Jens Keukeleire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jens Keukeleire
Harelbeke - E3 Harelbeke, 27 maart 2015 (B051).JPG
Keukeleire alla E3 Harelbeke 2015
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra Orica
Carriera
Squadre di club
2007 WC Soenens
2008 WC Soenensmond
2009 WC Soenens
2010-2011 Cofidis
2012 GreenEDGE
2012- Orica
Nazionale
2015- Belgio Belgio
Statistiche aggiornate al marzo 2017

Jens Keukeleire (Bruges, 23 novembre 1988) è un ciclista su strada belga che corre per il team Orica-Scott. Professionista dal 2010, è considerato uno dei corridori belgi più talentuosi[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giunto al ciclismo dopo aver praticato calcio e canottaggio, da dilettante corre per il Wielerclub Soenens; nel 2009 viene selezionato dalla Nazionale belga per partecipare alla gara in linea Under-23 dei campionati del mondo di Mendrisio, ma si ritira.

Alla fine del 2009 viene ingaggiato dalla squadra francese Cofidis: la stagione 2010 è dunque la sua prima da corridore professionista. Le prime gare cui partecipa sono il Challenge de Mallorca e la Volta ao Algarve, in febbraio; in sette giorni di corsa si classifica quattro volte tra i migliori dieci in arrivi in volata. In marzo ottiene quattro vittorie: prima vince allo sprint la Le Samyn, poi si aggiudica una tappa e la classifica generale della Tre Giorni delle Fiandre Occidentali e, due settimane più tardi, fa sua anche la Nokere Koerse.

Nel 2011 è quarto alla Nokere Koerse; in quella stagione vince comunque una frazione allo Österreich-Rundfahrt. L'anno dopo si trasferisce tra le file della formazione UCI World Tour australiana Orica-GreenEDGE: coglie i primi successi con la nuova maglia nel 2013, aggiudicandosi due tappe alla Vuelta a Burgos. Dopo un 2014 senza particolari acuti, nel 2015, ancora in maglia Orica, si classifica sesto nella prestigiosa Parigi-Roubaix, ultimo nel gruppetto dei migliori; a fine anno viene anche convocato in Nazionale per la gara in linea Elite dei campionati del mondo di Richmond.

Nel 2016 vince la prima frazione del Giro di Slovenia e si piazza secondo alla Halle-Ingooigem; in settembre è quindi in evidenza prima alla Vuelta a España, in cui conquista allo sprint la tappa con arrivo a Bilbao, e poi al Gran Premio Bruno Beghelli, con il terzo posto in volata. L'anno dopo ottiene un importante piazzamento alla Gand-Wevelgem, riaffermandosi come protagonista delle classiche: chiude infatti sul podio, secondo, regolato in uno sprint a due da Greg Van Avermaet.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 (WC Soenens-Yawadoo-Germond, tre vittorie)
Grand Prix de Pont á Marcq - Circuit du Pévèle
Grote Prijs Stad Geel
Boucles Guégonnaises
  • 2010 (Cofidis, quattro vittorie)
Le Samyn
1ª tappa Tre Giorni delle Fiandre Occidentali
Classifica generale Tre Giorni delle Fiandre Occidentali (Courtrai > Bellegem)
Nokere Koerse
  • 2011 (Cofidis, una vittoria)
3ª tappa Österreich-Rundfahrt (Kitzbühel > Prägraten-am-Großvenediger)
  • 2013 (Orica-GreenEDGE, due vittorie)
2ª tappa Vuelta a Burgos (Roa de Duero > Clunia)
3ª tappa Vuelta a Burgos (Villadiego > Ojo Guareña)
  • 2016 (Orica-BikeExchange, due vittorie)
1ª tappa Giro di Slovenia (Lubiana > Capodistria)
12ª tappa Vuelta a España (Los Corrales de Buelna > Bilbao)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 (Cofidis, due vittorie)
Classifica a punti Tre Giorni delle Fiandre Occidentali
Classifica giovani Tre Giorni delle Fiandre Occidentali
  • 2012 (Orica-GreenEDGE, una vittoria)
2ª tappa Eneco Tour (Sittard, cronosquadre)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2012: 127º
2013: 74º
2014: 67º
2017: 59º
2015: 93º
2016: 64º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2011: 151º
2013: 67º
2014: ritirato
2016: 159º
2017: 52º
2011: 106º
2012: 31º
2013: 110º
2014: 37º
2015: 19º
2016: 21º
2017: non partito
2010: ritirato
2011: 30º
2012: fuori tempo
2013: 46º
2014: 25º
2015: 6º
2016: 77º
2017: 83º
2015: 88º
2016: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mendrisio 2009 - In linea Under-23: ritirato
Richmond 2015 - In linea Elite: 71º
Doha 2016 - In linea Elite: ritirato

Competizioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Plumelec 2016 - In linea Elite: 64º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jered Gruber, Belgian prodigy, Jens Keukeleire, eyeing U23 World Championships, in velonation.com, 16 agosto 2010. URL consultato il 3 settembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]