopo avergli voltato le spalle per seguire la famiglia, si volta per correre da lui e mostrargli il suo affetto. Intanto, Emily, Hanna ed Aria scoprono cosa nasconde la porta che può essere aperta grazie a quella chiave: una pen drive. Poco dopo, tutte e tre insieme, guardano e scoprono i file contenuti sulla pen drive: video di loro cinque assieme, a significare che qualcuno, da anni, le spiava. Motivo per cui Alison (che evidentemente aveva scoperto il tutto) è stata uccisa. Fuori casa di Ezra, intanto, A ruba la chiave sotto lo zerbino dell'uomo.

Per chi suona la campana[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver informato Spencer, le ragazze sono sconvolte per aver visto tutti quei video. Capiscono inoltre che dietro tutto c'è Ian e, una volta per tutte affrontano Jenna che, finalmente, racconta la verità riguardo a tutto ciò che successe quel giorno in cui Ali andò a trovarla in ospedale. Sicure di quanto sanno, le ragazze decidono di incastrare Ian, ricattandolo. Pronto il piano, ognuna di loro si prepara in maniera diversa: Spencer si lascia coccolare da Toby il quale, sapendo tutto, le è vicino e pronto ad aiutarla; Aria ha scoperto che Ezra lascerà la scuola per andare ad insegnare al college ma la sua felicità verrà spenta non appena la ragazza scoprirà che, nello stesso college, insegna l'ex ragazza di Ezra; Hanna, in lacrime per la partenza di Caleb, cancella il suo numero, ignara sia della lettera sia della chiamata che il ragazzo le ha fatto, entrambe intercettate da Mona. Lucas però ha scoperto tutto e decide quindi di andare a prendere Caleb in Arizona; Emily, dopo aver incontrato Garrett, deve fronteggiare la madre, pronta a fare i bagagli per trasferirsi in Texas dal padre; Jenna chiama Ian per informarlo riguardo a quanto le ragazze sanno mentre nella sua stanza entra Garrett, a conoscenza di tutto, che la bacia. Il momento dell'incontro è arrivato ma Spencer rimane coinvolta in un incidente stradale con Melissa e la porta subito in ospedale. All'appuntamento intanto giunge Garrett, chiamato dalle ragazze per aiutarle a fronteggiare Ian ma, quando l'auto arriva, a scendere non è Ian, bensì un messaggero. Chiamando Spencer, le ragazze scoprono dell'incidente e vogliono raggiungerla ma nel frattempo la ragazza è tornata in chiesa a prendere il telefono di Melissa precedentemente dimenticato lì. Qui, la ragazza ha un duro scontro con Ian che tenta di ucciderla e, in preda al panico, chiama Emily per poi scappare verso la campana. Arrivata in cima, e ascoltata dalle amiche al telefono, Spencer è aggredita da Ian che cerca di ucciderla ma il repentino intervento di colui che è presumibilmente A lo ferma, facendolo cadere. Riunitesi, le ragazze chiamano la polizia ma al loro arrivo in chiesa Ian è sparito. Le ragazze ricevono l'ennesimo messaggio di A che comunica loro che tutto finirà solo quando lui/lei lo vorrà.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione