Discografia dei Green Day

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Green Day.

Discografia Green Day
Green day Live 5 june 2013 in Rome5.JPG
I Green Day in concerto a Roma il 5 giugno 2013
Album in studio11
Album dal vivo7
Raccolte4
EP4
Singoli34
Album video3
Video musicali35

L'intera discografia dei Green Day, comprendente album in studio, EP, raccolte, live, DVD e singoli.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Album Posizione massima in classifica Certificazioni Vendite
USA
[1]
AUS
[2]
CAN
[3][4]
FRA
[5]
GER
[6]
IRL
[7]
JPN
[8]
NLD
[9]
NZ
[10]
UK
[11]
ITA[12]
1990 39/Smooth
  • Data di pubblicazione: 13 aprile 1990
  • Etichetta: Lookout! (22)
  • Formato: LP, CS
1992 Kerplunk
  • Data di pubblicazione: 17 gennaio 1992
  • Etichetta: Lookout! (46)
  • Formato: CD, CS, LP
  • USA: 753,000
  • Mondo: 4,000,000+
1994 Dookie
  • Data di pubblicazione: 1º febbraio 1994
  • Etichetta: Reprise (45529)
  • Formato: CD, CS, LP
2 1 1 4 38 32 5 1 13
  • USA: 10,000,000[19]
  • Mondo: 18,000,000+
1995 Insomniac
  • Data di pubblicazione: 10 ottobre 1995
  • Etichetta: Reprise (46046)
  • Formato: CD, CS, LP
2 5 4 12 12 22 5 8
  • USA: 2,076,000[20]
  • Mondo: 8,000,000
1997 Nimrod
  • Data di pubblicazione: 14 ottobre 1997
  • Etichetta: Reprise (46794)
  • Formato: CD, HDCD, CS, LP
10 3 4 43 31 34 7 80 22 11
  • AUS: 3× Platino[21]
  • CAN: 2× Platino[15]
  • UK: Platino[17]
  • USA: 2× Platino[13]
  • BRA: Oro
  • USA: 2,083,000[20]
  • Mondo: 5,000,000
2000 Warning
  • Data di pubblicazione: 3 ottobre 2000
  • Etichetta: Reprise (48038)
  • Formato: CD, CS, LP
4 7 2 58 21 13 2 84 20 4
  • USA: 1,159,000[22]
  • Mondo: 3,000,000
2004 American Idiot
  • Data di pubblicazione: 21 settembre 2004
  • Etichetta: Reprise (48850)
  • Formato: CD, digitale, LP
1 1 1 4 3 1 3 4 2 1
  • AUS: 6× Platino[23]
  • CAN: 6× Platino[15]
  • GER: 3× Platino[16]
  • UK: 7× Platino[17]
  • USA: 6× Platino[24]
  • JAP: 2× Platino[25]
  • FIN: Oro
  • IRE: 8× Platino[18]
  • USA: 6,029,000[26]
  • Mondo: 15,000,000+
2009 21st Century Breakdown
  • Data di pubblicazione: 15 maggio 2009
  • Etichetta: Reprise (517153)
  • Formato: CD, digitale, LP
1 2 1 1 1 1 1 4 1 1
  • AUS: Platino[27]
  • CAN: 2× Platino[15]
  • GER: 3× Oro[16]
  • UK: Platino[17]
  • USA: Platino[24]
  • SWE: Platino
  • IRE: Platino
  • ITA: Platino
  • USA: 1,014,000[26]
  • Mondo: 4,000,000+
2012 ¡Uno!
  • Data di pubblicazione: 25 settembre 2012[28]
  • Etichetta: Reprise (531973)
  • Formato: CD, digitale, LP
3 8
  • USA: 256,000
¡Dos!
  • Data di pubblicazione: 13 novembre 2012[28]
  • Etichetta: Reprise (TBC)
  • Formato: CD, digitale, LP
  • USA: 69,000 (debut)
2013 ¡Tré!
  • Data di pubblicazione: 11 dicembre 2012[28]
  • Etichetta: Reprise (TBC)
  • Formato: CD, digitale, LP
  • USA: 3x Platino
  • USA: 155,000
2016 Revolution Radio
  • Data di pubblicazione: 7 ottobre 2016
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: CD, digitale, LP
1 2 1 2 1 8 4 1 1 1
  • USA: Platino
  • USA: 95,000 (debut)

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Year Album details Peak chart positions Certifications
USA
[1]
AUS
[2][32]
CAN
[4]
FRA
[5]
GER
[6]
IRL
[7]
JPN
[8]
NLD
[9]
NZ
[10]
UK
[11]
1994 Live Tracks
  • Data di pubblicazione: 1994
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: CD
1996 Foot in Mouth
  • Data di pubblicazione: 25 aprile 1996
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: CD
45
1996 Bowling Bowling Bowling Parking Parking
  • Data di pubblicazione: 25 luglio 1996
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: CD
42
2005 Bullet in a Bible 8 8 3 21 15 8 11 26 5 6
2009 Last Night on Earth: Live in Tokyo
  • Data di pubblicazione: 11 novembre 2009
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: CD, digitale
198 31
2011 Awesome as Fuck
  • Data di pubblicazione: 22 marzo 2011
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: CD/DVD, CD/Blu-ray, digitale
14 69 12 16 5 9 11 9 5 14
2012 On the Radio
  • Data di pubblicazione: 29 gennaio 2012
  • Etichetta: Smokin' Records
  • Formato: CD, digitale
"—" significa che non è entrato in classifica.

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Anno Album Posizione massima in classifica Certificazioni
USA
[1]
AUS
[2]
AUT
[35]
GER
[6]
IRL
[7]
ITA
[36]
JPN
[8]
NZ
[10]
SWI
[37]
UK
[11]
1991 1,039/Smoothed Out Slappy Hours
  • Data di pubblicazione: 1º luglio 1991
  • Etichetta: Lookout!
  • Formato: CD
2001 International Superhits!
  • Data di pubblicazione: 13 novembre 2001
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: LP, CD
40 11 48 67 13 17 4 5 61 15
2002 Shenanigans
  • Data di pubblicazione: 2 luglio 2002
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: LP, CD
16 33 100 27 13 32
2012 The Studio Albums 1990-2009
  • Data di pubblicazione: 27 agosto 2012
  • Etichetta: Reprise, Warner, Epitaph
  • Formato: CD
2014 Demolicious
  • Data di pubblicazione: 19 aprile 2014
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: CD
2017 Greatest Hits: God's Favorite Band
  • Data di pubblicazione: 17 novembre 2017
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: CD
"—" significa che non è entrato in classifica.

EP[modifica | modifica wikitesto]

Anno EP
1989 1,000 Hours
  • Data di pubblicazione: aprile 1989
  • Etichetta: Lookout!
  • Formato: 7"
1990 Slappy
  • Data di pubblicazione: estate 1990
  • Etichetta: Lookout!
  • Formato: 7"
1990 Sweet Children
  • Data di pubblicazione: estate 1990[39]
  • Etichetta: Skene!
  • Formato: 7"
2012 Oh Love
  • Data di pubblicazione: 14 agosto 2012
  • Etichetta: Reprise
  • Formato: CD

Altri album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Posizione massima in classifica Certificazioni Album
USA
[40]
USA
Alt.

[41]
USA
Rock

[42]
AUS
[2]
BEL
[43]
CAN
[44]
[4]
[45]
GER
[46]
IRL
[47]
NLD
[48]
NZ
[10]
SWE
[49]
UK
[50]
[11]
1994 Longview 36[51] 1 33 30 Dookie
Welcome to Paradise 56[51] 7 44 21 20
Basket Case 26[51] 1 49 12 18 11 39 21 3 6
1995 When I Come Around 6[51] 1 7 3 45 33 4 28 27
She 41[51] 5
Geek Stink Breath 27[51] 3 40 22 73 27 11 28 16 Insomniac
Stuck with Me 46 40 24
1996 Brain Stew/Jaded 35[51] 3 35 35 28
Walking Contradiction 70[51] 21
1997 Hitchin' a Ride 59[51] 5 26 23 25 Nimrod
Good Riddance (Time of Your Life) 11[51] 2 2[53] 5 30 40 11
1998 Redundant 16
1999 Nice Guys Finish Last 31
2000 Minority 101[55] 1 29 39 18 Warning
Warning 114[55] 3 19 37 27
2001 Waiting 26 34
2004 I Fought the Law[56]
Shoplifter[56][57]
American Idiot 61 1 7 1 28 12 37 7 18 3 American Idiot
Boulevard of Broken Dreams 2 1 5 58 1 13 2 25 5 2 5
2005 Holiday 19 1 24 50 13 13 25 11
Wake Me Up When September Ends 6 2 13 53 1 22 13 44 10 21 8
Jesus of Suburbia 27 24 76 76 26 26 17
2006 The Saints Are Coming[61][62]
(with U2)
51 22 1 2 1 1 1 1 4 4 2 U218 Singles
2007 Working Class Hero[56] 53 10 18 68 18 26 39 11 136
[63]
Instant Karma
The Simpsons Theme[56] 106[55] 61 61 15 15 34 19
2009 Know Your Enemy 28 1 1 20 26 5 14 11 62 13 10 21 21st Century Breakdown
21 Guns 22 3 5 14 19 35 13 21 89 3 8 36
East Jesus Nowhere 17 24 71
21st Century Breakdown 65 71
2010 Last of the American Girls 26 34 45
2012 Oh Love 97 3 1 72 74 45 44 88 ¡Uno!
Kill the DJ 52 64 110
Let Yourself Go 34 36 99 193
Stray Heart 20 ¡Dos!
2013 X-Kid ¡Tré!
2016 Bang Bang Revolution Radio
Still Breathing
2017 Revolution Radio

Singoli promozionali[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti brani sono stati pubblicati tutti esclusivamente come singoli promozionali, ad eccezione di Poprocks & Coke e When It's Time, che sono stati pubblicati come normali singoli in Giappone e nel Regno Unito, rispettivamente.

Anno Singolo Posizione massima in classifica Album
USA
[40]
USA
Alt.

[41]
CAN
[44]
[4]
[45]
UK
1995 J.A.R. 22[51] 1 63 Angus: Music from the Motion Picture
86 Insomniac
1998 Prosthetic Head Nimrod
2001 Blood, Sex & Booze Warning
Macy's Day Parade
Poprocks & Coke International Superhits!
Maria
2002 Ha Ha You're Dead Shenanigans
2010 "When It's Time"[56][65] 69 American Idiot - The Original Broadway Cast Recording
2011 Cigarettes and Valentines (live) Awesome as Fuck
21 Guns (live in Tokyo)
2012 Nuclear Family ¡Uno!
Stay the Night

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Album video[modifica | modifica wikitesto]

Anno Album Certificazioni
2001 International Supervideos!
  • Data di pubblicazione: 13 novembre 2001
  • Etichetta: Reprise
2005 Bullet in a Bible
  • Data di pubblicazione: 15 novembre 2005
  • Etichetta: Reprise
  • AUS: Platino
  • UK: Platino
2011 Awesome as Fuck
  • Data di pubblicazione: 22 marzo 2011
  • Etichetta: Reprise

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Anno Brano Regista
1994 Longview Mark Kohr[67]
Welcome to Paradise Robert Caruso[68]
Basket Case Mark Kohr[69][70]
When I Come Around
1995 Geek Stink Breath
Stuck with Me
Brain Stew/Jaded Kevin Kerslake[71]
1996 Walking Contradiction Roman Coppola[72]
1997 Hitchin' a Ride Mark Kohr[73][74][75]
Good Riddance (Time of Your Life)
1998 Redundant
Nice Guys Finish Last Evan Bernard[73][76]
1999 Last Ride In Lance Bangs[73]
2000 Minority Evan Bernard[76]
Warning Francis Lawrence[77]
2001 Waiting Marc Webb[78]
Macy's Day Parade Mark Kohr[79]
2004 American Idiot Samuel Bayer[80][81][82][83][84]
Boulevard of Broken Dreams
2005 Holiday
Wake Me Up When September Ends
Jesus of Suburbia
2006 The Saints Are Coming
(with U2)
Chris Milk[85]
2007 Working Class Hero Samuel Bayer[86]
2009 Know Your Enemy Mathew Cullen[87]
21 Guns Marc Webb[88]
East Jesus Nowhere[89] Chris Dugan & M. Douglas Silverstein[90]
21st Century Breakdown Marc Webb[91][92]
2010 Last of the American Girls
2011 Cigarettes and Valentines Chris Dugan
2012 Oh Love Samuel Bayer[93][94]
Kill the DJ
Let Yourself Go Farm League
Nuclear Family
Stay The Night
2016 Bang Bang Tim Armstrong[95]

Bootleg[modifica | modifica wikitesto]

  • Patrick's Picknick
  • Four More Years: Odes To The All American Idiots
  • Best' 99
  • Live In Europe
  • Radio Daze
  • Woodstock '94 and Much More
  • Spitting
  • Attack of Insomnia
  • Punk Academy
  • Noyze Boyz
  • A Day Out in Paris
  • Live in Buenos Aires
  • Live Without Warning
  • God Bless Manchester
  • Live at Milvaukee '02
  • Eating My Burgers
  • Endless Headtrip
  • Boring Days in Paradise
  • Having a Blast
  • Burnout
  • Basket Case Live USA
  • I'm Your Puppet
  • Welcome to Paradise
  • More Green Day
  • More Boring Days
  • What a Nice Green Day
  • A Nice Green Day
  • Teenage Rampage
  • Green Daze
  • God Bless Amerika 1
  • God Bless Amerika 2
  • Youth Gone Wild
  • Green Power
  • Snotheads
  • It's a Green Day in Gothenburg
  • Nice Guys Finish Last
  • Bridge School Benefit
  • Unplugged
  • Silence is the Enemy

Cover[modifica | modifica wikitesto]

I Green Day spesso suonano ai loro concerti delle reinterpretazioni di canzoni degli artisti che più li hanno influenzati nella loro carriera. Normalmente vengono registrate come tracce bonus o eseguite esclusivamente dal vivo (ma comunque rintracciabili nei vari bootleg del gruppo).

Incise
Eseguite esclusivamente dal vivo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Green Day Album & Song Chart History - Billboard 200, su Billboard. URL consultato il 14 marzo 2011.
  2. ^ a b c d Discography Green Day, australian-charts.com. URL consultato il 21 maggio 2009.
  3. ^ Green Day Top Albums/CDs positions (94 - 243), RPM. URL consultato il 10 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2012).
  4. ^ a b c d (EN) Green Day - Awards, su AllMusic, All Media Network.
  5. ^ a b Discographie Green Day, Lescharts. URL consultato il 21 maggio 2009.
  6. ^ a b c Chartverfolgung, Green Day, Longplay, Musicline.de. URL consultato il 21 maggio 2009.
  7. ^ a b c Discography Green Day, Irish-charts. URL consultato il 23 maggio 2009.
  8. ^ a b c Oricon Profile - Green Day, Oricon. URL consultato il 20 maggio 2009.
  9. ^ a b Discographie Green Day, Dutchcharts. URL consultato il 21 maggio 2009.
  10. ^ a b c d Discography Green Day, Charts.org.nz. URL consultato il 21 maggio 2009.
  11. ^ a b c d Chart Stats - Green Day, Chartstats. URL consultato il 20 maggio 2009.
  12. ^ FIMI - Classifiche - FIMI, su www.fimi.it. URL consultato il 18 ottobre 2016.
  13. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Gold & Platinum - Search Results: Green Day, Recording Industry Association of America. URL consultato il 20 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2013).
  14. ^ ARIA Charts - Accreditations - 1999 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 maggio 2009.
  15. ^ a b c d e f g h i j k Gold Platinum Database: Green Day, Music Canada. URL consultato il 9 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2012).
  16. ^ a b c d e f Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank, Musikindustrie.de. URL consultato il 27 settembre 2011.
  17. ^ a b c d e f g h i Certified Awards Search: Green Day, British Phonographic Industry. URL consultato il 6 dicembre 2010.
  18. ^ a b (EN) 2005 Certifications Awards - Multiplatinum, su aria.com.au. URL consultato il 2 marzo 2012.
  19. ^ Week Ending May 9, 2010: Starting The "Recovery" Process - Chart Watch, Yahoo!, 12 maggio 2010. URL consultato il 27 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2012).
  20. ^ a b Week Ending July 11, 2010: A Full Recovery - Chart Watch, Yahoo!, 14 luglio 2010. URL consultato il 27 settembre 2011.
  21. ^ a b ARIA Charts - Accreditations - 2000 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 maggio 2009.
  22. ^ Chart Watch Extra: Top 20 Songs In Digital History - Chart Watch, Yahoo!, 6 agosto 2010. URL consultato il 27 settembre 2011.
  23. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2006 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 maggio 2009.
  24. ^ a b Recording Industry Association of America, RIAA. URL consultato il 27 settembre 2011.
  25. ^ (JA) 『ミリオンシングル/アルバム』認定作品一覧, su Recording Industry Association of Japan. URL consultato il 2 marzo 2012.
  26. ^ a b Week Ending Dec. 19, 2010: Michael Wouldn't Have Liked This - Chart Watch, Yahoo!, 22 dicembre 2010. URL consultato il 27 settembre 2011.
  27. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2009 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 5 giugno 2009.
  28. ^ a b c Green Day confirm trilogy of new albums, Digital Spy, 12 aprile 2012.
  29. ^ (DE) Gold & Platin, IFPI. URL consultato l'8 dicembre 2012.
  30. ^ 一般社団法人 日本レコード協会|各種統計
  31. ^ FIMI - Archivio Certificazioni (sett. 18/2013), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 17 maggio 2013.
  32. ^ Chartifacts - Week Commencing: 28th March 2011, Australian Recording Industry Association, 28 marzo 2011. URL consultato il 1º aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 29 marzo 2011).
  33. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2005 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 maggio 2009.
  34. ^ Week Ending Aug. 22, 2010: Incarcerated And On Top - Chart Watch, New.music.yahoo.com, 25 agosto 2010. URL consultato il 30 agosto 2010.
  35. ^ Discographie Green Day, Austriancharts. URL consultato il 21 maggio 2009.
  36. ^ Italian Charts - Album Search: Green Day, Italiancharts. URL consultato il 21 maggio 2009.
  37. ^ Discographie Green Day, Hitparade. URL consultato il 21 maggio 2009.
  38. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2007 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 maggio 2009.
  39. ^ Green Day: The Complete History, Guitar Legends Archiviato il 27 settembre 2006 in Internet Archive.. Retrieved 2009-11-17.
  40. ^ a b Green Day Album & Song Chart History - Hot 100, su Billboard. URL consultato il 6 agosto 2009.
  41. ^ a b Green Day Album & Song Chart History - Rock Songs, su Billboard. URL consultato il 6 agosto 2009.
  42. ^ Green Day Album & Song Chart History - Alternative Songs, su Billboard. URL consultato il 6 agosto 2009.
  43. ^ Ultratop Belgian Charts - Song Search: Green Day, Ultratop. URL consultato il 23 maggio 2009.
  44. ^ a b Green Day Top Singles positions (177 - 289), RPM. URL consultato il 12 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2012).
  45. ^ a b Album & Song Chart History – Canadian Hot 100, Billboard. URL consultato il 7 giugno 2010.
  46. ^ Chartverfolgung, Green Day, Single, Musicline.de. URL consultato il 23 maggio 2009.
  47. ^ The Irish Charts - All there is to know
  48. ^ Netherlands Singles Charts - Green Day, dutchcharts.nl. URL consultato il 3 agosto 2012.
  49. ^ swedishcharts.com - Swedish Charts Portal
  50. ^ David Roberts, British Hit Singles & Albums, 19th, Londra, Guinness World Records Limited, 2006, pp. 235/236, ISBN 1-904994-10-5.
  51. ^ a b c d e f g h i j k (EN) Classifica Billboard Green Day, su billboard.com. URL consultato il 25 settembre 2013.
  52. ^ a b c d e f g Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 29 aprile 2017.
  53. ^ a b c Good Riddance (Time of Your Life) e Redundant sono entrati in classifica separatamente (riespettivamente, in posizione 44 e 50), ma poi furono considerate come un singolo con doppio lato A e, dopodiché raggiunsero la seconda posizione e conquistarono il doppio disco di platino.
  54. ^ a b ARIA Charts - Accreditations - 1998 Singles
  55. ^ a b c Classificato fuori dalla top 100 della Billboard Hot 100, in seguito entrò nella classifica Bubbling Under Hot 100 Singles.
  56. ^ a b c d e Pubblicato solo in formato digitale.
  57. ^ Shoplifter - Green Day, AllMusic, 21 settembre 2004. URL consultato il 27 settembre 2011.
  58. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2004 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 maggio 2009.
  59. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2005 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 maggio 2009.
  60. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank Archiviato il 2 dicembre 2013 in Internet Archive.
  61. ^ The Saints Are Coming, su Billboard. URL consultato il 6 agosto 2009.
  62. ^ Chartverfolgung / U2/Green Day / Single, Musicline.de. URL consultato il 23 maggio 2009.
  63. ^ Tobias Zywietz, Chart Log UK: Gina G – GZA, Zobbel. URL consultato il 14 marzo 2011.
  64. ^ ARIA Charts - Top 50 Singles Chart, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 18 settembre 2009.
  65. ^ Matt, 'When It's Time' single, Green Day Authority, 14 giugno 2010. URL consultato il 15 giugno 2010.
  66. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2006 DVDs, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 maggio 2009.
  67. ^ Green Day - "Longview", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  68. ^ Frequently Asked Questions, greendayvideos.com. URL consultato il 21 ottobre 2009.
  69. ^ Green Day - "Basket Case", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  70. ^ Green Day - "When I Come Around", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  71. ^ Green Day - "Brain Stew / Jaded", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  72. ^ Green Day - "Walking Contradiction", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  73. ^ a b c Green Day: International Supervideos!, Internet Movie Database. URL consultato il 21 maggio 2009.
  74. ^ Green Day - "Hitching a Ride", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  75. ^ Green Day - "Time of Your Life (Good Riddance)", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  76. ^ a b Green Day - "Minority", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  77. ^ Green Day - "Warning", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  78. ^ Green Day - "Waiting", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  79. ^ Green Day - "Macy's Day Parade", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  80. ^ Green Day - "American Idiot", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  81. ^ Green Day - "Boulevard of Broken Dreams", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  82. ^ Green Day - "Holiday", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  83. ^ Green Day - "Wake Me Up When September Ends", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  84. ^ Green Day Shoot 14-Minute Short Film For 'Jesus Of Suburbia' - Pop-punks work again with director Samuel Bayer., Music Television. URL consultato il 26 maggio 2009.
  85. ^ Green Day - "The Saints Are Coming" (feat. Green Day), Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  86. ^ Green Day - "Working Class Hero", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  87. ^ Green Day - "Know Your Enemy", Music Television. URL consultato il 21 maggio 2009.
  88. ^ Green Day Let the Bullets Fly in Marc Webb's "21 Guns" Video, su Rolling Stone. URL consultato il 25 giugno 2009.
  89. ^ Aubin Paul, Videos: Green Day: "East Jesus Nowhere", Punknews.org, 19 settembre 2009. URL consultato il 27 settembre 2009.
  90. ^ Green Day's East Jesus Nowhere Music Video - Green Day Music Videos at, Mtvmusic.com. URL consultato il 30 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2009).
  91. ^ Green Day - "21st Century Breakdown", Green Day. URL consultato il 3 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2011).
  92. ^ NEWS, Green Day, 29 gennaio 2010. URL consultato il 30 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2010).
  93. ^ Exclusive: Green Day Documentaries Coming with Album Trilogy, su billboard.com. URL consultato il 27 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2012).
  94. ^ The music video for "Kill The DJ" is now in production, Green Day Authority.
  95. ^ Green Day Share “Bang Bang” Video Directed by Rancid’s Tim Armstrong, in Spin, 13 settembre 2016. URL consultato il 15 gennaio 2017.
  96. ^ (EN) Shenanigans, su AllMusic, All Media Network.
  97. ^ (EN) We're a Happy Family: A Tribute to the Ramones, su AllMusic, All Media Network.
  98. ^ a b Ramonestory.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk