Giro delle Fiandre 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Belgio Giro delle Fiandre 2013
Edizione 97ª
Data 31 marzo
Partenza Bruges
Arrivo Oudenaarde
Percorso 256,2 km
Tempo 6h06'01"
Media 41.965 km/h km/h
Valida per UCI World Tour 2013
Ordine d'arrivo
Primo Svizzera Fabian Cancellara
Secondo Slovacchia Peter Sagan
Terzo Belgio Jürgen Roelandts
Cronologia
Edizione precedente
Giro delle Fiandre 2012
Edizione successiva
Giro delle Fiandre 2014

Il Giro delle Fiandre 2013, novantasettesima edizione della corsa e valida come 8ª prova dell'UCI World Tour 2013, si è disputato il 31 marzo 2013 su un percorso di 256,9 km. È stato vinto da Fabian Cancellara, che ha concluso in 6h06'01".

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione 2013, si è disputata su di un percorso quasi identico a quello dell'edizione precedente. Tuttavia, la corsa è stata leggermente modificata con l'inserimento del Tiegemberg come prima ascesa. Questa modifica ha fatto così aumentare i muri da affrontare da 16 a 17. Mentre i settori in pavé, che da 8 sono passati a 7, hanno visto il ripristino dello Jagerij, dopo un anno di assenza dal tracciato di gara. L'assenza più importante è stata ancora una volta quella del Muro di Grammont.

Muri[modifica | modifica wikitesto]

Numero Nome Chilometro Fondo stradale Lunghezza (m) Pendenza media (%)
17 Paterberg 243 pavé 360 12,9
16 Oude Kwaremont 239 pavé 2200 4,2
15 Hoogberg 230 asfalto 2975 3,5
14 Paterberg 223 pavé 360 12,9
13 Oude Kwaremont 219 pavé 2200 4,2
12 Kruisberg 209 asfalto 2500 5,0
11 Steenbeekdries 198 asfalto 700 5,3
10 Koppenberg 192 pavé 600 11,6
9 Paterberg 186 pavé 360 12,9
8 Oude Kwaremont 182 pavé 2200 4,2
7 Valkenberg 160 asfalto 540 8,1
6 Berendries 154 asfalto 940 7
5 Rekelberg 149 asfalto 800 4
4 Molenberg 134 pavé 463 7
3 Eikenberg 119 pavé 1300 6,2
2 Taaienberg 113 pavé 530 6,6
1 Tiegemberg 91 asfalto 750 5,6

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

N. Cod. Squadra
1-8 OPQ Belgio Omega Pharma-Quickstep
11-18 ALM Francia AG2R La Mondiale
21-28 AST Kazakistan Astana Pro Team
31-38 BLA Paesi Bassi Blanco Pro Cycling Team
41-48 BMC Stati Uniti BMC Racing Team
51-58 CAN Italia Cannondale Pro Cycling
61-68 EUS Spagna Euskaltel-Euskadi
71-78 FDJ Francia FDJ
81-88 GRS Stati Uniti Garmin-Sharp
91-98 KAT Russia Katusha Team
101-108 LAM Italia Lampre-Merida
111-118 LTB Belgio Lotto-Belisol Team
121-128 MOV Spagna Movistar Team
N. Cod. Squadra
131-138 OGE Australia Orica-GreenEDGE
141-148 RLT Lussemburgo RadioShack-Leopard
151-158 SKY Gran Bretagna Sky Procycling
161-168 ARG Paesi Bassi Team Argos-Shimano
171-178 TST Danimarca Team Saxo-Tinkoff
181-188 VCD Paesi Bassi Vacansoleil-DCM
191-198 AJW Belgio AccentJobs-Wanty
201-208 CRE Belgio Crelan-Euphony
211-218 IAM Svizzera IAM Cycling
221-228 EUC Francia Team Europcar
231-238 TNE Germania Team NetApp-Endura
241-248 TSV Belgio Topsport Vlaanderen-Baloise
251-258 VIN Italia Vini Fantini-Selle Italia

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara RadioShack 6h06'01"
2 Slovacchia Peter Sagan Cannondale a 1'27"
3 Belgio Jürgen Roelandts Lotto-Belisol a 1'29"
4 Norvegia Alexander Kristoff Katusha Team a 1'39"
5 Francia Matthieu Ladagnous FDJ s.t.
6 Australia Heinrich Haussler IAM Cycling s.t.
7 Belgio Greg Van Avermaet BMC Racing s.t.
8 Francia Sébastien Turgot Team Europcar s.t.
9 Germania John Degenkolb Argos-Shimano s.t.
10 Paesi Bassi Sebastian Langeveld Orica s.t.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo