Finale del campionato mondiale per club FIFA 2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Finale del campionato mondiale per club FIFA 2005
Dettagli evento
Competizione Campionato mondiale per club FIFA 2005
Data 18 dicembre 2005
Città Yokohama
Impianto di gioco International Stadium
Spettatori 66 821
Risultato
San Paolo
1
Liverpool
0
Arbitro Messico Benito Archundia
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 2ª edizione del campionato mondiale per club (noto in seguito come Coppa del mondo per club) si è tenuta il 18 dicembre 2005 all'International Stadium di Yokohama tra i brasiliani del San Paolo, vincitori della Coppa Libertadores 2005, e gli inglesi del Liverpool, vincitori della UEFA Champions League 2004-2005.

Il cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

Il San Paolo ha superato in semifinale l'Al-Ittihad, campione della AFC Champions League 2005, per 3-2.

Il Liverpool è arrivato in finale eliminando il Deportivo Saprissa, vincitore della CONCACAF Champions' Cup 2005 per 3-0.

La partita[modifica | modifica wikitesto]

La partita è stata risolta al 27' da un gol di Mineiro, centrocampista del San Paolo, su assist di Aloísio. Il Liverpool ha provato a riaprire la gara ma il portiere dei brasiliani Rogério Ceni si è dimostrato insuperabile prima su Gerrard e poi su Luis García (che ha colpito anche una traversa). Per i brasiliani si è trattato del primo successo nella competizione, dopo le due vittorie nella Coppa Intercontinentale.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Yokohama
18 dicembre 2005, ore 19:20 UTC+9
San Paolo Flag of Brazil.svg1 – 0
referto
Flag of England.svg LiverpoolInternational Stadium (66.821 spett.)
Arbitro: Messico Benito Archundia

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
San Paolo
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Liverpool

Formazioni:

San Paolo (5-3-2)
POR 1 Brasile Rogério Ceni (C) Ammonizione al 90’ 90’
TD 2 Brasile Cicinho
DIF 3 Brasile Fabão
DIF 4 Brasile Edcarlos
DIF 5 Uruguay Diego Lugano Ammonizione al 57’ 57’
TS 6 Brasile Júnior
CEN 7 Brasile Mineiro
CEN 8 Brasile Josué
CEN 10 Brasile Danilo
ATT 11 Brasile Amoroso
ATT 14 Brasile Aloísio Uscita al 75’ 75’
A disposizione:
POR 22 Brasile Bosco
POR 23 Brasile Flávio Kretzer
ATT 9 Brasile Grafite Ingresso al 75’ 75’
ATT 12 Brasile Christian Corrêa
DIF 13 Brasile Alex
CEN 15 Brasile Denílson
DIF 16 Brasile Fábio Santos
CEN 17 Brasile Renan
DIF 18 Brasile Flávio Donizete
ATT 19 Brasile Thiago Ribeiro
CEN 20 Brasile Richarlyson
CEN 21 Brasile Souza
Allenatore:
Brasile Paulo Autuori
Liverpool (3-6-1)
POR 12 Spagna Pepe Reina
DIF 3 Irlanda Steve Finnan
DIF 4 Finlandia Sami Hyypiä
DIF 23 Inghilterra Jamie Carragher Uscita al 79’ 79’
CEN 2 Inghilterra Stephen Warnock Uscita al 79’ 79’
CEN 7 Australia Harry Kewell
CEN 8 Inghilterra Steven Gerrard (C)
CEN 10 Spagna Luis García
CEN 14 Spagna Xabi Alonso
CEN 22 Mali Mohamed Sissoko
ATT 19 Spagna Fernando Morientes Uscita al 85’ 85’
A disposizione:
POR 1 Polonia Jerzy Dudek
POR 13 Inghilterra Scott Carson
DIF 6 Norvegia John Arne Riise Ingresso al 79’ 79’
ATT 9 Francia Djibril Cissé
ATT 11 Francia Florent Sinama-Pongolle Ingresso al 79’ 79’
ATT 15 Inghilterra Peter Crouch Ingresso al 85’ 85’
CEN 16 Germania Dietmar Hamann
DIF 17 Spagna Josemi
DIF 21 Mali Djimi Traoré
Allenatore:
Spagna Rafael Benítez

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Man of the Match: Brasile Rogério Ceni[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Toyota Cup - Most Valuable Player of the Match Award, Rec.Sport.Soccer Statistics Foundation (RSSSF). URL consultato il 6 luglio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio