Federico Macheda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Federico Macheda
Federico Macheda.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra APOEL
Carriera
Giovanili
2001-2007Lazio
2007-2008Manchester Utd
Squadre di club1
2008-2011Manchester Utd16 (4)
2011Sampdoria14 (0)
2011-2012Manchester Utd3 (0)
2012QPR14 (0)
2012-2013Manchester Utd3 (0)
2013Stoccarda14 (0)
2013-2014Doncaster15 (3)
2014Birmingham City18 (10)
2014-2016Cardiff City27 (6)
2016Nottingham Forest3 (0)
2016-2018Novara51 (10)
2018-2022Panathīnaïkos83 (30)[1]
2022-2023Ankaragücü11 (0)
2023-APOEL0 (0)
Nazionale
2007Italia Italia U-161 (0)
2008-2009Italia Italia U-192 (0)
2009-2011Italia Italia U-2110 (4)
Palmarès
Transparent.png Torneo di Tolone
Bronzo Tolone 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 gennaio 2023

Federico Macheda (Roma, 22 agosto 1991) è un calciatore italiano, attaccante dell'APOEL, in prestito dall'Ankaragücü.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Macheda è un attaccante polivalente[2] – in grado di agire da centravanti, seconda punta o trequartista[2] – in possesso di discrete doti tecniche[2] a cui abbina buoni mezzi fisici.[2]

Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Macheda in azione con la maglia del Manchester Utd nel 2010.

Muove i suoi primi passi nel settore giovanile della Lazio.[4][5][6] Vista l'impossibilità delle società italiane di far sottoscrivere contratti professionistici a giocatori sotto i sedici anni[7][8], il 16 settembre 2007 firma un triennale da 65.000 euro a stagione con il Manchester Utd.[2][9]

Esordisce in Premier League, sotto la guida di Alex Ferguson, il 5 aprile 2009 a 17 anni, in Manchester United-Aston Villa (3-2), subentrando al 61' al posto di Nani e segnando allo scadere il goal vittoria.[10] Mette a segno un'altra rete – da subentrato, appena 46" dopo il suo ingresso in campo – l'11 aprile contro il Sunderland, realizzando la rete che consente allo United di vincere 2-1.[11] A fine stagione vince il campionato.

Il 3 novembre 2009 esordisce in UEFA Champions League contro il CSKA Mosca (3-3), gara che sancisce il passaggio dello United agli ottavi.[12][13]

L'8 gennaio 2011 si trasferisce in prestito alla Sampdoria.[14] Esordisce in Serie A il 9 gennaio in Sampdoria-Roma (2-1), subentrando al 77' al posto di Nicola Pozzi.[15] Termina la stagione – conclusa con la retrocessione in Serie B – segnando una sola rete, ai danni dell'Udinese in Coppa Italia.[16]

Il 2 gennaio 2012 passa in prestito al QPR.[17][18] Il 24 gennaio 2013 passa in prestito allo Stoccarda.[19] Esordisce in Bundesliga il 2 febbraio contro il Fortuna Düsseldorf, subentrando nella ripresa al posto di Tamás Hajnal.[20]

Il 16 settembre 2013 passa in prestito al Doncaster.[21] Il 31 gennaio 2014 passa in prestito al Birmingham City.[22] Esordisce con i Blues il giorno successivo contro il Derby County, subentrando al 60' al posto di Lee Novak e segnando allo scadere la rete del definitivo 3-3.[23] Termina la stagione segnando 10 reti in 18 presenze. Il 27 maggio 2014 passa a parametro zero al Cardiff City[24], che l'11 marzo 2016 lo cede in prestito al Nottingham Forest.[25] Libero da vincoli contrattuali[26], il 14 dicembre 2016 firma un contratto di un anno e mezzo con il Novara, in Serie B.[27] Sceglie la maglia numero 10.[28]

Il 3 settembre 2018 passa a parametro zero al Panathīnaïkos, firmando un triennale.[29] Il 27 agosto 2020 rinnova il proprio contratto fino al 2023.[30] Il 19 dicembre 2021, in occasione della partita di campionato disputata contro il PAS Giannina (vinta per 2-0), raggiunge le 100 presenze con la maglia del club greco, diventando il tredicesimo giocatore straniero a centrare l'obiettivo.[31]

Il 13 luglio 2022 firma un biennale con l'Ankaragücü, nel campionato turco.[32][33]

Il 24 gennaio 2023 passa in prestito all'APOEL fino al termine della stagione.[34][35]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta diverse apparizioni con le selezioni giovanili azzurre.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 24 gennaio 2023.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Inghilterra Manchester Utd PL 4 2 FACup+CdL 1+0 0 UCL 0 0 CS+SU+Cmc 0 0 5 2
2009-2010 PL 5 1 FACup+CdL 0+3 0 UCL 2 0 CS 0 0 10 1
2010-gen. 2011 PL 7 1 FACup+CdL 0+3 0 UCL 2 0 CS 0 0 12 1
gen.-giu. 2011 Italia Sampdoria A 14 0 CI 2 1 - - - - - - 16 1
2011-gen. 2012 Inghilterra Manchester Utd PL 3 0 FACup+CdL 0+2 1 UCL 1 0 CS 0 0 6 1
gen.-giu. 2012 Inghilterra QPR PL 3 0 FACup+CdL 3+0 0 - - - - - - 6 0
2012-gen. 2013 Inghilterra Manchester Utd PL 0 0 FACup+CdL 0+1 0 UCL 2 0 - - - 3 0
Totale Manchester United 19 4 10 1 7 0 0 0 36 5
gen.-giu. 2013 Germania Stoccarda BL 14 0 CG 1 0 UEL 3 0 - - - 18 0
2013-gen. 2014 Inghilterra Doncaster FLC 15 3 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 15 3
gen.-giu. 2014 Inghilterra Birmingham City FLC 18 10 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 18 10
2014-2015 Galles Cardiff City FLC 21 6 FACup+CdL 2+2 0+2 - - - - - - 25 8
2015-mar. 2016 FLC 6 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 8 0
Totale Cardiff City 27 6 6 2 - - - - 33 8
mar.-giu. 2016 Inghilterra Nottingham Forest FLC 3 0 FACup+CdL - - - - - - - - 3 0
2016-2017 Italia Novara B 21 7 CI 0 0 - - - - - - 21 7
2017-2018 B 30 3 CI 1 1 - - - - - - 31 4
Totale Novara 51 10 1 1 - - - - 52 11
2018-2019 Grecia Panathīnaïkos SL 26 10 CG 2 1 - - - - - - 28 11
2019-2020 SL 23+10[36] 12+2[36] CG 4 1 - - - - - - 37 15
2020-2021 SL 21+10[36] 5+4[36] CG 2 1 - - - - - - 33 10
2021-2022 SL 13+3[36] 3 CG 2 1 - - - - - - 18 4
Totale Panathinaikos 83+23 30+6 10 4 - - - - 116 40
2022-gen. 2023 Turchia Ankaragücü SL 11 0 TK 2 1 - - - - - - 13 1
gen.-giu. 2023 Cipro APOEL A 0 0 CC 0 0 UECL - - - - - 0 0
Totale carriera 281 69 35 10 10 0 0 0 326 79

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 2008-2009
Manchester United: 2009-2010
Manchester United: 2010
Panathinaikos: 2021-2022

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 106 (36) se si comprendono i play-off.
  2. ^ a b c d e Valerio Clari e Stefano Cantalupi, Next Generation: Macheda Un romano all'Old Trafford, in La Gazzetta dello Sport, 14 luglio 2009. URL consultato il 19 febbraio 2015.
  3. ^ (EN) Don Balon’s list of the 100 best young players in the world, su thespoiler.co.uk, 2 novembre 2010. URL consultato il 22 novembre 2011.
  4. ^ Papà Macheda: “Siamo emigranti, a Manchester lavoreremo”, su news.lazio.net, LazioNews, 7 luglio 2007. URL consultato il 5 aprile 2009 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2009).
  5. ^ Il ManUtd pensa a blindare Macheda."Pronto nuovo contratto pluriennale", in La Repubblica, 13 aprile 2009. URL consultato il 14 aprile 2009.
  6. ^ Papà Pasquale: «Macheda può essere il Van Basten italiano», Goal.com, 7 aprile 2009. URL consultato il 7 aprile 2009.
  7. ^ (EN) Who is Federico Macheda?, BBC, 6 aprile 2009. URL consultato il 6 aprile 2009.
  8. ^ (EN) Matt Hughes, Manchester United unveil new hero in Federico Macheda, The Times., 6 aprile 2009. URL consultato il 6 aprile 2009.
  9. ^ (EN) Exclusive: Federico Macheda's father reveals how the Manchester United prodigy saved his family from poverty, su mirror.co.uk.
  10. ^ (EN) Ian Hughes, Man Utd 3-2 Aston Villa, BBC., 5 aprile 2009. URL consultato il 5 aprile 2009.
  11. ^ Ancora Macheda! United ok, Liverpool, grande reazione, su gazzetta.it, La Gazzetta dello Sport, 11 aprile 2009. URL consultato l'11 aprile 2009.
  12. ^ Champions: Bordeaux, Manchester, Chelsea e Porto vanno agli ottavi - RSnews, su rsnews.it. URL consultato il 6 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2015).
  13. ^ (EN) Man Utd 3–3 CSKA Moscow, su news.bbc.co.uk.
  14. ^ sampdoria.it, Ufficiale: dal Manchester United preso Federico Macheda, 8 gennaio 2011. URL consultato l'08-101-2011.
  15. ^ SAMPDORIA-ROMA 2-1: due erroracci di Juan regalano i tre punti ai doriani, su laroma24.it.
  16. ^ gazzetta.it, Da Costa porta ai quarti la Samp, Udinese battuta 7-6, 19 gennaio 2011. URL consultato il 19 gennaio 2011.
  17. ^ Manchester United presta Macheda al Qpr, su corriere.it, Corriere della Sera, 2 gennaio 2012. URL consultato il 2 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2015).
  18. ^ Macheda ancora in prestito Fino a giugno è del QPR, su gazzetta.it, La Gazzetta dello Sport, 2 gennaio 2012. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  19. ^ (DE) VfB leiht Federico Macheda aus, su vfb.de, Stoccarda, 24 gennaio 2013. URL consultato il 24 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).
  20. ^ Fortuna Düsseldorf - Stoccarda 3-1, su transfermarkt.it.
  21. ^ (EN) Manchester United: Federico Macheda joins Doncaster, su bbc.co.uk.
  22. ^ (EN) Macheda makes it a Red Devil hat-trick, su bcfc.com.
  23. ^ (EN) Birmingham 3–3 Derby, su bbc.co.uk.
  24. ^ (EN) Federico Macheda: Cardiff City sign striker after Man Utd release, su bbc.co.uk.
  25. ^ (EN) Simon Gaskell, Steve Tucker, Cardiff City breaking news LIVE: Latest on Federico Macheda, su WalesOnline, 11 marzo 2016. URL consultato il 28 ottobre 2021.
  26. ^ (EN) Club statement: Federico Macheda, su cardiffcityfc.co.uk.
  27. ^ UFFICIALE: IN AZZURRO L’ATTACCANTE MACHEDA novaracalcio.com
  28. ^ (EN) Former Manchester United wonderkid Macheda signs for Serie B side, su goal.com.
  29. ^ (EN) Panathinaikos complete signing of Macheda, su ESPN.com, 4 settembre 2018. URL consultato il 13 luglio 2022.
  30. ^ (EL) Παναθηναϊκός: Ανατροπή και παραμονή Μακέντα έως το 2023, su www.sport24.gr, 27 agosto 2020. URL consultato il 13 luglio 2022.
  31. ^ (EL) Στο κλαμπ των 100άρηδων του Παναθηναϊκού ο Μακέντα, su www.sport24.gr, 19 dicembre 2021. URL consultato il 13 luglio 2022.
  32. ^ (TR) Federico Macheda Ankaragücümüzde!, su Ankaragücü Resmi Web Sitesi, 13 luglio 2022. URL consultato il 13 luglio 2022.
  33. ^ TMW - Macheda lascia il Panathinaikos e riparte dalla Turchia: accordo con l'Ankaragücü, su tuttomercatoweb.com.
  34. ^ (EL) Συμφωνία δανεισμού για Federico Macheda, su apoelfc.com.cy. URL consultato il 25 gennaio 2023.
  35. ^ Leonardo Gualano, Macheda riparte da Cipro: è ufficiale il suo trasferimento all’APOEL, su Goal.com, 24 gennaio 2023. URL consultato il 26 gennaio 2023.
  36. ^ a b c d e Play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]