Episodi di Pretty Little Liars (quarta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Pretty Little Liars.

La quarta stagione della serie televisiva Pretty Little Liars, composta da 24 episodi, è stata trasmessa a partire dall'11 giugno 2013 sul canale statunitense ABC Family. Il tredicesimo episodio della stagione, lo special di Halloween, è anche il backdoor pilot dello spin-off della serie: Ravenswood.

In Italia, i primi 12 episodi vengono trasmessi dal 28 novembre 2013 al 2 gennaio 2014 su Mya, canale pay della piattaforma Mediaset Premium. I restanti 12 episodi, invece, sono stati dalla stessa rete, dal 23 aprile 2014[1] al 9 luglio 2014. In chiaro, la stagione viene trasmessa da Italia1, dal 20 settembre al 15 novembre 2014[2].

Holly Marie Combs e Chad Lowe ricompaiono come guest star. Tyler Blackburn viene accreditato come personaggio regolare fino al quattordicesimo episodio della stagione. Dal quindicesimo episodio in poi non viene più accreditato.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 'A' is for A-l-i-v-e A. è ancora viva 11 giugno 2013 28 novembre 2013
2 Turn of the Shoe Porgi l'altra scarpa 18 giugno 2013 28 novembre 2013
3 Cat's Cradle La ragnatela 25 giugno 2013 5 dicembre 2013
4 Face Time Faccia a faccia 2 luglio 2013 5 dicembre 2013
5 Gamma Zeta Die Gamma Zeta muori! 9 luglio 2013 12 dicembre 2013
6 Under the Gun Sotto le armi 16 luglio 2013 12 dicembre 2013
7 Crash and Burn, Girl! Schiantati e brucia, piccola! 23 luglio 2013 19 dicembre 2013
8 The Guilty Girl's Handbook Il manuale del colpevole 30 luglio 2013 19 dicembre 2013
9 Into the Deep Nel profondo 6 agosto 2013 26 dicembre 2013
10 The Mirror Has Three Faces Lo specchio ha tre facce 13 agosto 2013 26 dicembre 2013
11 Bring Down the Hoe Fermate la strega 20 agosto 2013 2 gennaio 2014
12 Now You See Me, Now You Don't Ora mi vedete, ora non più 27 agosto 2013 2 gennaio 2014
13 Grave New World La ragazza sul pullman 22 ottobre 2013 23 aprile 2014
14 Who's in the Box? Chi c'è dentro la bara? 7 gennaio 2014 30 aprile 2014
15 Love ShAck, Baby Il luogo segreto 14 gennaio 2014 7 maggio 2014
16 Close Encounters Incontri ravvicinati 21 gennaio 2014 14 maggio 2014
17 Bite Your Tongue Morditi la lingua 28 gennaio 2014 21 maggio 2014
18 Hot For Teacher Cotta del professore 4 febbraio 2014 28 maggio 2014
19 Shadow Play Il teatro delle ombre 11 febbraio 2014 4 giugno 2014
20 Free Fall Caduta libera 18 febbraio 2014 11 giugno 2014
21 She's Come Undone Lei è distrutta 25 febbraio 2014 18 giugno 2014
22 Cover For Me Coprimi 4 marzo 2014 25 giugno 2014
23 Unbridled Senza freni 11 marzo 2014 2 luglio 2014
24 A is for Answers L'abbraccio 18 marzo 2014 9 luglio 2014

A. è ancora viva[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il contenuto del bagagliaio della volante di Wilden si rivela essere un maiale morto; le ragazze fuggono dalla scena con Mona che nel frattempo è riuscita a rimuovere il disco del computer contenente il video dove la madre di Hanna, Ashley, investe Wilden. In un posto più tranquillo poi le ragazze interrogano Mona chiedendole di rivelare tutte le informazioni di cui è al corrente. La mattina seguente, mentre si dirigono al covo di Mona, le ragazze apprendono sconvolte che Wilden è morto e il suo corpo è stato trasportato vicino nel baule della macchina al posto del maiale. Nel tentativo di riconquistare un po' di fiducia da parte delle ragazze, Mona mostra loro un filmato girato da lei stessa sul treno di Halloween: lì c'erano ben due regine di cuori, una era Wilden e l'altra Melissa; poco prima di riuscire a dimostrare anche la seconda identità, però, la nuova A cancella a distanza tutti i file sul computer della ragazza. Lì fuori delle bambine stanno giocando con delle bambole, regalate loro da una ragazza che ha detto loro di chiamarsi Alison.
Nel frattempo Jessica DiLaurentis è tornata inaspettatamente a casa e sta allestendo la camera di Alison come se la ragazza fosse viva.
Anche Toby riceve messaggi da A, che lo invita a presentarsi in un certo luogo in cambio di informazioni su sua madre.
Le ragazze partecipano al funerale del detective e trovano nella sua bara il telefono di Ashley. Fuori dalla chiesa, poi, conoscono il nuovo detective incaricato di indagare sulla morte di Wilden e Garrett, Gabriel Holbrook, e ricevono un altro messaggio da A, con allegato il video di loro davanti al baule della macchina di Wilden. A corrisponde alla figura di una donna misteriosa, presente anche al funerale di Wilden, con guanti, velo nero e la maschera di Alison: è la Vedova Nera.

Porgi l'altra scarpa[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere andate al funerale di Wilden, le ragazze si riuniscono e parlano della misteriosa Vedova Nera. Arriva Mona e le ragazze la obbligano a mostrarle il camper per potersi fidare di lei completamente; il camper però è stato rubato. Tornata in macchina, Mona viene strangolata da A, che poi la spinge fuori dall'auto mentre le ragazze stanno accorrendo. Tenta poi di investirle e Emily per evitare la macchina si procura una botta alla spalla che le farà perdere una importante gara di nuoto.
Toby confessa più tardi a Spencer di essere stato lui a consegnare il camper ad A, che gli sta dando alcuni indizi sulla morte di sua madre Marion.
Aria, intanto, inizia a frequentare un corso di difesa personale e finisce per baciare il suo istruttore.
Hanna, dubbiosa sul ruolo di sua madre nell'omicidio di Wilden, incontra la signora DiLaurentis, che le regala Tippy, un pappagallo che trascorse qualche mese con Alison quando lei soggiornava a Cape May. La ragazza lo porta a casa di Spencer, dove questo continua a ripetere uno strano motivetto che si rivela essere un numero di telefono. Spencer avvisa le altre e cercano di contattare il numero ma nel frattempo A è entrata in casa Hastings e porta via il pappagallo. L'episodio termina con A che da del pollo a Tippy.

La ragnatela[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Melissa è tornata in città, sollevando i sospetti delle quattro amiche.
Spencer nel frattempo continua la ricerca sul numero di telefono pronunciato da Tippy senza però successo e decide, assieme a Toby, di tornare al Radley cercando indizi sulla madre del ragazzo che si era suicidata lì.
Hanna si preoccupa per la madre che le ha mentito sui suoi spostamenti durante i giorni in cui Wilden è stato ucciso e Caleb decide di chiedere aiuto al signor Marin, il quale gli rivela che la sua ex moglie molto probabilmente gli ha rubato la pistola.
La mamma di Aria, Ella, viene invitata in Austria dal suo nuovo fidanzato ma vuole rifiutare per non lasciare da soli Mike e Aria, la quale nel frattempo ha iniziato a frequentare Jake.
Emily con una scusa riesce a portar via da casa DiLaurentis una scatola contenente vari oggetti tra cui una maschera di carnevale, che si scoprirà non essere altro che il calco del viso di Alison indossata da qualcuno la sera di Halloween; grazie ad un marchio impresso sulla maschera le liars riescono a risalire a chi l'ha prodotta. Mentre viene fatto un calco ad Emily, come baratto per le informazioni richiesto dall'artista, Hanna nel retrobottega trova una maschera raffigurante un volto a lei noto: Melissa Hastings. La puntata si chiude con A che osserva la radiografia della spalla di Emily: la signora Fields, a causa sua, è stata segnalata ai servizi sociali per presunte molestie.

Faccia a faccia[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il papà di Emily torna a casa perché i servizi sociali vogliono indagare sulla sua famiglia ritenendoli responsabili della ferita alla spalla di Emily. La ragazza scopre che a chiamare i servizi sociali è stato il dottore e che, inoltre, probabilmente dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico per risanare la ferita riportata alla spalla: la possibilità di ricevere una borsa di studio per il nuoto potrebbe svanire.
Spencer scopre dove alloggia il dottor Palmer, medico della madre di Toby, e quindi consegna l'indirizzo al ragazzo, che parte immediatamente per andare a chiedergli di cosa accadde quel giorno. Toby arriva alla casa di riposo dove lavora il signor Palmer, per scoprire che in realtà il dottore è un ospite della struttura e che è affetto da demenza senile. Il ragazzo quindi decide di andarsene, ma al momento dei saluti il dottor Palmer gli consiglia di dire a sua madre di stare lontana da una certa ragazza bionda.
Aria si trova con Jake e passeggiando per Rosewood incontrano Malcom. Arrivati a casa Aria spiega la situazione con Ezra a Jake, il quale decide di non vedere più Aria fino a quando lei non avrà capito che cosa voglia.
Spencer cerca di far confessare Melissa mettendo nella valigia lo stampo di cera della sua faccia: la sorella decide perciò di ritornare al laboratorio per distruggere tutte le sue maschere. Spencer e Melissa hanno un dialogo nel quale quest'ultima conferma la sua presenza come Regina di Cuori sul treno di Halloween e come cercasse di proteggere Spencer e le sue amiche da Wilden, colpevole di aver appiccato il fuoco al cottage. Jenna e Shana erano al cottage, mandate da lei stessa, per controllare con chi le liars si sarebbero incontrate: anche Melissa non crede che Alison sia morta.
A più avanti invierà un messaggio a Spencer e ad Aria dicendo che Melissa non ha la stoffa per essere A; nel mentre arriva Hanna informando le due che crede seriamente che la propria madre Ashley, la quale ha ammesso di essere ritornata a Rosewood la notte dell'omicidio di Wilden, sia l'assassina del poliziotto.
A fine episodio si vede che A ha recuperato le maschere con la faccia di Melissa che erano state gettate nel lago e le sta aggiustando.

Gamma Zeta muori![modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Melissa è partita per Londra, Tippy (il pappagallo) è stato rapito da A e quindi le liars sono ad un punto morto della loro ricerca. Il numero canticchiato dal pappagallo si trova nella contea di York e Spencer ricorda che in quella contea c'è un college: il Cicero College; approfitta quindi del fatto che sua madre le ha fissato un appuntamento con un consulente che l'aiuti a rendersi appetibile agli occhi dei reclutatori dei vari college per ottenere un appuntamento lì e provare a scoprire a quale telefono corrisponde quel numero.
Aria scopre che sua madre ha deciso di non partire per Vienna insieme al suo nuovo ragazzo per colpa di Mike, che deve ancora superare il divorzio tra lei Byron. Ella viene poi attaccata da delle api mentre è in macchina così Aria, spaventata dai nuovi attacchi di -A nei confronti dei genitori, decide di parlare con suo padre per convincerlo a far cambiare idea a sua madre.
Hanna nel mentre è sempre più agitata per la posizione della madre riguardo l'omicidio di Wilden e si agita ancor di più quando scopre che le scarpe infangate sono sparite. Controllando nell'armadio della madre trova una pistola perciò impaurita raggiunge Spencer ed Emily al Cicero College per cercare di capire cosa fare dell'arma.
Spencer ha scoperto che il numero di telefono è di una confraternita del college quindi, insieme ad Emily, va ad una festa organizzata dalla confraternita stessa. Qui Spencer scopre che in realtà Emily non è lì solamente per aiutarla a scoprire di più sul numero di telefono, ma perché è anche interessata al college: decide dunque di allontanarsi da lei per indagare da sola. Scopre poi una stanza segreta con un telefono e compone un numero; la scena cambia e si vede Aria che riceve una chiamata dallo stesso numero canticchiato da Tippy.
Hanna, stufa di aspettare Spencer alla festa, si allontana e la ritroviamo in mezzo ad un bosco che cerca di seppellire la pistola ma mentre sta scavando la polizia arriva e l'arresta.
La puntata si conclude con A che si prepara un tè mentre spolvera una vecchia foto della confraternita del Cicero College: in primo piano vi è la vecchia madre della confraternita: Carla Grunwald.

Sotto le armi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mona rivela alle liars che è stato Toby a consegnare ad A il camper e che Spencer ne era a corrente. Spencer, per farsi perdonare dalle amiche, va con Toby alla ricerca della signora Grunwald, e giunge Ravenswood, cittadina tetra e inquietante. Qui incontrano l'ex madre della casa del Cicero College ma la donna nega di aver mai utilizzato il telefono di cui Tippy ha memorizzato il numero. Mentre sono in giro, poi, i due vedono Shana ma non riescono a inseguirla.
Emily lascia in centrale il video della notte in cui Wilden è stato investito dalla madre di Hanna; il video viene però sostituito e ne appare uno con Red Coat che indossa la maschera con il viso di Emily fatta da Hector e nelle sue mani vi è un cartello con la scritta "Guilty", ovvero colpevole.
Aria nel frattempo decide di dare ripetizioni a un compagno di suo fratello. Il ragazzo a fine lezione la bacia e il giorno successivo mette in giro la voce che tra i due ci sia stato qualcosa di intimo e, quando Aria smentisce, le rinfaccia la storia con il signor Fitz. Durante la serata, poi, qualcuno incappucciato prende a mazzate l'auto del ragazzo e vi incide la scritta LIAR.
Ashley, la mamma di Hanna, viene arrestata: sulla pistola che ha sparato a Wilden sono state trovate le sue impronte.
A fine puntata un'altra figura incappucciata ruba un'auto con indosso la maschera di Emily.

Schiantati e brucia, piccola![modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La signora Marin è in carcere e rischia la pena di morte; per questo Hanna, sotto consiglio di Spencer che ha sentito i suoi genitori parlare del caso, le consiglia di dichiararsi colpevole con l'attenuante della legittima difesa ma la donna rifiuta.
La scuola indaga su chi abbia distrutto la macchina dell'amico di Mike e i sospetti ricadono proprio su quest'ultimo. Viene convocato Byron ma alla fine le accuse decadono grazie all'intervento del signor Fitz che non ha ancora dimenticato Aria.
Toby e Caleb indagano su A e grazie al numero di coda dell'aereo da cui è giunta Red Coat la notte dell'incendio rintracciano l'aeroporto di partenza del volo giungendo così a sospettare di Nigel Wright; il ragazzo prima mente ai due, poi scappando confessa un nome: CeCe Drake. Infine lo si trova a discutere con Jenna riguardo a quello che è accaduto.
Emily ruba la chiave di casa di Wilden a sua madre e con Aria e Spencer va a frugare a casa del detective: qui non trovano niente di particolare se non un pacco di una macelleria con l'invito ad un barbecue da parte di A. La signora Pam viene in seguito sospesa dal lavoro per la sparizione della chiave ed è preoccupata per i problemi finanziari che seguiranno; mentre è al telefono con il marito per discuterne, una macchina usata come un ariete penetra nel soggiorno di casa Fields distruggendone molta parte e rendendo inabitabile la casa. Em e Pam non rimangono ferite. A fine puntata vediamo A in un negozio di fai da te, dove ha acquistato un manuale per riparare la casa e del nastro adesivo che poi invia a Emily: è stata A a distruggere casa sua.

Il manuale del colpevole[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hanna spera che Veronica, madre di Spencer, riesca ad ottenere il rilascio su cauzione di Ashley ma il giudice non la concede e anzi viene programmato il trasferimento ad un altro carcere. Così la ragazza decide di mettere in salvo da sola la madre chiedendo aiuto a Mona: vuole confessare di aver ucciso lei Wilden, ma per farlo deve imparare a vivere in una bugia, e chi più della vecchia A ne è capace? Caleb, venuto a saper della cosa, riesce a fermare Hanna prima che confessi un delitto che non ha commesso, ma poco dopo arriva la notizia che Mona ha confessato al posto suo.
Nel frattempo Mike ha cominciato a studiare le arti marziali e ciò fa insospettire Aria che chiede aiuto a Jake. Il ragazzo le rivela che ci sono delle tensioni all'interno della squadra del giovane; la sorella è sempre più preoccupata, specialmente dopo che ad una festa al telefono di Mike risponde un suo amico che afferma che Mike è svenuto.
Spencer curiosa tra i faldoni con il materiale riguardante Wilden erroneamente recapitati a casa sua e trova un verbale di un interrogatorio ad Eddy Lamb riguardo alla morte della madre di Toby: per questo si reca al Radley e dopo un colloquio con l'uomo arriva alla conclusione che il detective era corrotto.
Nella scena finale vediamo A perforare il soffitto di casa DiLaurentis con un trapano a batterie, praticando alcuni fori.

Nel profondo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mona dopo la confessione viene più volte interrogata e i poliziotti rilevano delle incongruenze, ma questo però permette il rilascio della madre di Hanna dietro cauzione: la cifra richiesta è altissima, ma grazie all'aiuto anonimo del reverendo Ted Ashley può finalmente tornare a casa, seppur con un braccialetto elettronico. Mona invece viene rilasciata per insufficienza di prove a suo carico e, dopo aver telefonato ad Hanna, torna al Radley nella sua vecchia stanza chiedendosi con un sorriso enigmatico se "il cerchio verrà spezzato".
Nel frattempo è il compleanno di Emily e Paige le organizza un incontro con un famoso allenatore di nuoto ma questo non crede che la ragazza potrà mai riprendersi abbastanza in fretta da vincere la borsa di studio. Emily si arrabbia con Paige che inizialmente aveva nascosto l'infortunio all'uomo, ma questa rivela che teme quello che potrebbe accadere se non andassero insieme al college e per questo fa di tutto perché ciò non avvenga.
Aria e Spencer a scuola sentono Jenna, nel frattempo tornata ipovedente, parlare con Shana riguardo ad Alison e perciò decidono, durante la festa a sorpresa organizzata per Emily, di scoprire esattamente cosa le due sanno sulla loro amica; uscite a cercare Spencer, Aria ed Emily incontrano Jake, che era venuto alla festa in compagnia di una ragazza bionda, e vedono un corpo inerme galleggiare nel lago: si tratta di Jenna. Portata all'ospedale si scopre che è stata ferita alla nuca e Shana rivela a Spencer di chi l'amica aveva paura: CeCe Drake.
Intanto Red Coat è ferma davanti a casa DiLaurentis e, quando vede le luci spegnersi, inizia a togliere una grata che le permetterà di entrare.
Nella scena finale si vede una chiazza scura allargarsi sul pavimento: è A che ha fatto cadere la bottiglia di vino rosso che stava bevendo e ha poi chiuso lo spartito di una musica del pianoforte in una busta sulla quale è scritto il nome di Toby Cavanaugh.

Lo specchio ha tre facce[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La signora DiLaurentis si è offerta di ospitare Emily e Pam a casa sua ma l'idea non piace ad Emily che però poi accetta dietro le pressioni di Hanna, la quale spera che l'amica possa così trovare informazioni su CeCe. Caleb, nel frattempo, è riuscito a risalire ad un indirizzo di Philadelphia, dove Aria si reca e vi trova una ragazza che sta traslocando. La ragazza è la ex coinquilina di Cece e, quando Aria le chiede se conoscesse Alison, le risponde di averla incontrata ad una festa tre anni prima, in cui c'erano anche loro: Cece pensava che tutte loro ce l'avessero con lei, pertanto le odiava.
Mona al Radley non risponde alle domande di Wren che vuole capire se sia colpevole o no, sospettando che il ragazzo nasconda qualcosa. Hanna vorrebbe sapere da Mona cosa ha in mente e, non riuscendo ad entrare al Radley, blocca Wren. Il ragazzo le racconta che la sera precedente una ragazza bionda ha chiesto di vedere Mona, e che lui pensava si trattasse di lei. Quando la ragazza se ne va, chiama qualcuno per avvisarlo che hanno un problema e che ognuno deve ora fare la propria parte. Wren si reca poi a casa dalla signora Hastings per avvisarla che Mona è pericolosa e vendicativa perciò Veronica raggiunge il Radley per dire alla ragazza che farà di tutto per proteggere la sua famiglia. A causa di questa visita la madre di Spencer viene però rimossa dal caso e Wren, appresa la notizia, parla compiaciuto al telefono con qualcuno mentre colora di rosso il cappotto della signora nel disegno che aveva mostrato a Mona.
Toby trova la busta con lo spartito che gli ha lasciato A e decide di tornare dal dottor Palmer. Stavolta ad accompagnarlo ci sarà Spencer, che fingerà di essere Marion Cavanaugh per convincerlo a parlare. La ragazza riesce così ad attirare l'attenzione dell'uomo che fa il nome di Jessica DiLaurentis, la madre di Alison. Tornata a casa, Spencer le chiede spiegazioni e la signora le racconta che Alison e CeCe non si divertivano a scambiarsi solo i vestiti, ma anche la personalità: la ragazza capisce dunque a chi servivano le maschere di Alison.
A casa DiLaurentis Red Coat appare riflessa nello specchio della stanza di Alison e, più tardi, Emily nota che ci sono dei fori sul pavimento del salotto capendo che quindi qualcuno ascoltava e spiava da lì sotto tutto ciò che succedeva nella casa.
Ezra scopre che Malcom non è suo figlio e litiga con Maggie che glielo aveva fatto credere.
A fine episodio A lascia una delle scarpe infangate di Ashley Marin tra i detriti del salotto della casa di Emily.

Fermate la strega[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La polizia ha trovato la scarpa infangata della madre di Hanna nel soggiorno di Emily.
Quando Hanna apre il suo armadietto trova una busta con dentro molti soldi, sotto gli occhi di un ragazzo che la osserva; più avanti alla sera della festa western il ragazzo le parla e le dice di aver messo lui la busta con i soldi nel suo armadietto affermando di sapere che sua madre è innocente: Hanna quindi lo convince a parlare con la polizia.
Aria, Emily e Spencer vanno nel sotterraneo di casa DiLaurentis per cercare prove che CeCe abbia usato quel posto come nascondiglio ma qualcuno nel frattempo entra in casa e per poco non ferisce Aria in un occhio.
Intanto, si vede CeCe, in una stanza piena di foto di Alison, parlare al telefono con qualcuno affermando di essere lì ad aspettarlo e di non voler ritornare a Rosewood. Sopra una sedia nella stanza vi è un cappotto rosso.
Spencer cerca di scoraggiare Toby a seguire le indicazioni di A ma senza risultato e perciò ne parla alle amiche. Quando lo rivela a Toby, quest'ultimo lascia la festa di fretta per andare a vedere l'ultimo regalo che gli ha fatto A, ovvero l'indirizzo dove si trova la vecchia macchina del signor Palmer.
Sempre quella sera Emily incoraggia Aria a parlare con Ezra che sta per perdere il figlio così l'amica si reca a casa sua per parlarne inconsapevole che da dietro la porta Cece sta origliando la conversazione.
Alla festa, quando la serata si sta per concludere, Emily intravede Red Coat e la insegue insieme a Spencer. Entrano in un furgone per raggiungerla ma si accorgono che dietro di loro qualcosa si muove sotto la paglia: scendono a controllare ma trovano solo il cappotto rosso.
Alla fine si vede A che crea 5 bamboline e poi con il ferro per la lana ne inforca una(Mona).

Ora mi vedete, ora non più[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le liars ricevono un pacco da parte di A contenente quattro palline magiche contenenti un messaggio, ovvero che se la madre di Hanna verrà rilasciata loro ne subiranno le conseguenze; la donna esce comunque prigione grazie a Travis, che riesce a convincere la polizia che lei aveva lasciato il luogo dell'assassinio di Wilden prima degli spari sentiti dal ragazzo quella notte. Successivamente le liars ricevono un altro pacco da parte di A, una bara per bambini, dove dentro si trova la bambola di Mona: le ragazzo decidono quindi di cercarla, credendo che si trovi in pericolo. Spencer va a casa di Wren sperando di avere informazioni da lui ma dentro vi è solo Shana che non le apre mentre Emily non ha buone notizie nemmeno dal suo gruppo di francese. Le liars ricevono un ultimo pacchetto, che contiene un box dei misteri: apparentemente la scatola sembra vuota ma, grazie a Spencer che riesce ad aprirlo correttamente, trovano una sega con scritto un messaggio, e cioè che farà scomparire una ragazza. Così le ragazze, guardando su internet, scoprono che a Ravenswood ci sarà uno spettacolo di magia nel pomeriggio.
Allo spettacolo di magia, Aria viene scelta come volontaria per "sparire" in una scatola. Hanna e Spencer, distratte da questo trucco, non si accorgono che nel frattempo Emily viene rapita da A e messa in una bara nella segheria che si trova lì vicino. Hanna, Spencer e Aria grazie al GPS riescono a rintracciare il luogo preciso dove si trova Emily, che dice di essere intrappolata e di star per finire sotto un'enorme sega. Red Coat arriva giusto in tempo per fermare la sega e le ragazze vedono che di Red Coat ce ne sono due: Spencer decide di seguire quello che ha salvato Emily, mentre Aria l'altra. Quest'ultima è CeCe, la quale, dopo aver lottato con Aria, cade giù da una piattaforma: le liars pensano che sia morta, ma in realtà CeCe, approfittando della loro distrazione, si dilegua.
Spencer mostra poi alle altre quello che aveva scoperto seguendo l'altra Red Coat in una casa, e cioè la stanza dove A tiene tutte le informazioni delle varie persone e le spia grazie a dei computer; inoltre, grazie a un armadio con dei vestiti, scoprono che A è probabilmente un uomo. Infine, le ragazze trovano una bacheca di indizi su Alison e scoprono che la loro amica non è morta ma ora si trova proprio a Ravenswood: hanno la conferma di ciò quando, uscite da quel luogo, incontrano la signora Grunwald, che rivela di aver mentito a Spencer quando le aveva chiesto se conosceva Alison. La Grunwald racconta poi alle quattro che essa ha un dono di visione, e questo poteva aiutare Alison a difendersi dall'uomo che la seguiva e che ora continua a seguirla. La donna aggiunge che la notte in cui Alison è scomparsa lei aveva avuto una terribile sensazione: così, guidando fino a Rosewood, era giunta nel cortile di casa DiLaurentis dove aveva visto Alison seppellita viva che cercava aiuto con la mano; quindi aveva portato Alison in ospedale ma la ragazza era fuggita prima di ricevere soccorso. Per finire, consiglia alle amiche di andarsene, perché "lui" le sta guardando e spera che lo conducano finalmente ad Alison. Le liars decidono dunque di andare a comprare i vestiti e imbucarsi alla festa dove, secondo un foglietto appeso sulla bacheca di A, ci sarebbe stata anche Alison.
Nel frattempo A ritorna al suo covo, e scopre che qualcuno è stato lì; girandosi, si scopre che che A è Ezra.
Nella scena finale si vede una figura con una maschera a gas pronta per andare alla festa.

La ragazza sul pullman[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Caleb vuole raggiungere le quattro amiche prendendo un pullman, sul quale incontra una ragazza: il suo nome è Miranda e sta andando a Ravenswood per incontrare il suo unico parente in vita, suo zio.
Le liars, intanto, sono alla festa nel cimitero di Ravenswood e qui vedono Red Coat (che pensano sia Alison): seguendola giungono in una cripta nascosta con annesso labirinto nel quale perdono di vista Hanna. Quest'ultima, scappando da dei topi, apre una porta e si ritrova in una casa: qui vede un telefono ma mentre cerca di fare una chiamata viene chiusa dentro la cabina telefonica da A (Ezra).
Caleb e Miranda arrivano al paese e si dividono: Miranda va alla ricerca della casa dello zio mentre Caleb di Hanna. Il palazzo antico dove si trova Hanna è proprio il luogo dove abita lo zio di Miranda e sarà proprio lei a far uscire Hanna dalla cabina telefonica.
Spencer, giunta anch'essa nella casa con Aria ed Emily, sente la voce di Alison e corre in quella direzione separandosi dalle altre due; in una serra avrà uno scontro con A (Ezra), che le farà perdere i sensi. Verrà poi ritrovata da Aria ed Emily e insieme scopriranno che la voce di Alison che sentivano nella casa (di proprietà della signora Grunwald) proveniva da un registratore. Le ragazze si ritrovano tutte fuori e, dopo che Hanna ha chiesto a Caleb di rimanere con Miranda per aiutarla a trovare suo zio, decidono di tornare a casa; la loro macchina ha però una ruota sgonfia per cui non possono partire ma proprio in quel momento arriva Ezra che offre loro un passaggio.
Tornate a Rosewood le quattro amiche vedono Alison, la seguono e finalmente hanno la conferma che è ancora viva. Alison dice di avere bisogno del loro aiuto e chiede ad Hanna di ricordare cosa le disse in ospedale. In quel momento si sentono dei passi e Alison fa segno alle ragazze di non raccontare a nessuno quello che hanno visto, poi di sparisce. Spunta fuori Ezra che riporta ad Aria il suo cellulare, dimenticato in macchina.
Questa puntata da inizio allo spin-off di Pretty Little Liars, "Ravenswood". Lascia tutto il pubblico con il fiato sospeso, poiché a fine puntata Caleb e Miranda scoprono che a Ravenswood ci sono le loro lapidi.

Chi c'è dentro la bara?[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le liars discutono tra loro dell'incontro con Alison e si chiedono sia se qualcun altro (in particolare suo fratello Jason) sappia che la ragazza è ancora viva sia di chi sia il cadavere dentro la bara di Alison: decidono così di cercare informazioni sulle ragazze scomparse nello stesso periodo. Hanna viene a sapere di una ragazza, Sarah, della stessa età di Alison, scomparsa nello stesso periodo di Alison e contatta così le sue amiche per avere maggiori informazioni al riguardo. Insieme ad Emily incontra le amiche di Sarah e si rendono conto che non può essere lei poiché è stata vista per l'ultima volta il giorno dopo il ritrovamento del cadavere.

Toby ha le prove che sua madre non si è suicidata ma è stata spinta da qualcuno e vorrebbe pubblicare tutto su internet, ma il padre di Spencer gli suggerisce di parlare con un avvocato perché con quello che ha trovato potrebbe far chiudere per sempre il Radley.

Caleb torna a Rosewood e dice ad Hanna che la situazione di Miranda è più complicata del previsto: non può spiegarle cosa sta succedendo ma deve tornare a Ravenswood per finire ciò che ha iniziato. Hanna accetta la sua scelta a malincuore.

Aria ed Ezra ricominciano a vedersi e lui la porta nella casa di un amico dove possono stare soli dicendole che vorrebbe tornare con lei. In quella casa è presente una botola sul pavimento che Aria non vede.

La puntata termina con le liars che si incontrano davanti alla bara di Alison chiedendosi chi ci sarà li dentro. Qui Hanna confessa di aver preso dal covo di A un diario che apparteneva ad Alison dove erano scritte cose poco piacevoli su di loro, consegnandolo a Spencer.

Nel frattempo A apre la botola sul pavimento.

Il luogo segreto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il diario di Alison è pieno di pseudonimi per cui le liars decidono di leggerlo a turno per scoprirne i misteri. Utilizzano dei post-it colorati per scrivere di chi parla in ogni pagina e trovano una nota su un locale ormai chiuso da anni, così decidono di andare a controllare se li si nasconde la loro amica.

Nel frattempo il padre di Spencer disdice l'appuntamento con Toby per parlare dell'eventuale causa al Radley. Infatti il padre si è informato ed ha saputo che la morte della madre di Toby è stato un incidente. L'accaduto non risulta nella documentazione per salvaguardare un altro paziente presente con la donna la sera in cui è caduta dal tetto del Radley: quindi, non trattandosi di omicidio, non ci sono gli estremi per iniziare una causa.

Ezra vede le ragazze a scuola che leggono il diario di Alison che era stato rubato dal suo covo e nota che Hanna lo conserva nella sua borsa. Durante il tragitto per arrivare al locale sopra menzionato Hanna porta con sé il diario. La macchina si ferma a causa di un guasto e nel frattempo che arrivi Travis con il carro-attrezzi Aria porta le liars nella baita in cui era stata qualche giorno prima con Ezra dicendo che appartiene a suo zio. Hanna rivela alle amiche che lei e Caleb si sono lasciati.

Ezra va a casa di Hanna per parlare con la madre del suo rendimento scolastico. Mentre la madre si allontana per una telefonata di lavoro lui va in camera di Hanna per cercare il diario, non trova nulla ma usa il suo pc per fare qualcosa. Alla baita Hanna ed Emily escono per contattare Travis e, nel frattempo, Spencer e Aria vanno in un'altra stanza per cercare delle coperte. Vengono chiuse in quella stanza e Aria vede dalla serratura che si tratta di A che ruba il diario e va via. Emily e Hanna poco dopo sentono le amiche gridare e aprono la stanza liberandole.

Nella scena finale A manda un messaggio ringraziandole del loro aiuto nel decifrare il diario di Alison.

Incontri ravvicinati[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il padre di Spencer riesce a raggiungere un patteggiamento con il Radley: l'ospedale psichiatrico, infatti, vuole offrire un ingente somma di denaro a Toby per scusarsi di ciò che è accaduto alla madre. In seguito Spencer scoprirà che la signora DiLaurentis fa parte del consiglio amministrativo del Radley ed è per questo motivo che il padre non vuole fargli causa. Alla fine Toby deciderà di firmare e lasciarsi alle spalle tutto ciò che è successo alla madre, con disappunto da parte di Spencer.

Shana dice ad Emily che ha un messaggio per lei da parte di Alison, la quale vuole incontrarla da sola quella sera; afferma di essere un'amica di infanzia di Alison e di essersi trasferita a Rosewood per aiutarla. Emily si confida con Spencer e dice di voler andare all'appuntamento sola e le chiede di non seguirla. La sera Emily si reca nel luogo indicato e qui incontra Alison che le chiede di aiutarla a scoprire chi è A: solo così lei tornerà libera. Inoltre Alison aggiunge che non si fida delle altre ragazze. A questo punto Alison sente un rumore e scappa; a provocarlo è stata Spencer, che litiga pesantemente con Emily per l'accaduto.

Hanna, a casa, bacia Travis ma in quel momento arriva la madre di Hanna che, capendo la sofferenza della figlia, la porta in un posto dove si lanciano piatti su un muro per sfogarsi. Hanna si sentirà meglio. La sera chiamerà Caleb per dirgli che con lui ha passato il più bell'anno della sua vita.

Aria dice a Jake che la loro storia è finita perché è tornata con Ezra. Più tardi Jake vede Ezra litigare furiosamente con una donna e racconta tutto ad Aria, che invece sapeva che Ezra era a Philadelphia per incontrare un amico. La sera Aria dice ad Ezra cosa ha saputo e così lui è costretto a dire la verità affermando che la donna era l'avvocato di Maggie, la quale non vuole fargli più vedere Malcom e non le ha detto niente per non rovinare la loro storia da poco ricominciata. Aria gli chiede di essere sincero con lei d'ora in poi e lui annuisce. Nella scena seguente Jake si sta allenando e si ferisce ad un piede mentre dà un calcio ad un sacco, e noterà che qualcuno ci ha infilato dei coltelli.

Nella scena finale, A strappa a metà una foto di Emily e Alison da piccole, e brucia la parte di Emily.

Morditi la lingua[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Aria scopre che suo fratello Mike ha una relazione con Mona. I due hanno fatto amicizia incontrandosi dal nuovo psicologo della scuola. Così Aria si reca dallo psicologo per avere maggiori informazioni e quest'ultimo la inviterà a partecipare alle sedute ma Aria rifiuta.

Emily e Spencer ancora non si parlano. Spencer continua a studiare le pagine che ha fotografato dal diario di Alison prima che A lo rubasse. Legge di un incontro di Alison con un uomo misterioso che di solito ordina torta ai frutti di bosco e birra. Si reca quindi in quel bar ed incontra Ezra seduto ad un tavolo, scoprendo che l'uomo aveva ordinato proprio quelle cose.

La sera Emily va a scuola per fare delle fotocopie e qui più tardi arriverà anche A. Emily terrorizzata si chiude in un'aula e chiama suo padre per farsi venire a prendere, posizionando dei mobili davanti alla porta per impedire che venga aperta. A tenterà di aprire la porta con forza ma nel frattempo arriva il padre di Emily che si arrampica sul muro per raggiungere la figlia. Riesce a salvare Emily ma subito dopo viene colpito da un malore ad Emily chiama un'ambulanza.

Hanna si reca dal dentista per cercare informazioni, poiché il riconoscimento del cadavere di Alison è stato fatto grazie ai suoi denti. Riesce a trovare una lista dei pazienti e la mette in borsa. In seguito si sdraia sul lettino aspettando il dentista ma arriva A che la addormenta e le ruba la lista.

Nella scena finale le ragazze si incontrano alla casa di Aria ed Emily e Spencer fanno pace. Hanna chiede a Spencer di controllare cosa ha in bocca perché sente un forte dolore e quest'ultima troverà una piccola capsula con un messaggio: "Vi ho avvisato le ragazze morte non sorridono. Smettete di cercare. A".

Nel frattempo A sta triturando la lista che ha rubato ad Hanna e mette i resti nella gabbia di Tippy.

Cotta del professore[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alison è in contatto con Shana. Quest'ultima chiede aiuto ad Emily per entrare nella casa di Alison e prendere segretamente dei soldi nascosti dietro un quadro. In seguito Shana dovrebbe passare da Emily per prendere quei soldi e portarli ad Alison ma viene addormentata da A che conduce la sua macchina al confine di Rosewood lasciandole un messaggio "Non tornare".

Spencer continua a prendere le pastiglie per l'aumento delle prestazioni cerebrali e comincia ad indagare su Ezra ma non sa se dirlo ad Aria. Hanna va a casa dell'amica e vede sul computer le sue ricerche, così decide di raggiungere Spencer a casa di Ezra per trovare qualche indizio; prima di entrare nell'appartamento, però, Spencer si rende conto che c'è una telecamera nascosta che le spia, perciò le due ragazze vanno via. Raccontano dei dubbi su Ezra anche ad Emily e decidono di non dire nulla ad Aria finché non saranno sicure.

Intanto Aria segretamente va con Ezra alla baia per passarci il week end e, mentre lei non è in casa, Ezra apre la botola nascosta sul pavimento rivelando una stanza con tre computer nella quale controlla tutto ciò che fanno le liars.

Il teatro delle ombre[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Spencer continua a prendere le pastiglie per aumentare la sua concentrazione e mentre guarda un film in bianco e nero si addormenta. La puntata è incentrata su un suo sogno su come dire ad Aria che Ezra in realtà è A.

Spencer si sveglia e capisce che Ezra ha modificato molte cose nel diario di Alison. Quindi chiama Emily e Hanna e vanno da Aria, ma vedono che lei è insieme a Ezra.

Caduta libera[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le liars sono molto preoccupate per Spencer poiché scoprono, grazie ad Ezra, che la loro amica assume quotidianamente delle pillole. Spencer dice ad Aria che Ezra è A e non deve fidarsi di lui; Aria non le crede e pensa che sia sull'orlo di una crisi di nervi.

Intanto Ezra incontra Mona, e si scopre che la ragazza lo sta aiutando in quello che sta facendo. Più tardi poi, durante una conversazione, Ezra dice delle cose ad Aria su Spencer che non avrebbe potuto sapere così la ragazza inizia ad avere dei dubbi: si reca dunque alla baita dell'uomo dove trova un racconto scritto da Ezra in cui lui racconta della prima volta che ha incontrato Alison e della loro relazione. Più tardi arriva Ezra, Aria mette il racconto in borsa e scappa, ma ha dimenticato le chiavi della macchina in casa. Ezra vede le chiavi e inizia a cercarla. Aria cerca di nascondersi mentre lui la segue. Aria sale su una seggiovia e qui Ezra la raggiunge raccontandole la verità affermando di star scrivendo un libro su Alison, in quanto voleva diventare uno scrittore famoso cercando di risolvere il caso della ragazza scomparsa che tutti credevano morta. Aria percepisce che Ezra si è solo servito di lei, ma lui le dice che, nonostante tutto, i suoi sentimenti per lei erano veri, mentre i fogli del racconto, che Aria teneva in mano, cadono nel vuoto.

Nel frattempo Hanna, Spencer e Emily provano a tendere una trappola ad "A", supponendo che si presenti Ezra, ma vengono ingannate da una ragazza con una parrucca bionda (che potrebbe essere Mona, poiché arriva in netto ritardo al suo appuntamento con Mike).

Nella scena finale si vede qualcuno raccogliere i fogli caduti ad Aria dalla seggiovia.

Lei è distrutta[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I genitori di Spencer parlano con la figlia della possibilità di farla disintossicare a Philadelphia (visto che è la seconda volta che ricade in questo problema) ma Spencer chiede loro di darle la possibilità di uscirne da sola e le viene dato il consenso.

Aria è distrutta, va a scuola per cercare Ezra e scopre che lui è partito. Si reca a casa sua e comincia a cercare negli armadi trovando un sacco di fascicoli e foto di lei e delle sue amiche oltre ad un quaderno di appunti con tutte le cose che lei ha raccontato ad Ezra e le sue opinioni riguardo l'omicidio ed il colpevole. Così inizia buttare tutto in aria e a rompere tutto quello che trova prima che le sue amiche la riportino a casa.

Spencer ricorda che anche quando Alison è sparita lei assumeva quelle pillole. E grazie ad una in particolare delle foto raccolte dal pavimento di casa di Ezra, nella quale si vede Alison che scappa e un'ombra alle sue spalle, ricorda che quella notte era lei ad inseguire l'amica dopo averci litigato furiosamente e soprattutto ricorda di aver impugnato una pala con l'intento di colpirla. Scopre inoltre che a questa scena erano presenti Cece e la signora DiLaurentis e che quest'ultima aveva pagato la Drake per mantenere il silenzio sull'accaduto. Vedendola sconvolta suo padre chiede a Toby di portarla a fare una passeggiata, ma Spencer non appena può si allontana. Così va dalla madre di Alison per chiedere se è stata lei stessa a far del male all'amica ma la signora DiLaurentis non risponde e le dice di andare via. Spencer torna a casa dove trova i suoi genitori e Toby che le dicono che ha bisogno di aiuto.

Shana chiama Emily chiedendole di inviare i soldi ad Alison che ne ha urgentemente bisogno. Paige segue Emily alla posta e le chiede spiegazioni così Emily le dirà tutta la verità. Paige ha paura che possa succedere qualcosa di spiacevole ad Emily così scrive un bigliettino anonimo per la polizia dicendo che Alison è ancora viva e aggiungendo l'indirizzo a cui Emily ha inviato i soldi.

Nella scena finale A sta leggendo i fogli del racconto di Ezra.

Coprimi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Spencer, dopo aver passato tre giorni in riabilitazione, torna a casa molto irritabile e continua a pensare al ricordo della sera della scomparsa di Alison, ricordandosi di aver colpito l'amica. I genitori hanno deciso di affiancarle un consulente, Dean, e di privarla di macchina, computer e cellulare per permetterle di riprendersi.

Aria nel frattempo frequenta le feste universitarie, tra alcool e un nuovo ragazzo, dicendo anche con le amiche di essere a Syracuse con il padre e di concentrarsi sul campus.

Hanna incontra il detective Holbrook, che le mostra il biglietto anonimo consegnato da Paige alla polizia. Informa la ragazza che non ha intenzione di cercare Alison, ma mente perché pensa che lei abbia qualcosa da nascondere.

Mona lascia improvvisamente Mike e Emily decide di parlarle riguardo ai suoi rapporti con Ezra Fitz. Mona le rivela che Ezra le aveva chiesto aiuto in cambio di omettere nel suo libro le parti che la vedevano immischiata in fatti illegali. Si era avvicinata a Mike quindi solo per avere Aria più vicina in modo da spiarla senza fatica, ma il ragazzo era stato dolce e carino con lei quindi decide di tirarlo fuori dalla faccenda.

Aria torna a Rosewood e va a trovare Ezra, chiedendogli di lasciare la città, mentre lui vorrebbe ricominciare e le dà il manoscritto per leggerlo. Le liars si incontrano da Emily e Aria, dopo aver letto il libro di Ezra, informa le amiche che lui crede che Jessica DiLaurentis sia "A".

Spencer più tardi torna a casa e la madre scopre che è scappata. Le due hanno una discussione e Spencer è sempre più convinta di aver fatto male ad Alison. Prima di andare a letto Spencer guarda fuori dalla finestra e Jessica DiLaurentis appare dietro di lei per un istante, sparendo quando Veronica entra nella stanza.

"A" intanto sta cucendo e impacchettando un vestito da sposa.

Senza Freni[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le ragazze sono al Drew e dicono ad Emily che sicuramente è stata Paige a dire alla polizia di Alison. Successivamente, fuori dal locale, Emily e Spencer incontrano Jason che però se ne va via senza salutarle. In auto di Spencer, poi, le amiche trovano una serie di immagini con il volto coperto con un messaggio alla fine che dice: "Mi conosci, Spencer. Mi hai ucciso". Il giorno seguente a scuola Emily incontra Jason e lui le racconta un episodio in cui Alison e la madre parlano e lei le dice di non fidarsi di Spencer.

Le ragazze si incontrano e Hanna dice alle altre che la sera dovranno partecipare alla sfilata di abiti da sposa di Jessica DiLaurentis, perché Ashley, che lavora per lei, ha visto dentro la sua camera una borsa con dentro degli abiti per ragazza comprati un giorno fa, come se la madre sapesse che Alison è ancora viva.

Spencer è riuscita a parlare con Jason prima della sfilata e grazie all'aiuto di Dean, nel frattempo licenziato dalla madre, capisce che in realtà Jason ha detto una bugia su dove era stato negli ultimi tempi. La ragazza vede poi Jessica dare nel bosco una busta ad una persona e pensando sia Alison la segue ma cade, si fa male e spaventata ritorna dalle amiche. Quando si toglie il vestito rovinato trova delle ossa di mani in esso e un biglietto da parte di A.

Emily e Hanna nel frattempo sono entrate nella camera di Alison e grazie ad un'intuizione di Emily riescono a mettersi in contatto con la loro amica che le chiama dicendo loro di raggiungerla al più presto a Philadelphia. Le ragazze quindi vanno ad incontrare Alison nel posto stabilito dove le quattro ragazze vedono una persona e Spencer dice: "E tu che ci fai qui?".

A fine episodio si vede A in un albergo mentre guarda l'agenda delle persone che sono state li e, dopo aver letto il nome di CeCe Drake, chiama la polizia.

L'abbraccio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le liars sono alla ricerca di Alison a Philadelphia ma incontrano una persona inaspettata: Noel. Il ragazzo le porta in un altro luogo dove arriva Alison che le confessa che Noel è suo alleato perché anche lui ha dei segreti. Nonostante sapessero che era viva, è la prima volta che Aria, Hanna, Emily e Spencer si ritrovano faccia a faccia con Ali da quella notte nel granaio. Decidono di abbracciarsi tutte, tranne Spencer che è convinta di essere colpevole dell'omicidio della ragazza sconosciuta nella tomba di Alison.

Mentre le ragazze sono con Alison, la centrale di polizia di Rosewood è abbastanza affollata: la prima ad essere interrogata è Cece, che confessa di sapere chi ha ucciso la ragazza che è stata sepolta al posto di Alison; poi vengono convocati anche i famigliari di Spencer e la mamma di Ali. Le ragazze sono scomparse, ma la polizia vuole capire chi sa cosa e molti sospetti ricadono proprio su Spencer a causa della sua dipendenza. Melissa torna da Londra, sostenendo che Toby sia andato a chiamarla per tornare ed aiutare la sorella in difficoltà: mentre è in centrale Melissa confessa al padre che non è stata Spencer a uccidere la ragazza sconosciuta, ma lei sa chi è stato e glielo sussurra nell'orecchio provocando la reazione sconvolta del signor Hastings.

Il momento del racconto di Ali è arrivato: Alison veniva perseguitata da A già da Halloween e stava cercando di capire chi fosse; il giorno della scomparsa al mattino Alison ruba dei video dal computer di Ian, in modo da avere del materiale per poter ricattare chi la perseguita. La prima a cui fece visita fu Jenna per mostrarle il video di lei e Toby, ma capisce che non può essere lei A perché in quel momento le arriva un altro messaggio di minacce. Tornata a casa e indossato il vestito giallo, Alison si prepara ad andare al granaio dalle amiche, ma sua madre non vuole. È terrorizzata e chiama al telefono qualcuno insistentemente. La figlia decide comunque di andare, ma prima le ruba delle pillole per il sonno: quando arriva al granaio scioglie le pillole nei drink delle ragazze, così loro si addormentano profondamente e Ali può essere sicura che le amiche non siano A. La ragazza incontra per primo Toby, sollevato che il mistero tra lui è Jenna sia stato rivelato. Ali incontra poi Ezra furioso perché ha scoperto che lei gli ha mentito sulla sua età e di conseguenza non la vuole più vedere. “Ezra mi sta cercando, ma non per me, per te. Se mi trova spera di poterti riconquistare” dice ad Aria dopo essersi scusata con lei per tutto. Ali si trova poi con Ian, con il quale ha una lite poiché gli racconta di avergli rubato i video. Quella notte poi Ali tornò al granaio dove incontrò Spencer con cui ebbe una lite furiosa: infatti la vediamo prendere in mano la pala, ma in quel momento le cadono le pillole e l'amica capisce tutto; Alison promette di non rivelare nulla della sua dipendenza e la rispedisce a dormire: “Sarà il nostro segreto“. Spencer capisce quindi di non aver fatto male a nessuno quella notte. L'ultima persona che Alison doveva vedere era il padre di Aria, ma Ali sapeva già che non era lui A. La ragazza si dirige quindi a casa, ma, mentre sua madre la guarda dalla finestra con un'espressione alquanto strana, qualcuno la colpisce con una pietra alla testa. Alison cade priva di sensi. La madre vide tutto e, pensando che fosse morta, la seppellì proprio mentre Ali stava per riprendere i sensi. Alison riesce ad uscire dalla "tomba" aiutata dalla signora Grunwald e in seguito, scappata dall'ospedale, incontra Mona che la porta in una stanza d'albergo e si prende cura di lei, suggerendole poi di scappare dal paese per liberarsi di A (ovvero la stessa Mona).

Concluso il racconto di Alison è tardi perché A le ha stanate: una figura inquietante tutta vestita di nero le insegue con una pistola fin sopra il tetto. Le liars sembrano spacciate, ma qualcuno giunge in loro aiuto:è Ezra, che, dopo aver affermato di sapere l'identità dell'aggressore, lo disarma e permette ad Hanna di impugnare la pistola per obbligare A a gettare la maschera. Sta per farlo, ma poi si volta e salta su un altro tetto riuscendo a scappare via. Le ragazze si voltano verso Ezra, che è stato ferito da uno sparo, e cercano disperatamente aiuto, con Aria in lacrime che lo sente spegnersi tra le sue braccia.

Nell'ultima scena si vede A che butta il corpo della madre di Alison in una fossa e la seppellisce.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Serie Mediaset - La programmazione dei telefilm del 2013, mediaset.it.
  2. ^ Italia1, Da SABATO 20 SETTEMBRE alle 14.00 su Italia1 la IV STAGIONE di "Pretty Little Liars" in 1^tv!, Italia1, 8/9/2014.
  3. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Pretty Little Liars' Wins Night, 'Deadliest Catch', 'Storage Wars', 'Dance Moms', 'Haves & the Have Nots' & More, TV By the Numbers, 12 giugno 2013. URL consultato il 13 giugno 2013.
  4. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Pretty Little Liars' Wins Night + 'Counting Cars', 'Deadliest Catch', 'Storage Wars', 'Twisted' & More, TV By the Numbers, 19 giugno 2013. URL consultato il 20 giugno 2013.
  5. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Catfish' & 'Rizzoli & Isles' Win Night, 'Pretty Little Liars', 'Deadliest Catch', 'Perception' & More, TV By the Numbers, 26 giugno 2013. URL consultato il 27 giugno 2013.
  6. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Being Mary Jane' Wins Night + 'The Game', 'Deadliest Catch', 'Rizzoli & Isles', 'Catfish', 'Pretty Little Liars' & More, TV By the Numbers, 3 luglio 2013. URL consultato il 4 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2013).
  7. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'The Game', 'Catfish' & 'Deadliest Catch' Win Night, 'Pretty Little Liars', 'Rizzoli & Isles' & More, TV By the Numbers, 11 luglio 2013. URL consultato il 18 luglio 2013.
  8. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Catfish' Wins Night + 'The Game', 'Suits', 'Rizzoli & Isles', 'Covert Affairs,' 'Pretty Little Liars' & More, TV By the Numbers, 17 luglio 2013. URL consultato il 18 luglio 2013.
  9. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Deadliest Catch', 'Pretty Little Liars' & 'The Game' Win Night, 'Catfish', 'Suits', 'Rizzoli & Isles' & More, TV By the Numbers, 24 luglio 2013. URL consultato il 31 luglio 2013.
  10. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Counting Cars' Wins Night + 'The Game', 'Deadliest Catch', 'Pretty Little Liars', 'Catfish', 'Rizzoli & Isles' & More, TV By the Numbers, 31 luglio 2013. URL consultato il 1º agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2013).
  11. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Shark Week' Wins Night, 'The Game', 'Rizzoli & Isles', 'Pretty Little Liars', 'Suits', 'Catfish' & More, TV By the Numbers, 7 agosto 2013. URL consultato il 14 agosto 2013.
  12. ^ (EN) Sara Bibel, Tuesday Cable Ratings: 'Rizzoli & Isles' & 'Amish Mafia' Win Night, 'Pretty Little Liars', 'The Game', 'Dance Moms', 'Covert Affairs' & More, TV By the Numbers, 14 agosto 2013. URL consultato il 14 agosto 2013.
  13. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Rizzoli & Isles', 'Catfish', 'The Game', & 'Amish Mafia' Tie for Top Spot + 'The Legend of Shelby the Swamp Man', 'Suits' & More, TV By the Numbers, 21 agosto 2013. URL consultato il 29 agosto 2013.
  14. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Tuesday Cable Ratings: 'Pretty Little Liars' & 'Rizzoli & Isles' Tie for Top Spot + 'The Game', 'Amish Mafia', 'The Legend of Shelby the Swamp Man', 'Suits' & More, TV By the Numbers, 28 agosto 2013. URL consultato il 29 agosto 2013.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione