Spinello (stupefacente)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà garanzia di validità dei contenuti: leggi le avvertenze.
Spinello di marijuana (in questo caso un purino) prima di essere "rollato"
Spinello "rollato" e chiuso.

Uno spinello (o canna, ma l'oggetto è stato variamente denominato[1]) è una sigaretta contenente marijuana o hashish, solitamente mischiati a tabacco. Viene di solito preparato avvolgendo tabacco e cannabis (precedentemente tritata a mano, in una conchetta o con un utensile apposito chiamato grinder) in una cartina insieme a un cartoncino piegato che funge da filtro. Più raramente si usa, in luogo della cartina, una foglia di tabacco (blunt), l'involucro esterno di una sigaretta svuotata del tabacco ("svuotino").

Tra i verbi più comunemente usati per indicare la preparazione di uno spinello vi sono girare e rollare, (prestiti integrati che l'italiano ha ricavato dalle parole francesi giruet e rouler rispettivamente) che si riferiscono all'alternarsi di semirotazioni necessarie per avvolgere il contenuto nella cartina, ottenendo una forma cilindrica o tronco-conica.

Effetti[modifica | modifica wikitesto]

Gli effetti psicotropi dello spinello sono dovuti al suo contenuto di cannabis (in forma di hashish o marijuana), in genere in quantità variabile fra 250 e 750 mg.[2] La valutazione degli effetti sulla salute in generale deve tenere conto anche dell'apporto del tabacco e della carta bruciati e inalati, come per una comune sigaretta. È stato anche osservato che, proprio per il suo contenuto di tabacco, lo spinello può essere un "cavallo di Troia" che conduce il consumatore alla dipendenza da nicotina. In realtà però, è anche possibile rollare uno spinello contenente solo marijuana, per derivarne effetti più alti senza assimilazione di nicotina. Uno spinello di questo genere è chiamato in Italia "puro", "purino", " puretto" , "purello" o più comunemente ''conciello'' o "verginello".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Talvolta gli italofoni vi si riferiscono attraverso il nome inglese joint.
  2. ^ World Health Organization (1997), Cannabis: a health perspective and research agenda, v. Copia archiviata (PDF), su whqlibdoc.who.int. URL consultato il 10 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 23 dicembre 2014).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]