Il verdetto (film 1982)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il verdetto
Il verdetto (film 1982).png
Frank Galvin (Paul Newman)
Titolo originaleThe Verdict
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1982
Durata129 min
Generedrammatico
RegiaSidney Lumet
SoggettoBarry Reed
SceneggiaturaDavid Mamet
FotografiaAndrzej Bartkowiak
MontaggioPeter C. Frank
MusicheJohnny Mandel
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il verdetto (The Verdict) è un film drammatico del 1982 diretto da Sidney Lumet.

Sceneggiato da David Mamet sulla base dell'omonimo romanzo di Barry Reed, è un dramma giudiziario all'insegna del disincanto, centrato sulla figura crepuscolare dell'avvocato anziché sui consueti meccanismi processuali.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Frank Galvin, ex avvocato di successo ora alcolizzato, si ritrova tra le mani una causa sporca e importante, in cui è coinvolto un famoso ospedale. La logica vorrebbe che accettasse i 210.000 dollari di risarcimento che l'ospedale gli offre per non andare al processo, ma la vista della propria cliente, ridotta a un vegetale dall'operato dei medici, e un istinto di rinascita umana professionale lo spingono ad affrontare la causa, anche contro la volontà dei familiari della sua assistita. Dovrà lottare contro i colpi bassi del celeberrimo avvocato dell'istituto, che lo priverà del principale consulente a difesa e corromperà una donna per spiarne le mosse.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

La parte di Frank Galvin venne offerta a Robert Redford che rifiutò.

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese si sono divise tra Boston (Massachusetts), New York City e Toronto.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Tra il pubblico in tribunale è possibile vedere un giovane Bruce Willis.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema