Finale della Coppa del mondo per club FIFA 2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Finale della Coppa del mondo per club FIFA 2015
Dettagli evento
Competizione Coppa del mondo per club FIFA 2015
Data 20 dicembre 2015
Città Yokohama
Impianto di gioco International Stadium
Spettatori 66 853
Risultato
River Plate
0
Barcellona
3
Arbitro Iran Alireza Faghani
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 12ª edizione della Coppa del mondo per club FIFA si è tenuta domenica 20 dicembre 2015 all'International Stadium di Yokohama tra gli argentini del River Plate, vincitori della Coppa Libertadores 2015, e gli spagnoli del Barcellona, vincitori della UEFA Champions League 2014-2015.

Il cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

Il River Plate ha superato in semifinale il Sanfrecce Hiroshima, vincitore della J1 League 2015 (e qualificato al torneo in qualità di campione del Paese ospitante), per 1-0.

Il Barcellona è arrivato in finale eliminando il Guangzhou Evergrande, campione della AFC Champions League 2015, per 3-0.

La partita[modifica | modifica wikitesto]

La gara vede fin dai primi minuti un netto dominio da parte del Barcellona che, dopo qualche difficoltà dovuta al tentativo del River Plate di pressare alto, inizia a produrre gioco e creare occasioni: la prima all'11' è sventata da Barovero che blocca in due tempi un tentativo di Messi servito da Iniesta. La conclusione di Alario alla mezz'ora non impensierisce più di tanto il portiere avversario Bravo. Al 36' su un cross dalla destra di Alves, Neymar fa la sponda per Messi che in mezzo a due difensori controlla e di sinistro sigla l'1-0. Ad inizio ripresa il Barcellona raddoppia con Suárez che su lungo lancio di Busquets controlla e solo davanti a Barovero lo supera sul primo palo (49'). Messi avrebbe altre tre occasioni per realizzare il 3-0 ma il sigillo definitivo arriva al 68' ancora con Suárez che capitalizza un cross preciso di Neymar. Il tiro di Martínez respinto da Bravo con la complicità del palo è l'ultima emozione dell'incontro, che si chiude con la vittoria degli spagnoli.

Il Barcellona conquista il terzo successo nella competizione (dopo quelli del 2009 e del 2011) diventando la squadra più titolata nella storia del torneo.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Yokohama
20 dicembre 2015, ore 19:30 UTC+9
River Plate0 – 3
referto
BarcellonaInternational Stadium Yokohama (66 853 spett.)
Arbitro: Iran Faghani

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
River Plate
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Barcellona
P 1 Argentina Marcelo Barovero (c)
D 25 Argentina Gabriel Mercado
D 2 Argentina Jonathan Maidana
D 3 Colombia Éder Álvarez Balanta
D 21 Argentina Leonel Vangioni
C 5 Argentina Matías Kranevitter Ammonizione al 10’ 10’
C 8 Uruguay Carlos Sánchez
C 19 Uruguay Tabaré Viudez Uscita al 56’ 56’
C 23 Argentina Leonardo Ponzio Ammonizione al 32’ 32’ Uscita al 46’ 46’
A 7 Uruguay Rodrigo Mora Uscita al 46’ 46’
A 13 Argentina Lucas Alario
Sostituti:
P 12 Argentina Augusto Batalla
P 26 Argentina Julio Chiarini
D 6 Argentina Leandro Vega
D 20 Argentina Milton Casco
D 24 Argentina Emanuel Mammana
C 10 Argentina Gonzalo Martínez Ingresso al 46’ 46’
C 16 Argentina Nicolás Bertolo
C 18 Uruguay Camilo Mayada
C 27 Argentina Lucho González Ingresso al 46’ 46’
A 11 Argentina Javier Saviola
A 15 Argentina Leonardo Pisculichi
A 22 Argentina Sebastián Driussi Ingresso al 56’ 56’
Allenatore:
Argentina Marcelo Gallardo
P 13 Cile Claudio Bravo
D 6 Brasile Dani Alves
D 3 Spagna Gerard Piqué
D 14 Argentina Javier Mascherano Uscita al 81’ 81’
D 18 Spagna Jordi Alba Ammonizione al 16’ 16’
C 4 Croazia Ivan Rakitić Ammonizione al 43’ 43’ Uscita al 67’ 67’
C 5 Spagna Sergio Busquets
C 8 Spagna Andrés Iniesta (c)
A 10 Argentina Lionel Messi
A 9 Uruguay Luis Suárez
A 11 Brasile Neymar Ammonizione al 61’ 61’ Uscita al 89’ 89’
Sostituti:
P 1 Germania Marc-André ter Stegen
P 25 Spagna Jordi Masip
D 15 Spagna Marc Bartra
D 21 Brasile Adriano
D 23 Belgio Thomas Vermaelen Ingresso al 81’ 81’
D 24 Francia Jérémy Mathieu Ingresso al 89’ 89’
C 20 Spagna Sergi Roberto Ammonizione al 72’ 72’ Ingresso al 67’ 67’
C 26 Spagna Sergi Samper
C 28 Spagna Gerard Gumbau
A 17 Spagna Munir
A 19 Spagna Sandro Ramírez
Allenatore:
Spagna Luis Enrique

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio