Insomniac (Green Day)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Insomniac
ArtistaGreen Day
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 ottobre 1995[1]
Durata32:55
Dischi1
Tracce14
Genere[1]Rock alternativo
Pop punk
Punk revival
Post-grunge
EtichettaReprise Records
ProduttoreRob Cavallo, Green Day
Registrazionesettembre 1995
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[2]
(vendite: 25 000+)
Germania Germania[3]
(vendite: 250 000+)
Spagna Spagna[4]
(vendite: 50 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (2)[5]
(vendite: 140 000+)
Canada Canada[6]
(vendite: 200 000+)
Regno Unito Regno Unito[7]
(vendite: 300 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (2)[8]
(vendite: 2 000 000+)
Green Day - cronologia
Album precedente
(1994)
Album successivo
(1996)
Singoli
  1. Geek Stink Breath
    Pubblicato: 25 settembre 1995
  2. Stuck with Me
    Pubblicato: 27 dicembre 1995
  3. Brain Stew/Jaded
    Pubblicato: 3 luglio 1996
  4. Walking Contradiction
    Pubblicato: 20 agosto 1996

Insomniac è il quarto album in studio del gruppo musicale statunitense Green Day, pubblicato il 10 ottobre 1995 dalla Reprise Records.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo dell'album è dovuto alle notti passate insonni dal frontman Billie Joe Armstrong dopo la nascita del primo figlio. Insomniac non ha avuto lo stesso successo del precedente album, forse a causa di un suono maggiormente duro e tendenzialmente più cupo. La figura presente in copertina è un'opera di Winston Smith[9] (artista noto anche per aver creato alcune cover art per i Dead Kennedys) commissionata direttamente dal gruppo ed è chiamata God Told Me To Skin You Alive[10].

È il terzo best seller dei Green Day, dopo American Idiot e Dookie, con circa 8 milioni di copie vendute[11] e 2.076.000 soltanto negli USA[12].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Billie Joe Armstrong (eccetto dove è indicato), musiche di Green Day.

  1. Armatage Shanks – 2:17
  2. Brat – 1:43
  3. Stuck with Me – 2:16
  4. Geek Stink Breath – 2:16
  5. No Pride – 2:20
  6. Bab's Uvula Who? – 2:07
  7. 86 – 2:48
  8. Panic Song – 3:35 (testo: Mike Dirnt, Billie Joe Armstrong)
  9. Stuart and the Ave – 2:04
  10. Brain Stew – 3:13
  11. Jaded – 1:31
  12. Westbound Sign – 2:13
  13. Tight Wad Hill – 2:00
  14. Walking Contradiction – 2:30

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il titolo della canzone Armatage Shanks deriva dalla modifica del nome di una famosa ditta inglese di sanitari, la Armitage Shanks.
  • In merito alla canzone Brat Armstrong ha dichiarato di essersi immedesimato in un moccioso che spera nella morte dei genitori per prendersi i loro soldi, ma spera vivamente che i suoi figli non siano dello stesso pensiero.
  • Le canzoni Geek Stink Breath, Brain Stew e Jaded sono incluse nel videogioco Green Day: Rock Band.
  • La canzone Bab's Uvula Who? è ispirata a uno sketch del 1976 con Gilda Radner e Chevy Chase.
  • La canzone 86 è un riferimento al Gilman Street, locale in cui si esibivano i Green Day agli inizi della loro carriera: il numero 86 infatti indicava coloro che erano indesiderati nel locale; la canzone è stata utilizzata nel film Joe's Apartment del 1996.
  • La canzone Westbound Sign è dedicata ad Adrienne, moglie di Armstrong e racconta con malinconia lo stato d'animo della donna in seguito al trasferimento dal Minnesota alla California in seguito al loro matrimonio. È stata utilizzata nel trailer del film Cars della Disney Pixar.
  • La canzone Tight Wad Hill è ispirata appunto alla Tight Wad Hill, ossia il luogo in cui si ritrovano i ragazzi durante l'intervallo a scuola.
  • Durante la registrazione di Insomniac, i Green Day stavano pensando a un titolo appropriato per la canzone Stuck with Me. La band registrò la canzone ora chiamata Do Da Da (contenuta in Shenanigans) nello stesso periodo, e questa canzone si chiamava originariamente proprio Stuck with Me, infatti queste parole appaiono nel ritornello. Ma nello studio fu commesso un errore, e qualcuno mise il nome Stuck with Me alla terza canzone di Insomniac. Quando i Green Day si accorsero dell'errore, pensarono che tuttavia il nome era appropriato, e non lo cambiarono più. Dopo avrebbero deciso di rilasciare l'originaria Stuck with Me come b-side dandole un nome senza senso, Do Da Da.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Insomniac, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ (DE) Gold & Platin, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 20 maggio 2018. Digitare "Insomniac" in "Titel", dunque premere "Suchen".
  3. ^ (DE) Gold-/Platin-Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 20 maggio 2018.
  4. ^ (ES) Productores de Música de España, Solo Exitos 1959–2002 Ano A Ano: Certificados 1996–1999, prima edizione, ISBN 84-8048-639-2.
  5. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2001 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 20 maggio 2018.
  6. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 20 maggio 2018.
  7. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 20 maggio 2018. Digitare "Insomniac" in "Search BRIT Certification" e premere Invio.
  8. ^ (EN) Green Day, Insomniac – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 20 maggio 2018.
  9. ^ Winston Smith Winfo: Press: Jam, June, 1999, su winstonsmith.com. URL consultato il 9 aprile 2008 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2008).
  10. ^ Winston Smith Gallery: Green Day: Insomniac, 1995, su winstonsmith.com. URL consultato il 9 aprile 2008 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2008).
  11. ^ Insomniac was released 15 years ago today
  12. ^ Week Ending July 11, 2010: A Full Recovery | Chart Watch - Yahoo! Music

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk