Betty Buckley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Betty Buckley nel dicembre 2009

Betty Lynn Buckley (Big Spring, 3 luglio 1947) è un'attrice e cantante statunitense, vincitrice del Tony Award nel 1983 come miglior attrice e cantante in un musical per Cats.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima di quattro figli, la madre era una ballerina e il padre un militare dell'esercito statunitense; nasce a Big Spring, nello stato del Texas, trasferendosi poi a Fort Worth. Nel 1966 partecipa al concorso di Miss America, dove viene notata da un talent scout. Nel 1969 esordisce a Broadway interpretando Martha Jefferson, moglie del presidente degli Stati Uniti Thomas, nel musical 1776. Dopo questa interpretazione, viene scritturata per Cats di Andrew Lloyd Webber, nel ruolo della protagonista, Grizabella; il successo la porta ad incidere negli anni oltre 12 album musicali. In Cats cantava la celebre canzone Memory e per la sua performance vinse il Tony Award alla miglior attrice non protagonista in un musical.

Nel 1977 ottiene la scrittura che le porterà il riconoscimento internazionale, nel ruolo di Sandra Sue "Abby" Abbott, seconda moglie di Dick Van Patten in La famiglia Bradford (Eight is Enough). Al termine della serie, protrattasi fino al 1981, la carriera di Buckley proseguirà con partecipazioni a film, serie televisive e opere teatrali (tra cui The Mystery of Edwin Drood, Carrie e Song and Dance). Nel 1994 recita e canta nel ruolo di Norma Desmond nel musical Sunset Boulevard a Londra (rimpiazzando Patti LuPone) e a Broadway (rimpiazzando Glenn Close); per la sua interpretazione è stata candidata al Laurence Olivier Award alla migliore attrice in un musical. Nel 1997 torna a Broadway nel musical Triumph of Love, per cui è stata candidata al Tony Award alla miglior attrice non protagonista in un musical. Nel 1998 interpreta l'iconico ruolo di Madame Rose nel musical Gypsy in New Jersey e nel 2003 è Jenny nell'Opera da tre soldi di Bertolt Brecht e Kurt Weill a Williamstown. Da allora l'attività teatrale si è diradata fino agli anni 2010.

Nel 2013 è tornata sulle scene londinesi con il musical di Jerry Herman Dear World e nel 2015 ha recitato in una versione concertale di Follies alla Royal Albert Hall con Christine Baranski, Ruthie Henshall, Lorna Luft, Stefanie Powers e Alexander Hanson. Sempre nel 2015 ha recitato nel ruolo di Edith Ewing Bouvier Beale nel musical Grey Gardens con Rachel York, Matt Doyle e Howard McGillin. Nel 2016 viene eletta mente della Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Dall'ottobre 2018 interpreta la protagonista nel tour statunitense di Hello, Dolly!.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1972 sposò Peter Flood, dal quale ha divorziato nel 1979. La coppia non ha avuto figli.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Gypsy, Casa Manana (Fort Worth), 1963
  • 1776, 46th Street Theatre (Broadway), 1969
  • Promises, Promises, Prince of Wales Theatre (Londra), 1969
  • 1776, St. James' Theatre (Broadway), 1970
  • The Ballad of Johnny Pott, Theatre Four (Off-Broadway), 1971
  • What's a Nice Country Like You... Doing in a State Like This?, Upstage at Jimmy's (Off-Broadway), 1971
  • Pippin, Majestic Theatre (Broadway), 1972-1977
  • I'm Getting My Act Together and Taking it on the Road, Circle in the Square (Off Broadway), 1978
  • Cats, Winter Garden Theatre (Broadway), 1982
  • The Mystery of Edwin Drood, Delacorte Theatre (Off Broadway), 1985
  • The Mystery of Edwin Drood, Imperial Theatre (Broadway), 1985
  • Juno's Swans, Second Stage Theatre (Off Broadway), 1985
  • Song and Dance, Royale Theatre (Broadway), 1986
  • Carrie, Virginia Theatre (Broadway), 1988
  • Stardust, Kennedy Center (Washington), 1990
  • Gypsy, Southern Arizona Light Opera Company (Tucson), 1992
  • L'opera da tre soldi, Williamstown Theatre Festival (Williamstown), 1992
  • The Fourth Wall, Chicago Opera Theatre (Chicago), 1993
  • Sunset Boulevard, Adelphi Theatre (Londra), 1994
  • A Little Night Music, BBC Concert (Londra), 1995
  • Sunset Boulevard, Minskoff Theatre (Broadway), 1996
  • Triumph of Love, Royale Theatre (Broadway), 1997
  • Camino Real, Hartford Stage (Connecticut), 1998
  • Gypsy, Paper Mill Playhouse (New Jersey), 1998
  • Eros Trilogy, Vineyard Theatre (Off Broadway), 1999
  • Elegies, Lincoln Center (New York), 2003
  • L'opera da tre soldi, Williamstown Theatre Festival (Williamstown), 2003
  • Sunset Boulevard, Hollywood Bowl (Los Angeles), 2006
  • White's Lies, New World Stages (Off Broadway), 2010
  • Arsenico e vecchi merletti, Dallas Theater Center (Dallas), 2011
  • Dear World, Charing Cross Theatre (Londra), 2013
  • The Old Friends, Pershing Square Signature Theatre (Off Broadway), 2013
  • The Old Friends, Alley Theatre (Los Angeles), 2014
  • Follies, Royal Albert Hall (Londra), 2015
  • Grey Gardens, Bay Street Theatre (Sag Harbor), 2015
  • Grey Gardens, Center Theatre (Los Angeles), 2016
  • Hello, Dolly!, tour statunitense, 2018-2019

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN102340167 · ISNI (EN0000 0001 0929 5798 · LCCN (ENn87106751 · GND (DE134339428 · BNF (FRcb141600275 (data) · WorldCat Identities (ENn87-106751